Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Diritto e legislazione

Il regolamento di polizia veterinaria approvato con DPR 8/2/1954, n. 320. Aggiornamento al 30/07/2016

Pietro Benazzi

editore: Esculapio

pagine: 3000

La normativa in materia di Polizia veterinaria stabilisce un quadro generale per la prevenzione, la lotta e l'eradicazione delle malattie infettive degli animali. Dal 1954, anno della pubblicazione del Regolamento con D.P.R. n.320, ad oggi, si è estremamente modificato il panorama di riferimento. Questo in conseguenza di vari fattori, quali le mutate modalità di allevamento degli animali, la comparsa di malattie fino a poco tempo fa sconosciute, la periodica ricomparsa di malattie "storiche", quali l'afta epizootica, la febbre catarrale degli ovini, l'influenza aviaria, e l'aumentata consapevolezza e interesse dei cittadini europei per gli aspetti di sanità pubblica e sicurezza degli alimenti. Infatti il consumatore esprime le sue preoccupazioni riguardo l'approvvigionamento alimentare connesso con la sanità animale, la necessaria tutela del benessere degli animali e i costi derivanti dall'insorgenza di malattie negli stessi. Non è da sottovalutare inoltre il notevole aumento degli scambi commerciali di animali e di prodotti di origine animale sia all'interno dell'UE che con i Paesi terzi. Questo scenario in mutamento ha dato origine nel tempo ad una proliferazione di norme, prima nazionali, poi in recepimento di direttive europee, infine a regolamenti comunitari immediatamente applicabili in tutti gli Stati membri. In questa nuova edizione si è cercato pertanto di integrare le norme attualmente vigenti sul territorio della UE con il testo ancora in vigore del Regolamento di Polizia Veterinaria, con una modalità facilmente fruibile da parte dell'utilizzatore. Il testo è stato anche arricchito di argomenti non trattati dal Regolamento all'origine, come la biosicurezza, l'identificazione e registrazione degli animali e il benessere. L'Unione Europea ha recentemente emanato il regolamento in materia di sanità animale, al fine di fornire agli stati membri un unico quadro normativo semplificato e flessibile. In attesa della sua completa applicazione, il lettore potrà già consultarlo nell'appendice a questa edizione.
175,00 157,50

La tutela penale degli animali

Micaela Muttini, Giuseppe Pavich

editore: Giuffrè

pagine: 245

Nella coscienza collettiva e nel pensiero giuridico si è progressivamente fatta strada l'idea che gli animali non possono più essere considerati e tutelati esclusivamente come "cose", ossia in quanto beni patrimoniali. Di conseguenza, la tutela penale degli animali si è spostata da una posizione "antropocentrica", che punisce gli atti illeciti su animali in quanto offendono il sentimento di pietà e suscitano ripugnanza nella comunità, ad una visione che pone invece gli animali stessi "al centro", quali esseri dotati di sensibilità, affetti e sofferenze, anche psicologiche. Questo libro illustra le disposizioni dell'ordinamento italiano, anche nella cornice sovranazionale, che puniscono i comportamenti dannosi e violenti ai danni degli animali, gettando altresì uno sguardo sull'esperienza concreta e sulle molteplici situazioni in cui l'impiego degli animali da parte dell'uomo può cagionare danni e sofferenze a questi esseri "senzienti". 
24,00 21,60
32,00 27,20

Il regolamento di Polizia Veterinaria

Pietro Benazzi

editore: Esculapio

pagine: 2350

148,00 125,80

Blackwell's Five-Minute Veterinary Practice Management Consult

Lowell Ackerman

editore: Wiley-Blackwell

pagine: 783

Blackwell’s Five-Minute Veterinary Practice Management Consult, Second Edition has been extensively updated and expanded, with 55 new topics covering subjects such as online technologies, hospice care, mobile practices, compassion fatigue, practice profitability, and more. Carefully formatted using the popular Five-Minute Veterinary Consult style, the book offers fast access to authoritative information on all aspects of practice management. This Second Edition is an essential tool for running a practice, increasing revenue, and managing staff in today’s veterinary practice. Addressing topics ranging from client communication and management to legal issues, financial management, and human resources, the book is an invaluable resource for business management advice applicable to veterinary practice. Sample forms and further resources are now available on a companion website. Veterinarians and practice managers alike will find this book a comprehensive yet user-friendly guide for success in today’s challenging business environment.
84,00 71,40
26,00 24,70
13,00 11,05

Animali da compagnia. Tutele, diritti, responsabilità

Elena Bassoli

editore: Maggioli Editore

pagine: 320

L'opera, aggiornata alla recente giurisprudenza, si propone come strumento di lavoro per tutti i professionisti che trattano le problematiche riguardanti il mondo degli animali domestici. Analizzando le varie fonti del diritto nazionale, europeo e internazionale, si commentano le norme di riferimento indicandone l'applicabilità e le procedure. Lo sforzo degli autori è stato quello di offrire al lettore uno strumento utile perché estremamente rigoroso e scritto in modo chiaro e comprensibile anche per chi, per la prima volta, si trovi ad affrontare questa parte del diritto. All'inquadramento sistematico, puntuale nei riferimenti alla dottrina, viene sempre affiancato un preciso riferimento alla giurisprudenza non tralasciando i rimandi alle note che sono altrettanto importanti per la chiarezza del testo. Gli argomenti, dal maltrattamento alla responsabilità del veterinario, dal danno da morte dell'animale al tema sempre molto sensibile del rapporto tra condomini, sono affrontati in maniera completa prendendo spunto dal diritto "vivente", auspicandone, quando necessario, l'evoluzione ma senza fughe in avanti.
32,00 27,20

Il diritto degli animali da esperimento

Paola Fossati

editore: Edizioni Medico-Scientifiche

pagine: 144

L'impiego degli animali per scopi di ricerca interessa la biologia e la scienza medica dai loro albori. Con l'affermarsi della medicina sperimentale di indagine sulle disfunzioni della fisiologia e sulle cause delle patologie nell'uomo, la sperimentazione animale si è imposta come strumento indispensabile per la ricerca applicata. Gli animali sono stati man mano sempre più coinvolti nel procedimento di sviluppo progressivo, che ha interessato la società nelle sue diverse dimensioni, scientifica e culturale. Il ruolo degli animali è stato da subito correlato alla rapidità del progresso della ricerca in campo biomedico, sia per la conoscenza delle funzioni fiso-metaboliche derivate, sia per le possibilità di studio dell'eziopatogenesi di molte malattie. Senza dimenticare l'impulso fornito alla terapia delle malattie stesse, che in mancanza dell'animale da laboratorio si sarebbe dovuta fondare, almeno all'inizio, direttamente sull'uomo. È altrettanto risaputo che in molti campi d'indagine, in primis la tossicologia, i ricercatori avvertono che i risultati ottenuti, se pur tangibili, sono spesso controbilanciati da altrettanti svantaggi.
24,00 20,40

Il diritto degli animali familiari

Paola Fossati

editore: Edizioni Medico-Scientifiche

pagine: 156

30,00 25,50

Legislazione veterinaria

Giancarlo Ruffo

editore: Poletto

pagine: 336

50,00 43,50
46,40 39,44

Diritto e legislazione veterinaria

Franco Pezza, Giancarlo Ruffo
e altri

editore: Le Point Veterinaire Italie

pagine: 448

99,00

Maltrattamento di animali

Giovanni Adamo

editore: CieRre

pagine: 120

13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.