Cinema e psicanalisi. Il significante immaginario - Christian Metz | Consegna Gratis
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Cinema e psicanalisi. Il significante immaginario

titolo Cinema e psicanalisi. Il significante immaginario
Autore
Traduttore
argomenti
Editore Pgreco
Formato Libro
Pagine 286
Pubblicazione 2022
ISBN 9788868024512
18app Carta del docente Acquistabile con bonus 18app o Carta del docente
 
22,00 20,90 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Spese di spedizione gratis sopra i 29,00 €
Quale contributo può dare la psicanalisi freudiana alla conoscenza del significante cinematografico? Questa domanda attraversa il libro di Christian Metz, padre della semiologia del cinema, in un tentativo grandioso di avvicinare la psicanalisi, l'analisi linguistica e le teorie del cinema. Sguardo, spettatore, identificazione e proiezione di sé sono questioni aperte e che, nelle intenzioni dell'autore, devono rimanere tali, per poter mappare l'universo di segni sempre nuovi che costituisce la singolarità del cinema. Un classico sempre attuale che si propone ancora come un interlocutore fecondo di qualunque studio voglia confrontarsi con le trasformazioni che i film e gli spettatori stanno attraversando nella nostra epoca del trionfo delle tecnologie digitali. Introduzione di Damiano Cantone.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.