Il tuo browser non supporta JavaScript!
Sei già un nostro utente? Il sito è cambiato ma il tuo account no. Scopri di più

Maternità/ gravidanza

A cerchi concentrici. La complessità della perdita perinatale e le sue perturbazioni

Gabriella Gandino, Ilaria Vanni
e altri

editore: UTET Università

pagine: 183

Delle perdite che avvengono in gravidanza o subito dopo la nascita, in ambito accademico ma anche in contesti quotidiani, poco si parla. Per motivi diversi, anche connessi all'epoca gestazionale, esse tendono a essere nascoste, come se il silenzio avesse il potere di cancellare il dolore che le accompagna. Invece, tanto meno ci si occupa della perdita perinatale, tanto più i suoi effetti sono profondi e si estendono fino a coinvolgere chiunque ne venga a contatto, innescando potenzialmente una spirale di disagio e sofferenza. Come un sasso gettato sulla superficie quieta di uno stagno, a partire dal ventre materno, gli effetti della perdita perinatale si allargano a formare cerchi concentrici, coinvolgendo la madre, il padre, la coppia genitoriale, la famiglia estesa e gli operatori della cura. Il libro affronta l'argomento nel rispetto delle differenze insite nelle posizioni assunte da coloro che vivono questo evento, e abbraccia l'idea che la conoscenza di qualsiasi argomento dipende strettamente dall'ottica che assumiamo per osservarla.
17,00 15,30

Il nuovo bambino

Una guida per i genitori di oggi. Da 0 a 11 anni

Marcello Bernardi

editore: Rizzoli

pagine: 708

Un manuale per capire vostro figlio e crescere assieme a lui con serenità, per seguire pienamente le tappe dello sviluppo del bambino, dalla gravidanza all’adolescenza, in un percorso allo stesso tempo complesso e meraviglioso. Marcello Bernardi, celebre pediatra ed educatore di grandissimo seguito, letto e amato da generazioni, propone ai genitori un viaggio che parte da tre principi: “Non prendere alla lettera tutto ciò che si predica dalle cattedre della scienza moderna; non ritornare alle incongruenze dei metodi all’antica; non credere nella propria onniscienza per quanto riguarda il bene del bambino”. Gestire la gravidanza e la nascita, scoprire l’approccio ai primi, delicatissimi mesi di vita del figlio, accompagnarlo nello svezzamento, nell’affrontare le prime malattie, nello scoprire gli altri durante gli anni delle prime socializzazioni fino all’ingresso nella scuola. Un libro fondamentale, lo strumento migliore per guidare l’istinto, il buon senso e l’amore dei genitori.
22,00 18,70

Il disagio del desiderio

Paola Marion

editore: Donzelli

pagine: 221

Quale influenza hanno sugli individui le modificazioni introdotte dalle biotecnologie nel campo della procreazione e della generazione? In che modo queste innovazioni sono destinate a influenzare anche gli aspetti più profondi dell'identità personale, incidendo potentemente sul nostro rapporto con il corpo e con la sessualità? E come interferiscono con la sfera del desiderio, con l'idea stessa di piacere? Questo libro affronta, dall'angolatura della riflessione e della pratica psicoanalitica, un nodo di problemi che ci riguarda tutti e coinvolge le nostre dimensioni più intime. La sessualità, a cui sono strettamente legati piacere e dispiacere, è un elemento sempre presente nello sviluppo dell'individuo, cuore della sua identità. Non riflette solo la storia intima di ciascuno di noi ma risente anche di un tempo che ci precede, dal momento che l'origine di ciascuno affonda in un atto sessuale alle nostre spalle. Le nuove biotecnologie «espellono» il sesso dalla procreazione e rendono così possibile la generazione attraverso modalità che prescindono dall'atto sessuale. La disgiunzione tra sessualità e procreazione rappresenta una frattura che mette in discussione i due termini nell'ambito dell'individuo e della coppia. Si aprono così diversi problemi, sia per quanto riguarda la vicenda biografica e la molteplicità di luoghi e figure che possono abitare lo spazio fisico e temporale del concepimento, sia per quanto riguarda i termini del rapporto piacere-dispiacere e il modo in cui ne può venire influenzata la relazione inconscia con il bambino. Scritto con un linguaggio semplice e accessibile, questo libro affronta - come sottolinea la prefazione di Giuliano Amato - aspetti cruciali del rapporto tra tecnologia, etica pubblica e sfera privata, chiamando il lettore a interrogarsi su problemi inediti che riguardano la coppia, la generazione e la stessa identità del bambino.
28,00 23,80

L'ospite più atteso. Vivere e rivivere le emozioni della maternità

Silvia Vegetti Finzi

editore: Einaudi

pagine: 130

In questo libro l'autrice narra e commenta, con profonda sensibilità, una storia di maternità con l'intento di valorizzare una esperienza fondamentale, che non sempre occupa il posto che merita nella vita delle donne. Già i mesi dell'attesa costituiscono, se non vengono prevaricati da altre richieste, un periodo di straordinaria intensità emotiva. Ma, nell'epoca della fretta, molte giovani donne si trovano sole e smarrite al momento di realizzare il desiderio di un figlio. Per aiutarle è allora opportuno riallacciare un dialogo tra le generazioni ove alcune troveranno la possibilità di rievocare situazioni ed emozioni che credevano dimenticate, altre di sentirsi motivate e preparate ad accogliere «l'ospite più atteso», il figlio che nascerà.
12,00 10,20

Per una nascita senza violenza. Il parto dal punto di vista del bambino

Frédérick Leboyer

editore: Bompiani

pagine: 160

Quando questo piccolo libro uscì, nel 1974, era opinione comune che il neonato fosse una creaturina passiva e limitata, ancora troppo acerba per provare sensazioni e sentimenti. Paradossalmente, non era considerato il protagonista dell'evento-nascita né era ritenuta centrale la relazione con la madre nelle sue prime ore di vita. Contro questi pregiudizi Frédérick Leboyer ha combattuto per tutta la vita: primario della Clinica ostetrica dell'Università di Parigi, dopo avere assistito a migliaia di parti maturò la convinzione che i neonati possedessero invece una sensibilità acuta e che l'esperienza della nascita condizionasse la loro personalità in modo determinante, nel bene o nel male. Strenuo difensore del diritto della madre a un 'buon parto' e del diritto del bambino a una 'buona nascita', sviluppò i principi per prevenire i traumi e le violenze nelle sale parto. "Per una nascita senza violenza" ha messo in moto una rivoluzione che ha investito i reparti maternità di tutto il mondo occidentale, convincendo genitori e operatori sanitari ad abbandonare pratiche ostetriche dannose e a considerare il bambino per quello che è: una persona completa, meritevole di attenzione e rispetto.
10,00 8,50

Il bambino non è un elettrodomestico. Gli affetti che contano per crescere, curare, educare

Giuliana Mieli

editore: Feltrinelli

pagine: 264

Siamo una società che ignora e trascura gli affetti. A partire da questa constatazione l'autrice, in una narrazione ironica e aneddotica, ma insieme di grande rigore intellettuale, descrive le tappe della maturazione affettiva dell'individuo e propone una riflessione sull'origine di una disattenzione filosofica e scientifica che può avere conseguenze gravi per il futuro della nostra società. La risposta ai bisogni affettivi di base è infatti una condizione biologica ineludibile per la sopravvivenza della specie: l'averlo trascurato si riflette non solo nella sofferenza psichica dilagante, ma anche nelle difficoltà che sempre di più accompagnano la maternità. La psicologia, attenta alla qualità affettiva dell'ambiente in cui nasce e cresce il bambino, può collaborare in modo diverso ed originale ad assistere genitori, operatori sanitari, insegnanti non solo e non tanto per curare, ma soprattutto per diffondere l'affettività negata come valore da spendere per salvare e cambiare il mondo.
9,50 8,08

Il linguaggio segreto dei neonati

Tracy Hogg, Melinda Blau

editore: Mondadori

pagine: 312

Alle mille domande che una neomamma si pone ogni giorno risponde in questo libro Tracy Hogg. L'autrice insegna a interpretare il linguaggio dei neonati distinguendo i diversi tipi di pianto e leggendo i movimenti del corpo. Attraverso esempi concreti e storie vere, aiuta i neogenitori a indovinare i desideri del loro bimbo e a raggiungerlo nel suo mondo misterioso. Instaurando così un rapporto intenso, trasformando ogni piccolo evento in un'occasione per conoscersi meglio: i primi giorni a casa, l'allattamento naturale o artificiale, il ciuccio, il bagnetto, il massaggio, il sonno.
15,00 12,75

Nascita di una madre. Come l'esperienza della maternità cambia una donna

Daniel N. Stern, Nadia Bruschweiler Stern
e altri

editore: Mondadori

pagine: 227

"Nascita di una madre", basato sull'analisi di casi individuali e sui contributi personali di molte donne, è prima di tutto un'opera che affronta con puntualità sia gli aspetti psicologici della maternità sia i temi a essa strettamente collegati come la paternità, le nascite premature, l'adozione. Ma si tratta anche di un partecipe e riuscito tentativo di dare per la prima volta voce alle emozioni più profonde che animano la vita interiore delle donne in attesa: i sogni sul bambino che sta per arrivare, l'intensità del rapporto con il nuovo nato, il senso di responsabilità nei confronti di una nuova vita che reclama il nostro amore e la nostra dedizione.
14,00 11,90

Depressione post-partum. Una questione di famiglia

Alessandra Merisio

editore: Alpes Italia

pagine: 108

Il libro propone un nuovo inquadramento diagnostico della Depressione post-partum promuovendo uno sguardo clinico che abbandona l'epistemologia positivista orientandosi verso l'epistemologia della complessità che considera l'essere umano come un sistema auto-eco-organizzato che interagisce attivamente con l'ambiente in cui vive. Pertanto la depressione post-partum non è riconducibile al mondo intrapsichico della donna, così come non è assimilabile in modo assoluto al contesto circostante; è l'espressione di queste due esperienze. Da qui è nata l'esigenza di ripensare l'intervento terapeutico, introducendo la tecnica del video-intervento, quale strumento di osservazione dell'interazione triadica in atto. Il video dona la possibilità di auto-osservarsi nell'interazione con l'altro, per riflettere non in corrispondenza a una propria ricostruzione narrativa degli eventi, quanto sulle informazioni tratte dalla visione diretta della registrazione del proprio comportamento e dell'effetto che questo ha sul comportamento altrui e viceversa. Non possiamo pensare di comprendere il post-partum, scomponendo la triade nei suoi "elementi costitutivi", perché il "sistema famiglia" non è riconducibile a una delle singole parti che lo compongono, bensì è frutto dell'intreccio di chi abita quel legame. Solo così può essere colto il significato della sofferenza quale passaggio da un livello di coerenza ad un altro. Famiglia è tessere la propria presenza con quella dell'altro, in uno scambio tri-direzionale volto alla co-costruzione del proprio esserci. Se perdessimo di vista questo, non riusciremmo a comprendere la sofferenza quale espressione di cambiamento.
12,00 10,20

Guarire dalla depressione postpartum. Indicazioni cliniche e psicoterapia

Karen Kleiman

editore: Erickson

pagine: 436

Il volume si pone come manuale completo ed esauriente sul trattamento della depressione postpartum. Frutto di una pluriennale esperienza clinica, questa opera trova una propria forma attraverso un approccio trasversale, attingendo da differenti orientamenti terapeutici. Grazie a uno stile chiaro, accessibile e a una felice sintesi fra inquadramento teorico ed esempi pratici, si presta ad essere un riferimento non solo per i clinici, ma anche per le stesse donne sofferenti di depressione postpartum.
30,00 25,50

Il bambino da zero a tre anni. Guida allo sviluppo fisico, emotivo e comportamentale del bambino

T. Berry Brazelton

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 540

La bibbia di ogni neogenitore alle prese con ansie e dubbi sul modo migliore di crescere i propri figli: con il suo metodo, Brazelton risponde a tutte le domande sul comportamento, la salute, i sentimenti e lo sviluppo dei piccoli da 0 a 3 anni.
19,00 16,15

Gravidanza. Una guida infografica

Claire Plimmer

editore: Red Edizioni

pagine: 189

La vostra vita sta per cambiare per sempre, e là fuori vi aspetta una quantità di informazioni e consigli tale da far perdere la rotta a chiunque. Ma non temete. Questa guida per immagini vi accompagnerà in maniera semplice e inedita nel vostro meraviglioso viaggio, fornendovi mese dopo mese una sintesi di tutto ciò che è davvero importante sapere e anche una salutare dose di bizzarre curiosità. Dai segreti per aumentare le chance di concepimento fino alla scelta di come e dove partorire, questo libro indica alle future mamme e ai futuri papà la via più breve per capire... che cosa aspettarsi esattamente quando si aspetta!
14,00 11,90

Manuale di psicopatologia perinatale. Profili psicopatologici e modalità di intervento

a cura di P. Grussu, A. Bramante

editore: Erickson

pagine: 488

Questa opera nasce per colmare una lacuna presente nel nostro Paese, caratterizzata dalla mancanza di un manuale in lingua italiana riportante una descrizione ampia e dettagliata sulle maggiori forme psicopatologiche della gravidanza e del dopo parto e le relative modalità di individuazione e di trattamento di questi disturbi. Scritto da studiosi italiani e sostenuto da due dei maggiori esperti mondiali di questa area scientifica (Ian F. Brockington e Carmine M. Pariante), questo volume si rivolge principalmente agli operatori sanitari e socio-sanitari, ma anche agli studenti universitari e agli specializzandi impegnati ad approfondire le proprie conoscenze sulla psicopatologia perinatale.
30,00 25,50

Manuale di psicoterapia centrata sulla genitorialità

a cura di N. Nanzer

editore: Cortina Raffaello

pagine: 170

 Come vanno affrontati i problemi della genitorialità durante la gravidanza o quando il bambino è appena nato? Quando è in fasce, bambino o adolescente? Come si fa ad aiutare i genitori che hanno difficoltà relazionali con i figli? Questo Manuale di psicoterapia centrata sulla genitorialità (PCP) costituisce un utile supporto teorico e clinico per rispondere a simili domande. Essendo il risultato di una lunga esperienza di psicoterapie genitori-bambini, la PCP segue un modello psicodinamico estendendo le indicazioni alle questioni cliniche più attuali, come la depressione post partum o il rischio di parto prematuro. Nell’esposizione degli esempi si associano la tecnica e la pratica, consentendo al lettore di seguire la riflessione e il lavoro clinico dello psicoterapeuta. Prefazione all’edizione italiana di Simone Hardt e Giuseppe Cafforio.
19,00 16,15

Madri. Dal complesso di Edipo alle madri reali

Luca Casadio, Massimo Giuliani

editore: Castelvecchi

pagine: 192

La funzione materna non è pensabile come individuale e non si può circoscrivere esclusivamente alla figura femminile. È una caratteristica relazionale, che coinvolge diversi soggetti, appartenenti a una comunità più ampia e complessa. Questa è la tesi di fondo su cui i due autori, psicologi e psicoterapeuti esperti in terapia di coppia e familiare, costruiscono una narrazione originale della maternità. La riflessione teorica è supportata dai racconti di madri e padri sull'esperienza genitoriale, che aiutano a delineare un percorso che affonda le sue radici nelle storie personali, nel modo concreto di creare relazioni e dotarle di senso, e anche di trasmetterle di generazione in generazione.
16,50 14,03

Come sarà il tuo bambino? Dal concepimento inizia a formarsi il carattere

a cura di M. C. De Bonis, M. Pompei

editore: Alpes Italia

pagine: 206

Spesso genitori e insegnanti dichiarano di essere in grande difficoltà nella gestione della quotidianità delle relazioni; i bambini sembrano essere ingestibili: capricciosi, volubili e aggressivi; gli adulti che sono con loro, esasperati e impotenti. I comportamenti sono il risultato di una serie di modi di relazione che si sono sviluppati nel tempo e che costruiscono il carattere, perché ogni persona è una storia di interrelazioni tra caratteristiche genetiche, successione di eventi e modi di relazione tra il piccolo Sé in formazione e gli Altri da sé che incontra nel suo percorso evolutivo. Questo libro privilegia la prevenzione per non arrivare al malessere e alla patologia. Lo stile di scrittura unisce il rigore scientifico alla ricerca di un'esposizione il più possibile chiara; non si rivolge solo a psicoterapeuti, medici, psicologi, ma anche agli insegnanti e soprattutto ai futuri genitori.
19,00 16,15

Desiderare un figlio. Un sostegno psicologico per affrontare i trattamenti di fecondazione omologa ed eterologa

Raffaella Visigalli

editore: Franco Angeli

pagine: 144

La diagnosi di infertilità/sterilità è spesso vissuta come una sentenza che può generare una "crisi di vita" sia a livello individuale che relazionale. L'altalena di emozioni che entrano in gioco, se non gestita con efficacia, con il tempo rischia di compromettere il legame, invece di rafforzarlo. Non solo, la scelta di affidarsi alla medicina può risultare difficile da maturare e, anche quando si decide di intraprendere un percorso di PMA, il cammino che si prospetta spesso è faticoso e non sempre risolutivo del problema. Il volume, scritto soprattutto per le coppie, ha l'obiettivo di offrire un supporto psicologico, attraverso suggerimenti e indicazioni anche pratiche, per affrontare con minore sofferenza il disagio. I contenuti facilitano l'elaborazione del dolore, l'accettazione della propria condizione al fine di preservare il legame, riattivare le risorse e valutare con più consapevolezza la scelta da maturare, soprattutto se orientata verso l'eterologa. Rispetto a quest'ultima, il libro contiene un capitolo interamente dedicato alla donazione dei gameti che affronta questioni di carattere medico, legislativo e, soprattutto, psicologico che le coppie dovrebbero conoscere per decidere con più serenità. La lettura del libro è consigliata anche ai famigliari della coppia che, pur non vivendo direttamente questa esperienza, ne sono coinvolti e spesso non sanno come comportarsi.
18,00

Le prime relazioni del bambino. Dalla nascita a due anni, i legami fondamentali per lo sviluppo

Lynne Murray

editore: Cortina Raffaello

pagine: 255

Le prime relazioni del bambino di Lynne Murray è un aiuto concreto non solo per i genitori, ma per chiunque si occupi del benessere di un bambino negli anni cruciali della sua crescita. Basato sugli ultimi risultati della ricerca e scritto in un linguaggio semplice e chiaro, Le prime relazioni del bambino fornisce indicazioni utili per favorire lo sviluppo della comprensione sociale, dei legami di attaccamento, dell’autocontrollo e dell’intelligenza nei primi anni di vita del bambino attraverso le relazioni che intrattiene con gli altri. Ricco di immagini, il libro è un testo fondamentale per accompagnare in modo consapevole lo sviluppo psicologico dei bambini dalla nascita a due anni. Questo libro è anche cercato come: Le prime relazioni del bambino Murray, Le prime relazioni del bambino Cortina
29,00 24,65

Le mani della madre. Desiderio, fantasmi ed eredità del materno

Massimo Recalcati

editore: Feltrinelli

pagine: 187

Dopo aver indagato la paternità nell'epoca contemporanea con "Il complesso di Telemaco" e altri libri, Massimo Recalcati volge lo sguardo alla madre, andando oltre i luoghi comuni, anche di matrice psicoanalitica, che ne hanno caratterizzato le rappresentazioni più canoniche. Attraverso esempi letterari, cinematografici, biblici e clinici, questo libro racconta i volti diversi della maternità mettendo l'accento sulle sue luci e le sue ombre. Non esiste istinto materno; la madre non è la genitrice del figlio; il padre non è il suo salvatore. La generazione non esclude fantasmi di morte e di appropriazione, cannibalismo e narcisismo; l'amore materno non è senza ambivalenza. L'assenza della madre è importante quanto la sua presenza; il suo desiderio non può mai esaurire quello della donna; la sua cura resiste all'incuria assoluta del nostro tempo; la sua eredità non è quella della Legge, ma quella del sentimento della vita; il suo dono è quello del respiro; il suo volto è il primo volto del mondo.
16,00 13,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.