Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Psicologia clinica

Il disagio del narcisismo

Dilemmi diagnostici e strategie terapeutiche con i pazienti narcisisti

Glen O. Gabbard, Holly Crisp

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

Integrando la ricerca contemporanea con la teoria psicoanalitica, Il disagio del narcisismo presenta le strategie cliniche per affrontare situazioni complicate che possono emergere nella cura di pazienti con disturbo di personalità narcisistica.
19,00 16,15

Mentalizzazione e disturbi di personalità

Una guida pratica al trattamento

Peter Fonagy, Anthony Bateman

editore: Cortina Raffaello

pagine: 505

Edizione italiana a cura di Antonello ColliQuesta guida pratica al trattamento dei disturbi di personalità basato sulla mentalizzazione (Mentalization-Based Treatment – MBT) offre un modello per la comprensione del disturbo borderline e del disturbo antisociale di personalità, con importanti ricadute nella pratica clinica. Il volume guida il clinico attraverso la struttura del trattamento e spiega come illustrare ai pazienti il modello teorico della mentalizzazione per aiutarli a dare senso ai propri sintomi. Descrive inoltre le caratteristiche del processo terapeutico, volto a stabilire una capacità di mentalizzazione più stabile e coerente. Il manuale offre infine strumenti per affrontare le difficoltà di mentalizzazione che si riscontrano nelle famiglie e nei sistemi sociali, dando indicazioni utili anche per i familiari e le persone più vicine al paziente, che spesso non vengono adeguatamente coinvolti nel trattamento.
45,00 38,25

Mentalizzazione. Dalla teoria alla pratica clinica

Martin Debbané

editore: Edra

pagine: 320

La capacità di mentalizzare, ossia di fare emergere le emozioni, le intenzioni e i bisogni che si celano dietro alle nostre az
25,00 21,25

L'epistemologia della psicologia clinica. Prospettive teoriche e metodologiche

a cura di S. Blasi

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 440

Il testo riunisce in un unico volume questioni utili non solo per gli addetti ai lavori quali studenti, clinici e ricercatori
38,00 32,30

Manuale di clinica e riabilitazione psichiatrica. Dalle conoscenze teoriche alla pratica dei servizi di salute mentale

a cura di A. Vita, L. Dell'Osso

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 528

Il Manuale di Clinica e Riabilitazione Psichiatrica è un prodotto originale perché propone l'approfondimento sia dell'area del
48,00 40,80

Rabbia. Dalla difesa all'ostilità

Laura Occhini

editore: Franco Angeli

pagine: 196

Ad alcuni di noi sarà senz'altro capitato di pensare che, negli ultimi anni, siano aumentate le manifestazioni pubbliche di ra
25,00

Mondi psicopatologici. Teoria e pratica dell'intervista psicoterapeutica

Giovanni Stanghellini, Milena Mancini

editore: Edra

pagine: 528

Le emozioni e i valori sono considerati le chiavi per la comprensione delle esperienze e delle azioni dei popoli nel mondo in
29,00 24,65

Tenere a mente le emozioni. La mentalizzazione in psicoterapia

L. Elliot Jurist

editore: Cortina Raffaello

pagine: 254

Mentalizzare - il tentativo di dare senso alle azioni e agli stati interni nostri e altrui - è un'abilità che tutte le psicote
25,00 21,25

L'attesa e la speranza

Eugenio Borgna

editore: Feltrinelli

pagine: 240

Questo libro di Eugenio Borgna ci conduce nel territorio del tempo. Non quello astratto o misurabile, ma il tempo vissuto e delle sue figurazioni nell'anima. Il tempo dell'attesa e della speranza come strutture portanti della condizione umana, ma anche il tempo della noia e della malinconia, della maternità e della giovinezza, dell'angoscia e delle esperienze psicotiche. La dimensione temporale delle esperienze, e non solo di quelle psicopatologiche, contribuisce a fare riemergere gli elementi profondi della vita interiore e della vita emozionale e, in particolare, a coglierne il senso nella sofferenza, quando il tempo vissuto si frantuma e non ci sono più attese e speranze.
9,50 8,08

Psicoterapia Intensiva Analitico Transazionale. Una guida al modello ITAP

Marco Sambin, Francesco Scottà

editore: Franco Angeli

pagine: 218

Il modello ITAP (Intensive Transactional Analysis Psychotherapy), concepito su basi psicodinamiche, integra alcune tra le più
28,00
23,00 19,55

Narcisismo di vita, narcisismo di morte

André Green

editore: Cortina Raffaello

pagine: 280

Mentre il narcisismo viene generalmente considerato solo nei suoi aspetti positivi, relativi alle pulsioni sessuali di vita, in questo testo fondamentale André Green mostra la necessità di postulare l’esistenza di un narcisismo di morte, che chiama narcisismo negativo. Diversamente dal primo, che tende al completamento dell’unità dell’Io, questo tende invece alla sua abolizione nell’aspirazione allo zero. Tale teoria del narcisismo è completata dall’esposizione di un certo numero di “forme narcisistiche” che sono altrettante configurazioni osservate nella pratica. Infine, un capitolo sull’Io enfatizza la duplicità che sta alla base della sua struttura, nella contraddizione tra il sapersi mortale e il credersi immortale. Tutto ciò porta alla conclusione di un Narciso Giano.
28,00 23,80

Processi cognitivi e disregolazione emotiva. Un approccio strutturale alla psicoterapia

Vittorio Guidano, Giovanni Liotti

editore: Editori Vari

pagine: 350

Il modello originale di Guidano e Liotti adesso tradotto in italiano. nella prima parte la concettualizzazione teorica del loro lavoro a partire dalla pratica clinica quotidiana, le condizioni di sviluppo della patologia, la teoria dell'attaccamento, i processi di autoconoscenza. Nella seconda e terza parte clinica e psicoterapia cognitiva divisa secondo categorie diagnostiche e modelli di sviluppo. Prima versione inglese 1983.
34,00 30,60

Disegni di ricerca in psicologia clinica. Metodi quantitativi, qualitativi e misti

Franco Del Corno, Gianluca Lo Coco

editore: Franco Angeli

pagine: 188

Gli psicologi clinici - come gli altri operatori della salute mentale - in presenza dei molteplici disturbi che vengono proposti alla loro attenzione, devono frequentemente prendere decisioni negli ambiti della valutazione diagnostica, dell'intervento terapeutico, della riabilitazione, della prevenzione. L'esperienza pregressa, la formazione professionale e i risultati proposti dalle ricerche rappresentate in letteratura costituiscono le risorse alle quali attingere per effettuare, di volta in volta, il ragionamento clinico che si tradurrà nella decisione auspicabilmente più corretta ed efficace al servizio del paziente. Se l'esperienza e la formazione rappresentano in genere solidi punti di riferimento ai quali lo psicologo può ricorrere in modo pressoché automatico, non è sempre così per i dati desumibili dalla letteratura, a volte contraddittori, di difficile interpretazione, oppure espressi con una terminologia che può essere poco familiare a molti operatori. Questi ultimi, d'altra parte, sono spesso restii a misurarsi con la possibilità di condurre ricerche che utilizzino metodologie di raccolta e di analisi dei dati più prossime alle loro competenze e ai loro interessi. In questo modo, il divario fra clinici e ricercatori si approfondisce sempre più, a svantaggio sia dei primi che dei secondi. Questo volume si propone un duplice obiettivo: descrivere - anche attraverso la proposta di numerose situazioni esemplificative - le strategie di ricerca che possono essere messe in pratica dagli psicologi clinici che vogliano utilizzare quello straordinario laboratorio naturale che è la loro attività quotidiana, per verificarne empiricamente i risultati e comunicarli alla comunità professionale. Inoltre, suggerire alcuni criteri fondamentali che consentano di orientarsi fra i moltissimi contributi di ricerca proposti dalla letteratura, per scegliere i risultati più affidabili.
24,00
18,00 15,30

I percorsi clinici della psicologia. Metodi, strumenti e procedure nel Sistema Sanitario Nazionale

a cura di D. Rebecchi

editore: Franco Angeli

pagine: 232

Si stima che in Italia il 15% della popolazione adulta presenti problemi di salute mentale e che il 75% dei disturbi psichici si manifesti nei primi 25 anni di vita: bastano questi due dati per capire quanto sia importante e destinata ad aumentare la richiesta di interventi psicologici nel nostro Paese. Da queste considerazioni nasce I percorsi clinici della psicologia, un testo che si propone come riferimento per gli psicologi e per gli psicoterapeuti che intendono svolgere la loro attività con un metodo strutturato, che si basa su evidenze scientifiche, che utilizza procedure e strumenti validati per i singoli problemi di salute nei differenti contesti di cura. Ciò significa definire, attivare e consolidare una modalità operativa basata sui principi dell'efficacia, della misurazione dell'esito, dell'appropriatezza clinica e organizzativa, dell'efficienza nella gestione dei servizi: tali principi sono indispensabili per i clinici che operano nei servizi pubblici e per gli amministratori che cercano di garantire, in ogni contesto sanitario, il rapporto costi-benefici degli interventi. La prima parte del testo descrive la struttura organizzativa sanitaria in cui sono stati costruiti e applicati i percorsi clinici; la seconda approfondisce i concetti di appropriatezza e di valutazione di esito in psicologia; l'ultima parte declina i singoli percorsi clinici riguardanti i disturbi oggetto di intervento nei servizi territoriali e ospedalieri. Tutti i percorsi sono strutturati in modo omogeneo su alcuni elementi essenziali: tematica, sintesi della letteratura scientifica di riferimento (linee guida ed eventuali normative regionali e nazionali), procedure di accesso, fasi e tempi del trattamento, modalità di conclusione dell'intervento.
30,00

Sbloccare il cervello emotivo. Eliminare i sintomi alla radice utilizzando il riconsolidamento della memoria

Bruce Ecker, Laurel Hulley
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 294

Un libro che propone una nuova prospettiva, fortemente radicata nella ricerca, sui processi che rendono efficace una psicoterapia. Gli autori Ecker, Ticic e Hulley offrono al lettore, sia questi uno psicoterapeuta in formazione o con esperienza pluridecennale, un didatta, un ricercatore o un neuroscienziato, la possibilità di conoscere e applicare la sequenza di interventi capace di sbloccare a livello sinaptico una memoria emotiva. I clinici da sempre sono consapevoli di quanto siano radicate le esperienze di apprendimento emotivo alla base dei sintomi psicologici. Per molti le memorie emotive sono indelebili, e l'unica strada per la "guarigione" è la creazione di nuovi apprendimenti che possano soppiantarle, sperando che eventi di vita stressanti non le facciano riemergere. Questa visione è completamente superata con la possibilità di attivare intenzionalmente il processo di riconsolidamento mnesico, capace di cancellare e sostituire definitivamente gli apprendimenti indesiderati. Capitolo dopo capitolo, il lettore avrà modo non solo di comprendere ed apprendere la sequenza operativa necessaria per ottenere questo risultato, ma potrà anche verificare come, attraverso i casi clinici, essa si realizza in alcuni dei modelli di intervento più accreditati, come: la Coherence Therapy, la Emotional Focused Therapy, l'EMDR, la Neurobiologia Interpersonale e, per l'edizione italiana, l'Analisi Transazionale Socio-Cognitiva, che segue l'approccio ridecisionale.
38,00

Disturbi di personalità: una nuova prospettiva. Guida sintetica per il clinico

Joel Paris

editore: Hogrefe

pagine: 152

I disturbi di personalità sono sottodiagnosticati e scarsamente riconosciuti. Una ragione è lo stigma: se siamo quasi tutti sicuri di non essere psicotici, non siamo però così sicuri di non avere un disturbo di personalità. Rifiutare il costrutto ci protegge da quella possibilità. Ma si è poi riluttanti a diagnosticare un disturbo di personalità perché si crede che sia incurabile e perché il costrutto è complesso: l'elemento dell'umore è un aspetto semplice, la personalità no. Con sapienza clinica, Joel Paris passa al vaglio quello che sappiamo e non sappiamo dei disturbi di personalità e qual è lo stato attuale delle nostre conoscenze riguardo al trattamento. Piuttosto che sostenere un unico metodo di trattamento, propone l'integrazione di tutte le psicoterapie evidence-based, ma anche la gestione effettiva dello specifico caso, dimostrando come sia possibile lavorare produttivamente ed empaticamente con questo tipo di paziente e, soprattutto, che, anche se non è sempre possibile giungere a una completa remissione, è possibile ridurre il senso d'angoscia e promuovere un funzionamento migliore. Prefazione di Luigi Abbate
18,00 15,30

Interpretare il sogno in psicoterapia

Maria Bossa

editore: Edra

pagine: 302

Interpretare il sogno in psicoterapia fornisce un compendio clinico alla comprensione del sogno attraverso una disamina completa dei vari aspetti che lo caratterizzano.
25,00 21,25

Manuale diagnostico psicodinamico PDM-2

a cura di Vittorio Lingiardi, Nancy McWilliams

editore: Cortina Raffaello

pagine: 1180

Il PDM-2 è il primo manuale diagnostico fondato su modelli clinici e teorici a orientamento psicodinamico. Espressamente rivolto alla formulazione del caso e alla pianificazione dei trattamenti, offre un’alternativa, o semplicemente un’integrazione empiricamente fondata e clinicamente utile, alle diagnosi categoriali del DSM e dell’ICD. Mettendo in luce l’intero spettro del funzionamento psichico, si propone più come una “tassonomia di persone” che come una “tassonomia di disturbi”. La proposta diagnostica del PDM-2 è strutturata per fasce d’età (Adulti, Adolescenti, Infanzia, Prima infanzia e Anziani) ed è accompagnata da casi clinici esemplificativi. A questa seconda edizione, completamente aggiornata (più del 90% del volume è inedito), hanno partecipato i più autorevoli esperti internazionali. Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, è professore ordinario di Psicologia dinamica alla Sapienza Università di Roma, dove dal 2006 al 2013 ha diretto la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. È autore di numerosi articoli e volumi, tra cui La valutazione della personalità con la SWAP-200 (con J. Shedler e D. Westen, 2014). Nancy McWilliams, psicologa e psicoanalista, insegna alla Graduate School of Applied and Professional Psychology a Rutgers, The State University of New Jersey. È autrice di numerosi articoli e volumi, tra cui Psicoterapia psicoanalitica (2004) e La diagnosi psicoanalitica (2011).
89,00 75,65

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.