Libri Scienza dell'alimentazione: Novità e Ultime Uscite
Vai al contenuto della pagina
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Scienza dell'alimentazione

La cucina mediterranea delle verdure. Consigli e ricette di uno chef

Giuseppe Capano

editore: Tecniche Nuove

pagine: 208

Una nuova veste grafica, ricca di fotografie, in cui viene dato spazio all'evoluzione moderna di ricette storiche già presenti
21,90 20,81

La dieta zero sbatti. 39 piccole abitudini per perdere peso e non riprenderlo più

Jimmy Mohamed

editore: Vallardi A.

pagine: 256

Perdere peso è facile: tutti noi siamo riusciti almeno una volta a buttare giù tanti chili in poco tempo, magari con una dieta
16,90 16,06

La dieta per glicemia e insulina con il Metodo Missori-Gelli®

Serena Missori, Alessandro Gelli

editore: Edizioni LSWR

pagine: 496

Il Metodo Missori-Gelli® ti fornisce gli strumenti per capire chi sei e di cosa hai bisogno, attraverso l'identificazione del
23,90 22,71

Dimagrisci con il coaching nutrizionale. Le diete falliscono se non sai come farle

Mattia Pieri

editore: Red Edizioni

pagine: 104

Un lavoro sinergico tra alimentazione, allenamento, movimento e psicologia
14,00 13,30

Food, eating and nutrition: a multidisciplinary approach

Sabina Saccomanno, Licia Coceani Paskay

editore: Edra

pagine: 336

The first aim of the book was to explore the common ground between all the professionals working within or around the area of the mouth and on the mechanics of eating food such as dentists, speech pathologists, lactation consultants or otolaryngologists. However, this project, over time, thanks to the contributions of many specialists, has come to include the impact of food on the whole body by focusing on functions, organs and on how eating keeps us in health or in disease.The authors also covered the topic of social, cultural, and geographical influence on nutrition. Consisting of 38 chapters divided into six sections, the book covers not only topics such as chewing, malocclusion, obesity and diabetes but also the impact of food on kidneys, eyes, and the cardiovascular system, just to name a few. The authors explored the impact of eating and nutrition on the human body from birth to old age, from our social mores to religious rites, and even from eating in microgravity to the impact of eating on professional scuba divers.This book supports the work of a wide variety of professionals as it allows a multidisciplinary awareness of how these topics are examined and managed differently but in a complementary fashion. In the end, it may also be useful to parents and teachers as well since they are on the forefront of prevention of diseases and promotion of wellbeing, one forkful at the time.
79,00 75,05

La dieta mediterranea. Come mangiare bene e stare bene

Ancel Keys, Margaret Keys

editore: Slow Food

pagine: 592

Nel 1975 "How To Eat Well And Stay Well
19,50 18,53

Fai pace con il cibo. L'approccio Healthy Habits per mangiare quello che ti piace senza pensare alla dieta

David Mariani, Sabrina Lucchetti

editore: Sperling & Kupfer

pagine: 240

Perché abbiamo un rapporto così difficile con il cibo? Come mai non riusciamo a gestire con equilibrio e consapevolezza la nos
18,90 17,96

Celiachia. Il manuale di sopravvivenza tra scienza e praticità

Marta Civettini

editore: Gribaudo

pagine: 160

Che cos'è la celiachia, quali analisi fare e a chi sono consigliate? Dove si trova il glutine e come facciamo a capire se un a
18,50 17,58

Dieta anti artrosi. Il metodo innovativo per la salute delle tue articolazioni

Marco Lanzetta Bertani

editore: Demetra

pagine: 160

Una guida ricca di consigli e indicazioni su come contenere i danni provocati da questa grave malattia degenerativa e scoprire
15,00 14,25

Il diritto alimentare

Normativa europea e nazionale, igiene e sicurezza dei prodotti alimentari e dei mangimi, etichettatura, claim e pubblicità, responsabilità e controlli, rapporti di filiera, export e diritti di proprietà intellettuale

Giorgio Rusconi, Omar Cesana

editore: Wolters Kluwer Italia

Il manuale tratta i principali aspetti del diritto alimentare: normativa europea e nazionale; igiene e sicurezza dei prodotti
90,00 85,50

Nutri la tua energia. Come alimentazione, movimento e sonno ti fanno vivere in salute a ogni età

Elena Casiraghi

editore: Cairo

pagine: 208

L'invecchiamento gode di pessima fama: diamo per scontato che sia l'anticamera di qualche tremenda malattia, l'inizio del deca
16,50 15,68

99 ricette senza istamina. Migliora la tua salute a tavola con gusto e fantasia

Davide Iozzi, Paola Grazia Mattina

editore: Tecniche Nuove

pagine: 184

Seguire una dieta priva di istamina non è un percorso semplice
16,90 16,06

La dieta degli ormoni. Il regime medico che ti farà dimagrire agendo alle radici del metabolismo

Annamaria Colao

editore: Sonzogno

pagine: 192

Dimagrire è soprattutto una questione di ormoni
17,00 16,15

Digiuno immaginale. 9 giorni per ritrovare armonia e benessere con il cibo

Selene Calloni Williams

editore: Piemme

pagine: 320

Mai come ora il cibo, le diete, la salute sono al centro della nostra attenzione
13,00 12,35

Lo sviluppo dell'alimentazione nel bambino. Breve rassegna delle evidenze scientifiche

a cura di F. Bellagamba, E. Addessi

editore: Bordeaux

pagine: 104

Questo volume raccoglie i contributi del blog del progetto di ricerca SPOON (Svezzamento e sviluPpO cOgNitivo), nato nel 2020
14,00 13,30

Niacina: le meravigliose proprietà curative della vitamina B3

Abram Hoffer, Andrew W. Saul
e altri

editore: Macro Edizioni

pagine: 240

La vitamina B3, conosciuta anche come Niacina, si presenta come una piccola molecola composta da soli quattordici atomi, più m
19,90 18,91

La svolta vegetale. Un percorso di salute alla riscoperta della tua intelligenza alimentare

Irene Luzi

editore: Longanesi

pagine: 224

«Come vedi, tutto comincia dall'alimentazione
16,90 16,06

Prodotti dietetici. Chimica, tecnologia e impiego

Patrizia Restani, Filippo Evangelisti
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 648

PrefazioneIl continuo progredire della società umana in tutte le sue variate conoscenze ed attività ha coinvolto anche l’alimentazione; sono state proprio le sempre più corrette scelte dietetiche a giocare nel recente passato un ruolo fondamentale nel miglioramento della qualità della vita. Anche se il concetto “qualità della vita” è di difficile definizione, poiché mancano indicatori oggettivi del soddisfacimento dei bisogni irrinunciabili dell’essere umano, è però innegabile che il secolo XX e ora il XXI hanno portato, in molte parti del mondo, un aumento del benessere dovuto soprattutto al miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie e, in particolare, ad un approccio alimentare più razionale e diversificato.Negli ultimi decenni si è avuto un notevole sviluppo della ricerca nel campo dell’alimentazione per stabilire, nel modo più accurato possibile, le necessità alimentari delle varie popolazioni. In Italia si sono definiti i livelli raccomandati dei vari nutrienti (LARN) per ogni individuo secondo l’età e il sesso, valori per altro coerenti con quanto pubblicato dall’EFSA (European Food Safety Authority). Questi continui approfondimenti scientifici in campo dietetico hanno permesso di definire con sempre maggiore accuratezza le necessità dietetiche nelle diverse condizioni fisiologiche (infanzia, età avanzata, gravidanza, ecc.) e si sono considerate le opportune integrazioni alimentari nelle varie attività, con particolare attenzione per quella sportiva.L’aumento del benessere, la riduzione della mortalità infantile e l’allungamento della vita media hanno portato inoltre ad identificare nuovi obiettivi strategici nel settore della ricerca scientifica, sia di base che applicata. L’identificazione del DNA ha portato a scoperte e risultati fino a pochi decenni fa impensabili e la conoscenza sempre più approfondita del genoma umano ci ha consentito di attribuire molte patologie a specifici cromosomi/geni con una conseguente capacità preventiva, diagnostica e terapeutica in alcuni casi sorprendente. Le ricerche hanno consentito di evidenziare un aspetto che va considerato rivoluzionario nel settore alimentare: l’alimentazione non va intesa come semplice soddisfacimento dei bisogni calorico-nutrizionali, ma anche come strumento di prevenzione delle patologie cronico-degenerative. Tutte queste conoscenze di base hanno dato un grande impulso all’industria alimentare e dietetica che ha reso disponibile sul  mercato un’ampia gamma di prodotti da utilizzare ogni volta che si debba integrare o correggere la normale alimentazione. Il ruolo di tali industrie diventa addirittura decisivo, quando il suo prodotto rappresenta lo strumento o uno degli strumenti indispensabili ad affrontare e risolvere con successo determinate patologie. Alcune malattie avrebbero decorso molto negativo, talora fatale, se non fosse stata identificata la causa dietetica (fenilchetonuria, allergia alimentare, celiachia, ecc.), e non fossero seguiti studi dedicati per modificare opportunamente l’alimentazione. Occorre ricordare che attualmente non si parla più di “prodotti dietetici”, termine che è rimasto nel titolo del libro per indicare la continuità con le edizioni precedenti. Oggi il settore alimentare è stato ampiamente diversificato come verrà descritto in dettaglio nel Capitolo 8. Nei vari capitoli, verranno descritte le classi di prodotti in base all’attuale classificazione e legislazione; nei casi in cui si parli dei prodotti in termini generici, “dietetico” verrà sostituito da “dietoterapico” o “dietoterapeutico”. Un altro aspetto importante è anche definire la qualità dei prodotti descritti che, oltre a presentare una corretta composizione e l’assenza di contaminanti, deve anche prevedere un attento controllo di eventuali modifiche del valore nutrizionale indotte dalle tecnologie impiegate nel processo di produzione. In questo ambito sta diventando sempre più importante l’utilizzo di tecnologie a basso impatto ambientale con l’obiettivo di ottenere prodotti sempre più sostenibili e rispettosi dell’ambiente. Anche nell’Università Italiana, la scienza dei prodotti dedicati a specifiche esigenze del consumatore ha finalmente trovato il dovuto spazio all’interno di molte Facoltà scientifiche. Sono disponibili numerosi testi di dietetica per la Facoltà di Medicina, mentre sono sempre risultati inadeguati i testi che trattano le basi della formulazione di un prodotto, aspetti importanti per corsi di laurea delle Facoltà di Agraria, Farmacia o Scienze. Col testo “Prodotti dietetici”, oggi alla terza edizione, si è cercato di colmare questa lacuna; questo volume è in particolare  indirizzato a studenti di diversi corsi di laurea sia triennali che quinquennali, per fornire loro, oltre ad elementi di base chimici, biologici e medici necessari alla comprensione dei vari argomenti, la metodologia da utilizzare per la messa a punto di prodotti destinati ad un’alimentazione particolare. I curatori dell’opera sperano inoltre che questo volume possa rappresentare uno strumento di consultazione per gli studenti dei corsi post-laurea (masters e corsi di perfezionamento) e costituire un utile riferimento per docenti del settore che potranno ampliare, in base alla Facoltà scientifica di appartenenza e alle proprie competenze, gli aspetti tecnici e specialistici dei vari argomenti.Non meno importante è pensare che questo testo possa rimanere uno strumento per i laureati che ricopriranno figure professionali nel settore dell’alimentazione o della salute. Filippo Evangelisti, Patrizia Restani, Raffaella Boggia
40,00 38,00

Il nuovo Il cibo che cura. Il cibo che ammala

Maria Rosa Di Fazio, Guido Mattioni

editore: Mind Edizioni

pagine: 320

Pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, questo libro, nato dall'esperienza professionale di più di un quarto di secolo di
22,00 20,90

La dieta COM e il dimagrimento localizzato. Cronormorfodieta. Perdere grasso nei punti giusti mangiando i cibi giusti al momento giusto

Massimo Spattini

editore: Edizioni LSWR

pagine: 400

La dieta COM (acronimo di CronOrMorfo dieta) è un approccio integrato che tiene conto della Cronobiologia degli Ormoni e della
29,90 28,41

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.