18app attiva! I nati nel 2001 potranno iscriversi e ricevere 500 euro da spendere in buoni Scopri di più

Libri di Alfredo Mela

La città postmoderna

Spazi e culture

Alfredo Mela

editore: Carocci

pagine: 176

Il libro riflette sulle relazioni tra due aspetti tipici delle società postmoderne: la diffusione planetaria delle forme urban
18,00 17,10

Lo spazio del cibo. Un'analisi sociologica

Alfredo Mela, Nunzia Borrelli

editore: Carocci

pagine: 182

Il libro affronta il tema del cibo e dei sistemi del cibo su scala internazionale, un argomento di forte interesse per le sue
20,00 19,00

Le città contemporanee. Prospettive sociologiche

Alfredo Mela, Daniela Ciaffi
e altri

editore: Carocci

pagine: 237

Il volume illustra i temi fondamentali del dibattito sulle città contemporanee, dallo specifico punto di vista della sociologi
25,00 23,75

Territori vulnerabili. Verso una nuova sociologia dei disastri italiana

Alfredo Mela, Silvia Mugnano
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Erroneamente si pensa che i disastri naturali siano un tema poco legato alle scienze sociali
25,00

Sociologia delle città

Alfredo Mela

editore: Carocci

pagine: 319

Il testo, che è una nuova edizione, analizza la città come sistema sociale complesso, passando in rassegna le sue molteplici dimensioni (economica, politica, simbolico-culturale, fisico-ambientale), strettamente interconnesse in reti di ampiezza planetaria. Lo scenario che emerge è quello di sistemi-città che competono per mantenere la propria identità e per cercare nuovi modelli di sviluppo in un ambiente in rapida trasformazione. Ad ogni modo resta la convinzione che la città e l'urbanesimo continueranno a giocare un ruolo fondamentale anche nel corso del XXI secolo e che le politiche urbane avranno un peso significativo nel determinare la qualità della vita della popolazione.
28,00 26,60

Urbanistica partecipata. Modelli ed esperienze

Alfredo Mela, Daniela Ciaffi

editore: Carocci

pagine: 150

L'urbanistica è una disciplina riservata agli esperti? La risposta del libro è "non solo". Le trasformazioni della città e del territorio possono essere infatti straordinari laboratori di confronto per i cittadini, per i professionisti che lavorano negli uffici di pianificazione, per i decisori politici. Occorre, però, coinvolgere la collettività con azioni di comunicazione, animazione, consultazione ed empowerment: questa è la base del metodo proposto. Gli autori esaminano anche casi di sconfitta e situazioni di rischio. La partecipazione si attua infatti in modi e con esiti diversi in relazione ai contesti culturali in cui viene praticata, ma porta comunque con sé il vantaggio civile di un'argomentazione pubblica delle scelte politiche e tecniche in base alle quali i luoghi in cui viviamo si trasformano.
16,00 15,20

La partecipazione. Dimensioni, spazi e strumenti

Alfredo Mela, Daniela Ciaffi

editore: Carocci

pagine: 158

Recentemente si sono moltiplicate in molti paesi europei le esperienze di progettazione e di pianificazione territoriale che promuovono una più o meno ampia partecipazione dei cittadini. A partire da tali pratiche, questo libro propone una riflessione tanto sui significati che la partecipazione assume, o può assumere, quanto sulle modalità concrete con cui si attua e sugli strumenti che utilizza.
16,00 15,20

Città sostenibili. Una prospettiva sociologica

Luca Davico, Alfredo Mela
e altri

editore: Carocci

pagine: 191

La crescente concentrazione della popolazione mondiale, di infrastrutture e di attività nelle aree metropolitane rappresenta oggi una delle sfide centrali per la ricerca di modelli di sviluppo sostenibili. Il libro riflette su alcuni problemi tipici delle città, mettendo in luce linee di intervento possibili: dal contenimento della diffusione insediativa alle politiche del verde, dalle politiche della mobilità, degli spazi pubblici, dell'acqua ai problemi del rischio e dell'insicurezza, dal tema dell'energia a quello dell'abitazione.
16,80
21,49

Sociologia e progettazione del territorio

Luca Davico, Alfredo Mela
e altri

editore: Carocci

pagine: 296

I sociologi sono oggi alacremente impegnati sui temi del territorio e dell'ambiente, con attività orientate alla soluzione di problemi sociali, attraverso la definizione di piani, progetti, politiche. Questo volume si propone non solo di chiarire lo stretto nesso che lega la logica della progettazione territoriale e ambientale alla dimensione applicativa, ma anche di mostrare concretamente quanto, in questo ambito, sia indispensabile la collaborazione tra esperti di diversa formazione disciplinare. In particolare, l'attenzione cade sulla pianificazione territoriale e sui processi di partecipazione dei cittadini, sullo studio delle percezioni soggettive e del valore simbolico dei luoghi, sugli interventi nelle situazioni a rischio.
25,80 24,51

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.