Libri della collana Universale Laterza pubblicati da Laterza
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Laterza: Universale Laterza

L'azienda sostenibile

Chiara Mio

editore: Laterza

pagine: 152

Il rispetto delle persone e dell'ambiente deve essere al centro dell'impresa che guarda al futuro
14,00 13,30

Come usare il tablet in famiglia. Piccola guida per genitori 3.0

Elena Pasquinelli

editore: Laterza

pagine: 178

L'uso del computer, di Internet, aiuta o riduce la memoria? Migliora o ostacola le capacità d'imparare dei nostri figli a scuola? Cosa comporta l'uso simultaneo di più dispositivi? Fare i compiti, leggere, parlare interagendo con le sollecitazioni del cellulare è deleterio o semplicemente normale? Valutando gli effetti che l'uso quotidiano di tablet, smartphone e computer esercita su alcune funzioni cognitive fondamentali del nostro cervello - attenzione, memoria, apprendimento, controllo sulle scelte, gestione del tempo e socialità -, l'autrice costruisce una piccola guida scientifica utile a sviluppare un uso consapevole e intelligente delle tecnologie digitali, preziosa nell'educazione dei nostri figli e - perché no -anche per noi.
13,00 12,35

Design senza designer

Chiara Alessi

editore: Laterza

pagine: 147

Artigiani, operai, terzisti, venditori, imprenditori, pr, giornalisti, curatori ci aprono le porte di laboratori, studi, luoghi di produzione factory, negozi. Un'incursione nei mestieri del design, designer a parte.
13,00 12,35

La bussola dell'antropologo. Orientarsi in un mare di culture

Adriano Favole

editore: Laterza

pagine: 140

Conoscere le culture che ci circondano e sono parte delle nostre vite e dei nostri stessi corpi
14,00 13,30

Autostima. Che cosa è, come si coltiva

Angelica Moè

editore: Laterza

pagine: 118

Settecentounomila280 è il numero di ore che passiamo con noi stessi, considerando una vita media di 80 anni
12,00 11,40

Dopo gli anni Zero. Il nuovo design italiano

Chiara Alessi

editore: Laterza

pagine: 156

Una mappa critica del nuovo design italiano, dal Duemila a oggi, "un evviva alle persone nate intorno agli anni Ottanta" (Ales
13,00 12,35

Dall'anima alla mente. Breve storia della psicologia

Riccardo Luccio

editore: Laterza

pagine: 191

Come si è costituita la psicologia parlando di anima; come si è cercato di misurarla; come si è smesso, quando il concetto di anima, con l'istituzionalizzarsi della psicologia, è diventato imbarazzante; come si è cercato di eliminarla, salvo poi trasformarla in mente pensando anche di trovare una via d'uscita nell'analogia uomo-calcolatore. Come se n'è cercata un'altra in quelle belle immagini colorate che sembrano dire tutto sul funzionamento del cervello, e invece probabilmente seguitano solo a raccontare la vecchia favola della frenologia, delle facoltà localizzate nei vari luoghi del sistema nervoso. Una breve storia della psicologia, scienza dell'anima, che di anima ormai non parla più da oltre un secolo.
13,00 12,35

Il delirio di Ivan. Psicopatologia dei Karamazov

Antonio Semerari

editore: Laterza

pagine: 119

Frammentati, incompiuti, contraddittori, confusi tra la realtà e il mondo delle loro fantasie. La moderna psicopatologia descrive la personalità dei fratelli Karamazov come affetta da disturbi della coscienza e dell'identità, quando il senso di unità si indebolisce fino a frantumarsi e la capacità di distinguere tra rappresentazioni interne e mondo esterno si attenua fino a perdersi. Analizzando i personaggi del romanzo come fossero persone reali, Antonio Semerari smaschera la coerenza psicopatologica alla base dell'apparente caos della loro condotta e mostra quale disgregazione produce sull'animo umano un contatto prolungato con il male.
12,00 11,40

Psicosociologia del maschilismo

Chiara Volpato

editore: Laterza

pagine: 173

Il maschilismo è ancora tra noi
12,00 11,40

La scienza delle nostre origini

Claudio Tuniz, Giorgio Manzi
e altri

editore: Laterza

pagine: 194

Il cervello di una scimmia bipede di due milioni di anni fa aveva lobi frontali simili ai nostri, suggerendo che essa stava già sviluppando abilità cognitive di tipo umano. Una nuova specie scoperta in Indonesia, sopravvissuta fino a dodicimila anni fa, aveva meno di un metro di statura e il cervello più piccolo dell'australopiteca africana "Lucy", ma sapeva costruire strumenti in pietra. Il DNA estratto dalla falange di una mano scoperta in Siberia, antica di quarantamila anni, indica l'esistenza di un'altra specie umana, diversa sia da noi che dai Neanderthal. Queste pagine sono dedicate a chi è curioso di conoscere i metodi scientifici più recenti che indagano sul passato profondo della nostra e di altre specie.
12,00 11,40

Terra. Storia di un'idea

Marco Ciardi

editore: Laterza

pagine: 154

"Siamo andati a esplorare la Luna ma, in realtà, abbiamo scoperto la Terra". Parla l'astronauta Eugene Cernan, in riferimento all'impatto culturale determinato dalle celeberrime missioni spaziali Apollo. Sembra un'affermazione paradossale, ma non lo è affatto, perché è guardando la Terra da un altro punto di vista che è possibile comprendere meglio il pianeta in cui viviamo in relazione al resto dell'universo. Il sistema mondo che comprende la Terra ha una età incredibile: 13,7 miliardi di anni e c'è una profonda differenza, per il nostro modo di concepire il mondo e la vita, nel sapere che il pianeta azzurro ha alle spalle un tempo così lungo e non sia stato creato 6000 anni fa, come riteneva la tradizione biblica nel Seicento (e come alcuni incredibilmente sostengono ancora oggi). Siamo al centro di un progetto cosmico oppure, in uno spazio popolato da miliardi e miliardi di galassie e di stelle, abitiamo un piccolo pianeta, di cui siamo gli ultimi malcapitati occupanti, dopo una serie interminabile di specie e in seguito ad almeno cinque grandi estinzioni di massa? Marco Ciardi racconta, a partire dalla nascita della scienza moderna nel 1600, il modo in cui è cambiata l'idea della Terra nel mondo occidentale, quali riflessioni sono scaturite nella scienza, nella filosofia, nella religione, nella letteratura e nell'arte, mutando il ruolo dell'umanità sul pianeta e il suo rapporto con l'ambiente e le risorse naturali.
12,00 11,40

La moda. Una storia dal Medioevo a oggi

Giorgio Riello

editore: Laterza

pagine: 181

La moda come processo di individualizzazione e di socializzazione, allo stesso tempo mezzo per differenziarsi dagli altri e fo
13,00 12,35

Il cristianesimo medievale in Occidente

Grado Giovanni Merlo

editore: Laterza

pagine: 219

Nel lungo periodo che va dal VII-VIII secolo alla Riforma protestante degli inizi del Cinquecento, si viene affermando un cris
14,00 13,30

Il sistema dell'arte contemporanea. Produzione artistica, mercato, musei

Francesco Poli

editore: Laterza

pagine: 214

Gallerie, case d'asta, fiere, editoria, musei, mercanti, critici, direttori di musei, collezionisti: il sistema dell'arte cont
14,00 13,30

Prima lezione di retorica

Bice Mortara Garavelli

editore: Laterza

pagine: 115

Alla domanda di base "che cosa intendiamo per retorica?" Bice Mortara Garavelli risponde distinguendo due aspetti fondamentali
12,00 11,40

Deumanizzazione. Come si legittima la violenza

Chiara Volpato

editore: Laterza

pagine: 179

"Nella storia della nostra specie deumanizzare serve a pensare l'altro essere umano incompleto, animale, oggetto. Serve a compiere su di lui azioni inaccettabili in un contesto normale". Chiara Volpato indaga gli atteggiamenti, i comportamenti e le pratiche sociali che, in maniera aperta e violenta, oppure sottile e subdola, escludono l'altro - l'oppositore, il nemico, il diverso - dalla specie umana.
14,00 13,30

Prima lezione di psicologia dell'educazione

Felice Carugati

editore: Laterza

pagine: 168

La "Prima lezione" di Felice Carugati si colloca al crocevia fra discipline quali la psicologia generale, sociale e dello sviluppo e mostra le dinamiche che caratterizzano i processi e i risultati della socializzazione e dell'insegnamento in famiglia e nei sistemi scolastici. "Il lettore potrà riflettere sull'esperienza dell'imparare nel vivo della vita quotidiana delle famiglie, delle classi e delle scuole; sull'influenza dei giudizi scolastici nella costruzione del significato e del piacere (o della fatica o noia) di imparare; sulla necessaria attenzione alle classi e alle scuole, considerate come luoghi e strumenti della costruzione di un'etica privata e pubblica per le giovani generazioni di cittadini responsabili".
12,00 11,40

Alle origini del linguaggio umano. Il punto di vista evoluzionistico

Francesco Ferretti

editore: Laterza

pagine: 181

Nel 1866 la Société de Linguistique de Paris vietò con un editto qualsiasi comunicazione relativa al tema dell'origine del lin
13,00 12,35

Prima lezione di psicologia della comunicazione

Luigi Anolli

editore: Laterza

pagine: 199

Che cosa vuol dire comunicare? In che modo comunichiamo quando non usiamo le parole? Come si può aumentare la consapevolezza d
13,00 12,35

Come provarlo? La scienza indaga sui diritti umani

Giovanni Sabato

editore: Laterza

pagine: 212

Statistici che hanno provato il genocidio in Guatemala, scienziati che con foto satellitari hanno svelato i massacri del Darfur, antropologi forensi che dall'Argentina a Srebrenica hanno rivelato il destino degli scomparsi, sbugiardando i loro assassini. Giovanni Sabato racconta come scienziati di varie discipline aiutino a chiarire le violazioni dei diritti fondamentali e quanto il loro lavoro abbia inciso nelle scelte politiche, nei tribunali e nella vita di chi ha subito gli abusi. Prefazione di Marcello Flores.
12,00 11,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.