Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Mondadori Electa

Burkhalter Sumi architekten. Ediz. italiana e inglese

Marianne Burkhalter, Christian Sumi
e altri

editore: Mondadori Electa

pagine: 240

La prima monografia in italiano sull'opera dello studio di architettura svizzero, con sede a Zurigo, fondato nel 1984 da Maria
70,00 59,50

Francesco Cellini

editore: Mondadori Electa

pagine: 253

Francesco Cellini (Roma, 1944) avvia il proprio studio professionale nel 1964 con Nicoletta Cosentino, con la quale lavora fino alla metà degli anni novanta, per poi proseguire autonomamente e in collaborazione con altri architetti. La sua pratica professionale, basata sin dall'inizio su un atelier di carattere artigianale e di dimensioni contenute, si è progressivamente sviluppata dialogando con altre strutture; fra queste ricorre con grande frequenza, negli ultimi quindici anni, la società Insula, fondata da un gruppo di ex allievi e collaboratori. Sono oltre duecento i progetti architettonici e urbani elaborati dallo studio esito di incarichi pubblici o della partecipazione a numerosi concorsi nazionali e internazionali. All'attività professionale ha sempre affiancato un impegno didattico in ambito universitario svolto nelle facoltà di Architettura della Sapienza di Rom di Palermo e di Roma Tre, dove per sedici anni ha ricoperto la carica di preside. Con un saggio di Francesco Dal Co.
60,00 51,00

La dieta del sorriso. Mangiare bene per la salute della bocca

Luca Levrini

editore: Mondadori Electa

pagine: 125

La bocca è il luogo dove il cibo viene per la prima volta in contatto con il nostro corpo e dove gli alimenti generano reazioni positive o negative a denti e gengive. Questo libro permette di iniziare un nuovo e importante percorso di prevenzione orale attraverso una corretta alimentazione. Per prima cosa ci ricorda che la prima digestione avviene in bocca, quindi ci spiega il ruolo importante della saliva e ci fa riflettere sull'importanza dello smalto dei denti e su come proteggerlo e renderlo più resistente. Per ultimo ci illustra nel dettaglio alcune patologie che si manifestano come una relazione diretta tra cibo e salute della bocca. Un'adeguata dieta orale, infatti, non solo aiuta a prevenire l'insorgere delle patologie della bocca, ma ancor più contribuisce a preservarne il benessere in senso più ampio: ne sono esempio la naturalezza, la bellezza e l'attrazione di un sorriso sano.
14,90 12,67

Il Fondaco dei Tedeschi, Venezia, OMA. Il restauro e il riuso di un monumento veneziane

Francesco Dal Co, Rem Koolhaas
e altri

editore: Mondadori Electa

pagine: 346

Il volume racconta la storia del progetto elaborato da Rem Koolhaas-OMA per il restauro e il riuso del Fondaco dei Tedeschi e
40,00 34,00

Kimono. L'arte del bello nella cultura giapponese

a cura di A. Jackson

editore: Mondadori Electa

pagine: 319

Mentre il Giappone, a metà Ottocento, si apriva alla cultura occidentale, il flusso di merci dall'Oriente verso l'Europa e l'America avviava il fenomeno culturale del "giapponismo". Da allora la fascinazione del Sol Levante non ha mai cessato di alimentare i sogni di collezionisti e amanti del bello. Sono queste le premesse culturali in cui nasce la straordinaria Collezione Khalili, che raccoglie oltre duecento kimono, manufatti artistici tra i più rappresentativi della cultura gIapponese. Il kimono - l'abito tradizionale della società nipponica, codificato secondo regole antiche che determinano genere, classe e status di chi lo indossa - si distingue per la forma essenziale a "T", ricavata da tagli di stoffa che scendono dritti dalla spalla. Una cucitura centrale lungo la schiena unisce le due metà, cui vengono attaccate le maniche, e applicati il colletto e il sopracolletto. L'indumento avvolge il corpo, con la parte sinistra sovrapposta alla destra, e viene fermato con una fascia, l'ohi. Se nei secoli la forma del kimono non ha sostanzialmente subito cambiamenti, l'assoluta varietà delle decorazioni si è evoluta nel tempo, trasformandolo in manufatto propriamente "artistico". Sete e tessuti dai mille colori, motivi ornamentali tessuti a mano, ricami di fattura finissima ci raccontano una cultura figurativa millenaria.
90,00 76,50

You. The digital fashion revolution. Ediz. italiana e inglese

Arianna Piazza, Marina Speich

editore: Mondadori Electa

pagine: 191

Il libro vuole raccontare le tappe fondamentali che hanno condotto al formarsi di quella potentissima entità che è la web comm
29,90 25,42

Veri amici

Mates

editore: Mondadori Electa

pagine: 144

"Noi siamo i Mates
14,90 12,67

La donazione dimenticata. L'incredibile vicenda della collezione Contini Bonacossi

Sandro Pazzi

editore: Mondadori Electa

pagine: 239

Nei primi cinquant'anni del Novecento i conti Alessandro e Vittoria Contini Bonacossi crearono dal nulla una grande fortuna, inizialmente grazie al commercio di francobolli da collezione, per diventare poi tra i più importanti mercanti d'arte antica del secolo scorso. Una vita, la loro, trascorsa a contatto con i protagonisti del collezionismo mondiale, perennemente in viaggio tra la vecchia Europa e la giovane America dei mecenati e degli industriali. I Contini Bonacossi destinarono parte delle opere d'arte acquistate alla loro personale collezione che, già nel 1939, era considerata di valore inestimabile, essendo composta da meravigliosi quadri e sculture, nonché da innumerevoli e straordinari oggetti d'arte minore. La decisione di donare questa preziosissima raccolta allo Stato diede origine a una delle vicende più discusse e tribolate del collezionismo italiano, che in queste pagine viene finalmente raccontata da chi ne fu diretto testimone. Una storia appassionante e documentata degli eventi e delle persone che trasformarono la più importante donazione novecentesca di opere d'arte allo Stato italiano in uno scandalo lungo mezzo secolo, e che ancora oggi continua a suscitare interesse.
22,90 19,47

Coco Chanel. Un'icona di stile

Megan Hess

editore: Mondadori Electa

pagine: 207

Le sue origini sono avvolte nel mistero, lei non ne parlava mai. Nacque povera, rimase orfana della mamma e fu cresciuta in un orfanotrofio nella Francia rurale di fine Ottocento. Determinata ad affrontare la vita da protagonista, esordì con una minuscola boutique di modisteria a Parigi, e la trasformò in un brand di fama internazionale. Quanto basta per creare una leggenda. Questo libro racconta la vita, i luoghi, gli amori, le intuizioni e i capricci di una donna che ha osato rompere gli schemi, rivoluzionando il guardaroba femminile. I suoi cappelli, il tailleur declinato in infinite varianti, il tubino nero, pochi colori elegantemente combinati - bianco, nero, beige, oro, rosso - e poi il profumo N°5, la bigiotteria, la borsetta trapuntata, la classica décolletée bicolore hanno conquistato le donne di Parigi, poi di tutto il mondo. E Mademoiselle Coco Chanel. i Parigi e poi di tutto il mondo. È Mademoiselle Coco Chanel.
19,90 16,92

Grana Padano. Una storia di qualità-A story of quality

a cura di S. Borghesi

editore: Mondadori Electa

pagine: 154

Per otto secoli è bastato il passaparola tra principi e popolo per diffondere il gusto prelibato del "grana", prodotto nei territori lungo il Po, e renderlo famoso in tutta Italia e nelle maggiori corti europee. E ancora oggi il Grana Padano DOP è uno dei prodotti che meglio rappresentano l'eccellenza nazionale in Italia e all'estero, e uno dei primissimi ad aver ottenuto la denominazione di origine protetta. Questo libro ne ripercorre la storia e la tradizione, la lavorazione e la comunicazione, dalle origini fino ai giorni nostri.
39,00 33,15

My fashionable Venice

Paola Buratto Caovilla

editore: Mondadori Electa

pagine: 205

Una guida creativa alla città di Venezia, ma anche un libro illustrato a mano dall'autrice, che ha messo a disposizione del lettore cenni storici, percorsi e ricette personali, disegnando appositamente ogni elemento del volume ad acquarello e con tecniche miste come il collage. Paola Buratto Caovilla pubblica così i propri consigli per vivere la città, dove lei stessa risiede, da veri veneziani: percorsi di visita e luoghi del cuore, indirizzi del miglior alto artigianato veneto, meravigliose suggestioni paesaggistiche su Venezia, isole e dintorni.
35,00 29,75

La nuova gravidanza. Avere un figlio oggi

Enrico Semprini

editore: Mondadori Electa

pagine: 301

Il dottor Semprini è un autorevole ginecologo italiano e questo libro, tramite le informazioni e i consigli con forte base scientifica di cui è ricco, aiuta a capire come la gravidanza e il modo di assisterla siano cambiati in questi anni. Il dottor Semprini accompagna la scelta di avere una gravidanza e spiega come seguire il suo decorso evitando luoghi comuni, spiegando in dettaglio quali esami sono necessari e quali meno, e illustrando le nuove tecniche disponibili per rendere concepimento e decorso gestazionale il più possibile sicuri. Vi è una nuova visione della gravidanza, molto più concentrata sul concepimento e sulle fasi diagnostiche del primo e del secondo trimestre, rispetto a una visone classica che vede tutto in funzione del parto. Numerosi sono gli aspetti culturali e sociali che accompagnano le scelte riproduttive delle donne di oggi e il libro ruota intorno a questi, affrontandoli in tre sezioni: il periodo delle scelte che precedono il concepimento, i nove mesi della vita prenatale e la vita della mamma e del bambino dopo il parto.
19,90 16,92

City after the city. Ediz. italiana

editore: Mondadori Electa

pagine: 216

Al centro della riflessione sul futuro dell'urbanistica del XXI secolo c'è l'idea che la città debba oltrepassare la combinazione di valori e motivazioni che la costituiscono attualmente. Questa idea nasce dalla persuasione che essa abbia raggiunto il limite delle sue possibilità di sopravvivenza e che gli elementi a disposizione non siano sufficienti a delineare una nuova prospettiva. Da più parti vediamo all'opera l'impulso ad andare oltre i confini stabiliti, in un anelito verso un nuovo tipo di città che le enunciazioni usuali non sono in grado di assecondare. A dare attualità a questa trasvalutazione di valori, inoltre, c'è il sentimento di un malessere, se non di fastidio, riguardo il carattere opprimente che la città ha finito per assumere nell'esaltare la vita artificiale a detrimento dei valori "naturali" dell'istinto e della biologia. Il gruppo di mostre City after the City presenta una successione di situazioni rappresentative delle aspirazioni per una città diversa senza cadere nella nostalgia di una mitica città ideale e senza pretendere di raggiungere il luogo del radicamento nelle proprie origini. Se ammettiamo che la città non assolve più il ruolo di autocertificazione della tradizione e del radicamento, allora possiamo dire di essere di fronte ad un evento di grande portata, dissolutivo, che testimonia oltre a tutto dell'opacità del modello urbano a disposizione.
35,00 29,75

L'architettura di Massimo Carmassi. La nuova sede dell'università di Verona. Restauro e riuso

Marco Mulazzani

editore: Mondadori Electa

pagine: 111

Il restauro dell'ex panificio militare nell'area della Caserma di Santa Marta a Verona - un complesso costruito su progetto del Genio militare austriaco e inaugurato nel 1865 - è il più recente e uno dei più impegnativi tra gli interventi di recupero e rifunzionalizzazione di manufatti storici del denso curriculum di Massimo Carmassi. Quest'opera riassume i punti fondamentali di una metodologia di intervento messa a punto e consolidata da Carmassi nell'arco di un'intensa attività di progettista-restauratore. Chiave di volta dell'intervento su questo austero manufatto industrial-militare, lungo quasi 120 metri e profondo 50 metri, caratterizzato da una forte densità strutturale e da una notevole complessità volumetrica, è la definizione di una nuova strategia distributiva interna, capace di rispondere alle esigenze dell'Università mantenendo e anzi esaltando le qualità spaziali e materiali dell'edificio. Il volume che illustra il restauro dell'ex panificio restituisce dettagliatamente le diverse fasi dell'intervento: rilievo architettonico e documentazione dello stato di fatto; disegni di progetto (piante, sezioni, assonometrie di insieme e di dettaglio), illustrazione delle fasi del cantiere e, infine, un ampio servizio fotografico di Mario Ciampi.
38,00 32,30

La stazione di Firenze di Giovanni Michelucci e del Gruppo Toscano 1932-1935

editore: Mondadori Electa

pagine: 143

L'inaugurazione della stazione di Santa Maria Novella a Firenze, il 30 ottobre 1935, è contemporanea a quella della Biblioteca Nazionale fiorentina e segue di soli quattro anni quella della Stazione Centrale di Milano. La comparazione tra i tre edifici evidenzia la straordinaria novità del fabbricato ferroviario fiorentino. Progettato dal Gruppo Toscano - Nello Baroni, Pier Niccolò Berardi, Italo Gamberini, Sarre Guarnieri, Leonardo Lusanna - capeggiato da Giovanni Michelucci (1891-1990), il capolavoro dell'architettura italiana tra le due guerre nacque tra accese polemiche, contrasti ed esaltazioni categoriche: turbolenze che ne hanno accompagnato il destino per anni, fino a fissarne l'immagine nel presunto feticcio di un malinteso nazionalismo italiano. L'impropria sacralizzazione critica ha costituito per mezzo secolo un vero e proprio ostacolo all'analisi testuale dell'edificio e alla conoscenza approfondita della sua storia. La stazione di Santa Maria Novella di Giovanni Michelucci e dei suoi giovani collaboratori è in realtà un nodo critico e una svolta concettuale dell'architettura del Fascismo. L'edificio infatti materializza la volontà modernizzatrice del Regime, impersonata dal colto e intraprendente segretario del Partito Fascista fiorentino, Alessandro Pavolini: rivela l'eccezionale talento costruttivo di Giovanni Michelucci, capace di misurarsi con la storia e la materia viva del costruire toscano...
38,00 32,30

Gio Ponti, stile di

a cura di C. Rostagni

editore: Mondadori Electa

pagine: 197

"Sotto l'egida d'una parola altamente impegnativa, 'Stile', si inizia una indicazione di opere d'architettura e d'arredamento, e anche di disegni, e di opere di pittura e di scultura". Così scrive Gio Ponti, nel gennaio 1941, nel primo numero di "Stile", la rivista "di idee, di vita, d'avvenire, e soprattutto d'arte" da lui creata e diretta per le edizioni Garzanti, dopo aver lasciato l'Editoriale Domus. "Lo Stile nella casa e nell'arredamento" come recita inizialmente il titolo completo della rivista - viene pubblicato con cadenza mensile per tutta la durata della guerra, e prosegue fino al 1947, quando, dopo oltre settanta numeri, Ponti riprende le trattative con Gianni Mazzocchi per ritornare alla direzione di "Domus". In questi sei anni "Stile", è la rivista di Ponti, la sua "creatura": egli ne è l'ideatore e il direttore, ma anche il redattore e l'impaginatore; ne disegna numerose copertine, "a dire con arte il suo pensiero" e firma, con il suo nome o con uno dei suoi vari pseudonimi (Archias, Artifex, Mitus, Serangelo, Tipus, ecc.), oltre quattrocento articoli, tra editoriali, note e corsivi.
46,00 39,10

My dream job. A conversation with Mark Y. Lane

Mariano Di Vaio, Mark Y. Lane

editore: Mondadori Electa

pagine: 141

Un ragazzo tra gli altri. Un ciuffo che fa tendenza e uno stile subito riconoscibile ne hanno fatto il primo fashion blogger di moda maschile al mondo. Determina scelte, viene riconosciuto e seguito, accosta la praticità dello street style anglosassone al gusto e alla creatività italiana, come nessuno sa fare. A Berlino è stato premiato come il re degli influencer per la moda maschile: "Best men's fashion blog". Il suo blog, MDV Style, continua a costituire il centro di gravità di una piccola galassia di relazioni tra ragazzi, oltre a essere la cifra di uno stile. Ha fatto di un'intuizione un mestiere, pronto a cambiarlo. Ma la sua idea è continuare a guardare il mondo e interpretarlo, perché la gente che lo segue si senta insieme a lui in buona compagnia.
16,90 14,37

My dream job. Conversazione con Mark Y. Lane

Mariano Di Vaio, Mark Y. Lane

editore: Mondadori Electa

pagine: 141

Un ragazzo tra gli altri. Un ciuffo che oggi fa tendenza e uno stile subito riconoscibile ne hanno fatto il primo fashion blogger di moda maschile al mondo. Determina scelte, viene riconosciuto e seguito, accosta la praticità dello street style anglosassone al gusto e alla creatività italiana, come nessuno sa fare. A Berlino è stato premiato come il re degli influencer per la moda maschile: "Best men's fashion blog". Il suo blog, MDV Style, continua a costituire il centro di gravità di una piccola galassia di relazioni tra ragazzi, oltre a essere la cifra di uno stile. Ha fatto di un'intuizione un mestiere, pronto a cambiarlo. Ma la sua idea è continuare a guardare il mondo e interpretarlo, perché la gente che lo segue si senta insieme a lui in buona compagnia.
16,90 14,37

Il metodo Cappellini. Il sogno declinato

a cura di F. Serrazanetti

editore: Mondadori Electa

pagine: 192

Cappellini non è solo il progetto di un'azienda di mobili contemporanei: è un'officina delle idee, un progetto globale che ha saputo raccogliere e delineare nuove tendenze culturali, scoprire nuovi talenti come Jasper Morrison o i fratelli Bouroullec, creare oggetti dall'identità forte e raffinata, cercando di dare risposta ai desideri più privati delle persone e di lavorare allo stesso tempo sull'innovazione. Il libro è uno "zibaldone" fatto di ricordi personali, incontri straordinari, oggetti di design e creazione di idee, tra fantasia e realtà. Senza bisogno di seguire una narrazione di tipo convenzionale, il lettore è libero di esplorare il dietro le quinte del mondo del design cercando la propria chiave per scoprire i segreti del "metodo" Cappellini. Al racconto fatto di parole si affianca quello delle immagini: oggetti e ritratti che hanno segnato e guidato la realizzazione di tanti piccoli sogni, che sono entrati nella storia del design, nelle collezioni dei musei ma soprattutto nelle case delle persone.
35,00 29,75

Bimbo sano vegano

Guida facile per mamma e bambino

Michela De Petris, Pietro La Monaca
e altri

editore: Mondadori Electa

pagine: 190

14,90 12,67

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.