Libri della collana Saggi di architettura pubblicati da Jaca Book
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Jaca Book: Saggi di architettura

Avvicinamento alla storia dell'architettura. Racconto, costruzioni, immagini

Maria Antonietta Crippa

editore: Jaca Book

pagine: 73

Sondare la costruzione della storia di un fenomeno pervasivo quale è l'architettura è introdursi nell'affascinante e multiform
12,00 11,40

Le sette lampade dell'architettura

John Ruskin

editore: Jaca Book

pagine: 262

Il grande architetto Frank Lloyd Wright diceva di essere stato vigorosamente indirizzato verso l'architettura dalla lettura di
19,00 18,05

Conversazioni sull'architettura. Selezione e presentazione di alcuni «Entretiens»

Eugène Emmanuel Viollet Le Duc

editore: Jaca Book

pagine: 216

Viollet-le-Duc alla fine del 1863 fu nominato, con sorpresa di tutti perché considerato un antiaccademico, professore di Stori
18,00 17,10

L'arte di costruire le città. L'urbanistica secondo i suoi fondamenti artistici

Camillo Sitte

editore: Jaca Book

Considerato già un "classico" dieci anni dopo la pubblicazione, poi soggetto a polemiche e dimenticanze, riproponiamo un testo
22,00

Storia della città occidentale

Vittorio Franchetti Pardo

editore: Jaca Book

pagine: 426

Questo volume esamina il divenire degli insediamenti a carattere urbano a partire dal concetto di «occidente» politico-cultura
40,00 38,00

La casa degli uomini

Le Corbusier

editore: Jaca Book

pagine: 224

Fin dalle prime pagine, "La casa degli uomini" sembra alludere a qualcosa di più dell'involucro architettonico entro il quale
35,00 33,25

Razionalismo. L'architettura della modernità

Eugenio Gentili Tedeschi

editore: Jaca Book

pagine: 160

Un saggio che affronta lo studio e l'interpretazione di un movimento architettonico che ha rappresentato forse il punto più al
20,00 19,00

Avvicinamento alla storia dell'architettura. Racconto, costruzioni, immagini

Maria Antonietta Crippa

editore: Jaca Book

pagine: 73

Sondare la costruzione della storia di un fenomeno pervasivo quale è l'architettura è introdursi nell'affascinante e multiform
12,00

1401-2001. Profilo storico dell'architettura occidentale

Gianfranco Spagnesi

editore: Jaca Book

pagine: 254

Gianfranco Spagnesi svolge una sintesi critica emozionante del percorso dell'architettura dall'umanesimo sino al XX secolo. Solo uno studioso abituato a concepire l'architettura nel suo contesto storico poteva tentare una sintesi di tal genere. Oggetto di questa riflessione è l'area culturale dell'occidente, per conoscere le radici della sua attuale contemporaneità, ricostruendone l'identità in vista dell'inevitabile confronto con le importanti culture delle altre aree geografiche. Le singole architetture e le diverse intenzionalità figurative del loro progetto vengono presentate all'interno del proprio momento storico complessivo, rifiutando sempre le classificazioni stilistiche e le interpretazioni psico-sociologiche. Una storia intesa come la più possibile e completa ricostruzione degli avvenimenti che hanno concorso alla formazione e alla realizzazione, o trasformazione nel tempo, dei diversi organismi architettonici.
20,00

Il fiume sommerso. Milano, le acque, gli abitanti

Pietro Lembi

editore: Jaca Book

pagine: 331

Milano nasce su un territorio percorso e segnato dalle acque, siano esse a cielo aperto o sommerse. Sin dall'origine forma urbana e forme sociali sono profondamente segnate da questo elemento, con condizionamenti che sono ancora ben visibili nell'assetto contemporaneo della città. Questo libro accosta l'argomento intrecciando piani di lettura differenti: quello simbolico, determinante per comprendere i secoli passati e mai del tutto cancellato dalla dirompente vicenda della modernità, quello tecnico-scientifico, livello che mostra diverse stagioni e posizioni nei confronti del governo delle acque, e quello socio-antropologico, in cui la forma della città e la vita dei suoi abitanti si mostrano in costante, seppur sovente nascosto, rapporto con l'acqua. Il libro propone un racconto storico imperniato su alcune stagioni particolarmente significative: la Milano tardoantica di Ambrogio, il Rinascimento, il regime fascista e la vicenda della copertura dei navigli con cui il rapporto fra la città e le sue acque subisce una drammatica svolta. Il racconto storico è tuttavia intrecciato a un racconto contemporaneo, frutto di un'osservazione squisitamente antropologica tesa a restituire la vitale e multiforme presenza delle acque nell'esperienza degli abitanti della metropoli contemporanea.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.