Libri Pubblicati da Il Nuovo Melangolo | Sconti
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Il Nuovo Melangolo

Game of thrones. Imparare a stare al mondo con una serie TV

Tommaso Ariemma

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 80

«Anche se ambientata in un mondo fantastico, anche se popolata da draghi (pochi), esseri mostruosi e misteriosi, questa serie
8,00 7,60

Garantire i diritti umani. Una meta ancora lontana

Guglielmo Giumelli

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 150

I diritti proclamati solennemente dalla Dichiarazione universale dei diritti umani (1948) sembravano essere acquisiti universa
18,00 17,10

Chiara Ferragni. Filosofia di un'influencer

Lucrezia Ercoli

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 107

Chiara Ferragni è nata il 7 maggio 1987 a Cremona e guarda il mondo dall'alto dei suoi (ad oggi) 19 milioni di follower su Ins
9,00 8,55

Filosofia dei videogames

Massimo Villa

editore: Il Nuovo Melangolo

9,00 8,55

Paesaggi storico-geografici

Massimo Quaini

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 127

«Rispetto a qualsiasi condizionamento scientifico-disciplinare, qui il paesaggio è sentito e vissuto come una scelta di libert
25,00

Risurrezioni. La vita dopo il trauma

Stefania Carnevale, Bernard Toboul

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 80

"Come in un gioco di specchi, il finale di Tolstoj, in Resurrezione, è quasi identico a quello di Dostoevskij in Delitto e cas
7,00 6,65

Like. Filosofia della vita social

Anna Pettene

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 108

«Facebook è nato per migliorare il mondo, ma qualcuno l'ha usato per peggiorarlo
9,00 8,55

Introduzione a Massimo Recalcati. Inconscio, eredità, testimonianza

Nicolò Terminio

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 194

Massimo Recalcati ha rinnovato la psicoanalisi lacaniana valorizzando la sua incidenza nella pratica clinica e nella lettura d
15,00 14,25

Il teorema di Gödel. Un trattato sulla conoscenza

Maurizio Cotti Piccinelli

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 60

Dove acquisiamo maggior conoscenza? Nella conquista di limiti sempre nuovi, che di lì a poco saranno superati, o nella scopert
14,00 13,30

Potenziamento e destino dell'uomo. Itinerari per una filosofia dell'enhancement

Luca Lo Sapio

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 125

Il dibattito sul potenziamento dell'uomo per mezzo di interventi biomedici è divenuto centrale nell'attuale scenario filosofico: da un lato i fautori della sua radicale trasformazione, con i transumanisti in prima linea, dall'altra i difensori della natura umana, che sarebbe minacciata dalla complessiva alterazione di tratti psicofisici essenziali. Il presente volume intende proporre un itinerario di riflessione che, andando alla radice del concetto di enhancement, si ponga al di là della contrapposizione tra bioprogressismo e bioconservatorismo. Un lavoro di scavo il cui obiettivo è contribuire a delineare e sviluppare i tratti specifici di un concetto che non va ricondotto interamente ad una logica di tipo quantitativo (enhancement come mera implementazione) ma, al contrario, possa proporsi quale fondamentale categoria ermeneutica in grado di inquadrare i cambiamenti in atto nelle scienze biomediche e la strutturale apertura dell'essere umano a possibilità d'essere sempre inedite.
14,00 13,30

Dromos. Libro periodico di architettura (2014). Ediz. italiana e inglese

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 111

"Tra il fallimento e l'architettura intercorrono molte, forse addirittura troppe, relazioni e così penso che bisognerebbe indagarne una marginale e poco osservata. Il fallimento che mi interessa non è la storia di un insuccesso legato ad una attività materiale ed economica bensì un interstizio mutevole e indefinito che, credo, sia alla base dell'attività progettuale. Il dissesto si lega all'immaginazione, al suo rapporto con la realtà e col presente. Spesso incarna una condizione di inconciliabilità tra le idee e la loro trasformazione in sostanza plasmabile. Questa distanza, tanto più ci appare immensa e incolmabile, quanto più evoca un inconscio pericoloso e umbratile. E come trovarsi - di colpo - al cospetto di una equazione irrisolvibile, interessante e fascinosa proprio per questo suo statuto sfuggente, per la capacità di schivare ogni soluzione logica. Nel medioevo, come scrive Umberto Eco, ci si imbatte in 'enciclopedie, Imagines mundi, che cercano maggiormente di soddisfare il gusto del meraviglioso, raccontando di paesi lontani e inaccessibili, e questi libri sono tutti scritti da persone che non avevano mai visto i luoghi di cui parlavano, perché la forza della tradizione allora contava più che l'esperienza'." (Dal testo di Cherubino Gambardella)
16,00 15,20

Mickey Mouse. Testo tedesco a fronte

Walter Benjamin

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 72

"Mickey Mouse raffigura il fatto che la creatura può continuare a esistere anche quando si sia spogliata di ogni rassomiglianza con l'umano. Esso spezza la gerarchia delle creature concepita a partire dall'essere umano. Questi film sconfessano ogni esperienza in modo più radicale di quanto sia mai accaduto. In un tale mondo non vale la pena di fare esperienze". (Walter Benjamin)
10,00 9,50

Sul futuro dell'origine. Novità ed originalità in architettura

a cura di C. Di Domenico

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 207

Cosa è 'nuovo' e cosa è 'originale' in architettura? Forme che si discostano da quelle del presente in quanto si avvicinano ad un paesaggio originario in un futuro primitivo? In cosa la 'modernità' può esser fatta coincidere con la 'novità' e qual è il rapporto tra 'modernità' e 'sapere codificato', o l'ambigua alternanza tra 'originalità' e 'tradizione' nel processo di invenzione? La riflessione su ciò che e nuovo e ciò che e originale (sia in senso filosofico che scientifico) in architettura assume un ruolo centrale nella sua concezione (sull'architettura - e della architettura, ossia del suo farsi) e costituisce forse uno dei nodi problematici principali intorno a cui si svolgono e si ordinano molte altre questioni ed aspetti. Il volume è una collezione di testi composta a partire dagli esiti del convegno "Novità ed originalità in architettura", organizzato dal Dottorato di Progettazione architettonica presso la Facoltà di Architettura della Seconda Università di Napoli. Da un nucleo di nodi centrali proposti alla luce delle teorie e delle ricerche in svolgimento nell'ambito della composizione architettonica si dipana una griglia di "materiali" e una "miscellanea di immagini" che sviluppa come una mappa contemporanea di progetti e teorie. Tra gli altri, si intrecciano interventi e progetti di Giovanni Di Domenico, Cherubino Gambardella, Carlo Moccia, Franco Purini, Renato Rizzi.
18,00 17,10

Il dentro e il fuori. Psicoanalisi e architettura

Cosimo Schinaia

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 163

È oggi un compito essenziale rivolgere l'attenzione alla complessità del sistema simbolico che unisce gli abitanti alle case e alle città attraverso il confronto tra sapere architettonico e sapere psicoanalitico. Psicoanalisi e architettura possono incontrarsi nel pensare e progettare le strutture abitative quotidiane private e pubbliche: case, scuole, musei, ponti, carceri, luoghi di cura del soma e della psiche, ospedali e ambulatori, ma anche stanze d'analisi. E sommamente auspicabile che la cura della sofferenza mentale, da parte degli psicoanalisti, e la ricerca sull'ambiente, da parte di architetti e urbanisti, collaborino, convergendo in una visione comune di quella dimensione abitativa in cui si situa il complesso e articolato intreccio di bisogni biologici e funzioni simboliche che dà origine a una determinata disposizione e utilizzazione degli spazi in relazione con un ambiente costruito sostenibile. Non di architetti ingegneri dell'anima e di psicoanalisti dalla funzione consolatoria c'è bisogno, ma di professionisti nei due campi che sappiano arricchire la specifica competenza con altri vertici di osservazione, di intellettuali critici che siano propugnatori della sostenibilità psicologica e di quella ambientale, di una visione generale della relazione tra risorse, individuo e territorio.
18,00

Correre la vita. Sulla storia della maratona contemporanea

Gabriele Rosa

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 332

Gabriele Rosa, specializzato in cardiologia e in medicina dello sport, da più di trent'anni è l'allenatore dei più grandi maratoneti al mondo. Ha insegnato metodologia dell'allenamento nella specialità di Medicina dello Sport dell'Università di Milano e Brescia e ha pubblicato articoli su riviste scientifiche prestigiose. Nel 1991 crea il progetto "Discovery Kenya" con l'obiettivo di selezionare atleti promettenti, offrire loro le migliori condizioni (Training Camps) per emergere a livello internazionale, ma senza sradicarli dal loro paese natale. Gli atleti scoperti hanno dato origine ad una generazione di maratoneti che si è distinta, e continua a farlo, vincendo le maratone internazionali più importanti: New York, Boston, Berlino, Londra, Chicago.
24,00

Introduzione alla new logic. Logica, filosofia, cognizione

a cura di L. Magnani

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 151

Nel 2001 Dov Gabbay e John Woods coniano il termine "New Logic" per definire una famiglia di logiche non classiche unite dall'obiettivo di descrivere e formalizzare il modo di ragionare di un agente individuale, ovvero di un essere umano. Il progetto della New Logic è "fornire modelli deduttivi adeguati del comportamento degli agenti umani in quelle situazioni reali in cui essi pensano, formulano ipotesi, riflettono, calcolano e decidono". Tale logica si avvale dei contributi di altre scienze, in particolare delle scienze cognitive e dell'intelligenza artificiale, per studiare e formalizzare quelle strategie di ragionamento quotidiane e concrete che la logica classica non è in grado di catturare adeguatamente. A partire da una introduzione della logica non monotona, il libro si propone di indagare lo sviluppo e l'estensione in ambito cognitivo della "New Logic", dallo studio delle fallacie e del ragionamento "biased" attraverso l'elaborazione del concetto di credenza, fino a giungere a un'analisi di fenomeni quali la morale, la violenza e la religione.
14,00 13,30

Architetture in dialogo

Enrico Pinna

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 205

"Pensare l'architettura e viverci dentro, dentro il tempo che l'attraversa, guardando oltre, altri paesaggi, altri edifici, guardando le persone, cercando il dialogo e le regole nascoste. Pensare l'architettura come un posto dove star bene." Introduzione di Marco Spesso.
20,00 19,00

Talking architectures

Enrico Pinna

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 205

"Pensare l'architettura e viverci dentro, dentro il tempo che l'attraversa, guardando oltre, altri paesaggi, altri edifici, guardando le persone, cercando il dialogo e le regole nascoste. Pensare l'architettura come un posto dove star bene." Presentazione di Carol A. Wilson, introduzione di Marco Spesso.
20,00 19,00

Dromos. Libro periodico di architettura (2013). Ediz. italiana e inglese

a cura di C. Gambardella

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 158

"Dromos" è un nuovo libro periodico internazionale di architettura a cadenza semestrale. La possiamo immaginare come una macchina del tempo volta a mescolare presente e futuro. È un accumulatore che non assomiglia a un libro né a una rivista, perché non ha aderenza al tempo reale, non registra solo l'attualità, né si costruisce per similitudini o analogie tipiche delle edizioni monografiche. "Dromos" costruisce sceneggiature periodiche di architettura, è come un libretto d'opera oppure uno spazio che tiene insieme tanti progetti diversi. "Dromos" nasce in Italia, è diretta da Cherubino Gambardella e ha invitato a far parte del suo Comitato Scientifico architetti, artisti e personalità del mondo della cultura tra cui: Alejandro Aravena, Marc Barani, Valentin Bearth, Stefano Boeri, Marco Casamonti, Claudio D'Amato Guerrieri, Aldo De Poli, Bernard Khoury, Lot-ek, Giancarlo Mazzanti, Stefano Mirti, Luca Molinari, Hrvoje Njiric, Franz Prati, Franco Purini, Renato Rizzi, Beniamino Servino, Benedetta Tagliabue, Cino Zucchi.
16,00 15,20

Minimo colorato. Diario di spazi e architetture. Ediz. italiana e inglese

Simona Ottieri

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 111

Un libro concepito come un diario di piccole architetture realizzate facendo ricerca attraverso il progetto. Un libro per raccontare una passione rivolta a migliorare i modi di abitare anche nelle condizioni meno usuali. Un libro per ricordare come volumi e colori siano i protagonisti del mondo che ci circonda.
15,00 14,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento