Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Psicologia della personalità

Introduzione alla psicologia

Paolo Gambini

editore: Franco Angeli

pagine: 240

29,50

A quale timidezza appartieni? Comprendere e prevenire le varie forme di ansia sociale

Pietro Grimaldi

editore: Franco Angeli

pagine: 160

La timidezza spesso ci sorprende. Tutti possiamo avere dei momenti nei quali veniamo colti da un'insolita, inaspettata e disorientante timidezza. Nel parlare in pubblico, nell'entrare in una stanza piena di gente, nell'avvicinare un o una possibile partner che ci piace molto (sembra strano: solo se ci piace molto), sul lavoro, con gli amici. Nei periodi di stress, poi, la timidezza può coglierci anche nelle situazioni che abitualmente ci sono comunque congeniali. Ma per alcune persone le difficoltà legate alla timidezza sono permanenti. In questi casi la timidezza, che può essere considerata una forma benigna di ansia sociale, a volte divampa inarrestabilmente fino a portare al rossore, alla sudorazione esagerata, all'attacco di panico e persino a lunghi periodi di evitamento sociale. Come fare? Questo libro aiuta a "vedere da vicino" la timidezza, a conoscerla, a comprenderne i significati evidenti e anche quelli nascosti, a differenziarne le diverse forme. In più, fornisce una precisa "guida all'auto-aiuto" per fronteggiarla, modularla, utilizzarla talvolta anche come risorsa; e consente anche di identificarne le eventuali forme più severe, per le quali occorre invece rivolgersi ad uno psicoterapeuta. Inoltre, propone una strategia di prevenzione, in forma di guida per genitori ed insegnanti, allo scopo di ridurre il rischio di "costruire" una timidezza non necessaria nei soggetti in età evolutiva.
19,00

La teoria valoriale dei disturbi di personalità. Modelli patogenetici,strategie psicoterapeutiche, procedure d'intervento

Claudio Lalla

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo volume propone una teoria dei disturbi di personalità che si basa sui valori esistenziali. In particolare, ciascun disturbo viene spiegato come espressione di un valore divenuto, nel corso del tempo, ipertrofico rispetto agli altri. La nuova prospettiva consente di chiarire anche la resistenza al cambiamento che i disturbi di personalità manifestano quando la psicoterapia cognitiva viene attuata secondo i canoni ora vigenti. Infatti la confutazione, mentre può svolgere il suo ruolo destabilizzante nei confronti degli schemi patogeni, risulta inappropriata nei confronti dei valori, che per loro stessa natura sono inattaccabili sia sul piano della critica razionale, che su quello della smentita empirica. È possibile, ciononostante, realizzare un progetto non velleitario di cambiamento dei valori esistenziali? Attraverso quali modalità di svolgimento? Per dare una risposta costruttiva ed esauriente a tali domande, e quindi far entrare a pieno titolo i valori nel campo della psicoterapia, è necessario integrare i principi del pensiero complesso nel corredo metodologico della nostra riflessione clinica. Il testo, oltre a varare una teoria generale della patogenesi e della cura dei disturbi di personalità, ne propone anche diverse applicazioni specifiche.
21,00

Elogio della malinconia

Paolo Pinelli

editore: Franco Angeli

pagine: 208

In un precedente saggio pubblicato da questo editore, l'autore aveva rilevato l'Unicità dell'uomo sulla base di ricerche sperimentali dirette a mettere in evidenza l'autonomia dell'Io rispetto al determinismo dei processi cerebrali. In quest'opera affronta per la prima volta il problema della "qualità" del pensiero nei più grandi genî dell'umanità. L'opinione pubblica considera i genî come casi estremi di una mentalità con accenni di follia. In questo saggio tale opinione viene corretta e viene analizzato come l'attività mentale di questi genî si riporti a livelli tali da superare i limiti del funzionamento normale. L'autore mette in evidenza come la prima fase di questo pensiero comporti un'analisi critica della concezione del mondo e della vita istintiva portando a uno sfondo di tipo malinconico. "La storia dell'uomo non comincia col peccato originale ma con le colpe di una natura matrigna" (Leopardi). In una seconda fase l'autore passa alla dimensione dello spirito. In questo saggio si fa precedere un resoconto relativo agli aspetti più "stoici" del tipo di personalità malinconico, e il suo distacco (apragmatico) dalla realtà quotidiana. Con l'aggiunta dei resoconti di due "malinconici di oggi", l'autore analizza l'essenza della malinconia come capacità di rallentamento del flusso delle esperienze, così da riuscire a rivivere gli eventi passati e comprenderli come sequenze tra passato e futuro che si svolgono in una dimensione metafisica.
21,00
20,00 19,00

La mente vive nel cuore. Per una psicologia ecologica del sentire pensare agire

Loredano Matteo Lorenzetti

editore: Franco Angeli

pagine: 96

Iosif Brodskij afferma che ogni realtà aspira alla condizione di poesia. Esiste una psicologia che sappia ascoltare la persona e la realtà tutta nella sua tensione a farsi poesia? Una psicologia, cioè, che nell'annodare il cuore alla mente, l'immaginazione alla ragione, l'ascolto libero e creativo dell'esperienza alla vita sia in grado di produrre una riflessione su quella complessa e dinamica ecologia dell'essere, sentire, pensare, scegliere, decidere, agire, può rivelarsi fondamentale nel dare alla realtà tutta alta condizione di poesia e di leggere la persona come opera d'arte, piuttosto che promuovere vertiginosa conoscenza della persona? Ed è utile una psicologia che dialoghi in un'aperta transdisciplinarità con l'antropologia, la filosofia, la sociologia, l'estetica, l'etica, l'architettura, la politica, la cultura_ e la poesia stessa per arricchire il proprio sapere e le proprie funzioni? Questo testo si muove nella direzione di questi e altri interrogativi che oggi sembrano avere un'importanza fondamentale per un rinnovamento della psicologia al passo con una società in rapida evoluzione e in continuo cambiamento, dove i saperi si moltiplicano e s'ibridano, le culture si mescolano e convivono.
15,50
16,00 15,20

Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità. Scritti scelti

Mary D. Ainsworth

editore: Cortina Raffaello

Vengono presentati in questo volume i saggi, pubblicati da Mary Ainsworth dal 1962 al 1991, che hanno rivoluzionato il modo in cui gli psicologi concepiscono l'attaccamento del bambino ai suoi caregiver e le relazioni affettive profonde caratteristiche di ogni età. Come filo conduttore emerge la classificazione dei modelli di attaccamento del bambino in base alle risposte mostrate a casa e nella "Strange Situation", una procedura sperimentale oggi diffusamente utilizzata nella valutazione dell'attaccamento.
38,00 36,10

Introduzione alle tecniche per la valutazione della personalità

Giovanna Manna

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo manuale intende proporsi come un'introduzione agli strumenti più diffusi e utilizzati nell'ambito della consultazione psicodiagnostica. Il volume offre allo studente che si avvicina allo studio dei test, un quadro puntuale di alcuni strumenti di cui lo psicologo dispone per la valutazione della personalità. In particolare, è dedicato ampio spazio alla presentazione del MMPI-2, della WAIS-R e delle tecniche proiettive quali il Rorschach e i test grafici. Gli strumenti sono presentati attraverso l'esplicazione dei principi metodologici che li caratterizzano, sottolineando l'utilità di una lettura integrata dei livelli di interpretazione quantitativa e qualitativa, i punti di forza e di debolezza di ciascuno e i possibili limiti applicativi. La scelta di inserire i test che vengono presentati entro il percorso storico che li ha visti evolvere è finalizzata ad offrire utili spunti di riflessione e di comprensione critica al lettore che si accosta a questo importante settore di studio e di ricerca.
21,00

Il linguaggio della scrittura. Conoscere l'uomo con la grafologia

A. Rita Costantino, Francesco Matranga

editore: Franco Angeli

pagine: 96

Comprendere, per il grafologo, significa capire l'uomo come individuo con il suo carattere, la sua sensibilità, le sue percezioni, i suoi naturali atteggiamenti. Un manuale per avvicinare in modo serio anche il non esperto al mondo dell'interpretazione della scrittura.
16,00

La personalità creativa. Le teorie, i processi, la costruzione dell'identità

Giusy Bucolo, Accursio Gennaro

editore: Laterza

pagine: 158

Creatività è ideare, dar vita, usare gli oggetti, fare dal nulla, dare forma all'informe, ovvero a quel 'qualcosa' che attende di essere creato per assumere vitalità e senso di realtà. Prendendo le mosse dalle teorie del pediatra e psicoanalista inglese Donald Winnicott sul processo creativo, questo volume esplora il ruolo della creatività e del gioco nello sviluppo della personalità del bambino e dell'adulto e suggerisce ipotesi di lavoro per individuare i lineamenti essenziali della personalità creativa.
18,00 17,10

La dimensione intersoggettiva della personalità

Emanuele Russo

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Attraverso un percorso che parte da alcuni grandi autori del passato per giungere alle più attuali tendenze di ricerca, in quest'opera viene tentata una rassegna dei principali approcci allo studio della persona che risultano particolarmente adatti a un approccio di tipo intersoggettivo. Il divenire della persona si configura come un processo continuo e intermittente, operante a vari livelli d'organizzazione e complessità, situato in un reticolo d'interscambi relazionali, gruppali e istituzionali. Il volume è particolarmente indirizzato agli studiosi di psicologia, di sociologia e a coloro che s'interessano dei problemi dell'intersoggettività e delle loro implicazioni teoriche, epistemiche, di ricerca e applicative.
17,50

La psicologia dei costrutti personali. Teoria e personalità

George A. Kelly

editore: Cortina Raffaello

pagine: 412

Il volume presenta per la prima volta in traduzione italiana un classico della psicologia costruttivista, un'opera che ha esercitato una notevolissima influenza sul modo contemporaneo di concepire la personalità. Con l'affermarsi delle scienze cognitive il libro di Kelly è stato valorizzato al punto da essere considerato oggi un'opera ricchissima di spunti di sorprendente modernità, di grande interesse sia per gli psicologi (clinici e non) sia per epistemologi e cultori delle scienze umane e sociali.
37,00

Persona amore bellezza

Loredano Matteo Lorenzetti

editore: Franco Angeli

pagine: 96

17,00

Personalità. Determinanti, dinamiche, potenzialità

Gian Vittorio Caprara, Daniel Cervone

editore: Cortina Raffaello

pagine: 562

Gli autori forniscono un quadro esaustivo dei fattori che contribuiscono al funzionamento della personalità e allo svolgimento delle transazioni dinamiche tra gli individui e l'ambiente socioculturale. In questa prospettiva, grande attenzione è dedicata ai sistemi psicologici che mettono le persone in grado di regolare le proprie azioni, e perciò di contribuire allo sviluppo delle proprie potenzialità. Il volume, destinato in primo luogo agli studenti di psicologia, è rivolto anche ai professionisti impegnati nei settori dell'economia, dell'istruzione, della tutela della salute, settori che esigono una conoscenza approfondita dei processi che regolano il funzionamento della personalità.
51,50 48,93
22,00 20,90

Che cos'è la personalità

Lisa Di Blas

editore: Carocci

pagine: 128

12,00 11,40

Studi e dialoghi sull'identità personale

Giampiero Arciero

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 288

L'autore presenta un contributo originale alla teoria psicologica e psicopatologica di Vittorio Guidano. I quattro 'stili di personalità' teorizzati da Guidano sono qui illustrati attraverso il riferimento a personaggi della letteratura: Maupassant per l'organizzazione depressiva, Cechov per i disturbi alimentari psicogeni, Pirandello per la personalità fobica, Dostoevskij per quella ossessiva.
19,00 18,05

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.