Quando le cattedrali erano bianche. Viaggio nel paese dei timidi - Le Corbusier | Consegna Gratis
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Quando le cattedrali erano bianche. Viaggio nel paese dei timidi

Quando le cattedrali erano bianche. Viaggio nel paese dei timidi
titolo Quando le cattedrali erano bianche. Viaggio nel paese dei timidi
Autore
Traduttore
argomento
Collana Vita delle forme
Editore Marinotti
Formato Libro
Pagine 351
Pubblicazione 2003
ISBN 9788882730468
18app Carta del docente Acquistabile con bonus 18app o Carta del docente
 
24,00 22,80 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Spese di spedizione gratis sopra i 29,00 €
Con questo famoso libro, scritto negli anni Trenta, Le Corbusier riscopre l'America e inventa un genere letterario, a metà strada fra il manifesto, il saggio e il racconto. "Quando le cattedrali erano bianche" è un originale reportage di viaggio negli USA, al centro del quale si snoda il confronto fra la civiltà europea e quella statunitense, che alla luce delle vicende di questi ultimi tempi, per la frequente contrapposizione politica tra vecchio e nuovo continente, risulta quanto mai attuale. Lo sguardo di Le Corbusier non è rivolto solo al mondo dell'architettura, anche se essa, per il maestro, costituisce una pietra di paragone, un messaggio sociale, una profezia capace d'interpretare le speranze di rinnovamento di un'intera civiltà.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento