Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri adottati nel secondo semestre scontati fino al 15% - Disponibilità immediata Scopri di più

Corraini

Tessere spazi-Weaving spaces

editore: Corraini

pagine: 168

"Questo libro racconta di intrecci di colori che si mescolano ai principi della prospettiva, della forma che dialoga con lo sguardo, della luce che si declina con le gradazioni dei materiali. Ma racconta soprattutto di un disegno, di un progetto che è fatto della materia dei sogni a cui mani sapienti hanno dato geometrie, linee, proporzioni, concretezza del visibile." La scelta dei tessuti e la sperimentazione progettuale, sempre in bilico tra tradizione e innovazione, sono diventati marchi distintivi di tutte le creazioni Paola Lenti, un'azienda in cui progetto artistico e lavoro artigianale s'incontrano in un reciproco sconfinamento, in un confronto continuo di saperi, metodi ed esperienze. Tessere spazi esamina attraverso suggestioni e accostamenti visivi i concetti chiave di un modo unico di progettare. L'idea non solo imprenditoriale di dare visibilità al bello, all'armonioso, si riflette a livello visivo e tattile nella grafica e nell'aspetto del volume. Legati dal filo Lenti i concetti analizzati si espandono, rimandano a immagini e riflessioni, formando una tela, un tessuto multidisciplinare di idee.
50,00 42,50

Giancarlo De Carlo. Schizzi inediti. Ediz. italiana e inglese

a cura di G. Polin, A. De Carlo

editore: Corraini

pagine: 80

Architetto, urbanista, polemista, appassionato uomo di cultura, Giancarlo De Carlo è stato una delle figure più importanti dell'architettura italiana del XX secolo. A dieci anni della sua scomparsa, questo volume, che accompagna l'omonima mostra alla Triennale di Milano, esplora un aspetto molto meno conosciuto della sua produzione: gli schizzi a mano libera. Questi piccoli disegni, realizzati soprattutto nell'ultima parte della sua vita e ora raccolti e custoditi dalla figlia Anna, costituiscono il cuore in qualche modo privato del suo archivio. Eseguiti a volte secondo una vena descrittiva e funzionale all'approfondimento progettuale, a volte puramente creativa, questi schizzi sono suggestioni, idee, o semplici divertimenti frutto di una ricerca del tutto personale. Il volume è un piccolo omaggio all'immagine meno conosciuta e più privata di Giancarlo De Carlo.
16,00 13,60

Animalità. Gli animali fantastici del design

Silvana Annicchiarico

editore: Corraini

pagine: 104

Il volume accompagna l'omonima mostra del Triennale Design Museum, in cui dieci designer e studi di design internazionali sono stati invitati a creare appositamente per l'occasione una collezione di oggetti zoomorfi in ceramica. Liberi di sperimentare sulle forme, i progettisti si sono spesso allontanati dal dogma della funzionalità a ogni costo, rivendicando la vocazione decorativa delle loro creazioni. Le forme di elefanti, pesci, scarabei e persino unicorni sono servite da spunto per creare oggetti dotati di identità e personalità, talvolta evocando metonimicamente un dettaglio (un corno, un becco), talvolta giocando su ibridazioni ludiche e inattese, intrise di ironia. Il volume contiene opere inedite di Sam Baron, Matteo Cibic, GamFratesi, Jaime Hayon, Sebastian Herkner, Lanzavecchia+Wai, Minale-Maeda, Elena Salmistraro, Ionna Vautrin e Nika Zupanc realizzate da Bosa.
18,00 15,30

12 racconti con casette

Michele De Lucchi

editore: Corraini

pagine: 83

Michele De Lucchi non è mai stato un architetto comune: disegna case da abitare ma al tempo stesso modella, con uno strumento
14,00 11,90

La voce del Maestro. Achille Castiglioni

Eugenio Bettinelli

editore: Corraini

Su Achille Castiglioni architetto e progettista si è scritto e parlato molto, meno nota è invece la sua attività come insegnante. Eppure per oltre 20 anni, tra il 1969 e il 1993, Castiglioni ha cercato di trasmettere a migliaia di studenti, prima alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, poi alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, la sua passione per la progettazione. Con questo studio, Eugenio Bettinelli, per molti anni collaboratore di Castiglioni, approfondisce questo aspetto della sua attività, così poco esplorato dalla critica. Il volume presenta, tra gli altri contenuti che riguardano la sua attività didattica, i programmi e le esercitazioni che Castiglioni proponeva ai suoi studenti, l'apparato bibliografico dei suoi corsi e il suo particolare approccio all'insegnamento. Ma presenta soprattutto la trascrizione di alcune sue lezioni, pubblicate qui per la prima volta. Inoltre queste lezioni sono accompagnate dalle registrazioni audio originali che possono essere ascoltate attraverso un apposito sito, rendendo possibile avvicinarsi agli insegnamenti di Castiglioni senza filtri né intermediazioni, soltanto attraverso la sua stessa voce.
25,00 21,25

Ugo La Pietra. Progetto disequilibrante. Ediz. italiana e inglese

a cura di A. Rui

editore: Corraini

pagine: 248

"Ugo La Pietra. Progetto disequilibrante", il volume che accompagna l'omonima mostra al Triennale Design Museum, è una monografia su un progettista eterodosso. Designer umanista ed eclettico, architetto di formazione, artista, cineasta (e attore), editor, musicista, fumettista, docente, La Pietra ha saputo individuare nuovi rapporti fra design e artigianato, cultura del fare e del progetto. Teorico del "genius loci", ha riscoperto il valore del fare artigiano in tempi in cui quasi tutti celebravano le "magnifiche sorti progressive" della produzione industriale di serie. La Pietra pone al centro del suo lavoro, non di rado con ironia e persino sarcasmo, il rapporto individuo-ambiente. Con sguardo antropologico ha riflettuto sulle trasformazioni delle città e ha proposto soluzioni per la vivibilità e per la sostenibilità, anticipando i tempi in cui questi sarebbero diventati concetti centrali non solo nell'ambito del design.
34,00 28,90

Nel paesaggio. Dialogo tra Remo Salvadori e Elio Franzini. Ediz. italiana e inglese

a cura di M. Marzotto Caotorta

editore: Corraini

pagine: 40

La Fondazione La Raia - arte cultura territorio nasce con l'obiettivo di promuovere una riflessione critica sul paesaggio, attraverso contributi che riguardano più campi di indagine. Il suo primo atto è dar vita al progetto "Nel paesaggio". Artisti, filosofi, paesaggisti, fotografi e architetti sono invitati a vivere e sperimentare - nel cuore delle colline del Gavi - i vigneti, i campi e i boschi de La Raia, e offrire, attraverso interventi e opere d'arte, occasioni di nuova conoscenza e nuova identità. In questo modo il paesaggio, e ciò che viene progettato in esso, diventa parte integrante di un'esperienza. Da vivere e condividere.
10,00 8,50

Inventario. Tutto è progetto-Everything is a project

a cura di

editore: Corraini

pagine: 160

Giunto al settimo volume, "Inventario. Tutto è Progetto" continua a raccontare la cultura del progetto dai più diversi punti di vista, e questa volta sceglie come punto di partenza una ricerca dedicata all'Oggetto libro inteso non come prodotto cartaceo, ma come universo di cose e azioni progettuali che a lui si ispirano e gli stanno "intorno". Una raccolta di oggetti per segnare l'avanzamento della lettura, strumenti per agevolare il lettore, sostegni per reggere e ordinare file di libri, lampade e oggetti di arredamento fatti per e con i libri, e che proprio nei libri trovano fondamentali elementi costruttivi e strutturali.
10,00 8,50
7,00 5,95

In residence. Diary. Ediz. italiana e inglese

a cura di

editore: Corraini

pagine: 192

Dopo gli episodi "Nature Through Artifice" (2008), "Matter Matters" (2009), "Visualising Transformation" (2010) e "Sense Memory" (2011), il progetto "In Residence" concentra la propria attenzione critica sul tema "Little Daily Wonders", aggiungendo un nuovo capitolo di riflessione ad un originale percorso di esplorazione che ha pochi confronti nel contesto dei programmi di studio, dibattito e approfondimento dedicati al design contemporaneo. Questo "Diario", che si aggiunge agli altri titoli della stessa collana, documenta le linee d'indirizzo e gli esiti del workshop sul tema della "meraviglia", intesa come il sentimento di stupore incondizionato - oppure di sorpresa - che l'interazione con un oggetto può stimolare. Attraverso "Little Daily Wonders" si offre l'occasione di valutare quanto l'attività di progetto connaturata al processo design possa avere la responsabilità di influenzare la qualità del vissuto di ogni individuo, intervenendo nel contesto minuto dei singoli momenti che compongono il suo day-by-day e attrezzando il suo habitat personale con presenze materiali "sensibili" che, oltre alle loro specificità funzionali, possano instaurare un dialogo con le sue emozioni.
16,00 13,60

L'essenza e l'eccesso. Ediz. italiana e inglese

Paolo Ulian

editore: Corraini

pagine: 64

Il libro raccoglie disegni di una serie di prodotti che rappresentano gli eccessi di un consumismo superficiale e acritico, eccessi ai quali ci siamo irresponsabilmente assuefatti negli ultimi cinquant'anni e che hanno contribuito all'alterazione ambientale del nostro pianeta.
9,00 7,65

Attrezzature urbane per la collettività. Cinquantasette disegni di riconversione progettuale 1977-1979. Ediz. italiana e inglese

Ugo La Pietra

editore: Corraini

pagine: 80

Tra i tanti motivi che hanno spinto, fin dagli anni Sessanta, Ugo La Pietra a sviluppare le sue ricerche all'interno dello spazio urbano, quello più ricorrente è il superamento della barriera tra spazio pubblico e spazio privato. Partendo dal concetto Abitare è essere ovunque a casa propria La Pietra, attraverso una serie di rilevamenti di oggetti trovati nella città di Milano e la loro successiva analisi e riconversione in oggetti domestici ha cercato, in modo ironico, di evidenziare la profonda differenza tra il nostro spazio privato (che abitiamo con elmenti di arredo confortevoli e tali da esprimere la nostra identità) e lo spazio pubblico (caratterizzato solo da oggetti e strumenti che esprimono violenza e separatezza).
12,00 10,20

Transition menu. Ediz. italiana e inglese

Martí Guixé

editore: Corraini

pagine: 80

In Transition Menu, Martí Guixé ci racconta il passaggio dalla gastronomia al Food Design.
20,00 17,00

Milano si autoproduce. 202 autori si autopresentano. Ediz. italiana e inglese

a cura di W. Wheatley

editore: Corraini

pagine: 64

Durante il Salone del Mobile 2012, l'Associazione Misiad: Milanosiautoproducedesign (fondata da Camillo Agnoletto, Laura Agnoletto, Cesare Castelli e Alessandro Mendini) ha presentato una Mostra laboratorio, dedicata al primo censimento degli autori a Milano, per promuovere le tante eccellenze di autoproduttori e di piccoli editori di design.
12,00 10,20

Gae Aulenti. Gli oggetti gli spazi. Ediz. italiana e inglese

a cura di V. Pasca

editore: Corraini

pagine: 104

Gae Aulenti (1927-2012) è stata uno degli architetti italiani più noti internazionalmente e l'architetto italiano donna più famoso. A lei e al suo lavoro è dedicato il volume "Gae Aulenti. Gli oggetti. Gli spazi" che accompagna l'omonima mostra del Triennale Design Museum. Il libro, a cura di Vanni Pasca, ripercorre la carriera di Gae Aulenti e il suo amore per l'architettura e il design, attraverso una selezione dei suoi progetti più significativi. La poltrona Sgarsul, la lampada King Sun per lo showroom Olivetti di Buenos Aires, la serie di mobili Tennis, l'allestimento per la XIII Triennale di Milano (1964) Il tempo delle vacanze, i colori per le produzioni Venini: tanti focus per dare un volto all'attività a tutto tondo di Gae Aulenti, dove progetti, spazi e oggetti sono definiti da un pensiero unitario, dando vita a racconti controllati ma ricchi delle emozioni determinate da elementi di forte intensità comunicativa.
18,00 15,30

TDM6 design. La sindrome dell'influenza. Ediz. italiana e inglese

a cura di

editore: Corraini

pagine: 316

La capacità di assimilazione, la curiosità e il desiderio di confrontarsi con altri linguaggi e altre culture per avviare nuovi progetti e nuove elaborazioni frutto di un'influenza continua e costante, sono caratteristiche fondamentali del design del nostro paese ed è proprio a questa attitudine che è dedicato Design. La "Sindrome dell'Influenza", il volume a cura di Pierluigi Nicolin, che accompagna la sesta edizione del Triennale Design Museum.
48,00 40,80

Cake book. Ediz. italiana e inglese

Martí Guixé

editore: Corraini

pagine: 28

Il menù da disegnare i Martí Guixé diventa sempre più ricco ed è ora completo di dessert con Cake Book!
14,00 11,90

Inventario. Tutto è progetto-Everything is a project

a cura di B. Finessi

editore: Corraini

pagine: 160

Il volume si apre con una ricerca dedicata al Mappamondo, strumento che, alla luce delle metamorfosi subite nel corso del tempo, mostra oggi una nuova vitalità, rivelandosi più che mai contemporaneo. Superata la copertina, come sempre, "Inventario" organizza il flusso di oggetti e pensieri attraverso un insieme di rubriche che ne ospitano i contenuti. Stefano Salis ci racconta la "vita come progetto" di Alberto Casiraghy, instancabile fondatore della casa editrice Pulcinoelefante che, nel 1982, ha iniziato a collaborare con i più importanti scrittori, poeti e artisti del nostro tempo e che da allora non ha mai smesso di stampare un libro al giorno: in casa, su carta pregiata, con un torchio o con una Audax Nebiolo. Michele Calzavara ripercorre il lavoro di Getulio Alviani, attento "ideatore plastico" per cui la materia più volte si è resa disponibile alla metamorfosi, al rendersi altro da sé. Giulio Iacchetti ci introduce all'universo delle biciclette pieghevoli nelle sue "Brevi Note", mentre in una rubrica dal dichiarato sapore munariano (Good Design), Deborah Duva descrive, con ironia e precisione, il "progetto" perfetto di un melograno. E poi le fotografie di Guido Guidi che ci insegnano a guardare un nulla solo apparente, le Bagatelle di Francesco M. Cataluccio e Michela Dossi sul tema della pioggia e i dialoghi di Marco Romanelli con il "nuovo maestro" Pierre Charpin. E molto altro ancora.
10,00 8,50

Ricerca della comodità in una poltrona scomoda. Ediz. italiana e inglese

Bruno Munari

editore: Corraini

"Uno torna a casa stanco per aver lavorato tutto il giorno e trova una poltrona scomoda." Da qui ha inizio la discussione di Bruno Munari a proposito della scelta fra estetica e funzionalità quando si progetta un mobile. Per argomentare la sua tesi, Munari analizza il caso più evidente: quello della poltrona.
5,00 4,25
34,00 28,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.