Psicologia sperimentale e teoria della forma. Scritti 1922-1938 - Cesare L. Musatti, Vittorio Benussi | Consegna Gratis
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Psicologia sperimentale e teoria della forma. Scritti 1922-1938

Psicologia sperimentale e teoria della forma. Scritti 1922-1938
titolo Psicologia sperimentale e teoria della forma. Scritti 1922-1938
autori ,
curatori ,
argomenti Psicologia e Psichiatria Psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica
Psicologia e Psichiatria Psicologia generale e sperimentale
collana Fenomenologia e ontologia sperimentali
editore Mimesis
formato Libro
pagine 568
pubblicazione 2020
ISBN 9788857567754
 
30,00 28,50 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Il volume raccoglie, in edizione critica, quattro importanti documenti (Introduzione alla psicologia sperimentale, La psicologia della forma, Forma e assimilazione, Elementi di psicologia della forma) che offrono una lucida testimonianza del magistero padovano di Vittorio Benussi (1878-1927) in ambito psicologico-sperimentale (in particolare nel campo della psicologia della percezione, della temporalità e dei fenomeni ipnosuggestivi). Più ancora, essi consentono di riconsiderare, da un punto di vista storico ed epistemologico, le complesse modalità attraverso cui, grazie alla fondamentale mediazione del suo principale allievo Cesare Musatti (1897-1989), l'eredità benussiana è di fatto confluita - anche in forza di un'originale riflessione critica condotta sui fondamenti della Gestalttheorie - nella variegata tradizione fenomenologico-sperimentale e percettologica italiana secondo un asse che idealmente unisce le Scuole di Graz e Berlino con quelle di Padova, Trieste e Bologna.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.