Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Il «Palagio traforato». La Ca' d'Oro nella Venezia tra Otto e Novecento

Il «Palagio traforato». La Ca' d'Oro nella Venezia tra Otto e Novecento
titolo Il «Palagio traforato». La Ca' d'Oro nella Venezia tra Otto e Novecento
autore
argomento Architettura e Design Architettura Design degli edifici e architettura sostenibile
collana Biblioteca di architettura
editore Il Poligrafo
formato Libro
pagine 212
pubblicazione 2019
ISBN 9788893870764
 
33,00 28,05
Risparmi: € 4,95
 
Disponibilità immediata
Affacciata sul Canal Grande, la Ca' d'Oro di Venezia - che Gabriele D'Annunzio chiamò suggestivamente il "palagio traforato" - è nota per la sua particolare facciata asimmetrica, rivestita di marmi e ornati scultorei un tempo arricchiti dai vivaci colori dell'oro, del blu oltremare e del rosso. A partire dalla metà dell'Ottocento l'edifico è stato oggetto di una rinnovata attenzione, alla quale contribuirono le opere di conservazione e restauro che ne hanno determinato la facies attuale. In queste pagine sono ripercorse la fortuna critica e la storia delle poco note vicende architettoniche che negli anni hanno trasformato la Ca' d'Oro da abitazione a museo. Attraverso un'ampia documentazione in parte inedita vengono illustrati i progetti e gli interventi dell'architetto Giambattista Meduna (1845-1849) e del barone Giorgio Franchetti (1894-1916), nonché i lavori di restauro e musealizzazione diretti dall'ingegnere Ferdinando Forlati dopo la donazione dell'edificio allo Stato (1916-1927). Viene così offerta un'interpretazione articolata della storia del palazzo, uno dei più affascinanti edifici veneziani nella cui sregolatezza risiede tutta la sua stupefacente bellezza.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.