Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di D. D'Amelio

La cupola di san Lorenzo a Torino. La struttura, il fronte bastionato e la capriata lignea da Guarini a Menebrea

Amelio Fara

editore: Polistampa

pagine: 56

La cupola della chiesa di San Lorenzo, esito magistrale della concezione statica di Guarino Guarini (1624-1683), fu elevata en
10,00 9,00

Buontalenti e Le Nôtre. Geometria del giardino da Pratolino a Versailles

Amelio Fara

editore: Olschki

pagine: 142

La geometria del giardino di Bernardo Buontalenti (1523-1608) e il suo metodo progettuale prospettico analizzato su base docum
29,00 26,10

Giuseppe Ignazio Bertola (1676-1755). Il disegno e la lingua dell'architettura militare

Amelio Fara

editore: Pontecorboli Editore

pagine: 416

Ricca di zone d'ombra per la scarsa attenzione critica sinora dedicatagli, l'opera del più importante ingegnere e architetto militare, e non solo, del Settecento sabaudo, Giuseppe Ignazio Bertola, attendeva ancora un recupero storico complessivo. Bertola è infatti tra altro autore della cittadella di Alessandria, della piazza da guerra di Fenestrelle, di forticazioni alla Brunetta, Verrua, Demonte, Exilles, di ponti nella Savoia. Inoltre, del palazzo dei cistercensi della Consolata d'Asti realizzato nella contrada di Dora Grossa a Torino, nonché, a Cuneo, della ranata interazione icnograca di ovali a connotare la chiesa di Santa Croce.
32,00

L'arte della scienza. Architettura e cultura militare a Torino e nello stato sabaudo (1673-1859)

Amelio Fara

editore: Olschki

pagine: 284

Il volume delinea, attraverso fonti inedite, la storia dell'architettura e della cultura militare sabauda dal piano di ingrandimento orientale di Torino del 1673 al piano di difesa della stessa capitale del regno elaborato da Luigi Federico Menabrea nel 1859. In una complessa articolazione documentale e attraverso inesplorate angolazioni interpretative agiscono architetti quali Amedeo di Castellamonte, Filippo Juvarra, Giuseppe Ignazio Bertola, Antonio Maria Felice Devincenti. Undici le appendici tecniche.
35,00 31,50

Geometria dell'architettura militare. Francesco I d'Este e la Cittadella di Modena

Amelio Fara

editore: Pontecorboli Editore

pagine: 214

Francesco I d'Este architetto. Architetto, poiché artefice nodale della Cittadella di Modena, in grado di riformulare la dialettica progettuale tra il principe del Rinascimento e l'ingegnere-architetto. Impresa tra le più significanti del Seicento europeo, la vicenda modenese palesa la centralità di Francesco e la sostanziale subalternità degli ingegneri militari in essa coinvolti. Disegni e documenti d'archivio inediti sulla Cittadella riaffermano l'essenza dell'architettura militare, pura struttura geometrica aliena dai canonici ordini classici. Cittadella che, come il Palazzo Ducale, diviene riferimento primario nell'ampliamento modenese attuato all'interno della linea magistrale cinquecentesca della quale il Seicento preservava l'angolo rientrante di Jacopo Seghizzi. Quanto inoltre emerge dall'ampia appendice documentale dove i progetti di Antonio e Francesco Vacchi, Carlo di Castellamonte, Nicolino Candido, Gasparo Vigarani, suggerendo nuove angolazioni interpretative, interagiscono con i testi di trattatisti quali Francesco de' Marchi, Pompeo Robutti, Raimondo Montecuccoli, Guarino Guarini, Luigi Ferdinando Marsili.
22,00

La vera storia del dipinto: «Lasciate che i pargoli vengano a me"»

Michaela Amelio

editore: Gruppo Albatros Il Filo

pagine: 37

Il presente volume nasce con l'intento di documentare il ritrovamento di una tela autografa della pittrice Artemisia Gentilesc
12,00

Luigi Federico Menabrea (1809-1896). Scienza, ingegneria e architettura militare dal Regno di Sardegna al Regno d'Italia

Amelio Fara

editore: Olschki

pagine: 224

Scienziato, ingegnere, architetto militare, statista, Luigi Federico Menabrea (1809-1896) è una figura poliedrica e nodale nella transizione dal Regno di Sardegna allo Stato unitario italiano. Aiutante di campo del re Vittorio Emanuele II, presidente del Consiglio dei Ministri, continuatore dell'opera di Camillo di Cavour, il suo nome si lega, nel campo della scienza delle costruzioni, al principio di elasticità o del minimo lavoro elastico e si coniuga all'insegnamento e all'architettura.
26,00 23,40

L'arte vinse la natura. Buontalenti e il disegno di architettura da Michelangelo a Guarini

Amelio Fara

editore: Olschki

pagine: 156

Nel disegno di architettura strutturali sono i legami che assimilano Michelangelo, Bernardo Buontalenti e Guarino Guarini. E proprio quei legami inducono l'esigenza di rileggere alcuni disegni michelangioleschi, di riformulare la vicenda artistica di Buontalenti rispetto all'incidenza di fogli d'architettura michelangioleschi da lui stesso posseduti, manipolati e anche modificati. E, ancora, di introdurre innovativamente, nel panorama degli studi sul Guarini, l'indagine del rapporto mai sinora rilevato del Teatino con Firenze.
22,00 19,80
11,50 9,78
158,00 142,20

L'efficienza energetica nella P.A. e nelle imprese

Arturo Cancrini, Piero D'Amelio

editore: EPC

pagine: 192

L'Unione europea si trova oggi dinanzi a "sfide senza precedenti" determinate da una maggiore importazione di energia, dalla s
16,00 14,40
12,91 10,97

La città da guerra

Amelio Fara

editore: Einaudi

pagine: 238

21,69 18,44

Le onde d'urto nella pratica medica

Biagio Moretti, Ernesto Amelio
e altri

editore: Wip Edizioni

pagine: 320

20,00

Uveiti ed altre flogosi oculari. Testo-atlante

Savino D'Amelio

editore: Fabiano

pagine: 239

«Le uveiti sono forse il settore dell'Oftalmolgia in cui competenze inerenti altre specialità risultano più utili per garantire un'adeguata gestione del paziente. Immunologia, reumatologia, infettivologia forniscono a noi oculisti quel bagaglio di conoscenze necessario ad integrare le informazioni cliniche da noi acquisite con quelle pertinenti gli altri apparati dell'organismo. Chi come me ha completato gli studi di Medicina trenta anni addietro deve compiere un importante sforzo di aggiornamento o, in alternativa, delegare ad altri la valutazione clinica e la gestione terapeutica dei pazienti più impegnativi. Savino D'Amelio ci propone una serie di interessanti casi clinici di uveite, corredati spesso da lungo follow-up, che ci aiuta a riprendere nozioni utili alla loro gestione. Sono sicuro che gli oculisti sapranno apprezzare il suo sforzo riservandogli la giusta attenzione.» (Francesco Bandello).
120,00 114,00

L'obelisco marmoreo del foro italico a Roma. Storia, immagini e note tecniche

Maria Grazia D'Amelio

editore: Palombi Editori

pagine: 209

Se l'architettura è il mezzo più visibile e duraturo di propaganda per i poteri autocratici, l'obelisco marmoreo del foro ital
34,00 30,60

Le turbine idrauliche. Elementi di macchine

Carlo D'Amelio

editore: Fridericiana Editrice Univ.

pagine: 389

10,00
36,15 32,54

Ragnar Östberg. Villa Geber, una casa nell'arcipelago. Ediz. italiana, inglese e svedese

Chiara Monterumisi

editore: in edibus

pagine: 182

Il principale obiettivo del libro è il superamento dell'univocità di interesse manifestata dalla critica per quella chef-d'oeu
25,00 22,50
68,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.