Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Carocci: Biblioteca di testi e studi

14,00 11,90
21,00 17,85

I luoghi del possibile. Sociologia dell'abitare e del «co-housing»

Uliano Conti, Maria Caterina Federici

editore: Carocci

pagine: 149

Esito di una ricerca sul fenomeno del co-housing e sulla condivisione di spazi, beni e servizi abitativi, il libro tratta i te
17,00 14,45

Simmetrie. Nell'arte e nella scienza

Gian Carlo Ghirardi

editore: Carocci

pagine: 795

La simmetria è presente in molti aspetti del mondo in cui viviamo e ciò l'ha resa elemento imprescindibile per qualsiasi indag
69,00 58,65

Simmetrie. Principi e forme naturali

Gian Carlo Ghirardi

editore: Carocci

pagine: 518

Basta pensare al periodico ripetersi dei fenomeni astronomici o alla pressoché onnipresente simmetria che caratterizza gli ess
55,00 46,75

Il rischio del piacere. Le sostanze psicotrope dall'uso alla patologia

Anna Paola Lacatena

editore: Carocci

pagine: 175

Come si può parlare di sostanze psicotrope eludendo la questione del piacere e del dolore a esse correlata? L'affacciarsi di n
18,00 15,30

Innovazione: scenari per il design

Marco Mancini

editore: Carocci

pagine: 119

Quali sono gli scenari che si prospettano a un designer nell'affrontare un progetto di innovazione? Quali sono le dinamiche ch
14,00 11,90

Il maestro dei Nobel. Giuseppe Levi, anatomista e istologo

Domenico Ribatti

editore: Carocci

pagine: 126

Giuseppe Levi (1872-1965) è stato definito come il più autorevole biologo italiano tra le due guerre
13,00 11,05

La civiltà dei confini. Pratiche quotidiane e forme di cittadinanza

Luca Gaeta

editore: Carocci

pagine: 179

La civiltà dei confini che conosciamo da molti secoli è giunta al termine? Nel mondo globale ci sono e ci saranno confini? Qua
19,00 16,15

Paesaggi italiani della protoindustria. Luoghi e processi della produzione dalla storia al recupero

a cura di A. Ciuffetti, R. Parisi

editore: Carocci

pagine: 215

Il volume apre una nuova stagione di studi su temi riguardanti la protoindustria, le economie integrate, la pluriattività, le
24,00 20,40

Le indagini tipologiche in architettura

Michele Coppola

editore: Carocci

pagine: 184

L'opera propone una sistemazione del metodo delle indagini tipologiche applicate alla lettura del costruito
21,00 17,85

Trasformazioni urbane. Le città intelligenti tra sfide e opportunità

Giorgia Nesti

editore: Carocci

pagine: 110

Il concetto di smart city è diventato estremamente popolare negli ultimi anni e molteplici sono state le strategie intelligent
13,00 11,05

Il sistema ospedale. Dalla programmazione alla manutenzione

Amelia Mutti, Raffaela Bucci

editore: Carocci

pagine: 192

I cambiamenti demografici dovuti all'innalzamento dell'aspettativa di vita, e quindi all'aumento di una popolazione anziana co
26,00 22,10

L'ironia è di moda. Brunetta Mateldi Moretti, artista eclettica dell'eleganza

Paola Biribanti

editore: Carocci

pagine: 127

Storica firma dell'illustrazione di moda, Brunetta Mateldi Moretti (1904-1989) ha collaborato ai più importanti quotidiani e p
16,00 13,60

Fisica per la pace. Tra scienza e impegno civile

a cura di P. Greco

editore: Carocci

pagine: 210

Allo scoppio della Prima guerra mondiale, Albert Einstein, uno dei più grandi fisici di ogni tempo, scrive un appello agli eur
21,00 17,85

Come distinguere scienza e non-scienza

Carlo Dalla Pozza, Antonio Negro

editore: Carocci

pagine: 157

Uno dei principali scopi della riflessione filosofica sulla scienza è quello di formulare un criterio in grado di distinguere
16,00 13,60
19,00 16,15

Questioni etiche nel caregiving. Contesto biopolitico e relazione di cura

Monia Andreani

editore: Carocci

pagine: 165

L'essere umano è fragile e vulnerabile, e vive in una relazione di cura in ogni momento della sua vita. In questo senso, la cura è il grado zero della nostra umanità, la possibilità stessa di esistere. Purtuttavia, essa è stata a lungo assente dal dibattito teorico politico o considerata per lo più nella sua dimensione assistenziale, come questione privata e impolitica. Di recente, però, si è aperto un canale nella riflessione filosofica che, da punti di vista anche molto diversi, la riporta al centro dell'attenzione. Il volume si inserisce in tale nuova tendenza, assumendo il tema in tutta la sua complessità: filosofica, antropologica e sociale. Focalizzandosi sulla vulnerabilità come dato ontologico dell'umanità, e partendo dall'esperienza della guerra, il testo ricostruisce una serie di passaggi teorici della modernità e della contemporaneità politica - da Hobbes a Foucault, da Weil a Tronto passando per Carlo Gnocchi e Rosanna Benzi - fondamentali per indagare la cura intesa come caregiving - cioè il prestare cura materiale e quotidiana - come pratica universale che investe una molteplicità di dimensioni, come dato esperienziale essenziale alla vita. In particolare, analizzando l'esperienza di genitori di bambini dichiarati inguaribili, l'autrice si sofferma sulla vulnerabilità nella sua versione radicale posta in relazione al contesto ospedaliero e alla pediatria territoriale.
17,00 14,45

Oltre l'Expo 2015. Tra dimensione ordinaria e straordinaria delle politiche urbane

Stefano Di Vita, Isabella Susi Botto

editore: Carocci

pagine: 146

A un decennio dalla candidatura di Milano a sede per l'Expo 2015 e a un anno dalla conclusione dell'evento, il libro propone una cronaca e un primo bilancio dell'esperienza. Esso nasce dall'intenzione di esercitare un monitoraggio in corso d'opera del processo, con l'ambizione di contribuire a una riflessione più ampia sull'impatto dei grandi eventi nelle trasformazioni urbane e sulle pratiche straordinarie di intervento pubblico nel nostro paese. Il periodo in cui si è deciso, preparato e realizzato l'Expo 2015 ha visto grandi mutamenti strutturali e oggi risulta quanto mai interessante - in una fase di impegnative riforme dell'amministrazione dello Stato - cogliere i nodi critici della "straordinarietà" per rivalutare una prospettiva di "normalizzazione", non generica e non banale, di costruzione dell'agenda urbana. Su questa tesi di fondo vengono interrogati alcuni dei principali protagonisti del processo, il cui ascolto allontana dalle facili retoriche che accompagnano da sempre i grandi eventi e che ne oscurano spesso i profili più rilevanti.
16,00 13,60

Scienza e democrazia. Verità, fatti e valori in una prospettiva pragmatista

Pierluigi Barrotta

editore: Carocci

pagine: 269

Il rapporto tra scienza e democrazia è meno agevole di quanto si pensi. Attraverso le "lenti" della filosofia del pragmatismo, l'autore sostiene che in una democrazia liberale scienziati e semplici cittadini dovrebbero essere considerati come componenti di un'unica comunità di ricerca, che ha come scopo la verità. Nel libro si mostra perché la scienza è a un tempo oggettiva e carica di valori morali e sociali. Di conseguenza, non sorprende che scienza e società siano frammentate e soggette ad alleanze variabili, oltre a essere aperte a reciproche influenze attraverso relazioni "transazionali".
25,00 21,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.