Libri Chimica industriale: Novità e Ultime Uscite | P. 8
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Chimica industriale

L'aceto balsamico tradizionale. Manuale di produzione

Paolo Giudici, Federico Lemmetti

editore: Edagricole-New Business Media

pagine: 147

Molti degli aceti oggi in commercio, benché di qualità, sono solo omonimi del balsamico tradizionale, la cui tecnologia è unica per complessità, scalarità e tempo di invecchiamento, fattore a cui si devono per lo più le proprietà fisiche e sensoriali del prodotto. Il volume fa il punto sul corretto procedimento di produzione dell'aceto balsamico tradizionale, alla luce dei disciplinari ma anche delle attuali conoscenze scientifiche e tecnologiche. Viene fornita una descrizione del processo di produzione dell'aceto balsamico tradizionale, dalla raccolta delle uve al primo prelievo, corredata di indicazioni e controlli di processo che possono aiutare i produttori che mirano alla qualità ad ottenere un aceto di qualità, secondo il disciplinare di produzione e dalle proprietà fisiche e sensoriali ottimali.
17,00 16,15

AROMI ALIMENTARI NELL'UNIONE EUROPEA

FOOD FLAVOURINGS IN THE EUROPEAN UNION

R. Paoletti, A. Poli

editore: Tecniche Nuove

pagine: 620

A partire dal 2011 ha luogo l'applicazione della nuova disciplina sugli aromi alimentari recata dal Regolamento Comunitario n. 1334/2008 su "aromi e alcuni ingredienti alimentari con proprietà aromatizzanti destinati a essere utilizzati negli e sugli alimenti" e dal Regolamento n. 1331/2008 su "adozione di una procedura uniforme di autorizzazione per gli aromatizzanti alimentari". Quest'ultimo Regolamento è basato sulla linea guida adottata dall'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) nel 2010 in materia di "dati richiesti per la valutazione del rischio degli aromatizzanti per l'uso sugli o negli alimenti". Nuove norme sono recentemente intervenute a livello comunitario anche in materia di additivi per aromi. Il presente volume, realizzato da NFI - Nutrition Foundation of Italy, in collaborazione con il Gruppo aromi e fragranze di Federchimica-Aispec, è destinato, in particolare, agli operatori della filiera alimentare che immettono sul mercato aromi per alimenti o alimenti trattati con aromi. Quest'opera, corredata da un'ampia documentazione e da numerose tabelle per facilitarne la consultazione, offre alle aziende della filiera alimentare coinvolte nella produzione o nell'uso degli aromi un'analisi dettagliata e aggiornata dello stato dell'arte in materia delle normative comunitarie e dei criteri tecnico-scientifici applicati nel merito dall'EFSA.
49,90 47,41

Le chiusure trasparenti. Manuale del vetro in edilizia

Massimo Giambruni

editore: EPC

pagine: 136

Una guida completa al vetro, un materiale che ha conquistato uno spazio sempre più consistente nei nostri edifici, sia dal punto di vista estetico che da quello strutturale. Il manuale, arricchito da tabelle, grafici e disegni, analizza il prodotto da tutti i punti di vista, dall'analisi storica al processi produttivi, dalle proprietà alle principali tipologie di vetro oggi in commercio, descrivendo le caratteristiche, le prestazioni e i campi di utilizzo. Una panoramica utile per gli operatori del settore dal momento che a questo materiale si richiede sempre più spesso di mettere insieme sicurezza, isolamento termico e acustico. Un ulteriore capitolo è dedicato alla tecnica, con una descrizione dei passaggi termici, il montaggio, i difetti e le deformazioni. Infine, l'ultima parte del libro, riassume le principali normative di riferimento che condizionano l'uso di questo materiale nei diversi campi di installazione.
12,00

Lawrie's. Scienza della carne

R. Andrew Lawrie, David Ledward

editore: Il Sole 24 Ore Edagricole

pagine: 387

Questo libro ormai conosciuto come "Il Lawrie" si è affermato sul mercato europeo come il testo di riferimento di studenti e professionisti nel settore delle carni. Il suo tema centrale rimane l'importanza della biochimica nella conoscenza e comprensione dei processi di produzione, conservazione e lavorazione delle carni per preservarne ed esaltarne la qualità alimentare, argomento di grandissima attualità soprattutto in questo momento di cambiamento riguardo nutrizione animale e produzione delle carni. La settima edizione integra la tradizione con i significativi sviluppi scientifici nel settore: dalla bioinformatica e le nanotecnologie alle tecniche genetiche, dalle nuove scoperte in campo microbiologico alle tecniche di macellazione e preparazione delle carni, accompagnando il lettore dal momento dell'allevamento alla trasformazione del muscolo in carne fino al consumo. In particolare, vi si approfondiscono i miglioramenti ottenuti nella comprensione dei meccanismi legati ai difetti della carne e nell'identificazione delle tossine e dei patogeni nei prodotti carnei e in genere ai procedimenti legati al miglioramento della qualità finale.
45,00 42,75

Atlante sensoriale dei prodotti alimentari

a cura di Società italiana di scienze sensoriali

editore: Tecniche Nuove

pagine: 326

L'Atlante sensoriale dei prodotti alimentari è il frutto del contributo di quarantasei soci della Società Italiana di Scienze Sensoriali che hanno messo a disposizione la proprie competenze specialistiche rendendo possibile la realizzazione di un'opera unica nel suo genere. Per la prima volta il tema della descrizione sensoriale dei prodotti è affrontato in maniera sistematica prendendo in considerazione le specificità di tredici categorie di prodotti alimentari trasformati: vino, grappa, birra, caffè, succhi di frutta, tè, olio extra vergine d'oliva, olive da tavola, burro, pane e altri prodotti da forno, pasta, riso, formaggi, prosciutti e altri salumi crudi non fermentati, salami, aceto, cioccolato e miele. Lo scopo di questo manuale è quello di fornire gli strumenti per la descrizione delle proprietà sensoriali dei prodotti, con particolare attenzione alle criticità e alle esigenze di adattamento della tecnica nella sua applicazione su prodotti diversi. Grazie all'analisi descrittiva è possibile ottenere il profilo sensoriale di un prodotto, elaborato sulla base della descrizione e quantificazione delle sue caratteristiche di aspetto, odore, flavour e consistenza. Si tratta di un'informazione fondamentale nell'ottimizzazione, differenziazione e innovazione dei prodotti alimentari, utile per individuare le caratteristiche sensoriali che guidano l'accettabilità dei prodotti e le preferenze dei consumatori.
49,90 47,41

Sicurezza alimentare. Diritti e doveri delle aziende sottoposte al controllo ufficiale

Carlo Correra, Corinna Correra

editore: Tecniche Nuove

pagine: 122

Sicurezza alimentare è un manuale pratico-giuridico rivolto sia agli operatori del settore alimentare (OSA) sia agli organi del controllo ufficiale, nonché agli stessi legali delle aziende, al fine di fornire le informazioni essenziali circa i diritti e i doveri da esercitare in occasione dei controlli ufficiali - ispezioni, sequestri e campionamenti dei prodotti - effettuati in azienda o presso terzi rivenditori. In questi momenti, infatti, è fondamentale che il responsabile aziendale sia a conoscenza dei suoi diritti per poterli tempestivamente e correttamente esercitare, evitando così operazioni illegittime ai suoi danni, mentre gli organi del controllo ufficiale devono operare con il medesimo rispetto e consapevolezza per non rischiare di delegittimare il loro operato. Nel loro lavoro gli autori dedicano, tra l'altro, particolare attenzione ai momenti della campionatura e delle analisi dei prodotti campionati, occasioni preziose per le aziende - nonché per i loro consulenti e legali - per poter evidenziare gli eventuali vizi tecnico-giuridici in grado di comprometterne l'attendibilità tecnica. Il manuale analizza anche il sequestro nelle sue varie tipologie, nonché il delicato terreno dell'individuazione delle Autorità competenti al riguardo, e si sofferma ampiamente sull'allerta sanitario e su quando scattano gli obblighi del ritiro e/o richiamo dei prodotti alla luce delle novità introdotte dal Reg. CE n. 178/2002 e dal Reg. CE n. 16/2011.
13,90 13,21

Il veleno nel piatto. I rischi mortali nascosti in quello che mangiamo

Marie-Monique Robin

editore: Feltrinelli

pagine: 435

Moltissime ricerche scientifiche ed epidemiologiche segnalano che nel corso degli ultimi trent'anni il tasso di incidenza dei tumori è aumentato del 40 per cento in paesi come gli Stati Uniti, la Norvegia e la Svezia. Sempre in questo lasso di tempo la progressione delle leucemie e dei tumori cerebrali tra i bambini è stato del 2 per cento annuo. Come spiegare questa epidemia inquietante, che colpisce soprattutto i paesi "sviluppati"? Alla domanda risponde Marie-Monique Robin in questo libro choc, frutto di un'inchiesta condotta per due anni tra America del Nord, Asia ed Europa (anche in Italia). Nell'appoggiarsi su numerosi studi scientifici, ma anche sulle testimonianze dei ricercatori e dei rappresentanti delle agenzie di regolamentazione, l'autrice dimostra che la causa principale di questa vera e propria epidemia è di tipo ambientale. In particolare per la presenza di decine di molecole chimiche che hanno invaso il nostro ambito quotidiano e l'alimentazione dalla fine della Seconda guerra mondiale. Per questo, l'autrice ripercorre l'intera catena produttiva del cibo: dall'utilizzo dei pesticidi nei campi fino all'impiego di additivi e plastiche per uso alimentare nei nostri piatti. Nel fare ciò mette a nudo il sistema di valutazione e omologazione dei prodotti chimici, attraverso gli esempi emblematici dei pesticidi, dell'aspartame e del bisfenolo A. E infine descrive le pressioni e le manipolazioni messe in atto dall'industria chimica per mantenere sul mercato prodotti altamente tossici.
20,00 19,00

Il maiale in tavola

Pierluigi Poggi

editore: Sandit Libri

pagine: 112

11,90

Principi di analisi quantitativa dei medicinali

Enrico Abignente, Daniela Melisi
e altri

editore: Loghìa

Il testo è indirizzato agli studenti dei corsi di Chimica Analitica ed Analisi dei Medicinali, tenuti in particolare nell'ambito dei Corsi di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche. L'opera è divisa in tre volumi. Teoria: il primo volume riguarda l'insegnamento dei principi basilari della chimica analitica e dei diversi tipi di determinazioni analitiche, illustrati con esempi ed esercizi rivolti al campo farmaceutico. Pratica: il secondo volume sostiene il corso di laboratorio di analisi quantitativa, in modo da aiutare lo studente ad eseguire correttamente le esercitazioni pratiche in laboratorio, a calcolare i risultati analitici in base ai dati sperimentali ed a redigere una esauriente relazione d'analisi. Eserciziario: il terzo volume è un fascicolo di esercitazioni concepito per lo studente come un vero e proprio quaderno di laboratorio, corredato da quesiti ed esercizi. Il testo si propone come un semplice ed utile strumento per comprendere le basi dell'analisi quantitativa e per applicarle con cognizione di causa al vasto campo dei farmaci.
35,00

Manuale lattiero caseario

a cura di V. Bozzetti

editore: Tecniche Nuove

pagine: 1548

Il Manuale si rivolge a tutti gli operatori del settore lattiero caseario offrendo loro uno strumento pratico, di elevato prof
189,00 179,55
41,90 39,81

Tecnologie dei salumi

Carlo Zambonelli, Luigi Grazia
e altri

editore: Edagricole-New Business Media

pagine: 394

Il libro affronta in maniera organica i procedimenti di produzione della filiera "salumi", intesa in senso completo. Vengono così descritti ambienti, attrezzature e caratteristiche di base della materia prima anche sotto un profilo chimico e microbiologico per quanto concerne le prescrizioni di legge e rapportati a congrui procedimenti produttivi e procedure di sicurezza. Le fasi produttive, oggi meccanizzate, vengono trattate e dove possibile illustrate con riferimento alle procedure manuali, per chiarire ed evidenziare i processi svolti all'interno dei macchinari industriali presi in esame. Caratteristiche, modalità di produzione, conservazione dei principali salumi italiani e metodologie analitiche per i controlli chiudono il volume.
39,00

Prima del pane. Come e perché il grano diventa pane

Gianni Baccarini, Andrea Villani
e altri

editore: Edagricole-New Business Media

pagine: 108

Lo scopo di questo libro è tentare di ridurre le distanze tra il grano come "materia prima" e i suoi prodotti finali e porre in diretta relazione le qualità del pane o della pasta con quelle dei grani di partenza che hanno una loro identità di provenienza e, quindi, un loro diverso valore. Si cercheranno di individuare i principali parametri qualitativi caratterizzanti i grani moderni e l'evoluzione rispetto alle varietà, non dimenticando l'influenza delle tecniche agronomiche di coltivazione dei nostri areali di produzione. Nel contempo si fornirà una guida per la valutazione e la caratterizzazione delle farine in rapporto alla loro tipologia ed all'uso che ne può essere fatto. Una sezione del testo è dedicata ad un approfondimento sulle tecniche di produzione del pane ed agli aspetti normativi. Non manca qualche ricetta pratica poiché pensiamo che non ci sia miglior consapevolezza di quella che si trae dall'esperienza diretta delle mani nell'impasto o nella "sfoglia".
16,00 15,20

McItalia. Il Bel Paese a tavola fuori casa

Renata Fontanelli, Giorgio Lonardi

editore: Rubbettino

pagine: 164

420 ristoranti, 14.500 addetti, 700 mila pasti al giorno. Sono questi gli impressionanti numeri di McDonald's Italia. Ma cosa c'è dietro la famosa M che campeggia sempre di più nelle nostre città? McDonald's è davvero l'impero del "junk food"? E se invece proprio in virtù del buon nome da mantenere vi fossero rigorosi controlli della qualità uniti a un rispetto sempre più evidente per il mangiare italiano come la recente campagna "Mcltaly" ha voluto dimostrare? Due giornalisti, Renata Fontanelli e Giorgio Lonardi, hanno voluto vedere cosa succede "dietro le quinte" dando vita a questa indagine dai risultati tutt'altro che scontati.
12,00 11,40

Manuale per l'applicazione delle direttive ATEX. Classificazione dei luoghi, valutazione e gestione dei rischi da atmosfere esplosive

Arturo Cavaliere

editore: EPC

pagine: 624

Un manuale utile per i tecnici incaricati della classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione, della valutazione del rischio da atmosfere esplosive e della scelta delle misure di prevenzione, protezione ed organizzative. Nel testo si è cercato di evitare, ove possibile, un approccio all'argomento di tipo "legale-for-male", preferendo piuttosto una trattazione di tipo "tecnico-scientifico", derivante dalla pluriennale esperienza dell'autore in materia, applicata all'interno di varie tipologie di impianti industriali. 11 volume è aggiornato alle ultime norme tecniche e, per alcuni argomenti, come la classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione, si è anche fatto riferimento a norme di prossima pubblicazione. Il testo rappresenta un utile punto di riferimento per diverse categorie professionali: dai datori di lavoro, ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione, dai progettisti di impianti e macchine destinate ad essere installate in zone pericolose per la presenza di atmosfere esplosive, ai costruttori di apparecchi o componenti a sicurezza, senza trascurare i verificatori e, in generale, tutte quelle figure professionali che intendono analizzare le problematiche relative alla presenza di atmosfere esplosive nei luoghi di lavoro. Nel ed rom allegato una ricca ed aggiornata modulistica in formato Microsoft Word, comprendente liste di controllo, istruzioni operative, esempi di valutazione del rischio per ambienti-tipo.
47,00
199,00 189,05

Logistica e tecnologia RFID. Creare valore nella filiera alimentare e nel largo consumo

editore: Springer Verlag

pagine: 270

Negli ultimi anni si è assistito a un crescente interesse per l'identificazione dei prodotti mediante radiofrequenza, sia nella produzione sia nella distribuzione. L'adozione della tecnologia RFID (Radio Frequency IDentification) apporta infatti alle aziende indubbi vantaggi economici, consentendo di ridurre il costo del lavoro, grazie all'automazione spinta, e di contenere i costi di gestione del magazzino, grazie al monitoraggio delle scorte. Ma l'ottimizzazione dei processi interni non rappresenta che una frazione dei possibili vantaggi derivanti da un utilizzo diffuso di questa tecnologia, della quale solo recentemente si è colta tutta l'importanza, non limitata a benefici puramente economici. Anche nel settore alimentare gli operatori stanno iniziando a comprendere le nuove opportunità strategiche e di gestione della filiera offerte dai sistemi RFID. Al di là dei vantaggi economici, questi sistemi offrono infatti la possibilità di gestire in modo ottimale aspetti cruciali della qualità e della sicurezza, ben esemplificati nel volume in riferimento al monitoraggio della catena del freddo.
37,95 36,05

Manuale dello stampaggio progettato

Giorgio Bertacchi

editore: Tecniche Nuove

pagine: 615

Dopo che la prima edizione ha confermato il crescente interesse verso una progettazione ingegneristica, definita dall'autore come nuovo modo di pensare allo stampo e allo stampaggio, questa nuova edizione è stata rivista alla luce degli sviluppi della tecnologia. Dopo un'introduzione sull'evoluzione dei sistemi CAD-CAE-CAM, vengono approfonditi il processo fisico di stampaggio a iniezione e la sua modellazione matematica. In seguito sono illustrate le possibilità dello stampaggio virtuale - accresciute dalle nuove possibilità d'integrazione tra disegno del manufatto e progetto e costruzione dello stampo. Si scende poi nei dettagli dei sistemi d'iniezione e di raffreddamento, che hanno una grande influenza sui risultati. L'esame delle specifiche del manufatto, per assicurare un processo "robusto" e quantificarne i costi, precede la descrizione delle procedure di collaudo dello stampo e delle metodologie per i miglioramenti continui dello stampaggio. Due ulteriori novità sono rappresentate dalle appendici. La prima, scritta per i tecnici privi di conoscenze strutturalistiche, illustra i metodi numerici e le analisi a elementi finiti per le previsioni del comportamento funzionale dei manufatti. La seconda illustra i modi per assicurare la completezza e la corretta interpretazione delle specifiche di progetto con i necessari requisiti funzionali, estetici ed economici che gli stampi e i manufatti stampati devono soddisfare.
89,00 84,55

La sicurezza igienica nell'azienda alimentare. Guida all'applicazione degli standard IFS e GSFS

Gianni Moretti, Claudia Rossi

editore: Il Sole 24 Ore Edagricole

pagine: 262

Gli standard internazionali IFS e GSFS e la normativa correlata costituiscono oggi un riferimento preciso per tutte le aziende alimentari che vogliono affacciarsi nel mondo della Grande Distribuzione Organizzata, sia in Italia che a livello internazionale, o confermare la loro permanenza in questo scenario. Le catene della GDO chiedono infatti alle aziende, in special modo a quelle che producono a marchio del cliente (private label), la certificazione secondo questi standard come requisito essenziale per poter entrare o restare nella lista dei fornitori qualificati ma molto spesso recepire queste indicazioni viene considerato un ostacolo insuperabile, specialmente per le aziende di piccole dimensioni, anche per l'oggettiva difficoltà di comprendere appieno metodi e strumenti da applicare. Questo libro presenta un'ampia casistica di casi concreti nei più diversi comparti del settore alimentare e attraverso questo richiamo costante ad esempi tratti dalla realtà analizza gli standard, guida il lettore all'applicazione nelle varie situazioni e scelte necessarie.
18,00 17,10

Tinteggiature, pitturazioni e verniciature degli edifici

Louis Retailleau

editore: Sistemi Editoriali

pagine: 344

Pitture, vernici, tinteggiature sono prodotti e procedimenti che, negli interni come sulle facciate, rivestono un ruolo imprescindibile tra le lavorazioni edili, poiché contribuiscono tanto alla riuscita estetica dell'opera, quanto alla sua protezione. Questo volume è stato pensato come supporto pratico per il tecnico. Tutti i diversi aspetti legati alla posa in opera dei materiali vengono analizzati nel dettaglio, commentati e illustrati attraverso numerosi esempi; tra questi in particolare: l'analisi dello stato di conservazione del supporto; la scelta dei prodotti in relazione ai materiali da trattare; i tempi di essiccazione; l'adesione di pitture e vernici, primo fattore responsabile della tenuta; le corrette modalità di rasatura del supporto, segno di un lavoro a regola d'arte; i rivestimenti murali; il degrado dei materiali, con le relative cause, gli effetti visibili e le modalità di correggerli o prevenirli. Una intera sezione è dedicata al colore. Il tecnico potrà così avvalersi delle spiegazioni utili per creare ambienti armoniosi grazie alle possibilità offerte dalla gamma delle colorazioni, delle miscele e delle finiture superficiali che è possibile associarvi (velature, trompe l'oeil, spugnato, sfumato). Il volume è indirizzato in egual misura al progettista, al direttore dei lavori, al direttore di cantiere, al responsabile tecnico dell'impresa, al capocantiere e naturalmente all'esecutore stesso.
38,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.