Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Singoli architetti e studi di architettura

La città di Bramante

Sandro Rossi

editore: LetteraVentidue

pagine: 96

In Lombardia, a Loreto o in Vaticano i luoghi di Bramante mi sembrano concorrere a delineare aspetti generali di una città e d
9,90 8,42

Michele Fenati 1885-1973. Un architetto civico tra eclettismo e razionalismo

Giorgio Rossini

editore: SAGEP

pagine: 144

L'ingegner Giuseppe Fenati, figlio di Michele, espresse la volontà di donare il ricco patrimonio grafico del padre al comune d
30,00 27,00

Renzo Bellucci. Opere e progetti

a cura di M. Dringoli, F. Bracaloni

editore: Pacini Editore

pagine: 184

"Dopo la pubblicazione dei volumi dedicati a Federigo Severini, Pietro Studiati Berni, Giovanni Girometti, Luigi Pera, Gaetano
38,00 34,20

Calatrava

Philip Jodidio

editore: Taschen

pagine: 96

Il visionario spagnolo Santiago Calatrava è celebrato in tutto il mondo come architetto, ingegnere strutturale, scultore e art
10,00 9,00

Architetti in viaggio. La Sicilia nello sguardo degli altri

Paola Barbera, Maria Rosaria Vitale

editore: LetteraVentidue

pagine: 528

Oggetto di una sterminata produzione di diari, racconti, lettere, relazioni, raffigurazioni, la Sicilia dei viaggiatori è un t
49,00 41,65

Silvano Rossini: composizioni irrequiete. Dall'officina delle idee all'architettura della città (1995-2015)

Gianluigi Mondaini

editore: Quodlibet

pagine: 144

Esponente di una nutrita cerchia di professionisti sganciata dai circuiti accademici e istituzionali dell'architettura, Silvan
24,00 20,40

Milano capitale del Moderno

LORENZO DEGLI ESPOSTI

editore: Actar

L’obiettivo del curatore Lorenzo Degli Esposti è stato quello di far maturare una visione originale dell’architettura moderna milanese. Una prospettiva che ha i suoi picchi più alti negli anni Trenta, con le architetture di Terragni, Cattaneo, Figini e Pollini etc., e nel secondo dopoguerra con personaggi come Ponti, Moretti e Viganò. Scrive Degli Esposti: “Le migliori figurazioni di MCM costruiscono declinazioni delle polarità di unità e serie, di massa piena e volume vuoto, di formalizzazione e figurazione, di astrazione e corporeità, declinazioni del tutto singolari rispetto alle coeve esperienze internazionali.” Oltre alla mappa di 99 architetture “classiche” del moderno milanese, se ne aggiungono altre 77 costruite dopo il 2000, con realizzazioni di Cino Zucchi, Baukuh, Park Associati, Piuarch, Liverani/Molteni… Il libro però non è solo una mappatura di edifici: troviamo un omaggio a Guglielmo Mozzoni e alla sua Città Ideale, una “infrastruttura urbana puntuale ad alta densità che sfrutta le innovazioni tecnologiche della modernità per salvaguardare il suolo e organizzare una democratica convivenza dei cittadini su basi telematiche”; le fotografie di numerosi autori che descrivono la sintassi dell’architettura moderna milanese; e le conversazioni e presentazioni del lavoro di progettisti, editori e accademici; contributi di maestri dell’architettura e figure emergenti. MCM è quindi un resoconto completo dell’architettura contemporanea milanese. A partire dalla pesante eredità del Moderno, Degli Esposti prova a ritrovare un’unità di intenti senza negare le diverse sfaccettature e differenze di approccio e linguaggio. È molto difficile rintracciare un filo conduttore dei vari contributi, l’unica cosa che sicuramente li accumuna è la gioia per aver potuto ammirare da vicino la struttura di cemento del Pirellone, con i pilastri a sezione variabile progettati da Pier Luigi Nervi e Arturo Danusso.
45,00 38,25

Terragni ultimo

Alberto Cuomo

editore: Mimesis

pagine: 193

Il titolo di questo volume intende evocare quello del romanzo "Eva ultima" di Bontempelli, articolato sul gioco tra simulazion
20,00 17,00

Lacaton & Vassal 1993-2017. Ediz. inglese e spagnola

editore: El Croquis

pagine: 390

Il team di architetti Anne Lacaton & Jean-Philippe Vassal da oltre trent'anni sostiene con entusiasmo la filosofia dell'«abita
100,00 95,00

Il padiglione del Brasile a Osaka. Tra terra e cielo, lo spazio. Paulo Mendes da Rocha

a cura di M. Russo, C. Gandolfi

editore: CLEAN

pagine: 92

Il padiglione del Brasile all'Esposizione Universale di Osaka del 1969, in Giappone, è un'opera esemplare di un importante pro
10,00 9,00

Andrea Palladio. Ideologia e figurazione

Domenico Chizzoniti

editore: Mimesis

pagine: 110

È piuttosto insolito nel corso della storia dell'architettura associare la definizione di un vero e proprio stile al nome di u
10,00 8,50

Il design liquido di Zaha Hadid. Una donna nella storia dell'architettura

Bibiana Borzì

editore: LetteraVentidue

pagine: 88

«Il design è un aspetto dell'architettura e a volte non possono essere separati
15,00 12,75

Emilio Ambasz. Architectura & natura. Design & artificio. Ediz. italiana e inglese

a cura di

editore: Mondadori Electa

pagine: 656

Il volume presenta l'intera opera di Ambasz, personalità eclettica che trova una difficile collocazione all'interno degli stru
100,00 85,00

Case milanesi. 1923-1973. Cinquant'anni di architettura residenziale a Milano. Ediz. italiana e inglese

Orsina Simona Pierini, Alessandro Isastia

editore: Hoepli

pagine: 512

L'interesse per gli anni d'oro della architettura milanese, il periodo che va dalle prime sperimentazioni della Ca' Brütta di
69,90 59,42
24,00 21,60

Il lido di Ascona di Livio Vacchini. Una teoria del giunto

Martino Pedrozzi

editore: Casagrande

pagine: 29

Nel 1994 ho lavorato nello studio di Livio Vacchini a Locarno: nove mesi durante gli studi che hanno formato il mio pensiero d
7,50 6,75

Concrete lines. The model as a way to see

Kuno Mayr, Carlo Gandolfi
e altri

editore: LetteraVentidue

pagine: 72

L'architetto Kuno Mayr ha messo a punto uno proprio modo di operare sulla realtà attraverso il quale il rigore del processo si
20,00 17,00

Utopie radicali. Archizoom, Remo Buti, 9999, Gianni Pettena, Superstudio, UFO, Zziggurat. Catalogo della mostra (Firenze, 20 ottobre 2017-21 gennaio 2018)

a cura di P. Brugellis, G. Pettena

editore: Quodlibet

pagine: 346

"Utopie Radicali" è il titolo della mostra che presenta le opere degli architetti radicali fiorentini a più di mezzo secolo di
38,00 32,30
22,00 19,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.