Libri della collana Le comete pubblicati da Franco Angeli | P. 6
In omaggio il libro "L'evoluzione a fumetti" se spendi più di 50 €

Franco Angeli: Le comete

La bussola dei sogni. Per non perdere la rotta nel mare della vita

Teresa DeCicco

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Interpretare i propri sogni significa imparare a conoscersi, aprire una finestra sulla propria personalità, muoversi con più consapevolezza nelle piccole e grandi scelte quotidiane. Teresa DeCicco, docente alla Trent University in Canada, autrice di saggi e ricerche apparse su prestigiose riviste internazionali, ci accompagna nella scoperta del mondo onirico, incoraggiandoci a "studiare" i nostri sogni per acquisire una migliore conoscenza di noi stessi, per modificare in modo opportuno le nostre scelte e i nostri atteggiamenti e poter raggiungere così una "felicità" che deve passare anche attraverso un più equilibrato rapporto con gli altri Propone quattro metodi per analizzare il contenuto dei sogni. Sono tutti metodi rigorosamente testati e scientificamente convalidati, ma che vengono qui spiegati con estrema semplicità e ricchezza di esempi. L'analisi dei sogni che ne scaturisce è esattamente l'opposto di tanti tipi di analisi non-scientifiche, illusorie, nel migliore dei casi inutili e talvolta dannose, che sono descritte in numerosi libri disponibili in commercio. Il lettore può applicare i metodi descritti dall'autrice con fiducia, approfittando delle dettagliate istruzioni presenti nel libro e usando le schede che si trovano nelle Appendici. Un libro all'avanguardia, con contenuti innovativi che riguardano la psicologia e le scienze cognitive.
19,00

L'amore passionale. Anticamera del dolore o speranza di felicità?

Nicola Ghezzani

editore: Franco Angeli

pagine: 160

"L'amore è un sentimento di unione intenso e coinvolgente, una dinamica affettiva che intreccia e amalgama la vita e l'anima di due esseri umani, li fonde e li trasforma in un'unica entità in azione e in contemplazione di sé", scrive Ghezzani, definendo l'amore come un sentimento "naturale": spontaneo, ma, allo stesso tempo, creazione originale e autonoma degli amanti. L'amore, dunque, come passione: "Più abbiamo sofferto per le privazioni subite, più di conseguenza, s'è radicata in noi la nostalgia di ciò che abbiamo perduto. Questo penoso stato di privazione animato da speranza è il motore dell'amore passionale". E ancora: "Il concetto di rivendicazione come motore della passione è la matrice del mio discorso sull'amore passionale...". Tuttavia, "l'amore passionale, quando non soddisfa il desiderio di rinascita che sta al suo cuore, lascia emergere il fondo di dolore da cui è nato e su cui poggia. Il sogno di felicità deluso sfocia in una cupa sensazione di tradimento". Da qui nascono le patologie dell'amore, che Ghezzani, sulla base di una ricca esperienza clinica, distingue in compulsioni e perversioni. Da un estremo all'altro, il mondo dell'amore dispiega in queste pagine tutta la sua straordinaria, gioiosa e drammatica profondità.
20,00

Se papà fa il casalingo. Come incarnare efficamente il ruolo di «mammo» senza penalizzare la propria maschilità

Federico Nenzioni, Francesco Baccilieri

editore: Franco Angeli

pagine: 112

I profondi mutamenti che si sono verificati nella società italiana da alcuni decenni a questa parte, che non potevano lasciare immune la famiglia di stampo tradizionale, hanno coinvolto in larga misura anche la figura paterna. Dalla riflessione e dal confronto su tale fenomeno è sostanzialmente nata l'idea di questo libro. Gli autori, infatti, si sono ritrovati a considerare la natura della relazione con i rispettivi genitori, uomini diversi tra loro, uno autoritario, l'altro troppo spesso assente, accomunati però da un atteggiamento di sostanziale distacco e di scarso coinvolgimento nei confronti dei figli e delle loro esigenze. A causa di un distorto senso dell'autorità e del pudore, infatti, l'amore per la prole veniva tenuto compresso per timore che la supremazia che essi incarnavano potesse essere messa in discussione. Oggi, lo scenario è radicalmente cambiato e la rivoluzione in corso ha scalzato i padri dal piedistallo su cui si erano da sempre collocati. Essi appaiono pertanto in crisi d'identità, la loro funzione è messa pesantemente in discussione e c'è chi si chiede addirittura se il loro ruolo sia ancora necessario. Eppure, è proprio in un momento di difficoltà come questo che il padre, se lo vuole, può appropriarsi di una nuova identità: più amorevole, partecipe ed efficace, esercitando la sua fondamentale funzione di educatore con quell'affettuoso trasporto proprio delle madri migliori, senza per questo perdere in autorevolezza e senza sentirsi sminuito nella sua maschilità.
16,50

L'affidamento condiviso. Come è, come sarà

Marino Maglietta

editore: Franco Angeli

pagine: 192

L'affidamento condiviso dei figli di genitori separati è la novità epocale che cambia radicalmente le regole del diritto di famiglia: una nuova normativa che rivoluziona le abitudini mentali e giuridiche degli italiani, che ha fatto discutere e che richiede attenzione per essere interpretata correttamente e una corretta informazione per essere utilizzata al meglio. Marino Maglietta, che l'ha ideato, scritto, fatto giungere in Parlamento e seguito passo passo in ogni successiva modifica, promuovendone la recente approvazione, ne racconta la storia, ne spiega i contenuti, ne chiarisce i passaggi più ambigui e fornisce una quantità di suggerimenti utili a chi intende giovarsene essendo già separato e a chi si accinge a separarsi, nonché a quanti hanno il compito di supportare le coppie stesse. Come scrivere il ricorso, se e da chi farsi assistere, come dividere le spese nel mantenimento diretto, a cosa fare attenzione nel costruire il calendario della frequentazione, se e quando far ascoltare i figli dal magistrato, come risolvere il problema della casa coniugale, come affrontare le inadempienze: sono alcune delle tante domande alle quali Maglietta dà risposta sulla base dell'esperienza delle centinaia di casi seguiti e della perfetta conoscenza della nuova normativa.
25,00

Come un'orchestra. Fare musica insieme per crescere insieme

Luciano Ballabio, Giorgio Fabbri
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 240

"Come un'orchestra" nasce da una grande emozione: dall'intreccio di gioia, vitalità e passione condivise dagli autori grazie alle loro differenti e convergenti esperienze musicali. Le più recenti ricerche neurobiologiche dimostrano che fare musica permette di sviluppare le potenzialità personali, di migliorare le relazioni affettive, lavorative, interpersonali e sociali. Fare musica insieme permette di crescere insieme: è un'inesauribile fonte di evoluzione, gratificazione, soddisfazione, che tutte le persone possono vivere al di là delle differenze di età, sesso, condizione economica, sociale e culturale. Si può, e si dovrebbe, imparare a cantare e a suonare fin da bambini, ma lo si può fare anche dopo e non solo per diventare musicisti di professione: per diventare persone più armoniche, equilibrate, realizzate. Nel libro, concepito come un'orchestra, gli autori e i loro prestigiosi Collaboratori, attraverso esperienze vere, concrete, avvincenti, ci contagiano con il proprio entusiasmo per renderci partecipi dell'ebbrezza e della bellezza indicibili che si vivono cantando e suonando insieme. Fare musica insieme è un'esperienza che ha davvero il potere di trasformare le persone, tutte le persone.
26,50

Dalla parte dei genitori. Strumenti per vivere bene il proprio ruolo educativo

Daniele Novara

editore: Franco Angeli

pagine: 144

"I genitori sono inadeguati, i genitori sgridano troppo o sono troppo permissivi, i genitori non sono più quelli di una volta. I genitori sbagliano".... Per fortuna! Perché l'errore - ovviamente a patto che non provochi danni irreversibili - rappresenta un'opportunità importante di crescita e cambiamento per i bambini ma anche per gli adulti. I genitori oggi sbagliano, è vero. Però, proprio per questo, possono trasformarsi in figure veramente educative, il cui obiettivo è crescere figli autonomi, vitali, responsabili, che abbiano fiducia nei loro genitori. Si va sempre in cerca della ricetta perfetta per migliorare la vita dei bambini, e si dimentica che quella ricetta siamo noi, che la ricetta sta nella capacità di noi adulti di comprendere e agire al meglio il nostro compito di educatori.
19,00

Figlie di padri scomodi. Comprendere il proprio legame col padre per vivere amori felici

Monica Morganti

editore: Franco Angeli

pagine: 128

In questo libro le storie di Sabrina, Roberta, Emanuela, Rossella ci mostrano come il punto da cui nasce tutto questo è il rapporto col padre. Il legame che si crea col proprio padre è, infatti, il primo rapporto d'amore di ogni donna e stabilisce il modello per tutte le nostre future relazioni affettive e la gestione del mondo esterno. Con la complicità di madri inadeguate, i padri idealizzati o assenti o tiranni o fragili o violenti ci rendono donne con un danno nell'anima: diventiamo guerriere con la corazza o eternamente figlie. Questo libro vuole aiutarci a capire che tipo di legame abbiamo avuto con nostro padre per imparare a scioglierlo serenamente e a navigare verso nuovi e felici amori.
17,00

Libera la tua creatività. Come vincere blocchi e inibizioni e sviluppare il proprio potenziale

Vittorio Cei

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo libro offre risposte e strumenti semplici, efficaci, scientificamente fondati e creativi. È articolato in quattro parti: chiarisce quale è la vera creatività umana, che accomuna gli artisti e chiunque viva relazioni creative con se stesso, con la natura e con gli altri; analizza le cause e le conseguenze della repressione della creatività che si verifica durante il processo educativo; descrive il metodo più moderno ed efficace per sbloccare e sviluppare la creatività di tutti; introduce una nuova figura professionale: il personal creativity trainer, la guida migliore per chi voglia fare un training personalizzato e integrato. Il libro insegna ad essere più creativi nelle proprie opere e nel proprio lavoro e a sviluppare relazioni creative in ogni istante della propria vita. Quindi è utile sia a chi non è creativo e vuole diventarlo, sia a chi è un "creativo" ma non si sente soddisfatto, felice, realizzato, perché non riesce a fare della sua vita quotidiana un'opera d'arte meravigliosa. Certo, non tutti potranno arrivare a fare un capolavoro come la Cappella Sistina o la Nona di Beethoven. Ma bisogna fare in modo che tutti siano messi nelle condizioni di poter vivere, nelle proprie esperienze di vita quotidiana, lo stesso entusiasmo, le stesse meravigliose emozioni che un artista vive creando un'opera d'arte stupenda.
21,50

Ricomincio da 50. Storie e proposte di donne che hanno superato i fifty senza soccombere

a cura di W. Festini

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Questo libro, attraverso le esperienze di donne over 5O, tutte professioniste comuni, ma per alcuni versi esemplari, offre alle donne la possibilità di riconoscere e condividere esperienze, vissuti, sofferenze, paure... Ma lo scopo principale è indicare vie d'uscita, prospettive nuove e creative che permettano di formulare progetti vitali e coinvolgenti, e di realizzare nuovi obiettivi. Insomma, il volume si propone di restituire un po' di speranza per il futuro a tutte coloro che si sono rassegnate a un'esistenza poco soddisfacente. Si ritiene, infatti, che i decenni che la longevità ci ha regalato vadano vissuti in modo pieno anche per l'universo femminile, come una seconda vita a cui possiamo accedere tramite un buon uso dell'energia psicologica e della vitalità che tutte possiamo recuperare.
17,00

Le fiabe per... affrontare il bullismo. Un aiuto per grandi e piccini

Maria Calabretta

editore: Franco Angeli

pagine: 128

A molti ragazzi capita di essere presi di mira da un compagno di scuola o di gioco. A volte sono derisi perché troppo studiosi o troppo precisi, altre perché troppo per bene. A volte ci sono bambini che fanno i bulli solo a parole, con ingiurie e pettegolezzi. A volte ci sono quelli che danno pugni, schiaffi o bastonate: Ma chi sono veramente questi bulli? Come riconoscere i segnali di disagio dei ragazzi e come intervenire in modo efficace, evitando che chi fa e chi subisce prepotenza possa andare incontro a seri problemi in età adulta? Il bullismo non è una problematica di singoli individui e singole famiglie, ma è molto di più. È il risultato di una dinamica complessa nella quale scuola e famiglia sono chiamate in prima persona ad intervenire. L'autrice di questo volume conduce allora il lettore nei meandri labirintici delle dinamiche giovanili, suggerendo all'adulto - genitore, amico o insegnate che sia - di "ascoltare" attentamente il ragazzo, di capirlo e di guidarlo con strumenti adeguati. Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba... L'utilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo ed aiuta ad elaborare il disagio, soprattutto quando si ha a che fare con bambini che hanno chiuso per paura il loro cuore. I piccoli e i grandi lettori sia quelli più "fragili" che quelli già "forti", potranno identificarsi nei vari personaggi fiabeschi per ripensare al proprio modo di agire e cercare di modificarlo con l'aiuto dell'adulto.
17,00

Le filastrocche per rispondere alle domande difficili. Suggerimenti in rima per risolvere tutti i dubbi dei bambini

Emanuela Cenni

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Per una serena interiorizzazione del senso di competenza e di sicurezza, oltre all'amore e all'affetto, i bambini hanno bisogno di imparare a gestire le emozioni e di avere risposte chiare alle loro incertezze. Per affrontare in modo preciso e divertente, sincero e leggero i piccoli-grandi dubbi della prima infanzia, il volume propone uno strumento originale: le filastrocche. Con i loro spunti coinvolgenti, semplici e diretti aiutano i bambini a superare le tappe della loro crescita. E accanto alle filastrocche troverete riflessioni, illustrazioni e giochi (Dario il Glossario spiega le parole più complicate e Ginestro il Maestro invita alle sue curiose attività) per vivere con allegria anche i momenti più complicati.
16,50

Educarsi per educare. Come riuscire ad essere un genitore-educatore sensibile, responsabile e lungimirante nonostante tutto

Gerardo Magro

editore: Franco Angeli

pagine: 208

In una società dove la complessità, unita alla frammentarietà, espone l'uomo alla caduta delle certezze (economiche, scientifiche, esistenziali), il rischio ormai concreto è quello di perdere i principali punti di riferimento pedagogici per educare davvero alla vita. È possibile riuscire ad essere un genitore/educatore sensibile, responsabile e lungimirante nonostante tutto? È possibile svolgere il mestiere di genitore/educatore con padronanza, abilità, gioia e serenità, non lasciandosi irretire da luoghi comuni ma affidandosi a solidi criteri educativi? È possibile apprendere i principali strumenti per educare efficacemente i propri figli perché diventino uomini autentici, sicuri e responsabili? Questo volume vuole offrire a genitori/educatori le basi di una corretta pratica educativa per consentire loro di essere educatori consapevoli, sicuri, empatici, attenti, presenti (fisicamente ed educativamente), critici, liberi e liberanti, forti di quella maturità necessaria ad accompagnare l'altro nel suo percorso esistenziale e fiduciosi che un figlio ben educato oggi sarà un uomo saggio domani. Un testo in grado di coniugare la scientificità e il rigore della ricerca con le reali vicissitudini di genitori/educatori raccontate nei diversi casi proposti.
23,00

Non lo riconosco più. Genitori e adolescenti: un'alleanza possibile

Eugenia Pelanda

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Non è facile essere genitori di adolescenti. Ma non bisogna dimenticare che non è facile nemmeno essere adolescenti. Con questa nuova edizione, che aggiorna il testo uscito quasi quindici anni fa, l'autrice torna per spiegarci cosa significa, oggi, non essere più bambini senza essere ancora adulti, quali sono i problemi che vivono i figli e quelli che vivono i genitori, quali le trasformazioni che entrambi devono affrontare. E ci insegna che è fondamentale per l'adolescente e per il genitore: sopportare le incertezze e le contraddizioni, tollerare l'ansia sempre presente quando non ci sono risposte certe, riconoscere le differenze generazionali cercare comunque di capirsi e di trovare nuove modalità relazionali, e, soprattutto, avere fiducia in se stessi e nell'altro, alla ricerca di un'alleanza possibile. Un testo di riferimento fondamentale per i genitori. Che può far capire tante cose anche all'adolescente.
16,50

Interpreta l'alfabeto. Conosci te stesso e gli altri con la grafologia

Paola Urbani

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Nel mondo antico ogni lettera aveva un messaggio da trasmettere, un insegnamento da tramandare. Secondo la Cabala ebraica, l'alfabeto era il protagonista della creazione del mondo e poteva compiere prodigi. Oggi, nella nostra scrittura, l'alfabeto ci parla ancora e racconta di noi. La forma che noi diamo alle lettere chiarisce le nostre motivazioni, spiega i comportamenti degli altri, rivela le priorità e i valori in cui crediamo. Dalla 'a' che rivela il nostro modo di amare, alla 'd' che parla dei nostri ideali, dalla 't' simbolo della volontà, fino alla 'z' che significa 'vita', ogni lettera illumina una parte del carattere. Ci aiuta a scoprire il nostro io profondo, a compiere scelte in armonia con la personalità, a comprendere chi ci è vicino. In modo semplice e diretto, ci conduce per mano.
15,50

Adozione: le nuove regole. Come affrontare meglio il viaggio dell'adozione

Anna Genni Miliotti

editore: Franco Angeli

pagine: 173

In questo volume sull'adozione vengono forniti consigli, suggerimenti ed informazioni utili perché sia possibile tracciare una
19,00

A come adozione. Antologia alfabetica in «A» per chi adotta o ha già adottato

Anna Genni Miliotti

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Sono molte le parole che possono aiutarci a parlare di adozione: abbandono, amore, attaccamento, attesa, e tutte iniziano con
20,50

Le fiabe per... giocare col corpo imitando gli animali. Idee, giochi, esercizi per esplorare il movimento

Laura Fortina, Diego Manca
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Quale migliore alleato delle fiabe per coinvolgere i bambini? E se poi i protagonisti sono i loro amici animali, il gioco è fatto. Ed è proprio il caso di dirlo, perché questo libro propone una ricchissima serie di giochi ispirati agli animali, da fare facilmente anche a casa o a scuola e non solo pensati per divertire ma anche utili a sviluppare il coordinamento motorio dei bambini dai 3 anni in su.
17,00

Il gioco di alfa e beta. Tra segni e scritture secondo il metodo Bruno Munari

Beba Restelli

editore: Franco Angeli

pagine: 264

Questo libro è frutto di venticinque anni di esperienza e di scoperte dell'autrice: dalle prime forme di comunicazione con le cordicelle annodate, una sorta di scrittura tattile, alle scritture illeggibili di popoli sconosciuti, ai giochi con i sentimenti delle parole. Giocando con le parole, si sviluppa la fantasia e l'intelligenza, si arricchisce il lessico e si impara l'italiano in modo divertente e creativo. Parole e alfabeti infatti si possono rompere, scomporre, dilatare, modificare e reinventare: all'inizio sono solo segni con cui giocare, ma poi si trasformano in bellissimi calligrammi e anche quei bambini che di leggere e scrivere non vogliono sentir parlare si appassionano... Lo spirito di questo libro è infatti quello di stimolare la curiosità e di far nascere la passione per le scritture, suscitando il desiderio di approfondire la ricerca ed esplorare nuovi percorsi originali.
30,00

Le fiabe per... crescere bene con se stessi e gli altri. Un aiuto per grandi e piccini

Lia Iacoponelli

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Si può educare all'amore per se stessi e per gli altri? Può un "io" bambino diventare un "noi" adulto? Certamente sì! Il bambino costruisce se stesso anche attraverso quello che l'altro, l'adulto, gli restituisce o gli dona. Regaliamogli allora una fiaba! Educhiamolo prima possibile ad essere "assertivo", ad esprimere liberamente, ma senza impulsività, le proprie idee, opinioni, sentimenti, nel rispetto degli altri, anche attraverso la lettura. Con il linguaggio semplice ed immediato delle fiabe, il libro si propone di indirizzare ad una crescita armonica, attraverso una comunicazione che non sia né aggressiva né passiva. Raccontiamo, leggiamo, interpretiamo una fiaba; entriamo in quel mondo speciale in cui, insieme alle parole, scorrono emozioni e magiche atmosfere. La fiaba è il luogo fantastico dove adulti e bambini si possono incontrare senza rischi di incomprensioni: ognuno trova quello che vuole, ognuno fa il proprio percorso immaginario. Le fiabe "assertive" hanno come valore aggiunto quello di trasmettere messaggi di pace, tolleranza, indipendenza ed amore. Rivolto a genitori e figli, a psicologi, pedagogisti ed insegnanti, a tutti quelli che credono in una comunicazione realmente efficace.
16,00

Le fiabe per... affrontare i distacchi della vita. Un aiuto per grandi e piccini

Elvezia Benini, Giancarlo Malombra

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Numerosi sono i distacchi che si devono affrontare nelle diverse fasi della vita. C'è il bambino che non vuole partire per la settimana di campeggio estivo, quello che viene preso da crisi di pianto ogni volta che il papà deve allontanarsi per lavoro, o, ancora, quello che deve andare in ospedale. Ma il problema del distacco è un problema che anche i grandi sentono e a volte non riescono ad affrontare. Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba. L'utilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo ed aiuta ad elaborare le sofferenze psichiche che oggi sono forse più laceranti, o semplicemente più visibili, di un tempo. I piccoli e i grandi lettori, sia quelli più "fragili" che quelli già "forti", potranno identificarsi nei vari personaggi e, ritrovando le parti nascoste di sé, potranno recuperare l'energia necessaria a proseguire il cammino. Ogni fiaba si presenta con una veste di facile accessibilità e di immediatezza emotiva per ogni lettore, specialista o no, ed è anticipata e seguita da un'analisi dettagliata che porta la fiaba stessa ad essere utile nella vita di ciascuno, diventando uno strumento di riflessione e di riconoscimento "nella storia" della propria storia, che non è altro che parte della storia dell'umanità. Il testo è corredato da illustrazioni della pittrice Lia Foggetti e da un'appendice relativa al burn-out di chi "si prende cura".
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento