Libri di A. Viati Navone | Libreria Cortina dal 1946
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Libri di A. Viati Navone

20,00

Marco Zanuso. Architettura e design

a cura di L. Crespi, L. Tedeschi

editore: Officina Libraria

pagine: 257

Il volume propone una lettura critica dell'opera e del pensiero di Marco Zanuso, professore al Politecnico di Milano e tra i p
35,00 33,25

Dalla «soluzione elegante» all'«edificio aperto». Scritti attorno ad alcune opere di Le Corbusier

Bruno Reichlin

editore: Silvana

pagine: 430

"La pubblicazione degli scritti che Bruno Reichlin ha dedicato a Le Corbusier nel corso degli anni, vuole essere un segno di stima e riconoscenza che l'Accademia di architettura di Mendrisio rivolge allo studioso che, attraverso l'opera e la poetica del maestro di La Chaux-de-Fonds, ha saputo evidenziare con profondità critica le ragioni più significative del fatto architettonico. La "ricerca paziente" di Le Corbusier, per Bruno Reichlin ha rappresentato un territorio particolarmente fertile per offrire a più generazioni di architetti e studenti chiavi di interpretazione dove l'atteggiamento della cultura architettonica maturata con il Movimento Moderno ha trovato risorse sorprendenti anche per affrontare le complessità del nostro tempo. La lezione di Le Corbusier, sapientemente filtrata al di là di una lettura sbrigativa e schematica che abbiamo troppo spesso registrato, resta un retaggio prezioso nel quale è possibile riconoscere condizioni e atteggiamenti di cui, ancora oggi, abbiamo bisogno. La lettura dello storico e l'interpretazione critica dell'architetto, proprie dell'autore, diventano strumenti preziosi anche nell'analisi dell'attualità, così abbondante di realizzazioni edilizie e così infinitamente povera di presenze critiche." (Mario Botta)
45,00

Giulio Minoletti. Lo spettacolo architettura

a cura di M. C. Loi, A. Viati Navone

editore: Silvana

pagine: 704

Il volume indaga la produzione di Giulio Minoletti (1910-1981), architetto, urbanista e designer milanese, secondo le diverse
55,00

La Saracena di Luigi Moretti fra suggestioni mediterranee, barocche e informali

Annalisa Viati Navone

editore: Silvana

pagine: 321

Villa "La Saracena", edificata sulla costa tirrena di Santa Marinella, vicino a Roma, è una delle opere più liriche dell'architetto Luigi Moretti (1907-1973), e fra le tante "case dell'uomo" che egli progetta è certamente il capolavoro. Fu ideata e costruita fra il 1955 e il 1957, nel pieno della maturità professionale dell'architetto. Questa imponente monografia ne ricostruisce le vicende progettuali e di cantiere, dà conto delle letture critiche che l'hanno presentata al pubblico, si sofferma sullo studio della genesi dell'opera, ne dà infine un'interpretazione che ricorrendo alle categorie di "mediterraneità", "barocco" e "informale" la colloca a pieno titolo nel dibattito culturale degli anni Cinquanta. Con una prefazione di Bruno Reichlin.
38,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.