Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Sport

Esercizi di nuoto. Stili, virate, partenze e arrivi. 128 esercizi per tutti

Ruben J. Guzman

editore: Elika

pagine: 287

Migliorate i vostri tempi perfezionando la tecnica. Che siate nuotatori agonisti, allenatori, triatleti o semplici appassionati, "Il grande libro degli esercizi di nuoto" vi permetterà di migliorare le vostre prestazioni ottimizzando l'efficienza in acqua. Attraverso la presentazione di 128 esercizi di grande efficacia, i consigli di un esperto del settore e più di 375 illustrazioni, questo libro vi aiuterà a perfezionare i vari aspetti della vostra tecnica. Potrete, così, migliorare il senso di equilibrio in acqua e l'acquaticità, eseguire perfettamente lo stile libero, il dorso, la rana e la farfalla, padroneggiare le tecniche di partenza, virata e arrivo. Eseguite individualmente gli esercizi proposti, oppure create il vostro programma di allenamento personalizzato in base ai vostri obiettivi e al vostro livello di preparazione.
18,00 16,20

Stretching per tutti. Come rendere il corpo elastico e flessibile

Barbara Torri

editore: Elika

pagine: 128

La ricetta per avere un corpo tonico e flessibile non è difficile: bastano un po' di esercizi eseguiti bene, un pizzico di costanza, impegno quanto basta. Il volume è una guida allo stretching per principianti, intermedi e avanzati. Gli argomenti trattati: come si allungano i muscoli?, una sola attività, tanti metodi: stretching statico, stretching dinamico, tecnica P.N.F., a ognuno il suo programma di allenamento: esercizi per principianti, atleti intermedi e avanzati, sequenze specifiche per la mobilità del bacino e delle anche, breve guida all'alimentazione e all'integrazione, pratico glossario dei termini più importanti, semplici istruzioni, consigli e box di approfondimento per eseguire al meglio gli esercizi.
12,50 11,25

L'abatino Berruti. Scritti sull'atletica leggera

Gianni Brera

editore: Book Time

pagine: 332

Un "filo rosso" legò sempre Brera all'atletica leggera. Un rapporto "ancestrale" che inizia con il primo articolo firmato per "La Gazzetta dello Sport" il 18 agosto 1945, e proseguirà ininterrotto sino all'ultimo. Brera, addirittura, tra il 1953 e il 1956 ricoprì la carica di Consigliere nazionale della FIDAL: un impegno da dirigente militante, inusuale e perciò tanto più sentito e appassionato, all'interno della sua ricchissima biografia pressoché interamente dedita alla scrittura giornalistico-sportiva. In una esplorazione della straordinaria versatilità, narrativa e linguistica "breriara", non poteva quindi mancare una piccola antologia di scritti sull'atletica leggera. Pagine saggistiche e di cronaca tratte da alcuni dei suoi principali lavori sul tema: "Atletica Leggera. Scienza e poesia dell'orgoglio fisico" (1949); "Atletica e Scuola" (1951) con Gian Maria Dossena; "Il sesso degli ercoli" (1959); "Atletica leggera. Culto dell'uomo" con Sandro Calvesi; nonché dall'intensissima attività giornalistica a "La Gazzetta dello Sport", "Il Giorno", "la Repubblica", "Il Guerin Sportivo". Una rilettura e riscoperta di uno dei tanti Brera, regalatici dalla sua inesauribile verve creativa. Postfazione di Paolo Brera.
12,00 10,20

Anatomia dell'allenamento per la forza e la velocità

Brandon Leigh

editore: Elika

pagine: 144

Cosa occorre per eccellere nello sport? La formula vincente per diventare un campione sportivo è una miscela di abilità essenziali per gareggiare a livello agonistico, fra le quali le più importanti sono forza, velocità e resistenza. Questa guida all'allenamento, completa di illustrazioni a colori, descrive dettagliatamente i muscoli coinvolti nei vari esercizi e attività sportive, consentendo all'atleta di capire facilmente come personalizzare l'allenamento in base alle proprie specifiche esigenze. Le illustrazioni anatomiche mostrano il coinvolgimento e il funzionamento dei muscoli e spiegano come migliorare le proprie prestazioni, qualsiasi sia lo sport praticato. Gli atleti non solo avranno la possibilità di osservare ciò che accade al loro corpo durante le accelerazioni esplosive, ma troveranno anche esercizi di corsa e sprint, allungamento, rafforzamento dei muscoli che avvolgono le ginocchia al fine di prevenire potenziali lesioni, oltre a esercizi per lo sviluppo generale della parte superiore e inferiore del corpo. Il libro è suddiviso in sezioni, ognuna delle quali prende in esame un diverso argomento: lo stretching e il riscaldamento, il potenziamento dei muscoli del core, l'allenamento della forza massima, della potenza, dell'agilità, della velocità e della pliometria. Un'ulteriore sezione spiega come elaborare un programma di fitness su misura, indipendentemente dal proprio livello di condizione fisica, dalla disciplina sportiva praticata o dagli obiettivi che si intende raggiungere.
19,50 17,55

Principi di metodologia del fitness

Antonio Paoli, Marco Neri
e altri

editore: Elika

pagine: 608

La difficoltà nel definire una metodologia del fitness unitaria consiste nella frammentarietà della materia e nella relativa carenza di informazioni scientifiche aggiornate. "Principi di metodologia del fitness" vuole unire in un unico volume le più recenti ricerche scientifiche per fornire al laureato in scienze motorie, all'istruttore di fitness, ma anche al semplice appassionato curioso uno strumento che possa essere usato sia come manuale pratico che come testo universitario di approfondimento. Dalla fisiologia alla biomeccanica, dalla tecnica di allenamento alla biochimica: il testo, grazie al contributo di molti autori, offre un panorama esaustivo del mondo del fitness dalle sue basi scientifiche alla più recente metodologia e programmazione dell'allenamento. Questa nuova edizione è stata aggiornata e ampliata con un nuovo capitolo sull'attività durante la gravidanza, grazie anche al contributo di un nuovo autore: Antonino Bianco.
34,00 30,60

Anatomia dello stretching. Come aumentare la flessibilità muscolare

Craig Ramsay

editore: Elika

pagine: 160

Rinomato fitness trainer e primo ballerino di Broadway, Craig Ramsay è fermamente convinto che dedicarsi allo stretching significhi dedicarsi a se stessi. Un programma di stretching non riguarda solo quei pochi movimenti che si eseguono prima di iniziare il "vero" allenamento fisico, ma è una componente essenziale per avere un corpo flessibile e in forma. In "Anatomia dello Stretching", Craig vi guiderà attraverso una sessione di stretching che interessa tutti i maggiori gruppi muscolari, dai piedi al viso. In più, troverete una sezione dedicata al programma di stretching veloce, un must per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma, ma che non sempre hanno il tempo per seguire il programma completo; ci sono poi alcune sezioni speciali dedicate agli esercizi di stretching per donne in stato d'attesa, esercizi da fare con l'aiuto di un partner o da soli in ufficio, a dimostrazione che il programma di stretching può essere adattato a qualsiasi situazione. Fotografie e precise istruzioni vi guideranno passo dopo passo durante ogni allungamento, mentre dettagliate illustrazioni anatomiche evidenziano i muscoli coinvolti. "Anatomia dello Stretching" vi sfida a trovare il tempo per rigenerare il corpo e la mente!
18,50 16,65
20,00 18,00

DANCE ANATOMY

82 ESERCIZI PER MIGLIORARE FLESSIBILITA', FORZA E TONO MUSCOLARE CON DESCRIZIONE ANATOMICA

Jacqui Greene Haas

editore: Calzetti Mariucci editori

pagine: 199

Un testo utile, chiaro e sicuramente coinvolgente per tutti quei ballerini che intendono aggiungere forza ed eleganza al proprio stile di ballo, ottimizzare la performance, inserire nuovi movimenti al proprio repertorio e minimizzare fatica, stress e infortuni muscolari. Grazie ad oltre 200 illustrazioni a colori, Dance Anatomy mette in luce in modo estremamente efficace la relazione tra lo sviluppo muscolare e il movimento estetico. Il libro presenta 82 fondamentali esercizi della danza, ognuno destinato a favorire l'allineamento perfetto, il miglioramento della posizione, la corretta respirazione e la prevenzione degli infortuni più comuni. Con straordinari dettagli, le illustrazioni che accompagnano il testo raffigurano il danzatore in movimento, mettendone in rilievo i muscoli attivi che sono coinvolti in ogni movenza. L'autrice offre importanti suggerimenti su come modificare gli esercizi per concentrare l'azione su aree specifiche del corpo, al fine di aumentarne la flessibilità e ridurre la tensione muscolare, e su come assemblare tutte le indicazioni ricevute per stilare un programma personalizzato, basato sul proprio stile di danza, sul livello di esperienza e sulle necessità e gli obiettivi individuali.
25,00 22,50

Sports and Exercise Nutrition

Frank I. Katch, Victor L. Katch
e altri

editore: Lippincott Williams and Wilkins

pagine: 704

Updated with the latest cutting-edge research findings, the Fourth Edition helps readers make the bridge between nutrition and exercise concepts and their practical applications. The book provides a strong foundation in the science of exercise nutrition and bioenergetics and offers valuable insights into how the principles work in the real world of physical activity and sports medicine. Case Studies and Personal Health and Exercise Nutrition activities engage readers in practical nutritional assessment problems.
60,00 51,00

Le guide della pallavolo. Manuale allievo-allenatore. Primo livello giovanile. Con CD-ROM

a cura di M. Mencarelli

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 302

La prima di una serie di guide progettate e realizzate per i corsi federali allenatori di pallavolo. Approvate come organi didattici ufficiali della Federazione Italiana Pallavolo, le guide saranno particolarmente utili anche per tutti coloro che vogliano ampliare le proprie conoscenze pallavolistiche o perfezionare le metodologie di allenamento.
35,00 31,50

Pilates per tutti

Anna Maria Cova

editore: Red Edizioni

pagine: 96

Il metodo Pilates è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del Novecento da Joseph H
11,90 10,12

Allenamento della forza a bassa velocità. Il metodo della serie lenta a scalare

Giampiero Alberti, Maurizio Garufi
e altri

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 192

Il libro è dedicato interamente alla descrizione di un interessante metodo di sviluppo della forza muscolare, conosciuto come metodo della serie lenta a scalare, del quale Giampietro Alberti, coautore del libro, con diversi apporti anche di altri valenti esperti, si può considerare in parte iniziatore ed inventore, in parte attento osservatore della sua nascita, della sua evoluzione, dei collegamenti con altre pratiche e metodologie, coeve, più anziane e più recenti anche. Il volume si può considerare come una preziosa tessera di un vagheggiato libro di storia dell'allenamento sportivo, che - ove realizzato - metterebbe davvero in grado di comprendere l'evoluzione - con tutte le luci e le ombre possibili - di quell'arte/scienza di preparare la prestazione sportiva, con una serie di comportamenti motori anticipatori di quella (appunto le esercitazioni raccolte in metodi ed organizzate in metodologie). La storia che il libro racconta è fatta di intuizioni e di molte sperimentazioni e di attesi (ed inattesi) risultati, puntualmente e fedelmente descritti e trascritti, a beneficio del lettore, dello studioso, dell'esperto. La stessa opera, qui strutturata in 10 consequenziali capitoli, si può considerare in sé un metodo di lavoro, da utilizzare ampiamente nella formazione e nella specializzazione dei quadri tecnici (e non) degli addetti ai lavori nel campo dello sport e del movimento in genere.
20,00 18,00

Le specializzazioni tattiche nei ruoli del calcio. Con DVD

Alessandro Bubba, Paolo Tramezzani

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 159

Questa proposta educativa calcistica nasce dal presupposto che per mettersi in grado di rispondere alle esigenze di gioco già prima del loro verificarsi, occorre che il giocatore abbia interiorizzato due caratteristiche: la capacità di partecipare in modo attivo sia fisicamente che mentalmente al gioco della squadra, la competenza di saper utilizzare con efficacia una funzione neurologica essenziale come la rappresentazione mentale. Per rappresentazione mentale si intende la capacità di visualizzare nella propria mente l'intera situazione e il suo possibile evolversi. Poi soprattutto di saper vedere con i propri occhi le soluzioni provate in allenamento, adattate alla situazione specifica, prima che la stessa ne richieda la messa in pratica. Intuire le soluzioni per applicarle, con il metodo proposto, attraverso figure geometriche, anche complesse, richiamate dalla memoria come aiuto per individuare il movimento giusto da compiere. Il materiale esercitativo permetterà risultati importanti nella formazione dell'individuo calciatore e del collettivo in funzione del continuo automatico posizionamento dei suoi componenti, con ogni giocatore messo nella condizione di difendere o attaccare con proprietà tattica in tutte le zone del campo.
28,00 25,20

MSF calcio. Il movimento specifico funzionale per il calcio. Con DVD

Claudio Donatelli

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 128

Il movimento nel corso della gara costituisce l'elemento fondamentale attraverso il quale il calciatore concretizza la propria partecipazione ed interpretazione tattica. Il muoversi in generale è poi caratterizzato dalla messa in opera di movimenti minori e coordinati, fortemente specifici al calcio e su di esso caratterizzati. L'Autore sostiene che il calciatore non "corre" semplicemente, ma si "sposta" in funzione di quanto il gioco richiede e che il suo rendimento non può esaurirsi con la qualità dei contatti con la palla, piuttosto dipende dalla qualità dei suoi spostamenti. Il preparatore fisico deve applicarsi nel migliorare l'abilità di spostamento dei propri atleti calciatori. Un movimento all indietro dei difensori, lo stacco da terra per colpire il pallone in volo, una precisa frenata dopo una violenta accelerazione, sono elementi di una gara che i calciatori devono imparare ad affrontare con la pratica calcistica e che, attraverso la pratica specifica, possono essere migliorati, corretti e potenziati. Fondamentale da questo punto di vista l'eserciziario costruito ed illustrato dall'autore nel quarto capitolo del manuale, comprendente 21 esercizi di educazione dei piedi, altri 10 esercizi per una corretta educazione del movimento degli arti inferiori ed infine 18 attività di potenziamento basate sui saltelli e sui balzi.
20,00 18,00

Migliora le tue prestazioni sportive. SI.ST.E.M.A.ticaMENTE. Realizza il tuo progetto nello sport imparando a usare la testa al 100%

Massimo Formicola, Gabriele Zanaria

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 168

Il livello di prestazione richiesto, le condizioni di pressione che caratterizzano le competizioni (a qualsiasi livello) e l'esasperazione dell'aspetto tattico richiedono un'abilità e una forza mentale impensabili in precedenza, sia a livello individuale che di squadra. È necessario sviluppare la capacità di gestire con la massima efficacia ed efficienza i momenti-chiave della prestazione, per riuscire a realizzare la massima performance possibile quando è richiesta. "SI.ST.E.M.A" è un Modello di Allenamento Mentale per l'atleta e lo sportivo, l'allenatore, lo staff. Un Modello specifico per lo Sport, completo e semplice. L'applicazione costante di SI.ST.E.M.A. permette di migliorare in modo significativo le prestazioni e i risultati. SI.ST.E.M.A. è uno strumento concreto per lavorare sul "cosa" e "come" fare per riuscire a esprimere il massimo potenziale nel momento un cui è necessario, individuando gli ingredienti e le strategie adeguate per ottenere la massima prestazione. Questo manuale offre opportunità di riflessione, strumenti e metodi pratici per lo sviluppo completo dell'atleta: sviluppo della mentalità vincente, delle abilità nella prestazione della persona.
18,00 16,20

L'allenamento dell'agilità e della rapidità dei piedi nella pallacanestro moderna. Con CD-ROM

Gianni Cedolini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 110

Partendo dal modello prestativo della pallacanestro, che richiede azioni rapide e precise, l'autore ha cercato di proporre una serie di esercitazioni che nascono dai fondamentali, con e senza palla, chiarendo, analizzando e frammentando i singoli movimenti e giungendo alla conclusione che la tecnica di esecuzione è il punto sul quale insistere e lavorare. Questo manuale ad una introduzione teorica, essenziale e molto comprensibile, fa seguire un corposo blocco di esercizi, 47 + 9 test, dedicati al miglioramento della rapidità che hanno reso efficace il metodo proposto per giocatori di ogni livello, con particolare riferimento al settore giovanile. Attraverso il dvd allegato, il tecnico potrà sperimentare, senza errore, con una progressione che va dai movimenti semplici negli spazi, agli scivolamenti, all'agilità e rapidità complessa, ai fondamentali e, per finire, a situazioni di gioco 1 vs 1.
20,00 18,00

Il ruolo del piede nell'attività motoria di base

Massimo Pistoni

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 112

Il nucleo centrale del manuale è una progressione di esercitazioni specificamente rivolte all'insegnamento dell'attività motoria di base. Le esercitazioni suggerite sono focalizzate sull'elemento anatomico chiave del movimento in deambulazione: il piede. Nella prima parte, il piede viene prima analizzato come fulcro del movimento con fondamentali funzioni biomeccaniche; fa seguito un'articolata sezione esercitativa nella quale atteggiamenti posturali e meccaniche esecutive di ogni singolo esercizio vengono illustrati fotograficamente, attraverso la rappresentazione di gesti precisi da parte di atleti evoluti, gesti che sono combinati sapientemente con immagini di bambini al fine di evidenziarne i difetti e le imprecisioni, oltre che facilitare un confronto diretto ed immediato. Importanti, inoltre, anche le segnalazioni dei punti di difficoltà esecutiva per gli adulti ed in particolare per i più giovani, soprat¬tutto le indicazioni sulle progressioni didattiche da attuare per raggiungere velocemente espressioni dinamiche della massima efficacia. Uno strumento operativo fondamentale e di indubbia utilità e praticità per istruttori, allenatori e per chiunque voglia approfondire un tema di grande importanza sia nell'educazione motoria di base che nell'ambito della pratica sportiva di base o di alto livello.
14,00 12,60

I giochi sportivi di squadra. Note di teoria, tecnica e didattica

Gaetano Salamone

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 132

Lo scopo di questo testo è quello di fornire conoscenze, indicazioni e suggerimenti adatti a coloro i quali, per la prima volta o professionalmente, si confrontano con il tema dei giochi sportivi di squadra. Il tecnico sportivo, principiante o affermato che sia, deve manifestarsi infatti con valenze diverse: insegnante nel trasmettere il "sapere motorio", allenatore nell'indurre modificazioni significative, organiche e tecniche, educatore, formatore e comunicatore nell'entrare all'interno della sfera cognitiva e psicologica dell'atleta. Per questo, nei vari capitoli vengono descritti ed analizzati ruoli e circostanze che definiscono il formatore dei centri di avviamento, l'istruttore delle giovanili, l'allenatore professionista, personaggi che dovrebbero possedere tutte le caratteristiche del tecnico sportivo. Particolarmente complesso e comunque ben riuscito, è risultato il compito di cogliere e descrivere dettagliatamente tutti quei tratti comuni ai diversi giochi, quelle "matrici ricorrenti" e quei meccanismi che stanno alla base del processo di formazione dell'atleta "universale", la comprensione dei quali consente ai tecnici, indipendentemente dal fatto che si occupino di canoa, polo, calcio o hockey su prato, di migliorare l'efficacia del loro insegnamento per facilitare l'apprendimento motorio dei propri allievi.
18,00 16,20

L'importanza della forza. Nei bambini, negli adolescenti, negli adulti. Metodi, contenuti, mezzi

M. Lucia Fancello

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 94

María Luisa Fancello ha acquisito esperienze didattiche di tipo tradizionale come insegnante di educazione fisica ed ha svolto e svolge da anni l'attività di formatrice ed allenatrice di atletica leggera. Gli esercizi che ha sviluppato e proposto in questo manuale costituiscono una traccia di lavoro che opportunamente ogni istruttore dovrà adattare all'età e alle capacità di ogni singolo allievo modulando opportunamente i parametri classici di lavoro l'intensità, la durata, il numero di ripetizioni ed il recupero - in un quadro che tenga conto di un imprescindibile sviluppo progressivo delle difficoltà esecutive degli esercizi. Le oltre 240 proposte esercitative, che seguono una sintetica introduzione teorica del concetto di forza come capacità condizionale, sono state classificate in gruppi canonici che tengono conto dei distretti muscolari interessati (riscaldamento per muscolatura generale, potenziamento per arti superiori, spalle, pettorali, arti inferiori, addominali, dorsali, ischiocrurali) e dei mezzi utilizzati (andature, corpo libero, circuiti, panche, manubri, bilancieri, spalliere, piani inclinati, palla medica, ginnastica posturale, sequenze di movimenti complessi, attività di trasporto, spinta e trazione, a coppie).
12,00 10,80

Controllo motorio e apprendimento. La ricerca sul comportamento motorio

Richard A. Schmidt, Timothy D. Lee

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 703

L'opera è suddivisa in tre parti. Nella prima parte sono esposti i concetti fondamentali e l'evoluzione delle conoscenze nei principali ambiti di riferimento (psicologia, cinesiologia e neurofisiologia), i vari metodi applicati nello studio e nella misurazione delle abilità motorie, il particolare approccio nell'elaborazione dell'informazione e la teoria della detezione del segnale - fondamentali per la comprensione del modo di pensare e agire degli individui - e, infine, l'attenzione e il suo ruolo nel comportamento motorio. Nella seconda parte l'enfasi si sposta sul controllo motorio, partendo dall'informazione sensoriale e da come questa riesce ad influenzare il movimento, per considerare poi le modalità di attuazione a livello centrale del controllo e della rappresentazione delle azioni (programma motorio) quando le influenze sensoriali non esplichino un ruolo decisivo. La terza parte tratta dell'apprendimento motorio come risultato dell'allenamento o dell'esperienza e privilegia lo studio sulle modalità con le quali le abilità si trasformano in funzione dell'allenamento, piuttosto che la speculazione sulla presunta "natura congenita" dell'abilità motoria, tenendo conto anche dell'influenza delle informazioni suppletive (feedback estrinseco). Chiudono il volume la descrizione dei differenti modi in cui l'apprendimento motorio è stato definito dai ricercatori e una discussione sui fattori che influenzano la ritenzione e il transfer.
55,00 49,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.