Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di Bruno D'Amore

Quando l'allievo supera il maestro. Dieci storie di scienziati, artisti, filosofi

Bruno D'Amore

editore: Dedalo

pagine: 145

Questo libro, articolato in dieci storie, tratteggia le reazioni dei grandi maestri quando si rendono conto che uno dei loro allievi li ha superati. I maestri sono Andrea del Verrocchio, John Wallis, Parmenide di Elea, Cimabue, Tycho Brahe, Simón Rodríguez, Michael Wolgemut, Leopold Kronecker, Domenico Maria Novara e un anonimo maestro buddista. I geniali allievi sono, rispettiva mente, Leonardo da Vinci, Isaac Newton, Zenone di Elea, Giotto da Bondone, Johannes Kepler, Simón Bolívar, Albrecht Durer, Georg Cantor, Niccolò Copernico, Gesù di Nazareth. Si tratta di tre pittori, due scienziati, un filosofo, due matematici e due trascinatori di folle (uno, "el Libertador", fiero combattente, l'altro il fondatore di una religione). Ognuno dei dieci maestri reagisce al successo dell'allievo in modo diverso, chi con sorpresa, chi con rabbia, gioia, rancore, incredulità. Come afferma l'autore nella prefazione: "La mia sfida è stata quella di raccogliere materiali il più possibile corretti, precisi, documentati, delle storie delle dieci coppie maestro/allievo; studiarne le relazioni, inventare una plausibile reazione del maestro di fronte al superamento...". Prefazioni di Alberto Bertoni e di Gian Mario Anselmi.
16,00 13,60

Arte e matematica. Metafore, analogie, rappresentazioni, identità tra due mondi possibili

Bruno D'Amore

editore: Dedalo

pagine: 560

Esiste una forte relazione fra il mondo dell'arte figurativa e il mondo della matematica. L'arte e la matematica sono, infatti, creazioni umane che hanno alla base la fantasia e un linguaggio rigoroso. Questo libro propone un'interessante dimostrazione del loro legame e della loro mutua interazione che, dalle pitture rupestri a oggi, ha prodotto innumerevoli capolavori e ispirazioni geniali. L'autore ripercorre la storia dell'arte intrecciandola a quella della matematica e mettendo in luce i numerosi punti in comune, con un approccio originale e fecondo che solo un matematico critico d'arte poteva immaginare. Lo scopo è quello di contribuire alla definitiva messa al bando della stolta idea delle "due culture": la cultura umana è unica e si arricchisce anche grazie alla diversità delle sue forme di espressione.
32,00 27,20

Leonardo e la matematica

Bruno D'Amore, Giorgio T. Bagni

editore: Giunti Editore

pagine: 128

Secondo Freud, Leonardo «si svegliò troppo presto dalle tenebre mentre gli altri uomini dormivano ancora»
14,00 11,90
22,00 18,70

La matematica e la sua storia

Bruno D'Amore, Silvia Sbaragli

editore: Dedalo

pagine: 355

Questo libro rappresenta il secondo volume di una tetralogia dedicata alla storia della matematica, narrata dagli autori come
22,00 18,70

La matematica e la sua storia

Bruno D'Amore, Silvia Sbaragli

editore: Dedalo

pagine: 356

Una storia della matematica per tutti coloro che vogliono conoscere gli eventi, i personaggi e i luoghi che hanno caratterizza
22,00 18,70

Le relazioni fra area e perimetro nei poligoni. Alcune riflessioni matematiche, storiche e didattiche

Bruno D'Amore, Martha Isabel Fandiño Pinilla

editore: Pitagora

pagine: 110

Questo libro tratta uno degli argomenti di geometria elementare considerato fra i più diffusi nella pratica geometrica scolast
10,00 9,00

Matematica. Stupore e poesia

Bruno D'Amore

editore: Giunti Editore

pagine: 216

Questo libro vuole dimostrare che la matematica, lungi dall'essere disciplina fredda e austera, è invece umanesimo tra gli umanesimi, vera fonte culturale di riflessioni profonde, proprio come la poesia, le arti, e le lettere. Il volume è strutturato in nove capitoli e tratta con un registro le varie problematiche che sono connesse tra matematica e arte: che cos'è veramente la matematica? Qual'è il suo linguaggio? Esiste un legame tra matematica e poesia? Con contributi di Piergiorgio Odifreddi, Michele Emmer e Gabriele Lolli, questo libro racconta di una disciplina che troppo spesso è percepita fine a se stessa.
18,00 15,30

La nonna di Pitagora. L'invenzione matematica spiegata agli increduli

Bruno D'Amore, Martha Isabel Fandiño Pinilla

editore: Dedalo

pagine: 182

Che reazione avremmo se, d'improvviso, scoprissimo che la dimostrazione del teorema di Pitagora non è dovuta al celebre matematico di Samo, ma alla sua geniale nonna? Si tratta di una pura invenzione narrativa, certo, per dimostrare che la matematica è fatta da esseri umani, anche se ad alcuni questa banale ma importante osservazione sembra sfuggire. Le dieci storie di fantasia raccontate in questo libro sono create e calibrate intorno a personaggi reali e fatti quasi realmente avvenuti. Nella seconda parte dell'opera la storia viene recuperata con rigore in dieci biografie, ciascuna delle quali presenta il personaggio immerso nel suo vero ambiente storico e scientifico. Prefazione di Maurizio Matteuzzi.
15,00 12,75

Matematica dappertutto. Percorsi matematici inusuali e curiosi

Bruno D'Amore

editore: Pitagora

pagine: 96

Matematica e biologia, zoologia, mineralogia, e poi letteratura, fantascienza, arti plastiche, poesia... Ma davvero la matematica s'incontra dappertutto, o siamo noi che la vogliamo vedere? La matematica è davvero naturalmente ìnsita nelle creazioni culturali umane, così come lo è nelle espressioni della natura? Davvero, scegliendo gli esempi giusti, chiunque la può apprezzare e capire? La matematica è un utile strumento per interpretare la quasi totalità dei fenomeni naturali e molte manifestazioni culturali. L'autore conduce i lettori, con uno stile delicato in quanto fondato su di un intento pedagogico privo di pedanteria, attraverso eventi e personaggi che fanno parte del nostro contesto culturale più generale. Ad ogni evento o personaggio dedica un cenno per riportarlo alla memoria, poi sorprende con una annotazione che riporta la narrazione nell'alveo dell'intento del libro. La matematica, ricorda poi l'Autore, permette di unire in un'unica equazione - la superformula - tutte le forme della natura, non solo quelle esistenti, ma anche quelle potenziali, tanto che sorge spontanea la domanda del perché ne siano state attivate solo alcune e quale logica, se di logica si tratta, presieda alla loro attualizzazione. Un libro, quindi, che offre al lettore la possibilità di percorrere un'originale galleria di eventi, storie, personaggi che, da diverse prospettive, raccontano come la matematica sia ovunque.
12,50 11,25

Infiniti infiniti. Aspetti concettuali e didattici concernenti l'infinito matematico

Bruno D'Amore, Gianfranco Arrigo
e altri

editore: Erickson

pagine: 284

I primi contatti con l'infinito matematico avvengono nella scuola primaria o forse prima; il bambino che impara, più o meno da solo, a contare, dopo qualche riflessione personale comincia a rendersi conto che quella sequenza non ha fine... Bellezze culturali riservate a pochi intellettuali, quelle del l'infinito, dovrebbero invece far parte del bagaglio professionale degli insegnanti, di ogni livello, non per fare dell'infinito ulteriore materia di studio, ma per evitare di bloccare quelle menti che vorrebbero volare alto, ma non trovano le spinte adatte. Questo libro ha la pretesa di proporre riflessioni molto elementari sull'infinito matematico a tutti coloro che vorranno farle proprie.
19,50

La matematica non serve a nulla. Provocazioni e risposte per capire di più

Giorgio Bolondi, Bruno D'Amore

editore: Compositori

pagine: 150

La matematica lascia il segno in chi la studia, in positivo o in negativo; c'è chi ne resta affascinato subendone il sublime e sottile incanto, c'è chi la rigetta o la odia, spesso solo per non averla potuta penetrare in profondità. Nessuno resta indifferente. E così, anche i grandi personaggi che meno hanno a che vedere con essa esprimono pareri, lusinghieri o di rigetto. Gli autori hanno scelto alcune frasi e le hanno commentate in base all'ambito storico in cui sono state espresse e alla loro attualità, allo scopo di avviare un dialogo con i lettori che superi i luoghi comuni e apra più vasti orizzonti sulla matematica, affascinante disciplina che è umanesimo, logica e poesia, ma anche musica e arte.
14,00
15,00 13,50
17,00 15,30
17,00 15,30
12,00 10,80

Algebra

Bruno D'Amore

editore: Pitagora

pagine: 84

6,00 5,40

Geometria dello spazio

Bruno D'Amore

editore: Pitagora

pagine: 72

6,00 5,40

Geometria del piano

Bruno D'Amore

editore: Pitagora

pagine: 76

6,00 5,40
6,00 5,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.