Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Alla ricerca di Omega

Alla ricerca di Omega
titolo Alla ricerca di Omega
autore
traduttore
argomenti Scienza e Tecnica Matematica Filosofia della matematica
Scienza e Tecnica Matematica Storia della matematica
collana Biblioteca scientifica
editore Adelphi
formato Libro
pagine 281
pubblicazione 2007
ISBN 9788845922053
 
28,00 26,60 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Tutta la scienza d'Occidente poggia sulla matematica, ma sin dagli anni Trenta i matematici sono divenuti penosamente consapevoli del fatto che la loro disciplina soffre di serie limitazioni. Gregory Chaitin ne ha ampliato il concetto, sostenendo che vi sono molte condizioni dove le verità non possono essere dimostrate da alcuna regola a priori. Il matematico ha trovato nel numero Omega il concetto chiave per confermare l'incompletezza della sua scienza. Omega ha preso forma quando Chaitin si è provato a calcolare la probabilità che un programma informatico prima o poi si fermi (il famoso problema della fermata di Alan Turing) e si è reso conto che tale numero ha un valore perfettamente definito ma non potrà mai essere calcolato: è irriducibile. Il motivo conduttore della lucida argomentazione di Chaitin è dato dalla nozione di complessità, già anticipata da Leibniz. Il migliore dei mondi possibili, infatti, non è quello ottimistico in cui "tutto è bene", ma quello, ben più interessante, che "nel medesimo tempo è il più semplice quanto a ipotesi e il più ricco di fenomeni". L'intelligibilità del mondo - della fisica come della mente - presuppone la possibilità di operare compressioni algoritmiche (riduzioni della complessità). Questa tesi apre la via a una concezione della matematica come scienza empirica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.