Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Atlante di anatomia chirurgica. Vie d'accesso in traumatologia

Atlante di anatomia chirurgica. Vie d'accesso in traumatologia
titolo Atlante di anatomia chirurgica. Vie d'accesso in traumatologia
sottotitolo Cofanetto Arto superiore + Bacino e arto inferiore
autori , ,
argomento Medicina Ortopedia Chirurgia ortopedica
editore Timeo
formato Libro
pagine 700
pubblicazione 2018
ISBN 9788897162711
 
270,00 250,00
Risparmi: € 20,00
 
Disponibilità immediata
Questo testo atlante in due volumi, con più di 700 pagine, 400 disegni anatomici, 200 immagini di campo operatorio e documentazione di casi clinici emblematici, vuole mettere nella giusta luce le conoscenze necessarie per accedere, “a cielo aperto”, a un segmento scheletrico fratturato. L’anatomia che studiavamo sui banchi dell’università ci ha fornito quel bagaglio culturale fatto di muscoli, vasi e nervi che è necessario, ogni tanto, rispolverare. Per questo motivo abbiamo voluto mettere insieme schemi e disegni riguardanti sia le vie d’accesso, sia l’anatomia chirurgica.
Abbiamo pensato di contenere lo scritto al minimo indispensabile, privilegiando l’iconografia.
Tutte le tavole portano la firma di insigni maestri e/o allievi della scuola di disegno anatomico dell’Istituto Rizzoli; le foto dei campi operatori sono state selezionate da un’enorme quantità di osservazioni con particolare attenzione sia all’aspetto estetico, sia a quello didattico.
L’opera è in due volumi, il primo (320 pagine) riservato all’arto superiore, il secondo (384 pagine) alla pelvi, al cotile e all’arto inferiore. Abbiamo escluso le ricerche anatomiche e le vie d’accesso dedicate alla chirurgia della mano perché di stretta competenza superspecialistica.
I radiogrammi che documentano i vari tipi di frattura (pseudoartrosi e consolidazioni viziose comprese) non vogliono privilegiare né una tecnica operatoria, né questo o quel mezzo di sintesi, bensì descrivere la via d’accesso più adatta al tipo e al livello della lesione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.