Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

La nuova patente europea del computer. Nuovo Syllabus a completamento per l'ECDL full standard. Power point 2010. IT security. Online collaboration

La nuova patente europea del computer. Nuovo Syllabus a completamento per l'ECDL full standard. Power point 2010. IT security. Online collaboration
titolo La nuova patente europea del computer. Nuovo Syllabus a completamento per l'ECDL full standard. Power point 2010. IT security. Online collaboration
autori ,
argomento Scienza e Tecnica Informatica Certificazioni informatiche
editore Edizioni Giuridiche Simone
formato Libro
pagine 282
pubblicazione 2014
ISBN 9788891400512
 
13,00
 
Momentaneamente non disponibile
Dal 1° settembre 2013 è disponibile il nuovo Syllabus per il conseguimento della Patente Europea del Computer che ha di fatto sensibilmente modificato le modalità per il conseguimento della certificazione. La "vecchia" ECDL, infatti, è stata ora suddivisa in ECDL Base e ECDL Full Standard. Per conseguire la ECDL Base si dovrà sostenere l'esame sui seguenti Moduli: Computer Essentials; - Online Essentials; - Word Processing; - Spreadsheet. La certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e Web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte dal Web 2.0 e costituisce la naturale evoluzione della vecchia certificazione ECDL Start. Per conseguire la ECDL Full Standard sarà necessario sostenere gli esami, oltre che sui Moduli precedentemente elencati, anche sui seguenti tre: - IT Security; - Presentation; - Online Collaboration. La certificazione ECDL Full Standard costituisce la naturale evoluzione della vecchia certificazione ECDL Core. Il presente volume affronta i tre Moduli della ECDL necessari per conseguire le ECDL Full Standard. Il Modulo Presentation è basato su PowerPoint 2010. Il Modulo Online Collaboration è basato, tra gli altri, su Google Docs, Google Drive, Moodle, GoToMeeting, Facebook e Twitter. I dispositivi mobili presi in considerazione sono quelli Apple e quelli basati sul sistema operativo Android.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.