Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Psicoterapia dell'adolescenza

La sfida adolescente. De-costruzione, incantamento e appropriazione di un mondo proprio

Jean-Paul Matot

editore: Alpes Italia

pagine: 221

L'adolescente, nel passaggio verso un mondo dove ciò che gli viene proposto non gli appartiene in proprio, deve, per sentirsi "se stesso", poter rielaborare la materia prima della sua infanzia, decostruirla. Questo movimento comporta dei rischi: dal lato degli adulti, quello di una confusione tra decostruzione e distruttività; dal lato degli adolescenti, quello di un al di là della decostruzione oggettuale. La decostruzione richiede così l'appoggio degli universi magici, che sfumano la cesura tra fuori e dentro, reale e immaginario; questi spazi dell'incantamento, che proteggono gli adolescenti dalla passivazione e permettono la trasformazione dell'onnipotenza, sono quelli dei mondi intermediari, da Alice a Harry Potter. Decostruzione e incantamento attraversano il rapporto degli adolescenti al proprio corpo, alla famiglia, alla tecnologia e alle istituzioni e sostengono la vitalità dello sviluppo. Rinnovano i riferimenti tradizionali dei processi psichici adolescenziali legandoli al potenziale creativo di questa età e aprono le prospettive dell'aiuto e delle cure destinati agli adolescenti e alle loro famiglie.
18,00 15,30

Perchè non mi parli? Il conflitto tra genitori e figli adolescenti

John Coleman

editore: Cortina Raffaello

pagine: 200

Non è facile essere genitori di un adolescente. Quanto rigidi o permissivi si dovrebbe essere? Qual è il modo migliore per sostenere un adolescente richiuso su se stesso? Come comunicare con qualcuno che lascia cadere nel vuoto quello che dite? E come resistere alla tentazione di avere comunque l'ultima parola? Basato sulle più recenti ricerche riguardanti lo sviluppo del cervello, i pattern del sonno nell'adolescenza e la comunicazione, il libro propone ai padri e alle madri un modo nuovo di affrontare la relazione con i figli adolescenti. Attingendo alla sua vasta esperienza di lavoro, l'autore, oltre a consigli pratici, riesce a fornire indicazioni chiare su come superare le dinamiche che guidano il comportamento ostile degli adolescenti, assumendo un atteggiamento che riduca i conflitti e crei le basi per relazioni solide e durature.
16,00 13,60

Il percorso identitario degli adolescenti di origine straniera. Tra culture affettive e diversità culturali

Giovanna Ranchetti

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Gli adolescenti di seconda generazione si trovano quotidianamente ad affrontare dei conflitti nel tentativo di negoziare e destreggiarsi su più fronti: quello familiare, che rappresenta la cultura d'origine, e quello dei pari, che rappresentano l'attuale contesto culturale. Il loro percorso identitario si intreccia con il processo di integrazione nella realtà presente in cui reiventare in maniera personale aspetti tradizionali relativi all'origine familiare e scoprire al contempo nuove identificazioni. Nel ripercorrere il processo di soggettivazione di questi adolescenti emerge come la spinta identitaria, frutto della spinta evolutiva adolescenziale e della doppia appartenenza culturale, possa favorire la "nascita sociale" e rispondere al loro bisogno di integrazione e di partecipazione attiva nel contesto attuale di appartenenza per sentirsi soggetti riconosciuti, proprio come desidera ogni adolescente nel suo traghettare verso il mondo adulto. La complessità che caratterizza lo sviluppo evolutivo degli adolescenti di origine straniera e le risorse messe in campo da questi adolescenti offrono un contributo per comprendere da un altro punto di vista, rispetto all'adolescente autoctono, le difficoltà in cui si trova ogni adolescente nel suo personale processo di soggettivazione, ma anche le potenzialità e gli "indicatori fase specifici" su cui egli può far leva nella sua costruzione identitaria.
26,00

Narciso innamorato. La fine dell'amore romantico nelle relazioni tra adolescenti

Gustavo Pietropolli Charmet, Laura Turuani

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 171

Per lungo tempo generazioni di bambini - e soprattutto bambine - sono cresciute nel mito dell'amore romantico, dominato dall'idea della dedizione totale all'altra persona. Oggi quel modello si è ormai dissolto e, come mostrano Pietropolli Charmet e Turuani in questo saggio che illumina i rapporti sentimentali dei nuovi adolescenti, al suo posto si è imposta una visione "narcisistica" dell'amore, più pratica e fondata sull'idea che la relazione di coppia sia un mezzo per giungere alla piena realizzazione di sé. In un percorso che dischiude le caratteristiche dell'innamoramento adolescenziale in relazione ai cambiamenti vissuti dalla società, tra spinta al successo individuale, precocità sessuale e crisi della famiglia tradizionale, gli autori rivelano potenzialità e rischi di questo "amore di Narciso": grazie a esempi e consigli, la loro analisi non solo ci permette di comprendere meglio la vita sentimentale dei nostri figli, ma costituisce anche una guida per accompagnarli verso quell'amore maturo e consapevole che permetterà loro di diventare adulti.
12,00 10,20

La consultazione psicologica con l'adolescente. Il modello psicoanalitico della relazione

Il modello psicoanalitico della relazione

Fabio Vanni

editore: Franco Angeli

pagine: 172

Il libro propone un modello di consultazione psicologica con l'adolescente che valorizza l'incontro interumano psicologo-adolescente collocato all'interno dei loro rispettivi sistemi di riferimento prossimale. La proposta fa riferimento ad una visione della scienza e della clinica come attività umane e interumane, non tecnicistiche o sacrali. Il modello "psicoanalitico della relazione", aperto come pochi altri agli apporti di altre discipline e pensieri sul "soggetto della relazione", fa da sfondo teorico ed epistemico. La declinazione operativa si fonda sulla ultraventennale esperienza dell'autore e dei suoi collaboratori nel lavoro di cura con adolescenti e con i loro compagni di strada - genitori, insegnanti, ma anche magistrati, poliziotti, allenatori, ecc, - nonché sull'esperienza di lavoro di ricerca e di promozione della salute. Il testo è rivolto particolarmente a psicologi, medici, psicoterapeuti interessati ad avvicinarsi alla comprensione del lavoro clinico con gli adolescenti di oggi, ma anche a educatori, insegnanti, operatori che quotidianamente li incontrano nel loro lavoro.
23,00

TCS-A. Test sul superamento dei compiti di sviluppo in adolescenza. Sessualità, abilità cognitive e socio-relazionali e identità

Paolo Gambini

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 118

Il TCS-A si propone di valutare il superamento dei compiti evolutivi in adolescenza raggruppandoli in 4 aree di sviluppo che includono 12 dimensioni: compiti legati alla pubertà e alle pulsioni sessuali (Accettazione del proprio corpo, Integrazione delle pulsioni sessuali, Relazioni con amici dell'altro sesso); compiti legati alle competenze cognitive (Capacità di coping, Competenza emotiva, Efficacia nello studio); compiti legati alle relazioni (Relazione con gli amici, Efficacia filiale, Inserimento sociale); compiti legati alla costruzione dell'identità personale (Acquisizione dell'identità, Conoscenza e coerenza del sé, Senso e soddisfazione di vita). Normato su un campione di 1375 adolescenti e dotato di buone proprietà psicometriche, il TCS-A può essere somministrato a adolescenti tra i 14 e i 19 anni, individualmente o collettivamente, in ambito psicoeducativo, clinico e di ricerca, da psicologi, psicoterapeuti, insegnanti, educatori, docenti e studenti universitari.
39,00 33,15

La clinica psicoanalitica nella cura del bambino e dell'adolescente

a cura di E. Alesiani, F. Pelligra

editore: Mimesis

pagine: 201

Il volume, relativo al lavoro svolto nel corso dell'anno 2014 all'Interno del dipartimento clinico "G. Lemoine", raccoglie diversi contributi, esposti da psicoanalisti, che ruotano attorno al tema della clinica psicoanalitica nella cura del bambino e dell'adolescente. Un tema, questo, che ha conosciuto una fase di grande sviluppo teorico-clinico nel periodo successivo alla morte di Sigmund Freud (grazie principalmente ai contributi di Anna Freud e Melanie Klein). L'esplorazione di questo tema, da un lato, viene sviluppata offrendoci la versione del bambino a partire dai capisaldi della teoria di Freud e Lacan, dall'altro interroga la clinica contemporanea del bambino e dell'adolescente, come una clinica al di là dell'Edipo, ovvero in un rapporto particolare alla legge. La trattazione di questo tema ci conduce nel vivo della pratica e della teoria psicoanalitica: la psicoanalisi si interroga sulle conseguenze soggettive nel tempo dell'evaporazione del padre e su quale cura sia possibile per il bambino rispetto ai diversi scenari edipici. Quindi quale trattamento, quale cura la psicoanalisi può offrire al disagio infantile e adolescenziale nel tempo dell'al di là dell'Edipo?
15,00 12,75
30,00 27,00

La mente adolescente

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 313

Fra i dodici e i ventiquattro anni si verificano nel nostro cervello cambiamenti decisivi, non sempre facili da affrontare
22,00 18,70

L'adolescente e il suo psicoanalista. I nuovi apporti della psicoanalisi dell'adolescenza

a cura di G. Monniello

editore: Astrolabio Ubaldini

pagine: 237

Sapere come ognuno di noi diventa soggetto della propria esistenza è la questione centrale per comprendere, oggi, i processi dell'adolescenza: i contributi che compongono questo volume, sintesi del pensiero psicoanalitico francese sull'adolescenza, sono incentrati sulla metamorfosi pubertaria come paradigma della creazione di sé. Passato e presente, infantile e pubertario collaborano alla formazione dell'adolescente come soggetto sociale. Quello adolescenziale è il processo intersoggettivo per eccellenza, perciò è fondamentale il confronto tra le rappresentazioni che ciascuno ha di se stesso e quelle che vengono rimandate dagli altri. Il terapeuta ha in questo senso una responsabilità importante nel rapporto con l'adolescente: deve essere un referente adeguato e fornirgli un ambiente sufficientemente facilitante. I quattro lavori di cui si compone questo libro si soffermano su altrettanti aspetti della creazione di sé: Cahn approfondisce l'ambito clinico, e nel suo ragionamento sulla soggettivazione ipotizza una 'terza topica' per l'adolescenza, che servirebbe da apparato di trasformazione, di legame e di creazione di legami nella relazione intersoggettiva. Gutton si sofferma su una nuova concettualizzazione della seduta con l'adolescente, che mette al centro il vissuto comune di psicoanalista e paziente. Tisseron prende in esame la 'cultura degli schermi' e il suo effetto sui giovani pazienti videogiocatori e sulle loro famiglie, delineando i possibili interventi clinici...
22,00 18,70

Psicoterapia breve d'individuazione. La metodologia di Tommaso Senise nella consultazione con l'adolescente

Eugenia Pelanda, Tommaso Senise
e altri

editore: Mimesis

pagine: 505

Tommaso Senise, psicoanalista, membro ordinario della SPI, è uno dei principali esponenti della cultura psicoanalitica italian
28,00 23,80

La mentalizzazione nel ciclo di vita. Interventi con bambini, genitorie insegnanti

a cura di N. Midgley, I. Vrouva

editore: Cortina Raffaello

pagine: 294

La mentalizzazione gioca attualmente un ruolo importante in molte psicoterapie rivolte agli adulti
30,00 25,50

Adolescenza e psicoanalisi oggi nel pensiero italiano

a cura di G. Montinari

editore: Franco Angeli

pagine: 256

L'adolescenza si pone oggi come il paradigma del funzionamento mentale più adatto a cogliere i mutamenti antropologici, sociali e psichici che la nostra società ci pone davanti. Il funzionamento paradossale della mente adolescente, di essere nell'oggi, reinventando il passato, pone il soggetto di fronte alla gestione del tempo nell'attualità e nello sviluppo. I contributi italiani, spesso in sintonia e continuità con gli autori europei, in particolare francesi, propongono di considerare l'adolescenza come un "tempo" organizzatore che prescinde dall'età del soggetto. Questo tempo adolescente è insito nel movimento stesso che lo anima, con gli eccessi, le disarmonie che più frequentemente lo accompagnano. Il cambiamento del paradigma teorico, dallo sviluppo al processo adolescenziale, ha delle importanti conseguenze riguardo alla posizione e all'assetto mentale dell'analista che voglia accingersi a percorrere queste concettualizzazioni stimolanti e creative, molto importanti e dense di ricadute sia sul piano della teoria della tecnica che sul piano dei modelli di formazione dei terapeuti. In questo volume si evidenzia la creatività e storia dei contributi degli psicoanalisti dell'adolescenza italiani, che fin dagli anni '80 hanno sviluppato modelli e prassi terapeutiche sia attraverso regolari incontri scientifici che attraverso declinazioni e sperimentazioni cliniche in contesti privati della psicoanalisi propriamente detta che istituzionali in diversi contesti di cura.
32,00

Costruire l'adolescenza. Tra immedesimazioni e bisogni

Pietro Roberto Goisis

editore: Mimesis

pagine: 305

"Costruire l'adolescenza" espone il modello e lo stile di lavoro del suo autore che si racconta dopo più di 35 anni di esperienza clinica. Parte da Tommaso Senise, transita da Giovanni Carlo Zapparoli e arriva fino ai giorni nostri. È un testo che alle solide radici nel passato e nelle tradizioni affianca una forte apertura all'attualità e alle più recenti acquisizioni, anche neuroscientifiche, sull'adolescenza, sulle scoperte che la caratterizzano, sul modo di incontrarla, conoscerla e "costruirla". Il nucleo centrale delle riflessioni, basate sulla teoria e sulla tecnica, riguarda il concetto di "immedesimazione", ponte tra passato e presente che diventa faro e strumento dell'incontro intersoggettivo con l'altro. Numerosi racconti clinici, tra cui una consultazione riportata per esteso, esemplificano il pensiero dell'autore. È un libro "pratico", di facile lettura, destinato alla curiosità e alla conoscenza, per chi si interessa di adolescenza; all'apprendimento, per chi incontra gli adolescenti all'inizio della propria carriera; alla riflessione, per chi ne ha già una pratica consolidata. Presentazione di Stefano Bolognini. Postfazione di Vittorio Lingiardi.
24,00 20,40

Senza paura, senza pietà. Valutazione e trattamento degli adolescenti antisociali

a cura di A. Maggiolini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 310

Nell'età dell'adolescenza, l'infrazione delle regole può essere semplicemente l'espressione di una crisi legata al processo di crescita, quando si fa più impellente l'esigenza di assumere un ruolo e un comportamento autonomi ed efficaci. In alcuni giovani, tuttavia, questa fisiologica tendenza alla trasgressione si orienta in una direzione antisociale, che può minare sia l'equilibrio del processo di sviluppo sia l'acquisizione di un'identità matura. Chi sono questi ragazzi senza paura e, a volte, senza pietà? Sono malati? O sono semplicemente "cattivi"? In realtà - rispondono gli autori sono prima di tutto adolescenti in difficoltà, giovani uomini e donne incapaci di trovare altri modi di percepire se stessi come persone di valore, dotate di un futuro e della possibilità di agire nel mondo senza doversi necessariamente imporre con la prevaricazione. Oggi sappiamo come aiutarli a crescere e a sviluppare una positiva identità sociale. Questo volume integra in una prospettiva evolutiva i più recenti orientamenti su antisocialità e psicopatia minorile, propone strumenti per la valutazione e indica metodi di intervento in psicoterapia, in comunità di accoglienza e in ambito penale - anche attraverso esemplificazioni cliniche tratte dall'ampia esperienza degli autori.
27,00 22,95

Dentro l'adolescenza. Lo psicologo clinico nel contesto scolastico

a cura di S. Albonetti, M. M. Ratti

editore: Franco Angeli

pagine: 192

L'adolescenza per sua essenza vede l'emergere di bisogni e affetti che richiedono risposte non procrastinabili; nello stesso tempo rappresenta una fascia d'età della quale oggi è più che mai urgente occuparsi, cercando di identificarne i significati più profondi e la valenza dei cambiamenti, considerata la specificità del momento storico e contesto sociale attuali. A questo sono chiamati psicologi, educatori, insegnanti e genitori, che si trovano a confrontarsi con ragazzi che talvolta mostrano, ma sempre più spesso celano, forme di sofferenza che sembrano assumere sfumature sempre più complesse. In alcuni casi questo disagio assume un significato clinico, che richiede una precoce individuazione dei fattori di rischio di psicopatologia e di comportamenti devianti, dei quali abbiamo voluto dare una visione complessa ma comprensibile anche a coloro che si trovano coinvolti nella sfida e nell'esigenza di crescere un figlio. Nello stesso tempo questo libro vuole rispondere all'esigenza di mettere a disposizione di studenti, psicologi e operatori coinvolti nella gestione dell'educazione e della cura degli adolescenti un modello di intervento sul gruppo, declinato in specifiche tecniche descritte e applicabili nella scuola e nei contesti all'interno dei quali è necessario un intervento sul gruppo di adolescenti (per esempio nelle comunità o nei diversi settori formativi), incentrato su un vertice d'intervento integrato psicoanalitico e psicoeducazionale.
24,00

Il pensiero di François Ladame sull'adolescenza. Seminari e scritti psicoanalitici

a cura di S. Massia

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Emerge sempre più la consapevolezza che l'adolescenza sia l'età centrale, il crocevia essenziale, per la riorganizzazione e la formazione della personalità adulta. Riorganizzazione che abbraccia ambiti intrapsichici, corporei, relazionali ed ambientali profondamente legati e connessi tra loro. I seminari che François Ladame ha tenuto presso Area G sono stati utili e vivaci momenti di apprendimento ed arricchimento del "sapere" psicoanalitico sull'adolescenza ed hanno suscitato l'idea della condivisione e della divulgazione di concetti e teorie essenziali per chi si occupa di adolescenza. Che cos'è normale e che cos'è patologico in adolescenza? I disturbi del comportamento alimentare permettono l'accesso alla personalità adulta? Perché spesso gli adolescenti agiscono sul proprio corpo, fino ad arrivare al suicidio? Che tipo di strumenti e modalità hanno i "tecnici" per la presa in carico dei disagi adolescenziali? A queste e ad altre domande François Ladame risponde, con questo testo, in modo chiaro e approfondito esponendo con stile lineare, diretto ed elegante la sua teorizzazione sull'adolescenza e la sua competenza clinica nei confronti dei complessi rapporti tra formazione dell'identità e narcisismo. Il libro costituisce quindi un utile strumento di riflessione e di arricchimento per tutti coloro che, seppur in ambiti diversi, sono a contatto con gli adolescenti.
19,00

Questa adolescenza ti sarà utile. La ricerca di senso come risorsa per la vita

Antonella Arioli

editore: Franco Angeli

pagine: 208

L'adolescenza non è solo un periodo della vita caratterizzato da disagio, fragilità, disimpegno e narcisismo, ma anche una postura esistenziale attraversata dal desiderio di ricercare un senso. Adolescente è colui che, oltre i confini di un'età cronologicamente delimitata, è permeato da un vissuto di inquietudine creativa che lo conduce a cercare continuamente un significato nelle situazioni dell'esistere. Attraverso uno sguardo pedagogico fenomenologicamente orientato, l'intento è quello di ri-significare l'adolescenza, mettendone in rilievo la dimensione esistenziale, radicata nell'essenza della persona: l'essere-per-il-senso. Dalle pagine di questo libro emerge come il dinamismo della ricerca di senso contribuisca in modo cruciale al processo autoformativo lungo l'arco dell'intera esistenza. Affiora dunque la necessità, per l'educazione, di coltivare la condizione dell'"essere adolescente" quale emblema del desiderio di un continuo superamento di sé e come risorsa per la crescita in tutte le età della vita. Il volume è corredato da pagine di sintesi, box di approfondimento, spunti tratti dalla letteratura e dal cinema. Si rivolge a educatori, insegnanti, formatori, studenti e genitori, nonché a tutti coloro che abbiano a cuore la questione, tanto complessa quanto affascinate, della cura educativa.
26,00

La preadolescenza. Passaggio evolutivo da scoprire e da proteggere

a cura di F. Mazzucchelli

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Uno sguardo panoramico sulla preadolescenza, una fase evolutiva molto delicata, spesso erroneamente sottovalutata da genitori, insegnanti ed educatori. In un contesto sociale che tende a identificare questa fascia di età con una categoria di potenziali consumatori, è importante che la famiglia e la scuola si soffermino a considerare i bisogni e le potenzialità del preadolescente per offrirgli le condizioni più favorevoli per uno sviluppo sano e armonico.
26,50

Cent'anni di adolescenza. Contributi psicoanalitici

Matteo Lancini

editore: Franco Angeli

pagine: 256

A che punto è la psicoanalisi dell'adolescenza ad oltre cent'anni dalla nascita della disciplina psicoanalitica? Qual è stato
33,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.