Libri Ecografia ostetrico ginecologica: Novità e Ultime Uscite
Vai al contenuto della pagina
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Ecografia ostetrico ginecologica

L'ecografia nel primo trimestre di gravidanza. Anatomia, markers ecografici, embriologia

Pasquale Rossi

editore: E.L.I. Medica

pagine: 224

PrefazioneSono già diversi anni che l’utilizzo della ecografia durante il I trimestre non è più confinato alla sola valutazione del CRL, camera gestazionale, vitalità embrionale e stima dell’epoca gestazionale. Il miglioramento tecnologico delle strumentazioni ecografiche, ha permesso di osservare il feto nella sua crescita e sviluppo sin dalle prime fasi, permettendo il riconoscimento di strutture anatomiche prima impossibili da valutare.In un primo momento l’attenzione dei ricercatori è stata rivolta verso lo studio della popolazione a rischio per la sindrome di Down, ma successivamente è stata presa in considerazione anche la ricerca precoce delle malformazioni, mediante la valutazione dell’anatomia embrio-fetale.Attualmente l’utilizzo della via transvaginale è ugualmente accettata dalle pazienti che si sottopongono a screening ecografico, se paragonata alla via transaddominale. Questo, congiuntamente all’introduzione di nuove sonde con frequenze più elevate, tecnologia 3D, Color Doppler, ha fatto compiere un salto di qualità nelle capacità risolutive dei moderni ecografi. Tutto ciò ha investito l’ecografista di ulteriori capacità dia-gnostiche, che però, agli occhi dei profani (e spesso non solo dei profani), dovrebbero essere quasi infinite.La conoscenza dell’anatomia embrio-fetale dovrebbe portarci a tendere verso “quel l’infinito” sperato da tutti, ma al tempo stesso, è proprio la conoscenza delle di-verse fasi di sviluppo che ci fa accorgere che esiste in questo periodo della gravidanza, anche una anatomia variabile nel tempo, diversa da quella classica osservata finora solo nel II trimestre, pressocché immutabile. Ma proprio perché variabile, l’anatomia del I trimestre è transitoria e non sempre valutabile in via definitiva in quella determinata settimana di osservazione.Ecco perché in questo volume si è dato spazio alla descrizione embriologica di ogni struttura e di ogni apparato, nella misura che si è ritenuta giusta per lo scopo della pubblicazione.Studiare l’embriologia significa entrare nel mondo fantastico della vita. Fantastico in tutti i sensi, in quanto si scopre di quanta fantasiosa possa essere stata la natura, pur essendo perfetta poiché non lascia nulla al caso.Il fascino che si può cogliere, se oltre i cenni dati in questo volume si consultano anche i testi suggeriti nella bibliografia, può diventare contagioso e nelle intenzioni seconde di questa pubblicazione c’è anche questo: accostarsi con rispetto alla scienza embriologica – scienza della formazione, ancora in formazione – appassionarsi alla vita nascosta, alla vita che si forma, alla vita che si rende evidente con i nostri mezzi ecografici ogni giorno di più e guardarla poi con la dovuta considerazione. Questa è la passione che può aver pervaso la mente del pioniere della embriologia moderna Streeter, che nel 1942 per descrivere gli stadi maturativi dell’embrione concepì la definizione “developmental horizon”, orizzonte evolutivo! Un’immagine che ricorda una linea di osservazione che progressivamente avanza con il nostro cammino, la curiosità e l’interesse che preparano nuove scoperte.Diciamocelo francamente: quanti si ricordano l’embriologia studiata durante il corso di laurea? Eppure conoscere l’embriologia, anche quella microscopica, ancora nascosta ai nostri occhi e i diversi stadi di formazione dell’embrione e del feto, ci dà la possibilità  di poter capire l’origine delle anomalie morfo-strutturali osservabili solo successivamente, rappresentando così un grosso passo avanti per chi si occupa di ecografia, seppure nei trimestri successivi al primo.PASQUALE ROSSI
95,00

Manuale di ecografia ginecologica

SOCIETA' ITALIANA DI ECOGRAFIA OSTETRICO GINECOLOGICA

editore: Editeam

La rapidità con la quale è cresciuto in ambito nazionale ed internazionale il know-how in ecografia ginecologica ha imposto una riedizione del manuale SIEOG su questo argomento. In realtà questa nuova edizione non è paragonabile alle precedenti trattandosi di un manuale particolarmente esteso e dettagliato nella trattazione delle problematiche affrontate e che cerca di offrirvi una panoramica completa delle diverse possibili applicazioni dell’ecografia in ginecologia: dalla patologia benigna all’oncologia, dallo studio del pavimento pelvico alla pianificazione delle tecniche di PMA. Per quanto siano di alta qualità le immagini pubblicate in un testo, l’esame ecografico è in movimento e proprio la dinamicità rende unica l’ecografia tra le tecniche di imaging. Nel tentativo di superare il gap tra l’esame ecografico dinamico e la staticità delle immagini e di rendere l’opera quanto più interattiva possibile, è stato previsto per molti capitoli un collegamento ipertestuale tra le immagini statiche e i videoclips corrispondenti attraverso dei QR Code che potrete inquadrare con la fotocamera del vostro smartphone. Siamo sicuri che la possibilità di visionare questi brevi filmati relativi ai quadri di normalità e patologia trattati riscuoterà un grosso gradimento per il suo rilevante impatto didattico. Quello che in questi anni non è cambiato è l’orgoglio per il fatto che gran parte degli Autori dei vari capitoli sono gli stessi che, portando avanti con dedizione importanti trials multicentrici a livello europeo e mondiale, hanno cambiato il volto di questa sub-specialità a livello nazionale ed internazionale e la nostra pratica clinica quotidiana.
125,00 118,75

Timor's Ultrasonography of the Prenatal Brain, Fourth Edition

Ilan Timor-Tritsch, Ana Monteagudo
e altri

editore: McGraw-Hill Medical

pagine: 656

THE authoritative guide to prenatal neuro ultrasound—fully updated and revised! Featuring unmatched content from an international team of experts, Ultrasound of the Prenatal Brain facilitates a thorough comprehension the normal and abnormal fetal central nervous system. With highly clinical text and visual atlas, this acclaimed reference covers the full spectrum of prenatal sonography tools and insight—from using ultrasound and MRI to diagnose the fetal face, eye, and brain, to the neurobehavioral development of the fetal brain. This fourth edition has been updated with new chapters, revised content, and higher-quality 2D and 3D imaging highlighting cross-sectional views of the brain for practical learning from every angle. Full-color original illustrations demonstrate ideal fetal development, probe placement, and representative views. FEATURES Information on the latest device techniques, diagnostics, and clinical management New 2D and 3D images offer high-quality views of all anomalies Evidence-based management for practical clinical decision-making 500+ photos and illustrations New chapters:   The Fetal Neurology Clinic Anomalies of the Midbrain and Hindbrain Fetal Cerebral Vascular Malformations Tumors of the Fetal Brain Sonography of the Feta Outer and Inner Ear CNS Involvement and Risk in Fetuses with Congenital Heart Disease In-Utero Fetal Neurosurgery
349,00 331,55
90,00
173,00 164,35

Ecografia della mammella. L'imaging multiparametrico negli scenari clinici senologici

Orlando Catalano, Carlo Varelli

editore: E.L.I. Medica

pagine: 328

L'ecografia della mammella, come anche per altri distretti anatomici ma in modo peculiare, è oggi una metodica multiparametrica, in cui l'operatore utilizza tutte le opzioni tecnologiche necessarie, in aggiunta al B-mode, per massimizzare i risultati del proprio esame. Se il color-Doppler è da anni ormai parte ntegrante di qualsiasi indagine ecografica, bisogna tener conto anche delle nuove modalità di studio microvascolare, delle tecniche elastografiche, dei mezzi di contrasto e di tutte le altre opzioni che oggi sono "a bordo" degli ecografi. Questo manuale si propone di essere come una messa a punto, aggiornata e completa, sullo stato dell'arte dell'ecografia mammaria, allo scopo di calare in maniera appropriata l'approccio multiparametrico avanzato nel contesto degli scenari clinici senologici quotidiani. Corredato da ampio materiale iconografico (circa 1050 immagini, schemi e tabelle) ad illustrare i diversi quadri patologici. Un ausilio veloce e importante per l'esecuzione e la refertazione.
110,00 98,23

Manuale di diagnostica senologica

Gilda Cardeñosa

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 560

La prima edizione di questo libro è stata scritta negli anni '90 durante l'era pre-digitale
90,00 85,50

Callen. Ecografia in ostetricia e ginecologia

Mary E. Norton, Leslie M. Scoutt
e altri

editore: Edra

pagine: 1280

Questo volume è giunto alla sesta edizione, edizione che è stata completamente aggiornata, sia nel testo sia nelle immagini, c
39,00 34,83
75,00 71,25

Callen's Ultrasonography in Obstetrics and Gynecology

Mary E. Norton

editore: Elsevier - Health Sciences Division

pagine: 1272

Get outstanding guidance from the world's most trusted reference on OB/GYN ultrasound. Now brought to you by lead editor Dr. Mary Norton, Callen's Ultrasonography in Obstetrics and Gynecology has been completely and exhaustively updated by a team of obstetric, gynecologic, and radiology experts to reflect the most recent advances in the field. It addresses the shift in today's practice to a collaborative effort among radiologists, perinatologists, and OB/GYNs, with new emphasis placed on genetics and clinical management. This must-have resource covers virtually all aspects of fetal, obstetric and gynecologic ultrasound - from the common to the rare - in one essential clinical reference, allowing you to practice with absolute confidence.
125,00 118,75

Obstetric & Gynaecological Ultrasound

How, Why and When

Alison Smith, Sonia Cumming
e altri

editore: Churchill Livingstone

pagine: 512

Obstetric and Gynaecological Ultrasound is a highly illustrated manual ideal for both the trainee and experienced sonographer that covers the full range of obstetric and gynaecological ultrasound examinations undertaken within a secondary referral setting. It combines the practicalities of how to perform these examinations with the information needed to interpret the findings and construct a clinically useful report. The new edition of this well-established book expands its scope to provide an understanding of ultrasound imaging within the clinical management of the gynaecological patient. Elsewhere, its obstetric content has been fully updated with the latest technological, clinical and medico-legal information relevant to routine practice. Furthermore, its experienced sonographer authors continue to advise on the practical aspects of scanning as well as the role, value and limitations of ultrasound in the diagnosis of different diseases thus providing firm foundations in both obstetric and gynaecological imaging.
67,00 63,65

La velocimetria Doppler in medicina materno fetale

editore: Editeam

pagine: 212

Dopo 9 anni dall'uscita del primo manuale su "La velocimetria Doppler in medicina materno fetale", l'attuale Consiglio Direttivo della SIEOG ha deciso, unitamente alla revisione del relativo Capitolo per le nuove Linee Guida, di riproporre il manuale in una versione aggiornata delle novità culturali che potrebbero avere un importante impatto nella pratica clinica. Tutti gli argomenti che nella prima edizione avevano ancora un utilizzo clinico limitato in strutture di riferimento o in progetti di studio sperimentali, hanno acquisito oggi maggiore robustezza in termini di EBM e pertanto hanno richiesto una sistematizzazione chiara e didattica sia a scopo educazionale sia per un più razionale impiego clinico. Sono stati inclusi alcuni nuovi Capitoli come l'arteria uterina nel primo trimestre, l'istmo aortico, la vena ombelicale, la previsione della preeclampsia, il diabete e l'accretismo placentare. Questi nuovi argomenti pur non essendo ancora parte integrante di consolidati percorsi clinici, devono tuttavia portare ad un riflessione sul rapido progresso del livello tecnologico delle apparecchiature e delle conoscenze scientifiche e devono comunque far parte del bagaglio culturale di ciascun ginecologo che si occupa di medicina materno-fetale.
70,00

Ultrasonography in Gynecology

Botros R. M. B. Rizk, Elizabeth E. Puscheck

editore: Cambridge University Press

pagine: 402

Ultrasonography is a cornerstone in the evaluation of gynecologic disease. This authoritative new book looks at the techniques of ultrasonography in both office and hospital settings, offering guidance on the optimal use of equipment and covering the full range of benign and malignant gynecologic disease as well as infertility. Ultrasonography in Gynecology offers extensive coverage of the diagnostic potential of ultrasound in gynecologic disease, from the moment the patient walks into the physician's office. All the different approaches in the ultrasonographic evaluation of disease - including 3D ultrasonography, 3D sonohysterography, Doppler imaging and pelvic floor imaging - are extensively covered, with color images throughout. Written and edited by leaders in the field of ultrasonography who have actively participated in national and international teaching courses, Ultrasonography in Gynecology is a must for all gynecologists dealing with infertility, endometriosis, uterine fibroids, gynecologic cancers, and many more gynecologic conditions.
165,00 156,75

Gynecologic Ultrasound

A Problem-Based Approach

Beryl R. Benacerraf, Steven R. Goldstein
e altri

editore: Saunders

pagine: 296

For pelvic symptoms, ultrasound is the initial imaging modality of choice in today's cost-conscious climate. Employing a practical, problem-based approach Gynecologic Ultrasound is the only medical reference that provides a stepwise method in the diagnosis of gynecological abnormalities. Abundantly illustrated and easily accessible, it is an ideal resource for a clinical setting.
113,00 107,35
65,00

Ultrasonografia in ginecologia e ostetricia

Pastore, Cerri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 1811

468,00 444,60
70,00 66,50
75,00 71,25

Ecografia pratica in ginecologia

Yves Ardaens

editore: Verduci

La terza edizione del manuale di ecografia ginecologica vuole conservare lo spirito originale dell'opera: offrire ai radiologi nozioni di clinica e ai ginecologi elementi di radiologia aggiornata. L'opera comprende grandi capitoli che riguardano la tecnica di esame, l'anatomia ecografica della pelvi, la fisiologia e la fisiopatologia dell'apparato genitale (periodo prepubere, ciclo ovarico ed endometriale, menopausa), la contraccezione (pillola e IUD), la patologia tumorale e infettiva, la gravidanza (intra ed extrauterina), le malformazioni genitali. L'aggiornamento riguarda tutto l'insieme degli argomenti, con le integrazioni riguardanti le tecniche nuove (color-Doppler, modalità 3D, isterosonografia) e le nuove conoscenze (disturbi ovulatori, endometriosi ed adenomiosi, procreazione assistita, ecc). Le immagini a colori sono state aggiornate ed integrate nel testo, per offrire una lettura migliore. L'aspetto pratico resta una priorità. I dati clinici e terapeutici sono integrati all'interpretazione dell'immagine. Il ruolo dell'esame ecografico è ben definito nel contesto degli altri esami della pelvi femminile e di altri elementi paraclinici. In breve, gli autori hanno cercato, senza voler peccare di immodestia, di scrivere un manuale di "istruzioni per l'uso" dell'ecografia pelvica.
105,00 99,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.