Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Chimica industriale

Il ruolo della tracciabilità nella commercializzazione dei prodotti agroalimentari. Il caso degli oli d'oliva extravergine e biologico

Antonella Reitano

editore: EGEA

pagine: 184

I prodotti del settore agroalimentare italiano sono, da secoli, molto apprezzati, sia in Italia che all'estero. Parallelamente alla diffusione dei prodotti, oltre i ristretti ambiti territoriali locali e all'implementazione di politiche per l'ottimizzazione dell'immagine e della notorietà, si sono sviluppate e diffuse le frodi alimentari, con conseguenze talora letali. In siffatti scenari, i sistemi per la tracciabilità hanno assunto un ruolo basilare nel contrasto delle adulterazioni, nella valorizzazione del paniere di attributi dei prodotti e nell'incremento della brand equity. Le tematiche inerenti alla tracciabilità sono correlate all'analisi dei comportamenti di acquisto e di consumo, a una rinnovata attenzione al binomio prezzo-qualità, all'aumento dei costi di trasporto, all'affermarsi della consapevolezza che, finita l'opulenza degli anni '80, dominata dal convincimento che la macchina dello spreco e del consumo sarebbe stata un inarrestabile e ineluttabile modello, cui tutte le popolazioni del mondo avrebbero teso, il problema della scarsità delle risorse si rivela impellente e di non facile soluzione.
25,00 21,25

Corso di diritto alimentare

Stefano Masini

editore: Giuffrè Editore

pagine: 394

39,00 35,10

Igiene degli alimenti

Aspetto igienico-sanitari degli alimenti di origine animale

a cura di M. Schirone, P. Visciano

editore: Edagricole

pagine: 326

37,00 31,45

Principi di microecologia degli alimenti

G. Colavita, V. Giaccone

editore: Le Point Veterinaire Italie

pagine: 220

35,00 29,75

La sicurezza alimentare. Manuale per l'applicazione dell'HACCP. CD-ROM

a cura di Alma

editore: Plan

Un manuale teorico-pratico destinato agli operatori della ristorazione commerciale, collettiva e veloce, che intende guidare n
11,99
10,00 9,00

Manuale del cosmetologo

Elio Mignini, Giovanni D' Agostinis

editore: Tecniche Nuove

pagine: 1118

149,00 126,65

Buone pratiche di fabbricazione. Linee guida AFI

a cura di Afi

editore: Tecniche Nuove

pagine: 484

Questo volume è il decimo della collana Buone Pratiche di Fabbricazione, opera che persegue lo scopo di fornire un rigoroso e
49,90 42,42
10,99 10,44

Le key enabling technologies. Un'occasione per la competitività del sistema industriale italiano

a cura di S. Viticoli, L. Ambrosio

editore: Guerini e Associati

pagine: 140

AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale), da sempre impegnata a sostenere nelle sedi istituzionali il ruolo strategico della ricerca industriale, intende con questo volume valorizzare un approccio estremamente innovativo alla crescita tecnologica, contenuto nel programma dell'Unione Europea HORIZON 2020. Nello specifico, anche attraverso le testimonianze di alcuni dei prestigiosi Soci AIRI qui raccolte (Pirelli Tyre, Mapei, Biochemtex, Centro Ricerche Fiat, STMicroelectronics, Ericsson Telecomunicazioni, Bracco Imaging, Parco Scientifico Tecnologico di Kilómetro Rosso, CNR, ENEA, ASI) , viene indagato a fondo il nuovo paradigma delle KET (Key Enabling Technologies), considerate fondamentali a livello europeo per perseguire obiettivi di crescita globali in specifici settori dell'industria manifatturiera e dei servizi avanzati, che ancora oggi sono caratterizzati in Italia da una significativa densità tecnologica. Il volume si propone dunque di raggiungere i diversi attori coinvolti nel processo, fornendo un contributo chiaro ed esaustivo e facendosi latore di un messaggio vigoroso: senza significativi investimenti nella ricerca il Paese muore. Prefazione di Renato Ugo e Alberto Quadrio Curzio. Postfazione di Paolo Messa. Conclusioni di Antonio Tajani.
16,50 14,85
11,90 10,71
40,00
20,00 18,00

Biologia farmaceutica. Biologia vegetale, botanica farmaceutica, fitochimica. Ediz. mylab. Con eText. Con espansione online

a cura di A. Bruni

editore: Pearson

pagine: 282

Il confronto tra natura e tecnologia si è fatto sempre più difficile e riccamente sostenuto da continui dibattiti, che spesso abbandonano il campo della scienza e si appropriano delle paure che l'uomo vive inconsciamente di fronte all'enigma di sempre racchiuso tra nascita e morte. Pur a fronte di una conoscenza sempre più dettagliata dei meccanismi della vita, abbiamo difficoltà concrete nel definire che cosa è naturale. Tutte le affermazioni pro e contro finiscono sempre per scadere in posizioni apodittiche lontane sia dalla scienza sia dall'uomo d'oggi. Sempre più spesso si ragiona per opposti estremismi che, più per tipologia di comunicazione che per assunto scientifico, trascinano lontano dalla verità, finendo in una banalizzazione percettiva del dato scientifico sulle piante officinali e non solo. Nello studio della biologia farmaceutica emergono diverse domande: perché, dopo una tradizione bimillenaria di progresso della scienza medica, siamo tornati ad attribuire alle piante un potere taumaturgico che oltrepassa le capacità di qualsiasi individuo come di qualunque organizzazione sociale? E quali approcci sono più opportuni per tradurre le nozioni in elementi concretamente utili, per implementare in modo corretto le informazioni attualmente in nostro possesso su piante e droghe vegetali? Per dare risposta a queste domande dobbiamo ritornare all'essenza del problema collocando le piante medicinali al centro e l'interpretazione dell'evidenza scientifica a contorno.
48,00 41,76
95,00 80,75

La gomma artificiale. Giulio Natta e i laboratori Pirelli

a cura di P. Redondi

editore: Guerini e Associati

pagine: 261

Milano anni Trenta: negli stabilimenti Pirelli della Bicocca vede la luce un'originale tecnologia che consente di produrre gomma sintetica da materie prime nazionali. È il risultato, scrive Giulio Natta, di "un imponente complesso di ricerche su scala di laboratorio e industriale". La storia e i documenti di una collaborazione di successo tra scienza universitaria e grande industria. Un'esperienza formativa per Natta, presagio di un nuovo modo di fare ricerca.
22,50 20,25

Corso di formazione di igiene e sicurezza alimentare

Manuela Vinay

editore: EPC

pagine: 120

Questo prodotto contiene un corso per alimentaristi particolarmente adatto per tutte le attività legate alla produzione, commercializzazione e somministrazione di alimenti e bevande, dalla grande distribuzione alla ristorazione passando per tutte le altre attività quali laboratori di produzione di prodotti di pasticceria, gelateria, panetteria ecc. ma anche semplici attività di vendita o realtà più complesse. Il percorso proposto è impostato su un unico modulo di 96 slide commentate con suggerimenti per tagli o approfondimenti a seconda del livello e della tipologia dei discenti. La semplice aggiunta di alcune slide può personalizzare l'intero corso soprattutto nella parte finale relativa alla trattazione del sistema HACCP.
50,00 45,00

The right to safe food towards a global governance

a cura di C. Ricci, A. Santini

editore: Giappichelli

pagine: 527

56,00 53,20

La difesa antiparassitaria nelle industrie alimentari e la protezione degli alimenti

a cura di P. Cravedi

editore: Chiriotti

pagine: 394

Questo appuntamento dal 1972 ad oggi ha rispecchiato e promosso l'evoluzione della salvaguardia degli alimenti in molteplici suoi aspetti. Le ricerche nel settore della protezione degli alimenti hanno affrontato argomenti come il monitoraggio degli infestanti e del loro controllo, affidato sempre più a metodi eco-compatibili, nonché i processi produttivi, con conseguente sperimentazione di nuove macchine e di strutture adeguate alle mutate esigenze; adeguamenti legislativi si sono resi necessari, anche come conseguenza del recepimento delle norme comunitarie. Il volume è articolato in sessioni che, attraverso relazioni e comunicazioni, approfondiranno le seguenti tematiche: ecologia degli artropodi nelle industrie alimentari; monitoraggio degli infestanti; muffe e micotossine; tecniche di difesa, mezzi e strategie; i vertebrati nell'ambiente antropico; analisi entomologiche degli alimenti; macchine e strutture per la produzione igienica degli alimenti; normative comunitarie per la salvaguardia dalle contaminazioni biologiche; approvvigionamento delle materie prime (produzioni biologiche, OGM).
45,00

Galvani. Le operaie raccontano

Paola Pavan

editore: Biblioteca dell'Immagine

pagine: 117

La fabbrica di ceramiche Galvani è stata una bella protagonista nella storia della città di Pordenone. I fiori e i decori multicolore dipinti su piatti, caraffe, vasi e zuppiere sono stati ammirati ed apprezzati per tanti anni, sono più che meritati i complimenti fatti ai Galvani, ai direttori artistici e ai grandi disegnatori per le opere create, per l'ingegno, le capacità e le competenze messe a disposizione dell'azienda. È quasi un piccolo miracolo che la "Ceramiche Galvani", nonostante abbia cessato la produzione negli ormai lontani anni '70, sia molto radicata nei ricordi affettivi dei Pordenonesi. Ancora oggi i suoi manufatti sono conservati con cura come ricordi di famiglia o molto usati quotidianamente, e il vasellame di pregio è molto ricercato nelle vetrine degli antiquari e nei banchi dei mercatini dell'usato. In queste pagine ho raccontato la Galvani prendendo spunto dai ricordi di chi ci ha lavorato ed ha fatto la sua parte per farla andare avanti; ho voluto rappresentare tutte quelle persone facendone rivivere alcune, raccontando quello che erano e quello che hanno vissuto in alcuni particolari periodi storici. Tutto questo è solo la cornice intorno ai veri protagonisti del racconto e cioè i sentimenti provati dalle persone. Sentimenti quotidiani, semplici, ma sempre degni di essere evidenziati perché è con questi che le nostre vite si riempiono.
12,00 10,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.