A dicembre le nostre librerie sono sempre aperte, anche la domenica Consulta gli orari di apertura

La città postmoderna

La città postmoderna
titolo La città postmoderna
sottotitolo Spazi e culture
autore
argomenti Architettura e Design Architettura Urbanistica
Architettura e Design Architettura
Architettura e Design
collana Studi superiori, 1225
editore Carocci
formato Libro
pagine 176
pubblicazione 2020
ISBN 9788829001576
 
18,00 17,10 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Il libro riflette sulle relazioni tra due aspetti tipici delle società postmoderne: la diffusione planetaria delle forme urbane e la frammentazione dell'universo culturale delle società occidentali. Anche se l'urbanesimo globale ridefinisce radicalmente i rapporti tra le varie forme di insediamento, la città ricopre anche oggi una funzione essenziale, in base alla progettualità che stimola e alle opportunità che offre per le pratiche sociali. Inoltre, dopo avere analizzato gli effetti della frammentazione delle "province di significato" (quelle della vita quotidiana, o della scienza; del mondo del lavoro, dei sogni, delle fantasie), già avviata dalla modernità e spinta all'eccesso dalla postmodernità, il testo evidenzia come l'urbanesimo contemporaneo svolga a tal proposito un ruolo ambivalente. Da un lato, infatti, contribuisce a esasperare la divisione degli ambiti sociali e culturali, con la crescita delle ineguaglianze e l'esercizio di un controllo giustificato in base a esigenze di sicurezza. Dall'altro, però, la città favorisce anche processi di ricomposizione dei significati grazie alla sua ricchezza simbolica, alla valorizzazione dei beni comuni, alla varietà di situazioni in cui gli attori possono operare in rete, alle molteplici occasioni di ibridazione culturale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.