Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Sport

Lezioni di metodo Feldenkrais. Per un'ecologia del movimento

Marta Melucci

editore: Xenia

pagine: 283

"Quello che mi interessa ottenere non è la flessibilità del corpo, ma a flessibilità della menteù". Autore di questa frase è lo scienziato Feldenkrais che a metà del '900 mette a punto il metodo, recante il suo nome, che si basa su una serie di inusuali movimenti attuati in modo semplice e piacevole. Alla base di questo metodo c'è lo strettissimo rapporto tra corpo e mente. Facile da utilizzare, il testo è suddiviso in due sezioni: dopo la prima, dedicata ai presupposti teorici, troviamo la vera anima del testo e cioè una serie di esercitazioni che, svolte correttamente e con costanza, aiuteranno il nostro corpo e il nostro spirito ad ascoltarsi e a migliorarsi. Le esercitazioni corredate da un ampio apparato fotografico - sono raggruppate per attività: alcune assai comuni, essendo pratiche quotidiane come camminare o stare seduti, altre più particolari come nuotare o andare in bicicletta; altre ancora si riferiscono ad abilità specifiche come danzare o arrampicare. Ideale per persone di tutte le età e condizione fisica, attraverso il cambiamento di abitudini e atteggiamenti corporei, il Metodo Feldenkrais permette di superare rigidità muscolari, dolori e tensioni psicofisiche, rendendo il corpo più armonico e più forte. Ottimo antidoto nelle situazioni di stress personale e lavorativo, è considerato un sistema terapeutico valido per la rieducazione vertebrale e la cura del mal di schiena.
18,00 15,30

Personal trainer. Come sceglierlo, come diventarlo

Pierluigi De Pascalis

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 214

La professione del Personal Trainer è ormai nota e consolidata. Ma restano ancora dubbi e domande cui fornire una risposta. Questa guida cerca di chiarire ai Personal Trainer, ma anche alla loro clientela, numerosi aspetti di tale lavoro, rispondendo alle domande più comuni e ponendosi di volta in volta nei panni del Personal Trainer e dei suoi clienti. Sarà utile nel suggerire come valutare la preparazione e la serietà di un Personal Trainer, spiegando al contempo come diventare un serio e preparato professionista. Risponderà a domande del tipo: "Quanto devo far pagare il mio lavoro?", ma anche: "Come posso assumere un personal trainer e risparmiare?". Ciascun quesito sarà il pretesto per approfondire in modo accurato ogni aspetto della professione. La seconda e la terza parte del volume sono dedicate ai test generali e specifici di valutazione (o autovalutazione) dello stato di forma ed efficienza fisica del soggetto. Un'intera sezione affronta i falsi miti che ruotano attorno allo sport: le errate ma radicate convinzioni alla base di gravi errori nell'allenamento e nell'alimentazione. Gli ultimi due capitoli sono dedicati all'analisi dell'evoluzione della figura del Personal Trainer, al suo lavoro con gruppi più numerosi di clienti, sino alle diverse discipline sportive alle più idonee strategie alimentari per i diversi obiettivi.
15,00 13,50

Il rugby per gioco. Con DVD

Salvatore Rea, Sammy Marcantognini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 184

25,00 22,50

Il senso della parata ed il gesto giusto per il portiere moderno

Andrea Castellani, Giorgio Rocca

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 126

Partendo da un'analisi e studio del modello prestativo del portiere moderno, avvalendosi dei dati direttamente rilevati sul campo dagli autori e di quelli disponibili in letteratura, viene indicata una visione moderna della prestazione del portiere con una precisa definizione delle due capacità cognitive ritenute alla base della sua performance: il "senso del gioco" ed il "senso della parata". In aggiunta è stata realizzata anche un'analisi sugli aspetti di tipo costituzionale e motorio legati alla prestazione con particolare definizione dei modelli di utilizzo della catena cinetica inferiore. Il risultato finale è una nuova diversa visione della prestazione del portiere con indicazione dei principi metodologici ed educativi a base dell'allenamento tecnico e fisico. Sulla base di queste analisi è stata illustrata una diversa visione dei vari gesti tecnici che il portiere è chiamato a svolgere nella sua prestazione e sono stati indicati dei principi metodologici ed educativi del training sia tecnico che fisico con alcune opportune semplificazioni.
18,00 16,20

La formazione tecnico tattica nel calcio moderno. Con DVD

Alberto Bollini, Simone Lodi
e altri

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 39

Raccolta di 30 proposte situazionali con attività che prevedono il raggiungimento dell'obiettivo dovendo superare l'opposizione di vari agenti di disturbo. Si parte da situazioni semplici con obiettivo iniziale concentrato sulla tecnica applicata fino allo sviluppo di situazioni complesse che prevedono la presenza di un maggior numero di giocatori, e con obiettivi tecnico-tattici focalizzati al miglioramento delle fasi di gioco di possesso e di non possesso palla, e alla gestione ottimale delle situazioni dall'uno contro uno fino al 4/5 contro 2/3.
22,00 19,80

La formazione tecnico tattica nel calcio moderno. Con DVD

Alberto Bollini, Simone Lodi
e altri

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 39

26 innovativi giochi a tema, semplificati, condizionati e a confronto, con due squadre che devono realizzare obiettivi ben definiti sviluppando un insieme di situazioni tecnico-tattiche, con finalità prestabilite, in un contesto di gioco e partita. I giochi proposti sono focalizzati con originalità sulle normali fasi di possesso e non possesso palla e sulle transizioni positiva e negativa, consentendo all'allenatore, dopo aver selezionato gli obiettivi da perseguire, la creazione ed il perfezionamento di meccanismi tattici fondamentali nel calcio moderno e di operare proficuamente anche sulla formazione generale della tattica di squadra.
22,00 19,80

La formazione tecnico tattica nel calcio moderno. Con DVD

Alberto Bollini, Simone Lodi
e altri

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 47

Oltre 40 esercizi attraverso i quali vengono esaltati i gesti tecnici: ogni singola attività viene infatti proposta in un contesto con obiettivo tecnico dominante che può essere, il dominio, la guida, il calciare, il ricevere, il colpire di testa. L'obiettivo tecnico è peraltro perseguito su percorsi e con vincoli esecutivi utili alla creazione delle basi della gestualità necessarie al giocatore per introdursi alla gestione di ogni situazione che si troverà ad affrontare durante il gioco. Importante, in particolare, il lavoro di individuazione e spiegazione degli errori, con relative correzioni e compensazioni.
22,00 19,80

I cambi di direzione. Analisi e metodologia di allenamento dei movimenti specifici del calciatore

Agostino Tibaudi

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 85

I cambi di direzione in corsa caratterizzano fortemente l'azione del calciatore sia nella fase offensiva che nella fase difensiva e costituiscono, anche statisticamente, la modalità di spostamento maggiormente utilizzata durante la gara. Agostino Tibaudi ha sintetizzato i risultati dedotti dagli studi più recenti sulla prestazione specifica dell'atleta che pratica il calcio legata ai cambi di direzione, sulle implicazioni biomeccaniche e sulle metodologie che si sono rivelate più efficaci per migliorarne la prestazione. Fondamentale e utilissima l'introduzione, nella parte finale, agli aspetti pratici per l'insegnamento delle migliori tecniche esecutive, per l'allenamento specifico e per la somministrazione dei test di controllo sul lavoro svolto.
12,00 10,80

Dal bagher didattico alla ricezione. Impostazione tecnica dei fondamentali. DVD. Con libro

Marco Mencarelli, Marco Paolini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 46

Il bagher è la tecnica più utilizzata nel volley, per la ricezione, per la difesa, per gli appoggi ed anche per le alzate. Un utilizzo quindi estremamente variegato che presuppone un corretto e indispensabile insegnamento di tale fondamentale nelle fasce di età dai 13 ai 15 anni, come elemento decisivo di costruzione della tecnica individuale e come elemento cardine nella formazione del ricettore-attaccante. Tutte le tematiche didattiche e tecniche, utili al processo formativo, vengono approfondite dagli autori per poter lavorare sia nella pallavolo maschile che femminile e fanno di questo DVD un mezzo fondamentale per l'attività promozionale e per il lavoro di specializzazione dei ruoli.
25,00 22,50

Dal palleggio didattico all'alzata. Impostazione tecnica dei fondamentali. Con DVD

Marco Mencarelli, Marco Paolini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 40

Il palleggio è la prima tecnica che si insegna ai giovani perché rappresenta il filo di congiunzione fra il minivolley e la pallavolo 6 contro 6. Tutti i giocatori di pallavolo devono saper palleggiare correttamente, poi, quelli con le mani più talentuose, diventeranno alzatori. Tutte queste tematiche sono approfondite dagli autori sia dal punto di vista maschile che femminile e collocano questo lavoro fra l'attività promozionale ed il lavoro di specializzazione dei ruoli.
25,00 22,50

Teoria tecnica e pratica del core training per l'allenamento funzionale nello sport. Con DVD

Christian Ferrante, Alberto Bollini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 200

L'organismo umano è chiamato a rispondere con grande prontezza alle sollecitazioni dello sport situazionale, fatto di movimenti rapidi ed esplosivi e di cambi di direzioni e posture altrettanto immediati, per ognuno degli stimoli estremamente variegati che riceve nel corso della prestazione. Ogni muscolo coinvolto deve diventare unità omogenea di quella unica grande entità che è l'atleta sportivo per il fatto che il cervello umano riconosce il movimento nel suo insieme e non per l'azione isolata del singolo elemento contrattile. Da ciò l'esigenza alla quale vuole rispondere il functional training o allenamento funzionale che, per ogni sport praticato, intende creare effetti positivi per la prestazione velocemente utilizzabili quando le circostanze di gara lo richiedano. Il core training costituisce l'unità-nucleo principale. Sulla base del fatto che il core include "tutti i muscoli compresi fra le spalle e le pelvi che agiscono per il trasferimento di forza dalla colonna alle estremità", l'allenamento del core deve essere basato su una combinazione di forza, flessibilità e controllo con obiettivi il miglioramento e implementazione dell'elasticità muscolare, della mobilità articolare, della forza, della resistenza, dell'equilibrio e, non ultimi per importanza, dell'adattamento neurale e delle capacità di concentrazione e autovalutazione.
30,00 27,00

Nuova guida agli esercizi di muscolazione

Frédéric Delavier

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 192

Questo di Delavier è da considerare il più diffuso manuale a livello mondiale nel suo genere, perché descrive con chiarezza e precisione la quasi totalità dei movimenti finalizzati allo sviluppo dell'apparato muscolare. Ognuno degli esercizi proposti - numerosi sono i nuovi inserimenti in questa edizione aggiornata - viene descritto e illustrato attraverso un apparato grafico di qualità e modernità, che permette di visualizzare i gruppi muscolari sollecitati senza alcuna possibilità di equivoco e di erronea interpretazione. I testi che accompagnano le illustrazioni contengono tutte le informazioni utili alle pratiche allenanti, consentendo a principianti e ad atleti evoluti di programmare la propria attività razionalmente e nella massima sicurezza, anche grazie alle importanti nozioni offerte sulle tipologie di infortunio più frequenti e sulle lesioni che ne derivano. La grande originalità nell'approccio anatomico-morfologico e il riconosciuto rigore scientifico delle illustrazioni e delle voci descrittive che le accompagnano hanno fatto ottenere a questo libro in Francia uno dei massimi riconoscimenti, il Gran premio della tecnologia e della pedagogia sportiva. Il tutto ha contribuito a farne un'opera di riferimento e uno strumento per professionisti del condizionamento fisico, personal trainer, istruttori di fitness, allenatori, studenti e docenti delle facoltà di scienze motorie, fisioterapisti, chinesiterapisti, fisiologi, medici dello sport, atleti e praticanti.
32,00 28,80

Tutto quello che un allenatore di calcio deve sapere. Manuale d'uso con 999 nozioni e 41 esercizi di base per l'allenatore dilettante

Mauro Viviani

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 223

Tantissime nozioni teoriche proposte con semplicità, frutto di una documentazione attenta e di anni di esperienze in panchina. Poi una serie di essenziali materiali esercitativi che permetteranno un concreto, immediato, pratico, lavoro sul campo, anche a chi sta solo iniziando la propria attività allenante. Un manuale organizzato per soddisfare il bisogno primario di colmare, attraverso risposte attente e ponderate, almeno una parte dei mille dubbi che nel corso degli anni ha dovuto affrontare l'autore nelle vesti di allenatore, prima dilettante e in seguito professionista. Dubbi ed interrogativi che oggi gli vengono riproposti, con una certa ripetitività, negli incontri, seminari, convegni, ai quali viene invitato per formare ed aggiornare i giovani tecnici che intendono intraprendere la carriera di allenatori o che hanno già fatto le prime esperienze alla guida di formazioni dilettanti scoprendo di non aver mai avuto indicazioni su aspetti che pure nel mondo del calcio vengono considerati noti e scontati.
18,00

Il core training per l'allenamento funzionale nel calcio. 91 esercizi statici, dinamici e operativi sul campo per il core training. Con DVD

Christian Ferrante, Alberto Bollini

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 197

Essendo il calcio uno sport situazionale nel quale si ritrovano movimenti rapidi, esplosivi, cambi di direzione repentini, accelerazioni fulminee e decelerazioni altrettanto rapide, il calciatore deve essere allenato come una unica grande entità. È il Core training, inteso come complesso delle attività allenanti il Core, la base fondante di un nuovo modo di organizzare l'allenamento che ha acquisito recentemente una grande importanza nei piani di condizionamento fisico-tecnico nelle più importanti realtà calcistiche in tutto il mondo. Il Core include "tutti i muscoli compresi fra spalle e pelvi e che agiscono per il trasferimento di forza dalla colonna alle estremità ovvero consentono il collegamento reciproco fra tratto assile e tratti appendicolari". La programmazione dell'allenamento basata sul Core training deve quindi contenere una combinazione di forza, flessibilità e controllo i cui obiettivi sono il miglioramento dell'elasticità muscolare e della mobilità articolare, lo sviluppo della forza, l'incremento della resistenza, il miglioramento dell'equilibrio e delle abilità motorie, l'adattamento neurale, il miglioramento della capacità di concentrazione e autovalutazione.
30,00 27,00

Swimming anatomy. 74 esercizi per la forza, la velocità e la resistenza nel nuoto con descrizione anatomica

Ian McLeod

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 199

Una guida che comprende oltre 74 esercizi di grande efficacia per migliorare la performance natatoria attraverso l'incremento della forza specifica. Ogni esercizio è correlato da descrizioni minuziose che illustrano le esercitazioni passo per passo con oltre 150 tavole anatomiche a colori che mettono in evidenza l'azione dei muscoli durante la partenza, le virate, e l'esecuzione dei vari stili (libero, rana, farfalla e dorso). Swimming Anatomy ha una struttura che va comunque oltre l'illustrazione dell'esercizio fine a se stesso ed è in grado di accompagnare il lettore direttamente ai blocchi di partenza, poi in acqua ed infine alla vera e propria competizione, offrendo un aiuto decisivo per il miglioramento della prestazione e nella prevenzione dei più comuni infortuni.
22,00 19,80

Running anatomy. 50 esercizi per la forza, la velocità e la resistenza nella corsa con descrizione anatomica

Joe Puleo, Patrick Milroy

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 199

L'obiettivo dell'autore è quello di proporre un programma di allenamento della forza, fondato su basi razionali e di facile applicazione, che sia effettivamente utile per migliorare la prestazione del runner. Running anatomy parte da un'accurata disamina di ciò che accade nell'organismo impegnato nello sforzo di correre e offre poi esaurienti spiegazioni sul come e sul perché dei movimenti della corsa. Di grande effetto la focalizzazione su oltre 50 esercizi finalizzati all'incremento del livello prestativo e all'attenuazione del rischio di infortuni, resa possibile dalla presenza di 124 tavole anatomiche a colori, immediate nella comprensione e molto efficaci nel comunicare visivamente i concetti.
22,00 19,80

Acquafitness. Il manuale completo

Oriana Ghinato, Claudio Cice

editore: Calzetti Mariucci

pagine: 350

Il manuale intende offrire, a chiunque voglia approfondire la propria conoscenza del lavoro in acqua, spunti di riflessione, contenuti scientifici, dati tecnici. La trattazione poggia su una solida base scientifica, grazie al contributo di medici ed esperti, e tratta la parte tecnica affrontando temi e contenuti, anche trasversali all'acquafitness, con l'intento sia di stimolare il lettore ad ampliare il proprio bagaglio di conoscenze, sia di indirizzarlo verso nuove proposte operative. Uno strumento utile agli allievi che vogliano, in autonomia, apprendere come stare meglio affidandosi all'acquafitness e cerchino le giuste risposte ai tanti quesiti che vengono dalla pratica dell'attività in acqua; utile altresì ai tecnici che vogliano migliorarsi e trovare spunti che, in abbinamento alle competenze già acquisite, possano favorire processi di rielaborazione e sperimentazione del proprio metodo di lavoro e del modo di predisporre lezioni sempre più efficaci e stimolanti.
28,00 25,20
14,00 13,30

Didattica delle attività motorie per l'età evolutiva

Francesco Casolo

editore: Vita e Pensiero

pagine: 298

"Nato per muoversi": l'uomo possiede una struttura corporea e una mente concepite per muoversi e interagire con l'ambiente. Fin dalla nascita e per tutto l'arco di vita le funzioni motorie ci permettono di entrare in relazione, comunicare, traslocare, coordinare i movimenti grosso-motori e quelli di coordinazione fine (come la scrittura, il linguaggio verbale e le abilità manuali) grazie a un processo di apprendimento che caratterizza tutta l'età evolutiva. Tali acquisizioni si strutturano in modo spontaneo e imitativo ma possono essere indotte e facilitate da un intervento educativo che sappia valorizzarle, farle piacere ma soprattutto orientarle alla formazione globale e al benessere della persona. Il testo risponde alle quattro domande più ricorrenti nell'ambito delle attività motorie per l'età evolutiva: perché sia necessario proporle; chi ne deve beneficiare in modo adattato alle caratteristiche (fisiche, socio-cognitive ed emotivo-affettive) individuali e tipiche dei periodi evolutivi; come insegnarle attraverso un'analisi dei principali metodi, stili e strategie di insegnamento; infine dove proporle con riferimento esplicito ai contesti scolastico ed extra-scolastico. La trattazione si addice a coloro che scelgono di diventare insegnanti efficaci nell'ambito delle attività psico-motorie e motorio-sportive: studenti e laureati in Scienze motorie o in Scienze della formazione primaria, ma anche maestri, docenti o istruttori.
26,00 23,40

La mente prima dei muscoli. Gli scritti del fondatore del judo

Jigoro Kano

editore: Edizioni Mediterranee

pagine: 144

Questo libro raccoglie gli scritti e gli insegnamenti di Jigoro Kano, colui che fondò il Judo Kodokan a Tokio nel 1882. Il Judo Kodokan rappresentava per Kano il culmine di una vita dedicata interamente allo studio dell'antico jujutsu che egli riorganizzò secondo modelli educativi moderni, mantenendo intatta la sua eredità classica e l'aderenza alla tradizione. Così facendo egli aprì la strada che conduceva dal jutsu (abilità) al do (via), e ampliò gli orizzonti della sua conoscenza fino al punto in cui iniziò a sostenere che è necessario coniugare i principi di seiryoku zenyo (massima efficienza) e di jita kyoei (mutua prosperità), che rappresentano l'universalità e l'ideale umano e sono i valori centrali del Judo. In tutta la sua vita Kano insistette molto sulla necessità di studiare il vero significato del Judo e di metterlo in pratica. In altri termini, secondo il maestro, occorre comprendere che il Judo non è altro che una via attraverso la quale si può arrivare a utilizzare nel modo migliore la propria energia mentale e fisica, mettendole al servizio della società.
12,50 10,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.