Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Singoli Designer

Walter Maria De Silva. Ediz. tedesca

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
60,00 51,00

Walter Maria De Silva

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
80,00 68,00

Walter Maria De Silva. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
60,00 51,00

Lars Bolander. Interior design & inspiration

editore: TeNeues

pagine: 191

39,90 33,92

Help design

Claudio Vagnoni

editore: Gangemi

pagine: 80

"Sotto, accanto o sopra ogni progetto, esiste un immenso retroscena di utopie, di ispirazioni, di tentativi, di esigenze, di vincoli, di umori, di amori e di causali impreviste. Si tratta di un ambito denso di implicazioni filosofiche, estetiche, di significato, di percezioni, di seduzione. Il ruolo del progetto è di fondamentale importanza per la capacità di generare 'visioni' adeguate e critiche dell'agire umano, di stimolare e riprodurre desideri. Il Design evoca: contemporaneo, situazionale, insomma lo stile di un viaggiatore moderno, un esploratore trasversale che scambia continuamente informazioni con il mondo ed è capace di 'assarci in mezzo', di orientarsi senza respingere a priori e senza accogliere indiscriminatamente."
15,00 12,75

Mattotti works. Ediz. italiana e inglese

editore: Logos

pagine: 408

Una celebrazione dei pastelli di Lorenzo Mattotti: i suoi colori unici in 408 pagine che raccolgono 309 illustrazioni di grande formato. Un catalogo dei lavori a pastello tratti dalla sua vastissima produzione dove i colori che contraddistinguono la poetica di Mattotti definiscono corpi e spazi per raccontare feste e turbamenti, gioia e inquietudine, passioni e incubi. Il libro raccoglie le opere realizzate per illustrare copertine di libri, del magazine "The New Yorker", festival cinematografici e molto altro ancora. Ritratti e panorami, paesaggio urbani e immaginari, tutto il mondo di Lorenzo Mattotti descritto attraverso la matericità calda dei pastelli e la potenza evocativa dei suoi colori.
45,00 40,50

Gino Sarfatti. Opere scelte 1938-1973. Selected works. Ediz. italiana e inglese

Marco Romanelli, Sandra Severi

editore: Silvana

pagine: 495

Gino Sarfatti (Venezia, 1912 - Gravedona, 1985) è stato uno dei maggiori designer della luce del XX secolo. Operativo tra il 1938 e il 1973, ha progettato un numero notevolissimo di apparecchi luminosi (più di 600), inventando tipologie e funzioni. Sarfatti può essere contemporaneamente definito "pioniere" e "maestro" del design italiano, tuttavia la sua opera non ha ricevuto fino a ora adeguata attenzione da parte della storiografia ufficiale. Questo volume, redatto a partire dai materiali conservati nell'archivio "Riccardo e Sandra Sarfatti" di Milano e corredato di un'approfondita lettura critica, di 86 schede tecniche e di un regesto delle principali realizzazioni, si propone di raccontare per la prima volta in maniera esaustiva la vicenda umana e professionale di Gino Sarfatti.
75,00 63,75

Paolo Ulian. Research experiences in design

a cura di A. Biamonti

editore: Franco Angeli

pagine: 120

RED - Research Experiences in Design è il nome di un ciclo di incontri e seminari nati all'interno del XXV ciclo di Dottorato
19,00

Marc Newson. Ediz. tedesca, inglese e francese

Alison Castle, Marc Newson

editore: Taschen

pagine: 610

Marc Newson, nato a Sydney nel 1963, è oggi uno dei più importanti designer del mondo
750,00 675,00

Giulio Iacchetti. Research experiences in design. Ediz. italiana e inglese

a cura di A. Biamonti

editore: Franco Angeli

pagine: 120

RED - Research Experiences in Design è il nome di un ciclo di incontri e seminari nati all'interno del XXV ciclo di Dottorato
19,50

Ronan and Erwan Bouroullec. Works

Anniina Koivu

editore: Phaidon

pagine: 304

75,00

Il canone Vignelli

Massimo Vignelli

editore: Postmedia Books

pagine: 112

Con questo manuale, il famoso designer italiano Massimo Vignelli, ci permette di entrare nel mondo del buon design secondo le regole e i criteri che ha sviluppato nell'arco della sua carriera. Vignelli utilizza numerosi esempi per trasmettere le applicazioni nella pratica, dalla progettazione del prodotto tramite sistemi di segnaletica e la progettazione grafica del corporate design. In questo modo lascia una traccia di fondamentale importanza, un manuale a disposizione dei giovani designer che per la chiarezza dell'esposizione e la traduzione visiva dei concetti (il libro è interamente disegnato da Vignelli e dal suo team) è destinato a diventare una bibbia del design contemporaneo.
21,00 18,90

Philippe Starck

Andrea Branzi

editore: 24 Ore Cultura

35,00

Tom Dixon

Andrea Branzi

editore: 24 Ore Cultura

35,00

Christopher Dresser (1834-1904)

Michael Whiteway

editore: Skira

pagine: 208

Il 1851 rappresenta un punto di svolta nella storia del costume, dell'architettura e del design europeo: infatti con l'Esposizione Universale al Crystal Palace progettato da Paxton si realizza la prima grande utopia costruita dell'architettura moderna. Nello stesso periodo una serie di designer e artigiani operano in Inghilterra con l'idea di costruire un nuovo gusto moderno attraverso oggetti di nuova concezione prodotti industrialmente. Tra questi Christopher Dresser è colui che porta alle estreme conseguenze questa riflessione producendo nella seconda metà dell'Ottocento alcuni pezzi di altissimo valore: teiere, tazze, pentole e oggetti d'uso comune, pensati secondo criteri unitari, con un gusto che anticipa di cinquant'anni le esperienze cubiste e il Bauhaus, dimostrando una ricerca raffinata e unica. Il volume raccoglie e documenta dettagliatamente, grazie a un ricco repertorio critico e fotografico, circa 250 oggetti disegnati da Dresser (attualmente dispersi soprattutto in collezioni private), ripercorrendo da un lato l'Inghilterra vittoriana e il movimento Arts and Crafts, dall'altro le opere, i pochi scritti e i disegni di Dresser rimasti offrendo un quadro completo della produzione di questo grande pioniere del design.
14,00 11,90

Hogan. Future roots. Ediz. italiana e inglese

Ornella Sancassani

editore: Skira

pagine: 144

Richard Meier, Tadao Ando, Jean Nouvel, Norman Foster, Santiago Calatrava, Zaha Hadid e ancora Antonio Citterio, Michele De Lucchi, Gae Aulenti, Italo Rota, Fabio Novembre per citarne solo alcuni. 56 designer e architetti di fama internazionale ritratti dalla fotografa Ornella Sancassani in varie città del mondo, nel loro studio, davanti a una delle loro opere recenti o preferite o accanto a quegli oggetti che riescono a esprimere, sintetizzandola, la loro Weltanshauung, il loro modo di vedere il mondo. Professionisti di grande talento scelti da Hogan perché rappresentano la carica creativa e, soprattutto, la continua spinta al futuro in cui ricerca e sperimentazione sono i cardini delle sue radici. Fotografie che esprimono, nel loro bianco e nero riprodotto in una tricromia, la filosofia del marchio legata alla tradizione e al futuro. Future Roots diviene così un grande tributo all'architettura contemporanea e, allo stesso tempo, un racconto in cui riscoprire i diversi aspetti della progettualità nel design, nell'architettura, nella moda e nella fotografia, senza distinzioni di settori, ma inglobandone il significato originario e la radice del progresso.
59,00 50,15

Tarshito. Divine allure. Ediz. italiana e inglese

a cura di M. Corrado

editore: Sistemi Editoriali

pagine: 136

Tarshito è artista, designer e architetto di fama internazionale. Tarshito significa in sanscrito "sete di conoscenza interiore", il nome glielo diede nel '79 il maestro Osho, nel suo primo viaggio in India. Da allora Tarshito ha fatto mostre in tutto il mondo esponendo le sue opere tra l'altro alla Biennale di Venezia - Padiglione Italia nel mondo all'Istituto Italiano di Cultura di New Delhi.
25,00 22,50

Il gioco e le regole. De Pas, d'Urbino, Lomazzi. Ediz. italiana e inglese

a cura di V. Pasca

editore: Corraini

pagine: 104

"Tre uomini in barca". Così Giovanni Klaus Koenig battezzò nel 1989 il gruppo di giovani designer composto da Jonathan De Pas, Donato D'Urbino e Paolo Lomazzi, rendendo con efficacia e in sole quattro parole due caratteri distintivi dei tre: il tratto giocoso della loro progettazione e la passione per la vela. "C'era un Centro velico famoso per il suo grande rigore a Caprera, dice D'Urbino parlando della scuola velica da lui fondata, il nostro era un po' diverso: era importante insegnare le regole, ma era altrettanto importante stare insieme e suonare la chitarra".
20,00 17,00

Carlo Colombo. Architect. Ediz. italiana e inglese

Francesca B. Filippi

editore: Mondadori Electa

pagine: 199

Colombo è oggi il volto emergente del design made in italy. Ha realizzato centinaia di progetti per i brand principali e la monografia ripercorre la sua ricerca attraverso progetti selezionati suddivisi in sezioni: Design (con oltre 60 progetti), Interiors (con 12 progetti) e Architettura (con 6 progetti). L'attività di Colombo spazia infatti con coerenza dall'ideazione di oggetti a quella di sistemi complessi, sino a giungere a progetti di interior design sia per abitazioni che per show room e allestimenti, per arrivare a progetti architettonici realizzati in Brianza, sua terra d'origine come negli Emirati Arabi. A partire dal 1996, tiene inoltre lezioni di industrial packaging che lo porterà a tenere conferenze in tutto il mondo. Carlo Colombo si esprime con uno stile fatto di forme pure, con una preferenza dichiarata per materiali semplici ma anche sempre nuovi e all'avanguardia per le soluzioni tecnologiche. Progetta con coerenza abitazioni, allestimenti, esposizioni, show room. Tutto nel suo modo personale di fare design, improntato al rigore e alla qualità del dettaglio. Il volume mostra tutto il suo talento, riconosciuto anche nelle prefazioni di Giulio Cappellini e Gilda Bojardi. Nella monografia i progetti realizzati dai più importanti brand del made in italy, tra cui Antonio Lupi, Arflex, Poliform, Cappellini, de Padova, Artemide, Guzzini.
49,00 41,65

I gioielli degli Scarpa-The Scarpa jewels

Alba Cappellieri

editore: Marsilio

pagine: 107

Nei gioielli degli Scarpa si intrecciano storie diverse: si può leggere l'evoluzione del gusto di un trentennio, la semplicità
20,00 17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.