Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Strutture della composizione. Architettura e musica

novità
Strutture della composizione. Architettura e musica
titolo Strutture della composizione. Architettura e musica
autore
argomenti Architettura e Design Architettura Storia dell'architettura
Architettura e Design Architettura Architettura: pratica professionale
collana Saad Print. ON Occasioni della ricerca
editore Quodlibet
formato Libro
pagine 189
pubblicazione 2018
ISBN 9788822902481
 
18,00 15,30
Risparmi: € 2,70
 
Disponibilità immediata
Nel corso del loro sviluppo storico, tanto l'architettura quanto la musica hanno avuto costantemente bisogno di definire dei principi tipologici e formali, desunti dall'osservazione di esempi già realizzati, per avere un valido criterio di supporto alla progettazione e alla composizione. In queste due discipline, dunque, è sempre possibile individuare i criteri costruttivi ricorrenti sulla base dei quali le note, i volumi o le forme acquisiscono determinate strutture, storicamente fondate su presupposti di ordine logico e geometrico. Persino nel Moderno, infatti, che pure rappresentò un momento di rottura totale con i sistemi precedenti, è possibile cogliere dei ritmi di fondo, generatori della produzione artistica. Secondo Daniel Libeskind, «il rapporto tra musica e architettura è probabilmente il più profondo, perché è il più complicato da immaginare. E proprio perché è complicato da immaginare molta gente pensa che non esista o che esista unicamente in senso concettuale». Il volume intende appunto approfondire ed aggiornare la riflessione sull'analogia fra composizione musicale e architettonica. Prefazione di Stefano Catucci.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.