Libri Ecologia applicata: Novità e Ultime Uscite | P. 7
Da oggi puoi pagare anche con Satispay, online e in libreria Scopri di più

Ecologia applicata

La fisica della sobrietà. Ne basta la metà o ancora meno

Giovanni V. Pallottino

editore: Dedalo

pagine: 131

Possiamo continuare nella crescita dei consumi di beni materiali e di energia che ha caratterizzato gli ultimi decenni? La risposta è no. Per una lunga serie di valide ragioni, che vanno dal rispetto per l'ambiente e per le generazioni future alla futilità di questa corsa verso lo spreco. Si può vivere benissimo consumando meno. E l'idea che "ne basta la metà" (di che cosa? di quasi tutto) è il filo rosso che attraversa tutta l'opera. Le modalità e i mezzi di cui disponiamo per ridurre gli sprechi di energia e non solo ci vengono insegnati dalla fisica, nei suoi termini più semplici ed elementari, quando la applichiamo alle situazioni quotidiane della vita comune, per cercare di capire come funzionano gli oggetti e i dispositivi che ci circondano: si va dal riscaldamento delle case all'illuminazione degli ambienti, dai modi di cucinare i cibi all'impiego dell'automobile e alla gestione dei rifiuti. È possibile innescare un sistema virtuoso di nuove abitudini, avvalendosi delle innovazioni che ci offre una sana applicazione dei ritrovati della scienza, ma anche con qualche balzo nel passato, nel recupero di comportamenti di sobrietà quasi perduti ma non del tutto dimenticati.
15,00 14,25

Ecocucina. Azzerare gli sprechi, risparmiare ed essere felici

Lisa Casali

editore: Gribaudo

pagine: 245

Lo sapevate che utilizzando le parti dei cibi che siamo abituati a scartare è possibile risparmiare anche il 20% sulla spesa? Il comune modo di cucinare genera una grande quantità di scarti alimentari: si eliminano bucce, foglie, gambi che non solo sono commestibili, ma spesso sono anche più saporiti e ricchi di nutrienti delle parti considerate "nobili". Grazie a questo libro scoprirete come ottenere il massimo, in termini di gusto e di risparmio, da scarti e avanzi, e imparerete a utilizzare metodi di cottura che vi faranno risparmiare tempo ed energia: stupirete i vostri ospiti con piatti da gourmet e farete, allo stesso tempo, un regalo a voi stessi e all'ambiente. Prefazioni di Maurizio Pallante e Andrea Segrè.
14,90 14,16

Ecologia

Guido Chelazzi, Giacomo Santini

editore: Giunti Editore

pagine: 192

Conservando le caratteristiche di leggibilità, piacevolezza e ricchezza di immagini d'alta qualità funzionali al testo, questo titolo, dedicato a una delle discipline scientifiche più "di moda" degli ultimi tempi, riassume le principali tematiche studiate dall'ecologia. Dopo una breve storia di questa scienza recente, si analizzano i cicli biologici, geologici e chimici che legano i diversi ambienti della Terra agli organismi che li abitano, si delineano i problemi dell'inquinamento e del cambiamento climatico, della biodiversità e degli effetti che i problemi ambientali hanno sugli organismi. Definizioni e informazioni metodologiche necessarie a comprendere il metodo e i fini di questi studi, permettono a chi legge di farsi un quadro completo e di facile comprensione della disciplina e di ciascun argomento.
14,50 13,78

Manifesto per la terra e per l'uomo

Pierre Rabhi

editore: ADD Editore

pagine: 169

"Non molto tempo fa, il bambino del deserto che sono stato, al termine di una giornata infuocata, stendeva la schiena sulla terrazza a cielo aperto e, con il corpo così abbandonato, poteva contemplare una volta celeste disseminata di pepite d'oro". Dice questo di sé Pierre Rabhi, contadino francese di origine algerina, che oggi abita nell'Ardèche e sta cercando di difendere con l'impegno di tutti i giorni il mondo in cui viviamo. Lo fa con il suo lavoro, coltivare e insegnare le buone pratiche dell'agricoltura, rispettando l'ambiente e la natura, ma lo fa anche con i suoi libri in cui apre strade e disegna possibili scenari, dicendo in modo chiaro e diretto cosa dobbiamo fare per salvare questo pianeta. "Manifesto per la terra e per l'uomo" non solo racconta preoccupato come stiamo compromettendo il nostro futuro, ma ci dice anche come possiamo e dobbiamo cambiare le cose. In meglio, perché è necessario farlo. Con una prefazione di Nicolas Hulot.
15,00 14,25

Paesaggi della complessità. La trama delle cose e gli intrecci tra natura e cultura

a cura di R. Barbanti, L. Boi

editore: Mimesis

pagine: 482

Il libro propone riflessioni sul tema della complessità in generale e sulla questione della complessità ambientale in particolare, a partire da un approccio dinamico e sistemico. Piuttosto che affrontarla in termini formali e generici, gli autori dei saggi riconducono la complessità alle questioni cruciali del paesaggio (inteso come concetto paradigmatico), della biodiversità e della sostenibilità ambientale. Le prospettive teoriche sondano i fondali comuni delle conoscenze. Le proposte concrete affrontano le questioni del degrado della Biosfera e dell'esaurimento di molte risorse energetiche e alimentari primarie. La teoria della complessità costituisce indubbiamente una delle più grandi trasformazioni che hanno investito il pensiero scientifico durante gli ultimi decenni del secolo scorso. Interdisciplinarietà e trasversalità sono fra gli aspetti più interessanti della complessità. Basta guardarsi intorno per scoprire che i sistemi complessi esistono dappertutto e a tutti i livelli della realtà. Essi intervengono in ogni campo della ricerca scientifica, così come nella vita quotidiana. La teoria della complessità rappresenta oggi il linguaggio più ricco e adatto per studiare e capire il funzionamento e i comportamenti di oggetti e fenomeni solo in apparenza molto disparati, quali alberi, nuvole, dune, battiti del cuore, stormi d'uccelli e branchi di pesci, ma anche fenomeni catastrofici come terremoti, epidemie, lingue che spariscono, tumori.
28,00 26,60

Bionomia del paesaggio. L'ecologia del paesaggio biologico-integrata per la formazione di un «medico» dei sistemi ecologici

Vittorio Ingegnoli

editore: Springer Verlag

pagine: 346

L'ecologia del paesaggio biologico-integrata, o meglio "Bionomia del paesaggio", si propone come un atto di rifondazione della
57,19 54,33

La soglia della sostenibilità ovvero quello che il Pil non dice

editore: Donzelli

pagine: 271

C'è un pianoforte in mezzo all'oceano. Un pianista suona e la sua nota si spenge nel silenzio dell'acqua. Poi il pianista pigia un pedale e la nota, sostenuta nel tempo, si espande... Il pedale è il sustain, quello che serve a mantenere, a sostenere nel tempo il suono. L'inizio del terzo millennio sancisce il tramonto del PIL - l'indicatore della ricchezza prodotta da un paese - come parametro esclusivo per misurare la salute di una società. Da tempo, gli studiosi segnalano la necessità di rompere gli steccati che separano l'economia dalle scienze dell'ambiente e approfondire le integrazioni tra l'organizzazione economica e le politiche ambientali e sociali, per realizzare una piena sostenibilità. Lo scopo di questo libro, frutto del lavoro transdisciplinare di un gruppo di studiosi, è evidenziare la radice ambientale dell'economia e riaffermare i fondamenti biofisici e termodinamici della vita. Anche la disciplina economica, la politica e le istituzioni stanno perseguendo l'obiettivo di un ampliamento dell'insieme di strumenti adatti a dare una direzione sensata e sostenibile alla nostra società. Il volume presenta un nuovo indicatore economico della sostenibilità (l'ISEW), proposto da Herman Daly e John Cobb nel 1989, come misura complementare al PIL. I dati per diverse economie nazionali rivelano come l'ISEW cresca parallelamente al PIL fino a una certa soglia, oltre la quale stagna o addirittura decresce a causa delle pressioni e dei costi associati alla crescita economica.
19,50 18,53

Gaia Blues

Gud

editore: Tunué

pagine: 64

"Gaia Blues" è una canzone a fumetti
9,70 9,22

Basta poco. Pensieri forti e gesti semplici per una nuova ecologia della vita quotidiana

Antonio Galdo

editore: Einaudi

pagine: 168

Basta poco per cambiare il mondo, passo dopo passo. E basta poco a chi vuole vivere bene, felice e senza sprechi. Dopo Non sprecare, Antonio Galdo ritorna sul necessario (e possibile) cambiamento del nostro modello di consumo e di sviluppo, raccontando le grandi idee che potrebbero salvare il pianeta, ma anche i comportamenti quotidiani che migliorano il mondo intorno a noi. Se la crisi globale rischia di rendere tutti più poveri, forse vale la pena di riscoprire la sobrietà; se l'inquinamento e lo sfruttamento delle risorse naturali sta minacciando il nostro futuro, forse bisogna capire che si può vivere meglio con meno; se le nostre giornate sono assediate dal lavoro, dal traffico, dallo stress, forse si può tornare a un rapporto più equilibrato con il tempo e lo spazio che ci circonda. Come possiamo liberarci dalla dipendenza del petrolio? Come possiamo utilizzare meglio gli strumenti tecnologici che abbiamo, senza farcene dominare? Come tornare al piacere della normalità, senza finire nell'ossessione della decrescita? Un libro di storie da tutto il mondo, alla frontiera dell'innovazione, ma anche della dimensione individuale delle nostre scelte quotidiane.
16,50 15,68

Ecologia forestale. Elementi di conoscenza dei sistemi forestali applicati alla selvicoltura

Marco Paci

editore: Edagricole-New Business Media

pagine: 287

Le foreste, in quanto sistemi complessi, necessitano di un'analisi a scala integrata. La conoscenza dei meccanismi che consentono all'albero di approvvigionarsi di acqua dal suolo o di fissare il carbonio atmosferico rappresenta, infatti, solo una parte di un percorso gerarchico che dall'individuo porta alla comunità vivente, all'ecosistema e al paesaggio, quadro d'unione di un insieme di ecosistemi interagenti fra loro (foreste, ma anche campi coltivati, incolti, pascoli, fiumi, laghi e centri abitati). Questo libro, formulato come una visita reale in un bosco, tratta con particolare attenzione la componente arborea degli ecosistemi forestali e si propone perciò come base conoscitiva primaria per chi, mediante la selvicoltura, dovrà intervenire su struttura e dinamismo dei boschi.
35,00 33,25

Biodiversità. Dal genoma al paesaggio

Carlo Ferrari

editore: Zanichelli

pagine: 184

Innumerevoli forme, bellissime e meravigliose, per dirla con Charles Darwin, formano la biosfera e, con la loro varietà e vari
20,80 19,76

Biodiversità

Antonella Canini

editore: Carocci

pagine: 116

Con l'aggravarsi delle questioni ambientali e con la presa di coscienza della complessità delle soluzioni, l'educazione e l'informazione ambientale rivestono oggi grande importanza per accrescere la consapevolezza delle persone e la responsabilizzazione individuale e collettiva su questi argomenti. Tra le esigenze di tutela ambientale e il diritto all'informazione vi è una stretta interdipendenza: per nessun altro bene o valore come per l'ambiente, la diffusione e la circolazione adeguata delle informazioni e delle conoscenze, anche di carattere tecnico, sono indispensabili per una corretta definizione degli oggetti e delle modalità di tutela. Il volume introduce al lettore il tema nel contesto ecologico, economico e culturale, evidenziando l'importanza della ricerca e della conservazione della biodiversità per l'esistenza dell'uomo.
12,50 11,88

La casa solare. Guida all'ecorisparmio

Francesco Calza

editore: Sandit Libri

pagine: 120

Scopo del volume è di studiare una csa unifamigliare, che seguendo criteri di progettazioni costruttive legate al risparmio en
13,95

Conflitti ambientali. Biodiversità e democrazia della terra

a cura di Cdca. Centro di documentaz. conflitti ambientali, M. Correggia

editore: Edizioni Ambiente

pagine: 252

Il 2010 è stato l'"Anno mondiale della biodiversità", ma come spesso avviene l'iniziativa promossa dalle Nazioni Unite è passata largamente inosservata. Forse perché la pressione cui sono sottoposte le risorse naturali del pianeta è tale che nessuno più si illude a proposito dell'utilità di questo tipo di mobilitazioni rituali e calate dall'alto. "Conflitti ambientali" riporta all'attenzione del pubblico le situazioni più calde, le risorse più minacciate e le conseguenze che il loro sfruttamento comporta per le popolazioni locali. Il lavoro sul campo effettuato dai ricercatori del Cdca in Asia, Africa e America Latina offre informazioni e testimonianze inedite e "senza filtro" sui conflitti che si combattono per le ricchezze naturali in territori spesso abitati da comunità particolarmente vulnerabili. Il volume si propone anche come rassegna di proposte per la prevenzione e la composizione non violenta dei conflitti. Le vicende raccontate nel libro meritano di essere conosciute, perché i conflitti ambientali, oltre a violare il diritto, si traducono invariabilmente in una distruzione della biodiversità, cioè della base di qualsiasi benessere. Anche il nostro.
22,00 20,90

Il piccolo libro verde del viaggio. 250 consigli ecosostenibili

Federica Brunini

editore: Morellini

pagine: 128

Turismo ecosostenibile? Difficile, ma non impossibile: "Il piccolo libro verde del viaggio" vi insegnerà essere viaggiatori consapevoli. Dalla scelta dei mezzi e degli alberghi all'alimentazione, dai souvenir all'abbigliamento, dalle fotografie ai bagagli, 250 consigli pratici e semplici da seguire per viaggiare a impatto zero (o quasi). Sapete che volare di notte invece che di giorno aumenta l'effetto serra? 0 che utilizzare la toilette in aereo inquina quanto percorrere 10 chilometri in auto? Curiosità, dritte e strategie eco-oriented per partire con la coscienza 'verde' e vivere in viaggio rispettando l'ambiente.
9,90

Agroecologia. Teoria e pratica degli agroecosistemi

Fabio Caporali, Enio Campiglia
e altri

editore: CittàStudi

pagine: 322

Attraverso l'utilizzo del concetto di "ecosistema" che è stato assunto come filo conduttore di tutta la trattazione, questo libro fornisce uno strumento epistemologico per la lettura della realtà in cui viviamo. L'applicazione del concetto di ecosistema consente, infatti, di rappresentare e analizzare la realtà agraria come gerarchia di agroecosistemi. In questo contesto il livello di organizzazione dell'azienda agraria è stato assunto come strategico per concepire e realizzare uno sviluppo sostenibile dell'ambiente rurale. Nell'opera vengono illustrati i criteri teorici e le applicazioni pratiche per organizzare l'azienda come agroecosistema multifunzionale, in conformità con i principi di ecosviluppo che gli autori hanno maturato attraverso l'esperienza conseguita in un ventennio di ricerca sul campo. Il volume tratta, inoltre, di aspetti poco conosciuti, come il ruolo esercitato dalle siepi e dai sistemi policolturali, che sono essenziali per la realizzazione di agroecosistemi ecocompatibili basati sulla biodiversità. L'ultima parte del libro, infine, è dedicata al caso studio riguardante l'agricoltura biologica come esempio di agricoltura ecocompatibile.
31,00 29,45

Ecovivere. Prosperi, ricchi in tempo e in emozioni

Ornella Navello

editore: Ananke

pagine: 287

In natura, nonostante i conflitti continui per la difesa del necessario, tra le diverse popolazioni di viventi si crea una rete di rapporti di convenienza, adattamento, tolleranza minima, da cui risultano una serie di servizi gratis svolti per il mantenimento della biosfera che li accoglie. Per esempio batteri, funghi, coleotteri, ditteri, lombrichi banchettano tutti insieme nel compost o nel sottobosco e al contempo restituiscono, all'habitat dove vivono, un substrato fertile e disponibile all'attecchimento di prossimi vegetali. C'è da chiedersi quali servizi la comunità umana svolga per le altre popolazioni di viventi o per gli elementi alla base della vita di tutti sul pianeta. La maggior parte di noi oggi è molto distante dai processi del pianeta che ci ospita. Si fatica a comprendere questioni che non si possono constatare tutti i giorni individualmente: chiusi in case e uffici con acqua che arriva dal rubinetto e cibi preconfezionati e prelavorati nei market, è facile perdere di vista la nostra profonda "parentela" con piante, animali, insetti, microbi e elementi vitali. In questo volume l'autrice ci fornisce una serie di suggerimenti da applicare nella quotidianità per rendere più ecosolidale il nostro rapporto con il mondo che ci ospita.
18,00
12,00 11,40

Il piccolo libro verde del bambino. 250 consigli bio

Francesca Sassoli

editore: Morellini

pagine: 128

L'ecologia è importante per tutti, ma fondamentale per chi aspetta o ha già dei bambini. Dai pavimenti al bucato, dall'alimentazione ai rimedi naturali, dal risparmio energetico alle sostanze da evitare in creme e shampoo, 250 consigli pratici e semplici da seguire per diventare mamme bio. Sapevate che la salvia è ottima per la pulizia dei denti e la cura delle gengive? E che aceto, sale grosso, limone e bicarbonato possono sostituire tutti i detersivi chimici che avete in casa? Ogni consiglio può essere seguito con estrema facilità e rappresenta un passo importante sulla strada della consapevolezza e del risparmio energetico ed economico, per vivere in modo più sano e naturale.
9,90

Biodiversità e beni comuni

a cura di C. Modonesi, G. Tamino

editore: Jaca Book

pagine: 245

Viviamo costantemente all'incrocio tra le molte diversità del mondo naturale e sociale senza accorgerci che proprio in quelle diversità, oggi gravemente minacciate, risiede l'unica opportunità di incamminarci verso un futuro migliore. C'è un che di affascinante e forse di enigmatico in questa prognosi basata su una "legge di natura" che vede nel pluralismo su piccola e grande scala la sola via per raggiungere una sostenibilità umana ed ecologica. La miopia collettiva di questi ultimi decenni ha impedito non solo di rimettere ordine nelle nostre relazioni con l'ambiente e con noi stessi, ma anche di prendere coscienza degli effetti che la cosiddetta "crescita" del mondo occidentale ha sortito nei sistemi naturali e nei sistemi agricoli del pianeta. Secondo alcuni dati presentati in Biodiversità e beni comuni, il debito dei paesi ricchi nei confronti delle risorse naturali è sempre più incolmabile e mina anzitutto le possibilità di sopravvivenza e approvvigionamento alimentare della parte più debole dell'umanità. La biodiversità ci sta comunicando che non siamo buoni custodi della Terra, né siamo figli rispettosi del multiforme patrimonio di lingue, culture e tradizioni che il genere umano ha costruito nel corso di millenni con la forza plasmatrice dell'ambiente. Nelle intenzioni di Carlo Modonesi e Gianni Tamino è evidente il richiamo al buon senso della ragione, accompagnato da un lucido sforzo di definire un panorama semantico sorprendentemente sfaccettato.
18,00 17,10

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.