Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Devianza

Bullismo e cyberbullismo. Come intervenire nei contesti scolastici

Daniele Fedeli, Claudia Munaro

editore: Giunti EDU

pagine: 224

I temi del bullismo e del cyberbullismo ritornano periodicamente nel dibattito pubblico, generalmente sull'onda emotiva di qua
24,00 20,40

La violenza in un clic. Itinerari di prevenzione del cyberbullismo fra adolescenti

a cura di R. Sgalla, A. M. Giannini

editore: Hogrefe

pagine: 200

Questo volume affronta il tema della violenza perpetrata attraverso la rete
19,00 16,15

Il diniego nei sex offender. Dalla valutazione al trattamento

Georgia Zara

editore: Cortina Raffaello

pagine: 250

Il diniego è una caratteristica ricorrente nei sex offender, che spesso continuano a negare la loro partecipazione agli eventi offensivi anche quando la condanna è diventata irrevocabile. Qualunque siano le cause e le spiegazioni offerte, il diniego svolge un ruolo importante a livello psicologico, clinico e soprattutto sociale. Capire la funzione del diniego nei sex offender è il primo passo per una valutazione accurata che sta alla base del trattamento e che ha come obiettivo la prevenzione. A questo scopo, il volume introduce in Italia il CID-SO (Comprehensive Inventory of Denial - Sex Offender Version), uno strumento che valuta il diniego in modo dimensionale e che può essere utilizzato nel contesto clinico e di cura, clinico-forense e terminologico.
25,00 21,25

Pedopornografia e tecnologie dell'informazione. Devianza e controllo sociale nella realtà italiana e francese

Giorgia Macilotti

editore: Franco Angeli

pagine: 260

Il volume si propone di interrogare i mutamenti contemporanei delle forme di devianza e del controllo sociale associati alle t
33,00
20,00 17,00

Adolescenti in bilico. L'intervento precoce di fronte ai segnali di disagio e sofferenza psichica

Carla Morganti, Emiliano Monzani
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 190

L'identificazione precoce nell'età adolescenziale di stati potenzialmente a rischio è un tema sempre più attuale e di cruciale
24,00

Questo mostro amore. I rapporti d'amore violenti in adolescenza

Valerie Moretti, Jacopo Boschini

editore: Franco Angeli

pagine: 154

Molti ragazzi, nel corso degli anni, hanno voluto affidarci i loro racconti d'amore violento
20,00

Comprendere il bullismo femminile. Genere, dinamiche relazionali, rappresentazioni

a cura di G. Burgio

editore: Franco Angeli

pagine: 162

Sempre più i mass-media si (pre)occupano del bullismo condotto da ragazze a fronte, però, di una produzione scientifica piuttosto scarsa, tanto nel panorama internazionale quanto - e in modo particolarmente evidente - nel nostro Paese. Questo testo vuole allora rispondere alle esigenze di chi ha finora dovuto limitarsi a cercare su Internet risposte su un fenomeno che appare particolarmente complesso e sfuggente. Il volume adotta un taglio preciso, basato su un'analisi di genere, ritenuto quello potenzialmente più utile per analizzare un tipo di bullismo che è definito e caratterizzato in profondità proprio dal genere di chi lo agisce. Le studiose qui presenti con i loro contributi appartengono sia a differenti correnti teoriche degli studi di genere - dal pensiero della differenza sessuale alle gender theories, fino al queer - sia a diversi settori disciplinari - pedagogia, filosofia, sociologia, didattica... - al fine di provare a costruire non solo una descrizione ma una comprensione multiprospettica del tema, che possa essere utile a insegnanti, genitori e, più in generale, a chi si interroga sulle dinamiche relazionali tra pari a scuola.
19,00
15,50 13,18

Prevenire e contrastare il bullismo e il cyberbullismo

Ersilia Menesini, Anna Nocentini
e altri

editore: Il Mulino

pagine: 191

Sempre più frequenti in ambito scolastico, non solo fra gli adolescenti, ma anche in fasce di età più precoci, bullismo e cyberbullismo possono causare disturbi a livello affettivo, di identità, di autostima e di relazione tanto gravi quanto pervasivi. La prevenzione e il contrasto risultano pertanto essenziali per la protezione delle vittime, da un lato, e per l'educazione alla socialità, dall'altro. Il libro offre strumenti teorici e applicativi avanzati per affrontare il fenomeno, facendo proprio il modello innovativo della piramide della prevenzione universale, selettiva e indicata.
17,00 14,45

Lecosecambiano@scuola

Strumenti per combattere il bullismo omofobico

Maria Rosaria Nappa, Nicola Nardelli

editore: Cortina Libreria Milano

pagine: 159

Lecosecambiano@scuola nasce da un progetto sviluppato dal dipartimento di Psicologia dinamica e clinica e Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione della Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma Capitale negli istituti scolastici di secondo grado del territorio. Questo progetto ha rappresentato una delle più importanti iniziative italiane per contrastare il bullismo omofobico nelle scuole. Pensato per essere esaustivo ma agile e di facile "applicazione", questo manuale spiega che cos'è il bullismo omofobico, quali sono le sue cause e i suoi effetti, utlizzando un linguaggio accessibile e privo di termini da "addetti ai lavori". Ma questo non è l'unico punto di forza del libro. Un'intera sezione è dedicata alle domande, formulate dagli stessi studenti, a cui danno risposta personaggi del mondo della cultura e della comunicazione. Le esercitazioni proposte, semplici e per la maggior parte inedite, costituiscono un valido aiuto per chi vuole acquisire metodi e strumenti per conoscere, prevenire e combattere questa forma di bullismo ormai estremamente diffusa nelle scuole. Un libro rivolto non solo agli insegnanti, ma anche ai genitori e a tutti gli educatori, gli psicologi e gli studenti di psicologia che vogliono approfondire il loro sapere, ma soprattutto il loro saper fare e saper essere, in tema di bullismo
15,00 12,75

Cyberbullismo. La complicata vita sociale dei nostri figli iperconnessi

Ilaria Caprioglio

editore: Il Leone Verde

pagine: 70

Nella complessa vita sociale dei giovani iperconnessi il fenomeno del cyberbullismo è in forte crescita; con la complicità degli adulti che, illudendosi di avere dei figli nativi digitali perfettamente equipaggiati per affrontare il mondo del web senza correre rischi, non si sono preoccupati di fornire loro un'adeguata educazione ai media, capace di sviluppare il senso critico e la cultura del rispetto, indispensabili anche per vivere online. Il mondo virtuale rispecchia, talvolta amplificandola, la deriva del mondo reale e obbliga genitori ed educatori a riflettere sulle proprie responsabilità, senza poter ravvisare nel demone digitale un comodo capro espiatorio, utile per alleggerire le coscienze assopite sotto la confortevole coperta del mito del digital kid.
10,00 8,50

Contrastare il bullismo, il cyberbullismo e i pericoli della rete. Manuale operativo per operatori e docenti, dalla scuola primaria alla secondaria di 2° grado

Elena Buccoliero, Marco Maggi

editore: Franco Angeli

pagine: 336

Questo libro propone per ogni argomento una selezione di attività adatte ai diversi livelli di istruzione, dalla scuola primar
33,00

Sexting e cyberbullismo. Quali limiti per i ragazzi sempre connessi?

Shaheen Shariff

editore: Edra

pagine: 240

I fenomeni di cyberbullismo e di sexting sono sempre più frequenti e allarmanti. Il volume di Shaheen Shariff approfondisce gli aspetti educativi, legali e sociali correlati a tali fenomeni. Ricercatrice esperta sui temi delle nuove tecnologie, l'autrice traccia una linea di confine tra responsabilità giuridica, personale ed educativa in relazione ad alcuni dei casi più eclatanti affrontati dai media e dalla giurisprudenza canadese e americana. Allo scopo di rendere il testo fruibile anche per il lettore italiano, il volume riporta lo stato dell'arte della nostra legislazione e alcune sentenze della Corte di Cassazione. "Sexting & cyberbullismo. Quali limiti per i ragazzi sempre connessi?" è rivolto a tutti coloro che desiderano comprendere le complessità e le sfumature della comunicazione online dei giovani e le risposte migliori per trovare un equilibrio tra libera espressione, libera stampa, sicurezza, supervisione, protezione e regolamentazione della nostra società digitale, senza tuttavia ricorrere alla censura, a punizioni aspre e a normative eccessivamente rigide.
25,00 21,25

Adolescenza e violenza. Il bullismo omofobico come formazione alla maschilità

Giuseppe Burgio

editore: Mimesis

pagine: 250

La letteratura scientifica sul bullismo, sia quella italiana sia quella straniera, si limita a una trattazione generale del fenomeno, senza analizzare le variabili rappresentate dalle caratteristiche delle vittime. Questo libro si concentra invece sulla costruzione sociale e relazionale del bullismo omofobjco al fine di individuare possibili spiegazioni di come esso nasca e perché. L'autore studia i legami tra genere maschile, orientamento sessuale e violenza in adolescenza, sulla base dell'ipotesi - assolutamente innovativa - che il bullismo omofobico possa costituire in adolescenza una tappa della costruzione della maschilità e che alcuni ragazzi ricavino un "vantaggio" dall'esercìtarlo. Il bullismo omofobico emerge quindi come un modo per produrre (e sottolineare) la differenza tra eterosessuali e omosessuali in quel periodo nodale nella costruzione dell'identità sessuale che è l'adolescenza. La violenza si mostra allora come performance utilizzata per affrontare i compiti di sviluppo connessi all'identità maschile, come manifestazione di genere, come uno dei modi per costruire e mettere in scena la virilità.
20,00 17,00

Madri assassine. Tre letture di Euripide

Vincenzo Marsili

editore: Alpes Italia

pagine: 90

I fatti di cronaca e la loro risonanza mediatica ci costringono ad occuparci di madri che hanno compiuto gesti di grave violenza fisica sui figli. Questo libro vuole indagare sul figlicidio, un atto che appare ancor più sconvolgente se compiuto da una madre, e lo fa attraverso un'indagine psicologica di tre figure di donna che sono le protagoniste di tre tragedie di Euripide: Alcesti, Medea, Le Baccanti. Sullo sfondo di questo scenario tragico le questioni cliniche acquistano un significato nuovo e inaspettato. L'autore, lungo il coraggioso percorso tracciato da Euripide, si addentra in una zona di scenari oltre il pensabile, comunicando al lettore l'intensa emozione di chi, percorrendo un territorio inabitabile per l'uomo, si imbatte per la prima volta in altre creature misteriose che lo popolano.
12,00 10,20

Minori e giovani adulti autori di reato. Il complicato intreccio tra salute mentale e contesto penale

A. De Risio

editore: Alpes Italia

pagine: 300

Il volume raccoglie contributi di affermati studiosi e professionisti che, a vario titolo, sono chiamati ad un'assunzione di responsabilità nella diversità dei saperi e dei campi di intervento, in risposta al complesso e composito fenomeno della trasgressione e della devianza giovanile. Il manuale, pertanto, è un incontro dialettico e operativo tra la società del diritto e le scienze dell'uomo, volto a offrire degli spunti riflessivi e propositivi dell'agire e dell'essere a quanti operano con gli adolescenti e i giovani adulti autori di reato.
23,00 19,55

Dalla violenza sui minori alla violenza dei minori. Bullismo, omofobia, devianza

Caterina Grillone

editore: Armando Editore

pagine: 245

Il bullismo è molto più diffuso di quanto si creda. È un fenomeno che consiste in una serie di prepotenze, umiliazioni, torture psicologiche che uno o più ragazzi infliggono ad altri ragazzi. Parlare di bullismo per dei bimbi tanto piccoli può parere inappropriato, ma succede che un certo malessere, spesso di origine familiare, si manifesti già in età precocissima sotto forma di prepotenze, soprusi, o rabbia incontrollata. Se non si interviene già in questa fase, il rischio è che il malessere psicologico si consolidi diventando vero e proprio bullismo con l'andare degli anni.
20,00 17,00

Cyberbullying. Un nuovo tipo di devianza

Anna Civita

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il bullismo è un fenomeno sociale che coinvolge i giovani di tutte le età
21,50

La società dei devianti. Depressi, schizoidi, suicidi, hikikomori, nichilisti, rom, migranti, cristi in croce e anormali d'ogni sorta...

Piero Cipriano

editore: Elèuthera

pagine: 246

Ho vissuto metà del mio tempo nei luoghi dove si deposita la follia più indesiderata e tutta la possibile devianza dalla norma. E ho visto, da questo luogo privilegiato, in che modo gli uomini si trasformano, sia i curanti che i devianti. Si chiude con queste crude storie che raccontano il mal di vivere della nostra epoca la trilogia della riluttanza iniziata con "La fabbrica della cura mentale" e proseguita con "Il manicomio chimico". A partire dalla sua frequentazione quotidiana con la sofferenza psichica, Cipriano si misura con quella stanchezza esistenziale, sbrigativamente definita depressione, che la nostra società antropofaga prima alimenta e poi cerca di etichettare con quel furore diagnostico e categoriale che le è proprio. A ogni deviante la sua etichetta, medica o psichiatrica, ma anche sociologica o giudiziaria, che così diventa una sorta di tatuaggio identitario, un destino imposto da cui tutto il resto deriva: gli obblighi, i percorsi, le scuole, le cure, i farmaci, le prigioni, ciò che ognuno potrà o non potrà fare (ed essere) nella sua vita.
15,00 12,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.