Libri Ingegneria biochimica e biotecnologia: Novità e Ultime Uscite | P. 8
Test di ammissione 2021 a Medicina, Odontoiatria e Professioni sanitarie Tutti i libri per la preparazione al test

Ingegneria biochimica e biotecnologia

Discipline giuridiche dell'ingegneria genetica

a cura di V. Della Fina

editore: Giuffrè

pagine: 322

33,00 31,35
52,00 49,40
10,33 9,81
19,63 18,65
35,00

Storie di biotech

Protagonisti straordinariamente innovativi

Leonardo Frezza

editore: Il Sole 24 Ore

pagine: 193

29,00

Migliorare l'uomo? La sfida etica dell'enhancement

a cura di S. M. Kampowski, D. Moltisanti

editore: Cantagalli

pagine: 208

Questo volume intende offrire una luce per la comprensione e valutazione delle sfide poste dall'applicazione della biotecnologia all'uomo, sia dal punto di vista filosofico che medico.
16,00

Perché gli OGM

a cura di E. Cadelo

editore: Palombi Editori

pagine: 175

Perché gli Ogm è un libro-documento che affronta il tema a tutto campo: dalla genetica all'economia, dalla giurisprudenza alle problematiche ambientali alla medicina. Questa raccolta di saggi spiega perché gli Ogm sono oramai decisivi per la nostra società dove è cresciuta la richiesta in termini di qualità e di quantità di prodotti alimentari, di nuovi farmaci e di un ambiente vivibile. Il libro non entra nel dibattito "prò o contro" gli Organismi geneticamente modificati, né discute le scelte politiche dei diversi Paesi, ma affronta la realtà della ricerca e dell'applicazione delle piante Ogm in agricoltura, per la tutela dell'ambiente, per la salute e per l'industria. Malgrado nel mondo siano più di 150 milioni gli ettari coltivati con Ogm, negli ultimi anni si è creato nei consumatori italiani un clima di sospetto e di paure intorno alla genetica e le piante modificate. Si sono formati convincimenti irrazionali e anti-scientifici ed hanno prevalso posizioni ideologiche che non aiutano la comprensione del problema. In questo volume, attraverso la voce di scienziati e ricercatori, si fa chiarezza su un tema decisivo per il futuro dell'umanità.
12,00

Il futuro della natura umana. I rischi di una genetica liberale

Jürgen Habermas

editore: Einaudi

pagine: 125

Nella modernità la teoria morale si astiene dal proporre modelli vincolanti di vita buona
18,00

Il mondo secondo Monsanto. Dalla diossina agli OGM: storia di una multinazionale che vi vuole bene

Marie-Monique Robin

editore: Arianna Editrice

pagine: 443

Monsanto è il principale produttore mondiale di OGM ed è una delle aziende più controverse della storia industriale. Dalla sua fondazione nel 1901, ha accumulato diversi processi a proprio carico, a causa della tossicità dei suoi prodotti, eppure oggi la multinazionale di Saint Louis si pubblicizza come azienda della "scienza della vita", apparentemente convertita al verbo dello sviluppo sostenibile. Questo libro, risultato di tre anni di importanti ricerche che hanno portato l'autrice in America, Europa e Asia, parla della poco nota storia dell'azienda Monsanto. Avvalendosi di documenti inediti, delle testimonianze di scienziati e di uomini politici, il libro ricostruisce la genesi di un impero industriale che, grazie a una comunicazione menzognera, a rapporti di collusione con l'amministrazione nord americana e a pressioni e tentativi di corruzione, è divenuta la prima azienda al mondo produttrice di semi. Il testo svela inoltre il ruolo giocato da Monsanto nell'estensione planetaria delle colture OGM, senza che ci sia stato alcun controllo serio relativo ai loro effetti collaterali sulla natura e sulla salute umana.
18,60

Il primo frutto. La creazione del pomodoro Flavr SavrTM e la nascita del cibo biotech

Belinda Martineau

editore: Sironi

pagine: 288

Nel 1994 la Calgene, piccola azienda biotech californiana, brevetta e immette sul mercato il pomodoro Flavr SavrTM. Mentre i pomodori "naturali" devono essere raccolti ancora verdi, per sopravvivere al trasporto e raggiungere gli scaffali della distribuzione, il frutto ottenuto tramite la modificazione genetica ha caratteristiche tali da poter maturare nel campo d'origine e tuttavia mantenersi intatto fino alla tavola dei consumatori. Il libro racconta la vicenda del "primo frutto" e ne riporta le problematiche connesse all'attualissimo e vivace dibattito sugli OGM, svolgendo al proposito una critica scientificamente documentata, che mette in luce rischi e benefici connessi alla produzione di alimenti geneticamente modificati.
18,00

Tecnologie e diritti

Stefano Rodotà

editore: Il Mulino

pagine: 416

La tecnologia sta cambiando non solo i modelli di organizzazione sociale e la vita degli individui, ma anche il quadro istituzionale. Si pensi a come il computer e le tecnologie informatiche incidano sulla vita privata; a come la biotecnologia influisca sulla famiglia, sulla nascita, sulla morte, sul destino di ciascuno che può essere predeterminato dalla genetica. Rodotà con questo libro vuole mettere in relazione il cambiamento tecnologico, il mutamento sociale e la risposta istituzionale, delineando soprattutto il quadro del problema, senza pretendere di dare risposte definitive.
23,76

Biobugie & tecnoverità. Biodiversità e globalizzazione nel rapporto nord-sud del mondo

a cura di Coordinamento Mobilitebio

editore: Frilli

pagine: 160

Il libro è composto dagli interventi di genetisti, medici, biologi, bioetici, esperti del business delle armi, politici, pioni
13,43

Il caso OGM. Il dibattito sugli organismi geneticamente modificati

Roberto Defez

editore: Carocci

pagine: 145

Sugli OGM ci si limita a schierarsi
11,00

Le biotecnologie

Marcello Buiatti

editore: Il Mulino

pagine: 140

Dalla nascita dell'agricoltura alla pecora Dolly
7,23

Le biotecnologie: certezze e interrogativi

a cura di M. Volpi

editore: Il Mulino

pagine: 168

15,49
22,00

Agri-business. I semi della distruzione. Dal controllo del cibo al controllo del mondo

William F. Engdahl

editore: Arianna Editrice

pagine: 376

Esiste un disegno preciso dietro alle pressioni economiche o militari con le quali un ristretto gruppo di potenti agisce nei confronti dei paesi poveri, obbligandoli a distruggere il proprio millenario sistema di produzione alimentare e a sostituirlo con uno basato sulle grandi fattorie industrializzate e sulla diffusione degli OGM (organismi geneticamente modificati). Questo disegno si chiama agri-business, il business dell'industria alimentare, e ha come obiettivo il controllo del mondo attraverso il controllo della risorsa primaria per eccellenza: il cibo. F. William Engdahl è tra i più acuti osservatori del sistema globale, con un interesse particolare per la geopolitica. In "Agri-business" ricostruisce la più pericolosa delle alleanze, quella che governa l'industria alimentare. Da una parte le multinazionali, dall'altra i poteri forti. Nel mezzo i risultati devastanti dell'agri-business: distruzione dei sistemi agricoli e di allevamento tradizionali, diffusione degli OGM, propagazione di virus o altre gravi malattie per la salute umana, dipendenza dell'agricoltura dei paesi poveri dalle multinazionali, crisi finanziarie, piani di controllo demografico.
18,50 17,58

La bioindustria

Vittorio Chiesa

editore: Etas

pagine: 304

Il volume analizza il settore farmaceutico, l'unico nel quale le biotecnologie sono pienamente affermate e hanno già dato orig
24,00 22,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.