Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Formazione professionale

Dottori, domani

Storie, dialoghi e riflessioni per una nuova educazione alle cure

Giacomo Delvecchio, Luciano Vettore

editore: Antonio Delfino Editore

pagine: 263

Il libro si propone come il primo testo italiano dedicato alle iniziative – sempre più necessarie – di“formazione dei formatori” in ambito sanitario. “Dottori, domani” considera con stile narrativo le basi pedagogiche e i problemi concreti che ri-guardano l’insegnamento e l’apprendimento nelle Scienze della salute e della cura in Italia. Tuttii capitoli – con l’intento di stimolare nei lettori una riflessione creativa – iniziano con un racconto,proiettato in un futuro abbastanza prossimo, nel presupposto che la formazione di oggi deve ri-spondere adeguatamente alle domande di salute che incontreranno i professionisti di domani;segue un dialogo tra gli autori, che fa emergere gli aspetti problematici narrati nel racconto; ognicapitolo si conclude con numerosi approfondimenti teorici di natura pedagogica e con una sintesidei contenuti.
18,00 15,66

The Definitive Guide to the OSCE

The Objective Structured Clinical Examination as a Performance Assessment

Madalena Patricio, Pat Lilley
e altri

editore: Churchill Livingstone

pagine: 384

This book highlights the basic concepts underpinning the OSCE, its development and implementation in practice. Practical guidelines and tips are provided based on the authors' extensive experience gained over 40 years. Case studies are included to illustrate the OSCE's use in a wide range of settings and professions to assess the expected learning outcomes. The text is supplemented with personal accounts and anecdotes. Used globally in all phases of education in the different healthcare professions, the OSCE was first described by the lead author, Harden, in 1975 and it is now the gold standard for performance assessment.
40,00 34,00

Apprendimento clinico, riflessività e tutorato

Metodi e strumenti della didattica tutorale per le professioni sanitarie

Giuseppe Marmo, Loredana Gamberoni

editore: Edises

pagine: 314

25,00 21,25

Formare un medico oggi. Salute, malattia e assistenza sanitaria in Italia

Pasquale Marano

editore: Franco Angeli

pagine: 192

La necessità di formare un medico al passo con i tempi, capace di metabolizzare conoscenze sempre più ampie e rapidamente mutevoli e di applicarle in una pratica professionale orientata ad un creativo rapporto di collaborazione con il paziente è, attualmente, una esigenza reale, sostenuta dai media, condivisa e caldeggiata da molti. Ma le strutture formative, universitarie ed extra universitarie, sono adatte allo scopo di formare medici adeguati ad una società che cambia rapidamente? E le strutture sanitarie attuali, pubbliche e private, sono in grado di favorire, o almeno di permettere, quel rapporto di collaborazione e di fiducia con il paziente che è parte essenziale della cura e del suo successo? La risposta è, in larga misura no, per le molte e giustificate critiche riportate in questo libro, insieme con l'elenco delle occasioni perdute dalle strutture per la formazione e per l'assistenza, entrambe compromesse da molte riforme non ben capite e non bene applicate. Il libro non si limita a dire le cose stanno così nel bene o nel male, ma sempre si chiede perché le cose stanno così? come sono diventate così? quali sono le conseguenze del fatto che le cose stanno così?
25,00

Oxford Textbook of Medical Education

Kieran Walsh

editore: Oxford University Press

pagine: 784

Providing a comprehensive and evidence-based reference guide for those who have a strong and scholarly interest in medical education, the Oxford Textbook of Medical Education contains everything the medical educator needs to know in order to deliver the knowledge, skills, and behaviour that doctors need. The book explicitly states what constitutes best practice and gives an account of the evidence base that corroborates this. Describing the theoretical educational principles that lay the foundations of best practice in medical education, the book gives readers a through grounding in all aspects of this discipline. Contributors to this book come from a variety of different backgrounds, disciplines and locations, producing a book that is truly original and international.
250,00 212,50
36,00 30,60

ABC of Learning and Teaching in Medicine

Diana Wood, Peter Cantillon

editore: Wiley-Blackwell (an imprint of John Wiley & Sons Ltd)

pagine: 96

The ABC of Learning and Teaching in Medicine is a fully revised, succinct resource for both novice and experienced medical teachers. It is an excellent introductory text for doctors and other health professionals starting out in their careers as well as offering teaching tips and new perspectives for busy practitioners wishing to keep abreast of developments in medical education. The ABC emphasises the teacher's role as a facilitator of learning rather than a transmitter of knowledge. It is designed to be practical and accessible and will support good teachers in becoming even better at what they do. Each chapter seeks to explain how different aspects of learning and assessment work (the theory) as well as providing descriptions of educational approaches that work (the practice). This fully updated new edition features core medical education topics such as course design, assessment, learning in groups, feedback, and the creation of learning materials. It also includes invaluable new chapters that address many of the challenges of medical education such as dealing with students in difficulty, the teaching of professionalism in clinical settings, and how to support the development of teachers. Together, these chapters represent an authoritative guide written by a team of educational experts of international renown and is suitable for all health professional educators.
28,00 23,80

Formare alle professioni. Figure della sanità

a cura di M. Ferrari, P. Mazzarello

editore: Franco Angeli

pagine: 256

Nove saggi, inquadrati da un'introduzione (P. Mazzarello), organizzati in parti prefate da corsivi (M. Ferrari, M. L. Betri, E. Becchi) e illustrati da riletture "pedagogiche" (E. Becchi e M. Ferrari), ricostruiscono vicende della formazione professionale di medici, chirurghi, ostetriche e ostetrici dall' antichità greca e romana fino ad oggi. Nel volume si discute dell'acquisizione di competenze scientifiche e operative, nell'ambito di un contesto intersoggettivo, e, pertanto, di condotte affettive, sociali, culturali in senso lato, di responsabilità, di istituzioni dove è avvenuta questa variegata professionalizzazione. Diventare medico è, da millenni, in Occidente, un compito arduo per chi forma e per chi apprende; la professione di chi cura, previene malattie, aiuta a nascere e dà sollievo a chi sta morendo, è fra le più difficili, per le abilità che vanno apprese, per le sensibilità che vanno sollecitate e controllate in dati luoghi e con specifiche strategie. La preparazione del medico è divenuta sempre più articolata, sia per l'arricchirsi di un'enciclopedia di saperi, sia per le sedi in cui avviene, sia per le finalità e responsabilità che si sono attribuite alle figure della sanità.
31,50

La medicina narrativa nei luoghi di formazione e di cura

Lorenza Garrino

editore: Centro Scientifico Editore

pagine: 294

La medicina narrativa valorizza il riconoscimento della complessità della persona e della sua testimonianza come malato, aspetto che il crescente sviluppo tecnico-scientifico nei luoghi di cura spesso lascia sullo sfondo. La prospettiva narrativa riguarda non solo il paziente, ma anche il medico, l'infermiere, il professionista della salute, che diventano narratori dell'esperienza di curanti, attraverso l'espressione di emozioni, difficoltà e vissuti. Nei percorsi formativi rivolti al personale sanitario la metodologia della narrazione ha lo scopo di sviluppare nuovi atteggiamenti nei confronti di se stessi e delle funzioni svolte, imparando a riflettere sui modi con cui si apprende e si vive la relazione con il malato, le esperienze di malattia e di morte. Il testo, che riunisce contributi originali di autori provenienti dal mondo delle cure e della formazione, offre uno sguardo sulla medicina narrativa; per conoscere e approfondire questa prospettiva, gli aspetti legati al suo utilizzo e le esperienze applicative in diversi contesti sanitari.
20,00 18,00

Ritorno al paziente. Una sfida per la formazione medica del nuovo millennio?

Pasquale Marano

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Il tradizionale rapporto paternalistico medico-paziente, cardine e base delle medicina olistica del passato, è nell'attuale sanità sociale e solidaristica italiana, in crisi profonda, con pazienti, cittadini e società stessa che denunciano ormai correntemente l'aspetto disumanizzante della attuale medicina clinica. Perché questa preoccupante involuzione? Questo libro si propone di analizzare criticamente le cause di questa complessa ed articolata involuzione, correlarle ai profondi cambiamenti culturali, sociali e comunicativi relazionali di questi anni per individuare, poi, in sintonia con il tempo attuale, una rete dinamica della formazione professionale che permetta di recuperare e rivalorizzare il vecchio tradizionale rapporto medico-paziente, modificandolo culturalmente. Innovazione culturale non semplice che necessita preliminarmente del coinvolgimento attivo di quanti sono coinvolti direttamente in ambito medico, mondo accademico e professionale e, in prima istanza, studenti e pazienti.
20,00

La formazione continua nelle organizzazioni sanitarie. Tra contributi pedagogici e modelli operativi

Sabrina Maioli, M. Paola Mostarda

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 490

Il libro è stato redatto con la doppia consapevolezza che l'attività del formatore non può essere disgiunta dalle scelte strategiche aziendali e che l'individuo è da valorizzare attraverso la cura delle relazioni umane, costruendo percorsi di ascolto, dialogo e riflessione. Nel testo si trovano costantemente intrecciati i modelli e le riflessioni teoriche con l'operatività del quotidiano, affrontando temi come la difficoltà di coniugare le esigenze organizzative giornaliere con il tempo da dedicare alla formazione o l'importanza che può/deve avere la formazione on-the-job. La formazione rappresenta un'opportunità essenziale per migliorare la qualità dell'organizzazione, e quindi delle cure che vengono prestate dalle aziende sanitarie, e il libro offre un originale contributo per affrontare gli interrogativi di quanti vi si dedicano.
35,00 31,50
15,00 12,75

Formare un buon medico. Prospettive a confronto

a cura di A. Bompiani

editore: Franco Angeli

pagine: 208

I crescenti successi sia nella ricerca di base che in quella applicata hanno provocato una profonda trasformazione nell'immagine della medicina, oltre che a non pochi problemi etico-normativi. Inoltre, il decentramento amministrativo e la trasformazione dello stato sociale hanno prodotto nella sanità forti tensioni. Quale impatto hanno avuto questi processi sulla formazione medica? L'autore, protagonista a livello accademico e politico del rinnovamento della formazione medica, sviluppa, a partire dal resoconto dell'evoluzione normativa degli ordinamenti didattici della facoltà di Medicina, un confronto tra le prospettive più direttamente coinvolte nella formazione di un "buon medico" oggi.
23,50

Crisi della medicina accademica. Condivisione, cambiamento e innovazione, corresponsabilità

Pasquale Marano

editore: Franco Angeli

pagine: 176

In apparenza questo libro è una approfondita riflessione sui problemi, attualissimi, concernenti la persona e le funzioni del medico, la sua formazione universitaria e post-universitaria, il suo operare in un mondo che troppo rapidamente cambia, la natura e la complessità delle difficoltà che deve affrontare in conseguenza della evoluzione della scienza medica e della organizzazione della assistenza sanitaria. Ma non è, nella sostanza, soltanto questo. È anche un'analisi realistica dei problemi attuali concernenti la didattica medica, includendovi anche, purtroppo, i "conflitti di interesse" che oggi affliggono le nostre Università. Questo approfondimento permette di trarre indicazioni pratiche per una formazione che renda i futuri medici consapevoli del cambiamento della medicina e della necessità di adeguarvisi per meglio fronteggiare le nuove sfide poste dalla società e auspica che queste indicazioni vengano messe in atto con personale e quotidiana determinazione, così da indurre, anche con l'esempio, i docenti a rinnovare continuamente l'insegnamento e i discenti a meglio modulare l'apprendimento.
20,00

Il corpo-paziente. Da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica

a cura di L. Zannini

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Il corpo del paziente non è un semplice "oggetto" sul quale mettere in atto pratiche assistenziali, terapeutiche e riabilitative, ma un "soggetto incarnato", carico di esperienze, idee, vissuti e aspettative. Le autrici analizzano la problematicità, nell'operatività, di una pratica assistenziale e riabilitativa intesa come incontro tra "soggettività incarnate", nella quale entrano in gioco l'affettività, l'intimità, la sessualità, le dimensioni più profonde e latenti del proprio essere donne e uomini. Il contributo che questo studio si propone di portare nelle pratiche sanitarie è proprio quello di una riflessione sui processi di cura intesi come incontri di "io corporei".
27,00

Quando si sta bene. Educazione alla salute e adolescenza

Elisabetta Ghedin

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Il volume si rivolge a quanti dimostrino interesse per le problematiche legate all'importanza dell'educazione alla salute negli adolescenti, focalizzando anche l'attenzione sulla proposta di progetti di formazione nelle scuole finalizzati a promuovere stili di vita sani nei giovani. I contesti culturali in cui essi vivono determinano tuttavia diverse rappresentazioni mentali delle condizioni di salute e benessere. Per questa ragione, nel volume viene anche presentata una ricerca che ha coinvolto adolescenti di diverse città italiane e che ha avuto lo scopo di indagare i significati da essi attribuiti alla salute e al benessere in generale e nei loro contesti di vita.
23,50

Psicologia medica e abilità relazionali

Antonello Bellomo

editore: Minerva Medica

pagine: 270

La formazione del medico deve presupporre la consapevolezza che la sua futura attività professionale non si esaurisce nell'esercizio tecnico della diagnosi clinica, della prescrizione e dell'intervento terapeutico, ma si esprime compiutamente e può risultare veramente efficace solo se attenta anche agli aspetti psicologici della sofferenza e della malattia. Scopo del volume è di consentire allo studente di acquisire questa capacità di valutare i sintomi presentati all'osservazione clinica cercando di coglierne anche il sotteso significato esistenziale e comunicativo in quanto è fondamentale saper sviluppare la capacità di considerare globalmente il malato come persona nelle sue relazioni con l'ambiente sociale e fisico.
21,00 17,85

La cura e l'affetto. Guida per chi cura a domicilio persone malate e non autosufficienti

Giovanni Del Savio, Rosanna Bernardini

editore: EdUP

pagine: 173

Un breve compendio di consigli pratici e medico-infermieristici per chi si occupa di assistenza domiciliare a persone non autosufficienti. L'accento viene posto non soltanto sugli aspetti più tecnici ma anche sul recupero di quelle dimensioni di rispetto e di umanità che, a parere degli autori, rappresentano parte essenziale della cura. Il libro si rivolge sia agli assistenti domiciliari che ai famigliari che possono trovarsi in situazioni di difficoltà rispetto a piccole pratiche di vita quotidiana.
8,00 7,20
30,00 27,00
35,00 29,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.