Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nuova legge sul prezzo dei libri - Dal 25 marzo sconti non superiori al 5% Scopri di più

Biologia dello sviluppo

Disturbi e traiettorie atipiche del neurosviluppo. Diagnosi e intervento

a cura di C. Pecini, D. Brizzolara

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 475

Il volume, grazie alla grande esperienza e competenza clinica e di ricerca nel campo della neuropsicologia dello sviluppo dell
32,00 30,40

Developmental Biology

Michael J. Barresi, Scott. F. Gilbert

editore: Oxford University Press

pagine: 700

Thoroughly updated, streamlined, and enhanced with pedagogical features, the twelfth edition of Barresi and Gilbert's Developmental Biology engages students and empowers instructors to effectively teach both the stable principles and the newest front-page research of this vast, complex, and multi-disciplinary field. This much loved, well-illustrated, and remarkably well written textbook invigorates the classical insights of embryology with cutting edge material, and makes the most complex topics understandable to a new generation of students. Designed with the undergraduate student in mind, this new, streamlined edition now contains studies of plant development, expanded coverage of regeneration, over a hundred new and revised illustrations, and deeply integrated active learning resources that build on the text's enthusiasm and accuracy. This is a text designed to make students become excited about how animals and plants develop their complex bodies from simple origins.The new edition makes it easier to customize one's developmental biology course to the needs and interests of today's students, integrating the printed book with electronic interviews, videos, and tutorials. Michael J. F. Barresi brings his creativity and expertise as a teacher and as an artist of computer-mediated learning to the book, allowing the professor to use both standard and alternative ways of teaching animal and plant development.
63,00 59,85

Manuale di biologia dello sviluppo animale. Processi, fasi, modelli e nuove frontiere

Elena Menegola, Patrizia Bonfanti
e altri

editore: Edises

pagine: 376

Il testo analizza lo sviluppo embrionale partendo dai singoli processi biologici fino ad arrivare all'evoluzione e alla biodiv
39,00 37,05

Fisiologia evolutiva. Riflessioni su stabilità e modificazione nei viventi

Luca Munaron

editore: Franco Angeli

pagine: 174

La straordinaria varietà delle forme di vita che abbiamo il privilegio di ammirare e descrivere è così articolata da prestarsi
24,00

Eco-devo. Ambiente e biologia dello sviluppo

Scott F. Gilbert, David Epel

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 525

45,00 42,75

Biologia dello sviluppo

Lewis Wolpert, Cheryll Tickle
e altri

editore: Zanichelli

pagine: 680

82,50 78,38

Cervelli che contano

Giorgio Vallortigara, Nicla Panciera

editore: Adelphi

pagine: 191

Se vediamo uno stormo di uccelli "per un secondo o forse meno" - come nel famoso apologo di Borges nell'"Artefice" -, non siamo in grado di stabilire il numero esatto di volatili: possiamo però stimarne approssimativamente l'ampiezza, giudicare se lo stormo è più grande o più piccolo rispetto a un altro. Muovendo da questo elegante esempio letterario, Giorgio Valortigara e Nicla Panciera ci introducono alla scoperta che la successione dei numeri interi, la cosa più intuitivamente discreta, è rappresentata nel cervello da quantità continue, affette da caratteristico "rumore". Queste due modalità, discreta e continua, sono riconducibili a una "qualità sensoriale primaria" che risponde al numero come agli altri stimoli visivi o acustici. In altre parole, ci sono nel cervello neuroni selettivamente sensibili alla numerosità degli oggetti a prescindere dalla loro grandezza, forma o posizione, e responsabili di un "senso del numero" analogo a quello dello spazio e del tempo. Dispiegando varie prove sperimentali che vanno dall'analisi del comportamento fino a quella dell'attività dei singoli neuroni, gli autori da un lato mostrano l'esistenza di innate capacità matematiche in un ventaglio sorprendentemente ampio di specie, e dall'altro, sul versante specificamente umano, ricostruiscono il passaggio storico-culturale che ha portato Homo sapiens all'elaborazione dei numeri astratti in parallelo a quella delle lettere dell'alfabeto.
25,00 23,75

La mente che scodinzola. Storie di animali e cervelli

Giorgio Vallortigara

editore: Mondadori Università

pagine: 224

Ci sono due idee sulle menti e i cervelli che diamo per assodate. La prima prende origine dalla concezione secondo cui esisterebbe una sorta di scala ascendente delle creature viventi, che vede collocate sui gradini più bassi le creature meno complesse e meno evolute e agli apici quelle più complesse ed evolute. Tale gerarchia si applicherebbe a tutte le strutture dell'organismo, cervello incluso. Vi sarebbe perciò anche una scala ascendente e progressiva delle funzioni mentali, con la sommità occupata dalla nostra specie. La seconda è l'idea che i cervelli servano a darci una rappresentazione veridica della realtà. Le due idee hanno in comune vari aspetti, tra cui quello, ritiene l'autore, di essere entrambe sbagliate. I biologi sanno che per gli organismi viventi non ha alcun significato parlare di specie più o meno evolute. Tutte le specie viventi sono egualmente evolute. La complessità della vita mentale è associata tradizionalmente al fatto che gli esseri umani avrebbero una migliore, più completa rappresentazione della realtà. Non c'è dubbio che il confronto tra le diverse specie riveli capacità differenti. Ma gli etologi hanno compiuto grandi progressi nello studio della comunicazione animale quando si sono resi conto della falsità dell'assunto secondo il quale la comunicazione serve a trasmettere informazioni veridiche. In natura la comunicazione animale serve principalmente per ingannare e imbrogliare.
18,00 17,10
14,99

Biologia dello sviluppo

Paolo Abrescia, Piero Andreuccetti
e altri

editore: Liguori

pagine: 120

Negli ultimi 15 anni, l'embriologia classica e sperimentale è diventata il centro d'interesse degli studiosi che hanno adoperato le nuove tecniche a disposizione della Biologia Cellulare, della Fisiologia Cellulare, della Biochimica e dell'Ingegneria Genetica per approfondire la conoscenza delle catene di cause ed effetti che regolano la morfogenesi embrionale. E' nata così la Biologia dello Sviluppo, una materia profondamente multidisciplinare. Questo volume tratta la gametogenesi: come le cellule germinali, attraverso la meiosi, diventano gameti con caratteristiche funzionali complesse. Lo studio della gametogenesi costituisce un'introduzione essenziale alla biologia dello sviluppo.
12,99

Forme del divenire. Evo-devo: la biologia evoluzionistica dello sviluppo

Alessandro Minelli

editore: Einaudi

pagine: 231

Ogni vivente può essere osservato da due prospettive distinte: la sua forma e la funzione cui è chiamato a rispondere. Com'è fatto e cosa fa. La forma è il campo di studi della biologia dello sviluppo, che ci racconta come si costruisce un organo durante l'embriogenesi; la funzione è appalto dell'evoluzionismo, che studia perché quell'organo è fatto cosi e non altrimenti e come opera nell'ambiente secondo le leggi darwiniane. Sono due prospettive che hanno dialogato poco tra loro, ma che di recente hanno trovato una composizione nella nuova disciplina della "biologia evoluzionistica dello sviluppo", evo-devo per gli amici. Gli esseri viventi si trovano all'incrocio fra queste due logiche e devono soddisfarle entrambe: riusciamo a fare poca strada se cerchiamo di leggere la storia delle forme biologiche solo in termini di espressione genica. La natura non ha un progettista che possa sbizzarrirsi in esercizi di libera creazione, ma parte sempre da ciò che ha già imparato a produrre e che ha dato buona prova di sé, in ogni stadio dello sviluppo. Questo libro racconta il divenire delle forme, in un viaggio zoologico appassionato e illuminante.
18,00
12,99
6,20

Biologia dello sviluppo

Piero Andreuccetti, O. Carnevali

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 608

Questo testo è indirizzato agli studenti universitari dei corsi di laurea triennale e magistrale che intendono avvicinarsi all
54,00 51,30
30,99 29,44

Fondamenti di biologia dello sviluppo

Jonathan M. Slack

editore: Zanichelli

pagine: 832

Questo volume presenta gli elementi fondamentali della moderna biologia dello sviluppo con un taglio compatto, avvalendosi di
53,00

Biologia dello sviluppo

a cura di

editore: Zanichelli

pagine: 496

79,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.