Il tuo browser non supporta JavaScript!
Sei già un nostro utente? Il sito è cambiato ma il tuo account no. Scopri di più

Riabilitazione psichiatrica

Recovery & territorio. Idee in riabilitazione sociale

a cura di G. Buono, M. Pompa

editore: Alpes Italia

pagine: 220

22,00 18,70

Guida essenziale alla pratica di riabilitazione psichiatrica. Indicazioni, prassi e trattamenti

William A. Anthony, Marianne D. Farkas

editore: Franco Angeli

pagine: 106

Le ultime acquisizioni sul concetto di recovery, i contributi delle neuroscienze (e in particolare delle neuroscienze sociali), nonché i risultati raggiunti dai trattamenti offerti in uno stadio precoce di malattia, evidenziano che gli esiti di ripresa di salute mentale si declinano non solo nella dimensione biologica, ma anche in quella funzionale e psicologica; che esercizi di apprendimento di abilità, in presenza di adeguati supporti, rendono reversibili specifici micro danni cerebrali; che, se si previene la progressione della disabilità, la conseguenza più grave delle malattie mentali, i tassi di guarigione arrivano anche al 90%, a condizione che i trattamenti psicofarmacologici vengano integrati con i trattamenti psicosociali rivelatisi efficaci nel migliorare il funzionamento, ridurre lo stigma interno e limitare le sequele traumatiche della patologia psichiatrica. All'interno di tale nuova ed entusiasmante prospettiva, aiutare i pazienti a riguadagnare validi ruoli sociali deve diventare la vision principale dei sistemi dei Servizi di salute mentale, dando assoluta importanza al processo riabilitativo, ai suoi modelli di programma e ai principi che orientano la sua pratica. In quest'ottica il volume è un ulteriore tentativo per favorire questo cambiamento di paradigma. Descrivendo sinteticamente il processo riabilitativo e la base di conoscenza su cui è fondato - secondo il modello sviluppato dai colleghi del Center for Psychiatric Rehabilitation dell'Università di Boston - viene data anche rilevanza alle componenti fondamentali dei principali programmi riabilitativi, con particolare attenzione alle procedure per la raccolta di informazioni, per il monitoraggio del trattamento e per la revisione continua della qualità.
20,00

La riabilitazione funzionale per il disturbo bipolare. Un approccio integrato neuropsicologico-psicosociale

Eduard Vieta, Carla Torrent
e altri

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 180

Negli anni Novanta del secolo scorso, è stato messo in discussione il concetto di malattia maniaco-depressiva come condizione ciclica sostanzialmente priva di deficit cognitivi; da allora, una rilevante mole di dati scientifici ha permesso di identificare la presenza di deficit cognitivi non solo nel corso degli episodi acuti, ma anche dopo. Molti pazienti affetti da Disturbo Bipolare, sebbene non tutti, presentano infatti difficoltà nei processi di attenzione, memoria, concentrazione, apprendimento e pianificazione, nonché nella capacità di stabilire priorità e di adattarsi a un ambiente competitivo. La maggior parte dei pazienti, nonostante si trovi clinicamente in fase di remissione sintomatologica, lamenta una vulnerabilità allo stress e difficoltà sul posto di lavoro. Questo manuale nasce dalla volontà di costruire un intervento mirato a risolvere i problemi funzionali che interessano i pazienti affetti da Disturbo Bipolare; questo particolare intervento è stato sviluppato a partire dai deficit cognitivi che sono stati identificati nel contesto di numerosi studi condotti da diversi gruppi di ricerca a livello internazionale, nonché durante la nostra esperienza con i pazienti. La struttura del programma, basata sull'intervento di gruppo, trae ispirazione dal nostro programma di psicoeducazione, che ha avuto grandissimo successo e che è oggi un elemento cruciale nel trattamento dei pazienti con Disturbo Bipolare in tutte le linee guida internazionali.
22,00 18,70
34,50

Manuale di valutazione neuropsicologica dell'adulto

Andrea Stracciari, Anna E. Berti
e altri

editore: Il Mulino

pagine: 291

Ogni intervento di riabilitazione necessita di una accurata valutazione delle condizioni neuropsicologiche della persona: partendo da tale presupposto il manuale offre una esaustiva e aggiornata panoramica dei metodi e degli strumenti utilizzabili. Le evidenze neuropsicologiche tradizionali sono integrate con le emergenti metodologie di indagine testistica, che mirano a rilevare il funzionamento cognitivo della persona nel contesto globale delle sue attività. Accanto allo studio della memoria, del linguaggio, delle prassie, delle gnosie, la cui conoscenza risulta indispensabile, viene così dato spazio agli aspetti connessi con le funzioni di controllo, la cognizione sociale, le emozioni, l'intelligenza.
30,00 25,50

Stimolare il cervello. Manuale di stimolazione cerebrale non invasiva

a cura di N. Bolognini, G. Vallar

editore: Il Mulino

pagine: 224

Le neuroscienze presentano oggigiorno tecniche e metodologie di ricerca sempre più avanzate e con livelli di invasività sempre minori. Questo volume esamina i principali strumenti di stimolazione cerebrale indicandone non solo uso e funzionamento, ma soffermandosi anche sulle implicazioni etiche. Particolare spazio è riservato alla stimolazione magnetica transcranica (TMS) e all'applicazione nei diversi ambiti clinico e di ricerca. Un testo utile sia per la pratica sia come approfondimento in tutti i corsi di neuroscienze cognitive.
24,00 20,40

Il Ricovero Psichiatrico Ospedaliero

Appunti per una teoria e una tecnica del Trattamento Ospedaliero Psichiatrico Intensivo Continuo

Vittorio Ferioli

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 110

Questo libro ha il pregio impagabile di non arrovellarsi in una diatriba sterile sui massimi sistemi, ma di occuparsi invece di un oggetto reale, quotidiano, spesso drammatico e non meno spesso enigmatico nella sua complessità: il ricovero psichiatrico viene esaminato nei suoi molti aspetti e le indicazioni fornite sono prima di tutto utili.
16,00 13,60

Recovery

Nuovi paradigmi per la salute mentale

a cura di A. Maone, B. D'Avanzo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 250

Da alcuni anni il paradigma della recovery registra una straordinaria diffusione nei linguaggi delle politiche sanitarie, delle pratiche dei servizi e della ricerca nel campo della salute mentale. Il volume raccoglie e integra contributi di alcuni fra i più noti protagonisti del movimento internazionale per la recovery e offre per la prima volta al lettore italiano una panoramica sintetica ma esaustiva dei suoi vari aspetti. In questo approccio alla malattia mentale il focus è centrato sulla restituzione al paziente dell'esercizio della scelta e dell'autodeterminazione. Il risvegliarsi della speranza, un rinnovato senso di sé e del proprio destino rappresentano i temi centrali della recovery e si traducono in una nuova assunzione di responsabilità rispetto a se stessi, alla malattia, alla società.
26,50 22,53

Teleriabilitazione e ausili. La tecnologia in aiuto alla persona con disturbi neuropsicologici

a cura di A. Cantagallo

editore: Franco Angeli

pagine: 272

La teleriabilitazione è un approccio emergente e innovativo nel campo della riabilitazione che può costituire un valido supporto durante il percorso che il paziente intraprende verso il miglioramento dei propri disturbi, siano questi motori, cognitivi o psicologici. Numerosi studi hanno dimostrato l'efficacia del trattamento per via telematica, sia in termini di miglioramento del disturbo e della partecipazione alle attività di vita quotidiana, che in termini di compliance al trattamento da parte del paziente e della sua famiglia, maggiore grazie all'abbattimento del peso delle importanti variabili spazio e tempo. Le nuove tecnologie applicate al campo della riabilitazione neuropsicologica forniscono oltre alla tele-riabilitazione anche ausili tecnologicamente evoluti, sia per il compenso adattativo che per il recupero intrinseco delle funzioni perse, nella persona con deficit oltre che cognitivi anche comportamentali, motori e sensoriali. Il saggio, rivolto agli operatori della riabilitazione, offre una panoramica sulle principali attuali applicazioni della tele-riabilitazione e degli ausilii, presentando i più importanti studi effettuati sulla riabilitazione neuropsicologica e numerosi casi concreti in cui la tecnologia è stata utilizzata con successo.
35,00

Attività rieducative e riabilitative. Natura e animali come strumenti di cura secondo il metodo Elide Del Negro®

Elide Del Negro

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Non possiamo curare il corpo se non ci prendiamo cura anche del "cuore" e della mente. Il contatto con natura e animali ci può venire in aiuto, ma come? In questo libro possiamo ritrovare la filosofia e le caratteristiche del metodo di lavoro Elide Del Negro® che utilizza materiali naturali e la relazione con animali domestici all'interno degli interventi educativi, rieducativi, abilitativi e riabilitativi. Con un linguaggio semplice vengono spiegate al lettore le modalità di impiego del metodo con un accenno ad alcune problematiche neuromotorie e sensoriali, psicoaffettive, cognitive e relazionali che possono essere seguite all'interno di un contesto naturale (giardini, boschi, parchi, ecc.) con la presenza di animali domestici che si relazionano spontaneamente con le persone seguite in attività. Il volume si rivolge sia a quanti - psicologi, operatori socio-sanitari, educatori lavorano sul campo, sia alle famiglie.
29,00

Gruppoanalisi e sostegno all'abitare. Domiciliarità e residenzialità nella cura comunitaria della grave patologia mentale

Raffaele Barone, Simone Bruschetta
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 256

Il Sostegno all'Abitare prevede la presa in carico clinico-sociale tanto delle classiche manifestazioni sintomatologiche psichiatriche quanto del grave disagio psico-socio-economico ad esse correlato, rifacendosi esplicitamente sia al modello di salute mentale community based che ha ispirato il concetto di recovery in tutti i più recenti rapporti dell'OMS e nel Libro Verde sulla Salute Mentale della Commissione Europea; sia alla teoresi sulla psicoterapia di comunità o community focused (Barone, Bellia, Bruschetta, 2010). In questo manuale presentiamo un'innovativa pratica clinica fondata sulla psicoterapia gruppoanalitica e sulla salute mentale di comunità, volta al prendersi cura della grave patologia mentale nelle comunità urbane contemporanee, attraverso quattro dispositivi di strutture intermedie dell'abitare (comunità terapeutica, comunità alloggio, gruppo appartamento, terapia d'appoggio domiciliare) cui se ne aggiunge una quinta, il dispositivo del Gruppo Operativo folkesiano, costituito dalle persone più direttamente implicate nel percorso terapeutico dei pazienti.
32,00

Il recovery dalla disabilità. Manuale di riabilitazione psichiatrica

Robert P. Liberman

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 661

Una sintesi completa di oltre 40 anni di lavoro clinico e di ricerca di uno dei padri della riabilitazione psichiatrica a livello mondiale. Questo libro rappresenta il culmine delle fatiche di Liberman. Esso riassume lo stato attuale dell'intera gamma dei trattamenti basati sulla prova che entrano oggi nel campo della riabilitazione psichiatrica. Non è un pesante volume generale sulla riabilitazione psichiatrica; esso offre piuttosto linee guida pratiche per terapeuti, pazienti e famiglie per collaborare come partner nel processo di trattamento.
55,00 46,75

Il recovery in psichiatria. Organizzazione dei servizi e tecniche operative

a cura di

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 246

In che modo una persona può "riemergere" dalla malattia mentale? Quali percorsi le consentono di raggiungere una condizione di vita migliore, indipendentemente dalla gravità, dalla durata e dalle caratteristiche della sua patologia? Ma, soprattutto, come possono i Servizi di salute mentale aiutare questo percorso virtuoso? Quali principi li devono guidare e cosa devono cambiare per essere davvero d'aiuto ai loro pazienti? Gli autori, a partire da una contestualizzazione storica del concetto di recovery (elemento fondante per ridefinire nuovi approcci nel settore), ne chiariscono caratteristiche e implicazioni, indicando i principi fondamentali di una pratica recovery-oriented che possa offrire un'alternativa al classico modello clinico. Destinato a medici psichiatri, educatori, assistenti sociali e altri operatori e responsabili della salute mentale, "Il recovery in psichiatria" vuole rappresentare un importante contributo a un rinnovamento positivo dell'assistenza, che punti a costruire e promuovere la resilienza di chi soffre di disturbi mentali: categoria che rappresenta oggi, per il nostro sistema di assistenza, la risorsa di maggior valore e tuttavia meno utilizzata.
22,00 18,70

La riabilitazione neuropsicologica

a cura di E. Làdavas

editore: Il Mulino

pagine: 394

I continui progressi della ricerca sul funzionamento cerebrale e sui meccanismi neurologici alla base dell'attività psichica, della produzione di comportamenti e della sfera emotiva hanno condotto a una sempre maggiore conoscenza a livello di diagnosi e di intervento riabilitativo. Al tempo stesso, grazie ai medesimi progressi scientifici, in Italia sono cresciuti sia i centri che si occupano di riabilitazione a seguito di danni neuronali sia le figure professionali specializzate. Questo volume presenta lo stato dell'arte nel campo della neuropsicologia clinica e fornisce gli strumenti per programmare, realizzare e valutare l'efficacia di un intervento riabilitativo a seguito di lesione cerebrale. Un testo completo e aggiornato, uno strumento di lavoro indispensabile per tutti coloro che si occupano di riabilitazione a livello professionale: neuropsicologi, neurologi, psicologi, logopedisti, fisiatri, terapisti occupazionali e terapisti della riabilitazione.
32,00 27,20

Musicoterapia per crescere. Percorsi riabilitativi dall'infanzia all'adolescenza

Laura Gamba

editore: Carocci

pagine: 183

A partire da una ricca e dettagliata documentazione relativa a un'attività di musicoterapia di gruppo, vengono definiti con precisione obiettivi e modalità di svolgimento dell'attività, seguendo una differenziazione in base all'età. Viene inoltre resa disponibile una dettagliata descrizione dell'attività con numerosi esempi di giochi ed esercizi e con riferimenti agli obiettivi riabilitativi ed educativi e alle funzioni implicate, oltre a schede e griglie per l'osservazione e la valutazione.
15,00 12,75

Il lavoro di Sisifo

ILO PROGETTO RIABILITATIVO TRA ETICA, EVIDENZE ED ESPERIENZE

Nigro

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 195

25,00 21,25

Psicologia della disabilità e dei disturbi dello sviluppo. Elementi di riabilitazione e d'intervento

a cura di M. Zanobini, M. C. Usai

editore: Franco Angeli

pagine: 336

La prima edizione di questo volume risale al 1995: da allora nel campo della disabilità sono avvenute trasformazioni radicali che hanno reso necessario rivedere e aggiornare sostanzialmente il testo in molte sue parti. Anche il titolo è stato modificato in "Psicologia della disabilità e dei disturbi dello sviluppo" proprio per meglio fare riferimento alle diverse condizioni esaminate e dare enfasi al ruolo dei percorsi evolutivi e dei contesti sul concreto manifestarsi delle limitazioni e delle potenzialità In questa nuova edizione trovano riscontro anche gli avanzamenti del dibattito scientifico, che in alcuni casi ha raggiunto livelli di maturità tali da veder tradotti nella vita quotidiana i progressi della ricerca. Così, una maggiore conoscenza delle cause di alcuni disturbi e una accresciuta consapevolezza del legame fra processi psichici, basi biologiche e fattori ambientali hanno portato a mutamenti legislativi, all'applicazione di strumenti - ad esempio il sistema di classificazione Icf - e, in generale, a una maggiore sensibilità ai diritti delle persone con disabilità. Un'utile disanima degli aspetti psicologici connessi alla disabilità, una guida di base per la formazione degli studenti, ma anche delle diverse figure professionali - dagli specialisti agli insegnanti - e dei genitori che potranno trovarvi informazioni nuove o spunti stimolanti per riflessioni e ulteriori approfondimenti.
37,00

ABA e riabilitazione psichiatrica. Guida per operatori della riabilitazione psicosociale

Roberto Truzoli

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Il volume, all'interno della cornice teorica della Behavior Analysis, si propone come strumento per l'acquisizione di competenze utilizzabili in diversi setting riabilitativo-psichiatrici: vengono quindi esemplificati i vari aspetti di attuazione di un trattamento ABA attraverso il commento dettagliato delle fasi, delle tecniche e degli strumenti di un intervento per la gestione di comportamenti problematici con una persona con disabilità psichiatrica. Questo volume costituisce certamente un contributo formativo importante per l'integrazione del profilo professionale degli operatori della riabilitazione psichiatrica, ma risulta altrettanto utile anche per quanti (volontari, familiari, psicologi) vogliano sviluppare competenze analitico-comportamentali nella gestione di comportamenti problematici. In quest'ottica, le schede operative contenute nell'appendice costituiscono uno strumento aggiuntivo per guidare e sintetizzare l.analisi del comportamento d'interesse, mentre il glossario finale ha la funzione di definire precisamente alcuni termini comportamentali a volte fraintesi.
16,50

La riabilitazione neuropsicologica. Un'analisi basta sul metodo evidence-based medicine

editore: Springer Verlag

Il volume presenta i lavori di revisione della letteratura relativa alla riabilitazione neuropsicologica effettuati come lavoro preparatorio per la Consensus Conference sulla Riabilitazione neuropsicologica che si è tenuta a Siena nel febbraio del 2010 sotto gli auspici di una serie di associazioni e società scientifiche e professionali. L'approccio usato in modo comune in tutte le revisioni è quello della "evidence-based medicine" che consente di arrivare a delle raccomandazioni sull'efficacia dei diversi trattamenti riabilitativi con un solido ancoraggio nella letteratura scientifica internazionale. Alla stesura di queste revisioni hanno partecipato i principali esperti neuropsicologi italiani. Il volume rappresenta così un update fondamentale per il professionista (fisiatra, logopedista, neurologo, neuropsicologo, psicologo, terapista della riabilitazione, terapista occupazionale) che svolge la sua attività nell'ambito della riabilitazione neuropsicologica.
44,95 38,21

The Roots of the Recovery Movement in Psychiatry

Lessons Learned

Jaak Rakfeldt, John S. Strauss
e altri

editore: Wiley-Blackwell (an imprint of John Wiley & Sons Ltd)

pagine: 294

As the global psychiatric community enters a new era of transformation, this book explores lessons learned from previous efforts with the goal of "getting it right" this time. In response to the common refrain that we know about and 'do' recovery already, the authors set the recovery movement within the conceptual framework of major thinkers and achievers in the history of psychiatry, such as Philippe Pinel, Dorothea Dix, Adolf Meyer, Harry Stack Sullivan, and Franco Basaglia. The book reaches beyond the usual boundaries of psychiatry to incorporate lessons from related fields, such as psychology, sociology, social welfare, philosophy, political economic theory, and civil rights. From Jane Addams and the Settlement House movement to Martin Luther King, Jr., and Gilles Deleuze, this book identifies the less well-known and less visible dimensions of the recovery concept and movement that underlie concrete clinical practice. In addition, the authors highlight the limitations of previous efforts to reform and transform mental health practice, such as the de-institutionalization movement begun in the 1950s, in the hope that the field will not have to repeat these same mistakes. Their thoughtful analysis and valuable advice will benefit people in recovery, their loved ones, the practitioners who serve them, and society at large. Foreword by Fred Frese, Founder of the Community and State Hospital Section of the American Psychological Association and past president of the National Mental Health Consumers' Association
58,00 49,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.