Il tuo browser non supporta JavaScript!
Sei già un nostro utente? Il sito è cambiato ma il tuo account no. Scopri di più

Psicologia della personalità

La scienza della personalità. Teorie, ricerche, applicazioni

Tredicesima edizione

Daniel Cervone, Lawrence A. Pervin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 750

La tredicesima edizione di La scienza della personalità. Teorie, ricerche, applicazioni aggiorna e approfondisce significativamente le precedenti edizioni di questo testo ormai classico. Le inedite sezioni intitolate “Personalità e neuroscienze” mostrano come gli ultimi progressi nel campo neuroscientifico riguardino tutti gli aspetti della teoria e della ricerca sulla personalità. Si propone una panoramica straordinariamente aggiornata sull’attuale scienza della personalità, continuando al contempo a fornire una descrizione dettagliata delle posizioni teoriche classiche e contemporanee.
52,00 44,20

Il sé e lo sguardo dell'altro. Considerazioni intorno alla vergogna

Denise Fagiolo

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 94

La vergogna è il sentimento del limite e della finitezza. Compare laddove l'uomo percepisce la miseria del proprio essere impotente e senza difese, avvertendo il mondo interno come pericolosamente incline al disfacimento e alla rivelazione, e quello relazionale come dominato da uno sguardo denudante e impietoso. È l'affetto, legato all'inganno dell'illusione dell'onnipotenza, che lascia sprofondare in sotterranei inaccessibili la verità ultima che si vorrebbe fuggire: l'irremissibile debolezza, evanescenza e caducità dell'esistere umano.
12,00 10,20

Genetica del comportamento

Robert Plomin, John Defries
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 492

Questo celebre manuale rappresenta una pietra miliare nel campo degli studi sull’importanza dei fattori genetici nella determinazione del comportamento e dunque anche nell’insorgere delle malattie mentali. Oltre a un sostanziale aggiornamento che tiene conto dei più recenti progressi, con l’aggiunta di centinaia di riferimenti bibliografici, la nuova edizione presenta una considerevole riorganizzazione dei temi trattati; in particolare, sottolinea il valore della genetica del comportamento per la comprensione delle influenze ambientali e delle interazioni fra geni e ambiente. Più spazio è stato dato anche all’esame dei processi che portano dai geni al comportamento, specialmente per quanto riguarda l’espressione genica e i meccanismi epigenetici, e alla psicopatologia.
45,00 38,25

La personalità e i suoi disturbi. Valutazione clinica e diagnosi al servizio del trattamento

Vittorio Lingiardi, Francesco Gazzillo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 918

Valutazione clinica e diagnosi al servizio del trattamento. Integrando una lunga esperienza di insegnamento, ricerca empirica e pratica clinica, questo volume mette per la prima volta a confronto i principali sistemi diagnostici: DSM-5, ICD-10, PDM e SWAP-200. L'obiettivo è promuovere un approccio alla diagnosi psicodinamica (ma non solo) che sia moderno, informato e dialettico. Al servizio non di una modellistica astratta, ma di un invio al trattamento attento alle caratteristiche del paziente e della sua personalità. Per insegnare la psicopatologia clinica gli autori si servono anche di un "casebook diagnostico" supplementare: il cinema.
58,00 49,30

Autostima. Che cosa è, come si coltiva

Angelica Moè

editore: Laterza

pagine: 118

Settecentounomila280 è il numero di ore che passiamo con noi stessi, considerando una vita media di 80 anni. Accettazione e rifiuto, gioia e tristezza, impegno e ritiro, senso di crescita e ripiegamento, ricerca di equilibrio e molto altro è quanto possiamo concederci, con ampio margine di scelta eccetto... fuggire da se stessi. Come gestire le proprie emozioni al fine di costruire autostima? Cosa motiva alcuni a non credere in sé? Perché alcuni più di altri stanno bene con se stessi e pensano di valere? Come reagire agli insuccessi e alle sfide? Quali atteggiamenti adottare per mantenere e accrescere una visione positiva che porta a piacersi e a volersi bene?
12,00 10,20

Introduzione alla psicologia della personalità

Gennaro Accursio

editore: Il Mulino

pagine: 338

Questo volume, qui presentato in una nuova edizione riveduta e aggiornata, offre un quadro sintetico ma completo della psicologia della personalità. Dopo aver discusso in apertura alcune questioni di ordine storico (precursori, nascita della disciplina, sviluppo dei principali orientamenti di ricerca), teorico (teoria scientifica, concezioni epistemologiche) e metodologico (livelli e strumenti di analisi della personalità), l'autore passa in rassegna gli approcci con i quali è stato affrontato lo studio della personalità umana nei suoi diversi aspetti (struttura, dinamica e funzionamento).
27,00 22,95

Psicologia della personalità e delle differenze individuali

editore: Il Mulino

pagine: 213

Il volume, qui presentato in una nuova edizione aggiornata alle più recenti acquisizioni della ricerca, illustra in modo chiaro ed esaustivo i meccanismi di base dell'identità stabile dell'individuo. Le autrici, prendendo spunto dai contributi dei diversi settori della psicologia, li integrano in una visione unitaria per poi giungere a descrivere il punto di vista dello psicologo generale sulla personalità.
22,00 18,70

Lo «stile di vita»: cos'è, come si valuta. L'analisi della matrice dinamico-costruttivistica della condotta umana. Manuale su base adleriana per operatori...

Cosimo Varriale

editore: Liguori

pagine: 225

Il volume, a partire dal cruciale concetto adleriano di "stile di vita", oggi di assai larga diffusione, propone un rigoroso modello dinamico-costruttivistico di diagnosi-valutazione della personalità da impiegare sia nei setting testologici sia nei setting in didattica conversazionale e di impianto narrazionale-autobiografico. Dunque, oltre che agli specialisti in campo clinico-psicoterapeutico, il lavoro è rivolto anche a counselor, educatori e operatori sociali chiamati a gestire, in una prospettiva di empowerment, le dinamiche personali e interpersonali di minori a rischio e di adulti in difficoltà.
19,90 18,91

La solitudine dell'anima

Eugenio Borgna

editore: Feltrinelli

pagine: 194

"La solitudine è una condizione ineliminabile dalla vita: e in essa si riflettono desideri di riflessione e di contemplazione, di tristezza e di angoscia, di silenzio e di preghiera, di attesa e di speranza." La solitudine interiore, la solitudine creatrice, e la solitudine dolorosa, la solitudine-isolamento, sono i due aspetti tematici con cui si manifesta nella nostra vita l'esperienza radicale della solitudine. Questo libro si confronta con i modi con cui l'una e l'altra forma di solitudine si intrecciano, e si separano, nella vita di ogni giorno, nelle esperienze del dolore e della paura, della felicità perduta e della vita mistica; ma anche nelle aree delle esperienze poetiche, della sofferenza psichica, della malattia e del mistero del vivere, e del morire.
9,00 7,65

Psicologia evoluzionistica e cognizione umana

Maurizio Cardaci

editore: Il Mulino

pagine: 225

La psicologia può essere definita fondamentalmente la scienza del comportamento e si è interessata, sin dalla sua nascita, dei modi attraverso cui ambiente e comportamento entrano in reciproca relazione. Nonostante il riconoscimento del legame stretto tra organismo e ambiente, soltanto negli ultimi anni i concetti della teoria darwiniana e della biologia sono entrati nella ricerca e riflessione psicologica. Questo volume presenta un'ampia e organizzata panoramica della "psicologia evoluzionistica", ormai disciplina alla base dei nuovi modelli teorici di interpretazione del comportamento umano e dei processi di pensiero. Un testo fondamentale in ogni corso di psicologia generale e dei processi cognitivi; un utile strumento per comprendere le nuove linee teoriche e i modelli interpretativi delle funzioni cognitive di base, dalla percezione, alle emozioni, al linguaggio, alle motivazioni, fino al pensiero e ragionamento.
19,00 16,15

Ottimismo e personalità

Accursio Gennaro, Roberta G. Scagliarini

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 262

22,00 18,70

Teoria dinamica della personalità

Kurt Lewin

editore: Giunti Editore

pagine: 384

La varietà dei contributi dello psicologo tedesco Kurt Lewin, è documentata in questa raccolta classica dei suoi scritti, pubblicata nel 1935. Oltre a un fondamentale saggio sui criteri di fondazione della psicologia come ricerca sperimentale di stile galileiano, opposta alla tradizionale psicologia descrittiva "aristotelica", sono inclusi i lavori sulla struttura della mente, sulla concezione dinamica dei rapporti tra organismo e ambiente, sullo sviluppo psichico infantile normale e patologico, sulle emozioni e sulla personalità. L'opera è un importante punto di riferimento per la psicologia sociale, per la sociologia e la pedagogia moderna.
13,50 11,48

Motivazione e personalità

Abraham H. Maslow

editore: Armando Editore

pagine: 540

Questo saggio è un testo essenziale per comprendere i presupposti teorici e gli obiettivi terapeutici e conoscitivi di uno degli indirizzi centrali della psicologia clinica e della personalità. La "psicologia umanistica". Nel testo viene sviluppata sistematicamente la teoria alla base della scala dei bisogni gerarchicamente disposti da quelli di livello inferiore a quelli di livello superiore. Quest'ultima caratterizza in modo essenziale la teoria della personalità di Ma slow, il quale infatti, pur collocandola tra i meta-bisogni, asserisce che non possa venire esaudita finché non siano stati soddisfatti i bisogni di livello inferiore, dovuti a carenze o esigenze fisiologiche, rispetto ai quali essa si pone in un rapporto non di competizione, ma di complementarità.
30,00 25,50

La motivazione

Angelica Moè

editore: Il Mulino

pagine: 254

Dal latino motus, il concetto di motivazione, fondamentale nella psicologia, esprime il movimento verso un oggetto che viene valutato positivamente in quanto capace di soddisfare un bisogno, realizzare un obiettivo o generare stati d'animo positivi. Il presente volume affronta il tema della motivazione delineando le sfaccettature del costrutto, le relazioni con concetti affini, le implicazioni teoriche e pratiche. Particolare enfasi è data al ruolo che le motivazioni possono svolgere all'interno di importanti processi quali la costruzione di sé, la scelta e la felicità.
21,00 17,85

Psicologia dell'identità

Tiziana Mancini

editore: Il Mulino

pagine: 249

Ponte di collegamento tra il mondo psichico interno e il mondo sociale esterno, il concetto di sé e l'identità sono da sempre oggetto di studio privilegiato della psicologia sociale. Questo volume ricostruisce i percorsi teorici e di ricerca relativi a tali concetti, delineandone i principali elementi e processi costitutivi. Mettendo a confronto la letteratura tradizionale con le prospettive post-costruzioniste, vengono analizzati i problemi dell'identità in una società sempre più complessa e basata sull'esperienza dell'incertezza.
18,50 15,73

Pensare, essere, fare creativamente. Riflessioni teoriche ed indagini empiriche in età evolutiva

M. Elvira De Caroli

editore: Franco Angeli

pagine: 208

C'è un debito da saldare all'origine di questo volume, un debito che l'autrice, nel passato, ha contratto con sé stessa: completare, cioè, le sue riflessioni sulla creatività, originariamente centrate sull'emozione, analizzando anche il pensiero e la ricerca sul campo. Fa da "contenitore" storico-psicologico di questo impegno l'analisi del complesso clima che ha preceduto gli studi di Guilford ed all'interno del quale l'autrice rintraccia le ragioni psicologico-sociali che hanno reso possibile e necessario lo studio della creatività. Dal quadro tracciato emerge, per il tramite di una osservazione epistemicamente "curiosa", il ruolo fondamentale in tal senso giocato da una diversa qualità dell'attenzione rivolta all'infanzia, come pure dal progresso tecnologico, fenomeni dei quali si rilevano le forze metabletiche che, in direzioni diverse, hanno contribuito alla creazione di un "clima" favorevole allo studio della creatività.
24,00

George Kelly e la psicologia dei costrutti personali

Trevor Butt

editore: Franco Angeli

pagine: 176

La teoria dei costrutti personali formulata dallo psicologo americano George A. Kelly a metà degli anni '50 è considerata attualmente una delle più avanzate e sofisticate espressioni del costruttivismo psicologico. La teoria sostiene infatti che la conoscenza personale è un'interpretazione, una narrazione, e che il disturbo psicologico non è causato da ciò che ci accade, ma dalla nostra interpretazione degli eventi. Queste interpretazioni formano un sistema di costrutti personali che rappresentano la chiave per comprendere i nostri pensieri e le nostre azioni. Trevor Butt fornisce una descrizione del lavoro di George Kelly, collocandolo in un contesto storico e filosofico e considerando l'influenza del suo approccio pragmatico sulla psicologia clinica contemporanea. Il volume vuole essere un'introduzione a una delle più importanti teorie della personalità del ventesimo secolo, utile per tutti gli studenti di psicologia, ma anche per chiunque desideri avvicinarsi all'approccio costruttivista e narrativo in psicoterapia.
27,50

Introduzione alla psicologia

Paolo Gambini

editore: Franco Angeli

pagine: 240

29,50

A quale timidezza appartieni? Comprendere e prevenire le varie forme di ansia sociale

Pietro Grimaldi

editore: Franco Angeli

pagine: 160

La timidezza spesso ci sorprende. Tutti possiamo avere dei momenti nei quali veniamo colti da un'insolita, inaspettata e disorientante timidezza. Nel parlare in pubblico, nell'entrare in una stanza piena di gente, nell'avvicinare un o una possibile partner che ci piace molto (sembra strano: solo se ci piace molto), sul lavoro, con gli amici. Nei periodi di stress, poi, la timidezza può coglierci anche nelle situazioni che abitualmente ci sono comunque congeniali. Ma per alcune persone le difficoltà legate alla timidezza sono permanenti. In questi casi la timidezza, che può essere considerata una forma benigna di ansia sociale, a volte divampa inarrestabilmente fino a portare al rossore, alla sudorazione esagerata, all'attacco di panico e persino a lunghi periodi di evitamento sociale. Come fare? Questo libro aiuta a "vedere da vicino" la timidezza, a conoscerla, a comprenderne i significati evidenti e anche quelli nascosti, a differenziarne le diverse forme. In più, fornisce una precisa "guida all'auto-aiuto" per fronteggiarla, modularla, utilizzarla talvolta anche come risorsa; e consente anche di identificarne le eventuali forme più severe, per le quali occorre invece rivolgersi ad uno psicoterapeuta. Inoltre, propone una strategia di prevenzione, in forma di guida per genitori ed insegnanti, allo scopo di ridurre il rischio di "costruire" una timidezza non necessaria nei soggetti in età evolutiva.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.