Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Codice

I signori del pianeta. La ricerca delle origini dell'uomo

Ian Tattersall

editore: Codice

pagine: 295

Il viaggio, iniziato circa sessant'anni fa da un remoto angolo dell'attuale Etiopia, che ha portato uno sparuto gruppo di homo
15,90 13,52

Energia per i presidenti del futuro

Richard A. Muller

editore: Codice

pagine: 370

La questione energetica è sempre più prioritaria e strategica, per gli equilibri internazionali e lo sviluppo economico. Lo testimonia la cronaca recente, come l'incidente alla centrale di Fukushima, e lo raccontano la corsa degli Stati Uniti all'autosufficienza energetica, che ridisegnerà il panorama geopolitico mondiale, e il dibattito sulla fine dei combustibili fossili e sulle fonti rinnovabili, senza dimenticare la bestia nera di questi anni, il riscaldamento globale. Quello dell'energia è un terreno delicato in cui confluiscono ecologia, politica, attualità ed economia, e dove disinformazione e facili strumentalizzazioni sono un rischio concreto. Sapere di cosa si sta parlando sarà quindi cruciale non solo per i futuri capi di stato, ma anche per tutti noi, che dovremo valutare e monitorare l'operato dei decisori politici.
15,90 13,52

L'innovazione tra utopia e storia

Sheila Jasanoff, Silvio Funtowicz
e altri

editore: Codice

pagine: 130

Il nostro passato è disseminato di conseguenze inattese e di crisi che nessuno aveva previsto o predetto. Possiamo migliorare il nostro modo di figurarci un futuro tecnologico? Possiamo ripensare alla definizione e al ruolo dell'innovazione? È necessario spostare il peso dal calcolo alla narrazione, dal futuro delle promesse e dei rischi al presente dei bisogni e dei desideri, per produrre immaginazioni più democratiche e sostenibili sulle traiettorie tecnologiche che vogliamo seguire sulla terra. Jasanoff, Funtowicz e Benessia intrecciano in questo libro scienza, tecnologia e politica per esplorare il nostro modo di intendere e perseguire l'innovazione, con uno sguardo al passato per comprendere il nostro presente.
7,90 6,72

Non è naturale. Creazione e procreazione tra mito e scienza

Philip Ball

editore: Codice

pagine: 442

L'idea che la creazione artificiale della vita sia una cosa perversa e blasfema - in una parola "innaturale" - è essenzialmente un costrutto culturale. Affrontare le attuali controversie su staminali, clonazione, modificazioni del corredo genetico e biotecnologie in generale senza studiare la storia culturale della "creazione della vita" è impossibile. Solo esaminando i miti e le leggende, da Aristotele a Paracelso, da Mary Shelley ad Aldous Huxley, dal Golem della tradizione ebraica al replicanti di "Blade Runner" e i modi in cui sono mutati nelle varie epoche possiamo capire i timori e i preconcetti che pullulano sotto la superficie di queste discussioni. Una ricerca che ha un punto d'arrivo: le ragioni per creare o meno esseri umani con mezzi "artificiali" si devono concentrare sulle intenzioni e sui risultati, sul loro effetto sulla vita di tutti noi e sulla società.
29,00 24,65

Darwin alla prova. L'evoluzione vista da un matematico

Gregory J. Chaitin

editore: Codice

pagine: 126

La teoria dell'evoluzione delle specie per selezione naturale è una delle grandi rivoluzioni culturali dell'ultimo secolo e me
15,90 13,52

Un'altra terra. La scoperta della vita come fenomeno planetario

Dimitar Sasselov

editore: Codice

pagine: 160

Siamo soli nell'universo? Il nostro è davvero l'unico pianeta abitato? Queste domande, che sembrano avere a che fare più con la filosofia che con la scienza, proprio da quest'ultima potrebbero a breve ottenere una risposta. Il gruppo di lavoro di Dimitar Sasselov da anni lavora al confine tra astrofisica e biologia per individuare pianeti in grado di ospitare forme di vita. E i primi sorprendenti risultati promettono scintille: il satellite Kepler, in viaggio dal 2009, avrebbe individuato centinaia di cosiddette super-Terre, pianeti con massa molte volte superiore a quella della Terra ma con condizioni geologiche e atmosferiche comparabili a quelle del nostro pianeta, se non addirittura migliori. Siamo a un passo da una nuova e dirompente rivoluzione copernicana, che potrebbe mettere una volta per tutte in soffitta la presunzione dell'uomo di essere unico.
15,90 13,52

La felicità della ricerca. Le neuroscienze per stare bene

Shimon Edelman

editore: Codice

pagine: 220

La ricerca della felicità è da secoli un mantra per filosofi e letterati. Lo psicologo Shimon Edelman, partendo dall'immagine della mente come macchina complessa e stratificata che accumula sempre nuove esperienze, inverte gli elementi della formula per dimostrare che la felicità non sta tanto nel raggiungimento di un particolare stato esistenziale, quanto nell'incessante processo di crescita di tutti noi. Letteratura e filosofia fanno da ideale contrappunto, nelle pagine di Edelman, al ritratto della nostra mente disegnato in questi anni da scansioni e imaging cerebrali. "La felicità della ricerca" è un connubio tra rigore scientifico e approccio poetico e visionario; l'ultima, definitiva prova che oggi le neuroscienze sono in grado di offrire un importante contributo alla comprensione di noi stessi e della nostra vita.
15,90 13,52

Connettoma. La nuova geografia della mente

Sebastian Seung

editore: Codice

pagine: 385

Da alcuni anni è in corso uno dei più innovativi progetti di ricerca dai tempi del sequenziamento del genoma: ricostruire l'in
15,90 13,52

Chi comanda? Scienza, mente e libero arbitrio

Michael S. Gazzaniga

editore: Codice

pagine: 272

Secondo un trend oggi dominante nelle neuroscienze gli esseri umani sarebbero macchine biologiche, soggette alle stesse leggi
15,90 13,52

Polvere d'anima. La magia della coscienza

Nicholas Humphrey

editore: Codice

pagine: 240

Per tutte le discipline che studiano il cervello umano la coscienza è la grande sfida ancora in corso, il territorio dove il rigore della scienza fa i conti con le pulsioni spirituali dell'uomo. In che modo, e soprattutto per quale motivo, entità fisiche quali siamo noi generano e provano sensazioni così impalpabili, così poco fisiche? Domande sfuggenti, come sfuggente è l'oggetto che si cerca di costringere in una risposta netta e definitiva. Tra le tante voci spicca quella di Nicholas Humphrey, che pone la coscienza in un'ottica darwiniana - si tratterebbe di un vantaggio evolutivo dell'uomo - e per capirne la magia non ha paura di scomodare una parola tabù per scienziati e psicologi: l'anima, il luogo in cui ognuno di noi vive e sperimenta la propria meravigliosa unicità.
15,90 13,52

Il bagnino e i samurai. La ricerca biomedica in Italia: un'occasione mancata

Daniela Minerva, Silvio Monfardini

editore: Codice

pagine: 311

Perché l'Italia è esclusa dal grande business della farmaceutica mondiale. Chi ha spinto il paese fuori dal gotha della ricerca scientifica e dalla modernità, e perché tutto questo ci impoverisce e fa male alla salute. Montedison, farmitalia, i centri di ricerca sul cancro. Interessi politici, mazzette e tanto spreco. Uno dei capitoli più controversi della recente storia italiana. Prefazione di Ignazio Marino
16,90 14,37

Neuroeconomia

Christian Schmidt

editore: Codice

pagine: 397

Prendere decisioni è sempre stata considerata, soprattutto in economia, un'attività razionale e consapevole, in cui l'individuo agisce in base all'egoistica massimizzazione dei propri interessi. Ma l'uomo non è solo un animale razionale: propensione al rischio, paura, ambiguità ed empatia sono sfumature che spesso accompagnano le nostre scelte. La neuroeconomia, recente frutto del dialogo tra economia, psicologia e scienze cognitive, ha dimostrato che nel processo decisionale le emozioni hanno un ruolo fondamentale. Come facciamo le nostre scelte? In che modo valutiamo i possibili rischi? Come interagiamo con gli altri? Christian schmidt una introduzione a una disciplina che sta mettendo in discussione i tradizionali modelli economici e comportamentali. Prefazione di Matteo Motterlini.
29,00 24,65

Oxygen. La scienza per tutti. Ediz. italiana e inglese

editore: Codice

pagine: 143

Le potenzialità delle risorse energetiche e naturali e un programma di trasformazioni ad ampio raggio hanno reso la Federazione Russa nuovamente protagonista a livello globale, pur con alcune contraddizioni. Nell'ultimo decennio, la Russia ha infatti avuto una crescita impressionante, ma adesso la sfida principale per l'economia del Paese è trovare diverse fonti di sviluppo e attirare nuovi investimenti per sostenere anche in futuro i ritmi attuali. Oxygen racconta a 360 gradi la "nuova Russia" dei primati (dalle eccellenze tecnologiche e culturali ai movimenti giovanili, fino alle Olimpiadi Invernali di Soci nel 2014) e analizza le sue sfide presenti e future: economiche, politiche, sociali, e quelle cruciali che riguardano la politica estera, sospesa tra il consolidamento delle relazioni con l'Europa e le "tentazioni" che arrivano da Oriente.
12,00 10,20

La cattedrale di Turing. Le origini dell'universo digitale

George Dyson

editore: Codice

pagine: 472

"È possibile inventare una singola macchina che possa essere usata per calcolare qualsiasi sequenza computabile". Con queste parole Alan Turing, il leggendario matematico che riuscì a decrittare il codice enigma dei nazisti, immaginò nel 1936 l'esistenza di quello che per noi oggi è un oggetto quotidiano: il computer. Quasi vent'anni dopo, nel 1953, un gruppo di fisici e ingegneri guidati dal genio di John von Neumann diede forma alla profetica intuizione di Turing e costruì a Princeton il primo calcolatore programmabile, dedicato inizialmente all'industria militare. Con una potenza di calcolo di appena cinque kilobyte (la stessa che oggi serve a malapena a muovere il cursore sui nostri schermi) von Neumann e i suoi mossero i primi passi nel neonato universo digitale. E cambiarono il mondo, per sempre. Questa è la loro storia.
24,90 21,17

Da qui all'infinito. Una riflessione sul futuro della scienza

Martin Rees

editore: Codice

pagine: 117

Un vero e proprio inno alla scienza, composto da quattro agili movimenti. Il piglio divulgativo e accattivante delle Reith Lectures tenute per la BBC radio da Martin Rees trova in "da qui all'infinito" la propria ideale declinazione: una riflessione appassionata sulla scienza, di cui viene affermata la fondamentale importanza per la società di oggi e di domani, insieme alla necessità di renderne i concetti chiari e accessibili a un pubblico il più vasto possibile. Rees affronta le problematiche e le sfide più calde della scienza contemporanea, ed esplora le frontiere del sapere in costante spostamento. E ci regala una lezione esemplare, che coniuga l'impegno dello scienziato e la passione del cittadino: nel nostro presente e nel futuro di un mondo sempre più interconnesso e complesso, la conoscenza; scientifica dovrà essere collettiva, pubblica e globale.
14,90 12,67

Il 4% dell'universo. La storia della scoperta della materia oscura e dell'energia oscura

Richard Panek

editore: Codice

pagine: 279

"All'inizio - vale a dire nel 1965 - l'universo era semplice. Nacque in un giorno dei primi mesi di quell'anno, intorno all'ora di pranzo, durante una conversazione telefonica". Così Richard Panek inizia il suo viaggio nella ricerca scientifica più avanzata, rivelandoci come ancora oggi la nostra visione del cosmo, nonostante l'astrofisica abbia fatto passi da gigante, sia parziale e frammentaria. La materia che conosciamo rappresenta appena il 4% dell'intero universo, una minuscola frazione persa nella maestosa vertigine di quelle che gli scienziati chiamano materia oscura ed energia oscura. Ma quello di Panek non è il solito saggio di divulgazione. È anche la storia degli uomini che si sono confrontati con un mistero insondabile, la sfida oggi più importante per chi studia i segreti dell'universo; una sfida fatta di conquiste e delusioni che potrebbe sovvertire gli attuali modelli cosmologici.
23,00 19,55

Il cervello

Michael O'Shea

editore: Codice

pagine: 158

Saldamente ancorato ai risultati ottenuti finora dalla ricerca neuroscientifica, e con uno sguardo rivolto alle potenzialità future, Michael O'Shea indaga in questo breve saggio i meccanismi che regolano il funzionamento del cervello, e porta alla luce con uno stile discorsivo ed esempi chiari cause e implicazioni di fenomeni come il controllo motorio, la memoria e la percezione. Dalla terapia genica fino alle "design drugs", passando per l'intelligenza artificiale, "Il cervello" è una panoramica aggiornata e completa sulle scoperte più recenti delle neuroscienze, e restituisce al lettore una prospettiva inedita su come queste siano in grado di rispondere alle nostre domande sul rapporto tra mente e cervello.
15,00 12,75

Superconduttività

Stephen Blundell

editore: Codice

pagine: 179

La superconduttività, particolare stato di certi materiali in cui la corrente elettrica fluisce senza resistenza, è una delle grandi rivelazioni, misteriosa e affascinante, della fisica del ventesimo secolo. In questo volume Stephen Blundell spiega come gli studi sulla superconduttività abbiano influenzato altri settori della scienza, dalla ricerca dell'ormai "mitico" bosone di Higgs alle indagini sull'universo primordiale. L'autore esamina inoltre i numerosi e strani fenomeni osservati nei materiali superconduttori, gli ultimi sviluppi della ricerca scientifica e il suo potenziale di rivoluzionare la fisica e la tecnologia del futuro. Le applicazioni della superconduttività, infatti, sono le più disparate e curiose: dalla tecnologia per la risonanza magnetica ai treni giapponesi a levitazione magnetica, fino allo skateboard volante di Ritorno al futuro.
15,00 12,75

La struttura della teoria dell'evoluzione

Stephen Jay Gould

editore: Codice

pagine: 1753

Un'opera che racchiude in sé tutti i libri di Stephen Jay Gould. Un grande progetto scientifico di revisione ed estensione della teoria dell'evoluzione darwiniana. Una sintesi tra ricerca specialistica e divulgazione che analizza la storia dell'evoluzione da un punto di vista scientifico, storico e filosofico, per proporre poi una personale visione, darwiniana e pluralista, di uno dei più affascinanti dibattiti intellettuali dell'ultimo secolo. In questa opera di ridefinizione della teoria dell'evoluzione, le idee più origianli del paleontologo americano vengono riprese e commentate in forma approfondita: dagli equilibri punteggiati, alla selezione di specie fino alla critica del programma adattazionista e del riduzionismo più facile.
85,00 72,25

Eugenetica: un tabù contemporaneo. Storia di un'idea controversa

Carlo A. Defanti

editore: Codice

pagine: 314

Uno dei più noti studiosi italiani di bioetica offre un approccio chiaro e informato all'eugenetica, lo studio dei metodi volti al miglioramento della specie umana attraverso la manipolazione dei geni. Un'opera dai toni pacati e non sensazionalistici, fortemente critica nei confronti delle pericolose semplificazioni che rischiano di appiattire il dibattito su un tema di per sé provocatorio e scottante. L'eugenetica, a più di cinquant'anni dalla cosiddetta deriva nazista, è ancora in grado di intimorire e dividere. Oggi l'avanzare dei progressi medici e tecnologici impone con urgenza interrogativi che investono le sfere più intime dell'esistenza umana: il trattamento di fine vita, lo statuto dell'embrione, la clonazione umana. In appendice viene proposta, ancora inedita in Italia, la traduzione dell'opuscolo sull'eutanasia a firma di Karl Binding e Alfred Hoche, pubblicato nel 1920.
23,00 19,55

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.