Libri della collana Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie pubblicati da Einaudi
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Einaudi: Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie

Qualcosa di nuovo sotto il sole. Storia dell'ambiente nel XX secolo

John R. McNeill

editore: Einaudi

pagine: 517

Ritorna a quasi vent'anni dalla prima edizione italiana, e con una nuova introduzione dell'autore, un classico degli studi sul
28,00 26,60

La matematica della vita. Risolvere i problemi dell'esistenza

Ian Stewart

editore: Einaudi

pagine: 391

Recenti scoperte nel campo della biologia hanno portato alla formulazione di una quantità d'importanti problemi, che sarebbe a
25,00 23,75

Storia dello zucchero. Tra politica e cultura

Sidney D. Mintz

editore: Einaudi

pagine: 344

Nel mondo occidentale lo zucchero ha conosciuto per secoli usi marginali o fortemente caratterizzati - farmaco, conservante, s
24,00 22,80

Il seminario. Libro XIX... o peggio. 1971-1972

Jacques Lacan

editore: Einaudi

pagine: 272

In questo Seminario Lacan tratta dell'uomo e della donna
24,00 22,80

Stile moderno. Saggi di estetica sociale

Georg Simmel

editore: Einaudi

pagine: 472

Il filo che lega le riflessioni di Simmel, nella prospettiva originale proposta dai curatori, è quello dell'estetica sociale,
27,00 25,65

La Germania di Weimar. Utopia e tragedia

Eric D. Weitz

editore: Einaudi

pagine: 495

La Repubblica di Weimar è stata a lungo dipinta solo come un momento di passaggio, seppur drammatico, tra la Grande Guerra e i
28,00 26,60

La meccanica delle passioni. Cervello, comportamento, società

Alain Ehrenberg

editore: Einaudi

pagine: 342

Le neuroscienze cognitive considerano il comportamento umano (pensieri, emozioni e azioni) condizionato dai meccanismi cerebra
26,00 24,70

Il seminario. Libro XVI. Da un Altro all'altro (1968-1969)

Jacques Lacan

editore: Einaudi

pagine: 435

In «Da un Altro all'altro» Lacan confronta il significante e il godimento, esplora l'antinomia tra un "Altro" del sapere e l'"
32,00 30,40

L'impero che non voleva morire. Il paradosso di Bisanzio (640-740 d.C.)

John Haldon

editore: Einaudi

pagine: 455

Se nel VI secolo l'Impero romano d'Oriente era il più vasto stato nell'Eurasia, appena un secolo dopo esso si era ridotto dras
29,00 27,55

Costellazioni. Le parole di Walter Benjamin

a cura di A. Pinotti

editore: Einaudi

pagine: 209

Fra i patrimoni che il Novecento ci ha lasciato in eredità, il pensiero e l'opera di Walter Benjamin sono fra i più produttivi
21,00 19,95

Il Mediterraneo. Dalla preistoria alla nascita del mondo classico

Cyprian Broodbank

editore: Einaudi

pagine: 670

«Ci sono luoghi», ha scritto il poeta Iosif Brodskij, «che, esaminati su una mappa, ti fanno sentire per un breve istante un'a
32,00 30,40

Gli ebrei nell'Italia fascista. Vicende, identità, persecuzione

Michele Sarfatti

editore: Einaudi

pagine: 425

In una nuova edizione ampliata e aggiornata, lo studio più rigoroso e completo su uno dei momenti più bui della nostra storia
26,00 24,70

La grande accelerazione. Una storia ambientale dell'Antropocene dopo il 1945

John R. McNeill, Peter Engelke

editore: Einaudi

pagine: 253

La Terra è da poco entrata in una nuova era, in cui l'uomo condiziona sempre più massicciamente l'ecologia globale: il periodo
22,00 20,90

La Cina contemporanea. Dalla fine dell'impero a oggi

Guido Samarani

editore: Einaudi

pagine: 517

Per la Cina, intesa nel suo insieme, il Novecento è stato molte cose: guerra e pace, lotta contro la miseria e l'arretratezza
28,00 26,60

Imperi dell'Atlantico. America britannica e America spagnola, 1492-1830

John H. Elliott

editore: Einaudi

pagine: 707

Questo libro, frutto di lunghi anni di studio, racconta la storia parallela dei due imperi atlantici della prima età moderna,
32,00 30,40

Il mondo tardo antico. Da Marco Aurelio a Maometto

Peter Brown

editore: Einaudi

pagine: 251

Come, tra il 150 e il 750 dopo Cristo, ebbe fine il mondo classico, e quali furono le caratteristiche peculiari del mondo dell
26,00 24,70

L'invenzione del globo. Spazio, potere, comunicazione nell'epoca dell'aria

Matteo Vegetti

editore: Einaudi

pagine: 234

Il libro ripensa la globalizzazione da una prospettiva originale, basata sull'idea che il nostro tempo sia partecipe di una ri
22,00 20,90
26,00 24,70

Da Monteverdi a Puccini. Introduzione all'opera italiana

Vittorio Coletti

editore: Einaudi

pagine: 210

Il libro si rivolge a quelli che non sanno nulla o quasi dell'opera italiana e ne sono incuriositi. Professore di Storia della lingua italiana all'Università di Genova, già docente di Storia del Melodramma italiano all'Università di Nizza, Vittorio Coletti illustra del nostro melodramma i caratteri generali, gli elementi costitutivi (libretto, musica, canto, teatro), le componenti formali più importanti (versi, arie, recitativi), i protagonisti (librettisti, compositori, cantanti, impresari). Ne segue le vicende dalle origini, verso la fine del Cinquecento, al primo Novecento, ponendo particolare attenzione al successo mondiale ottenuto dal melodramma italiano di fine Settecento e dell'Ottocento.
21,00 19,95

Le voci delle cose. Progetto idea destino

Maurizio Vitta

editore: Einaudi

pagine: 252

La cultura moderna ha ridotto la fitta presenza degli oggetti d'uso nella nostra esistenza quotidiana a due figure principali, la funzione e la forma, il corpo tecnico e il design. Ma la definizione è incompleta. In realtà, l'oggetto è la risultante di una serie di forze disparate, che in esso convergono, interagendo in profondità con la nostra storia. Questo libro prende in esame la realtà multiforme dell'oggetto quotidiano, all'inizio evocato dal bisogno, e poi via via immaginato nel desiderio, definito nella funzione, disegnato nel progetto, realizzato nella produzione, distribuito come merce, classificato nel comportamento di consumo, vissuto nell'uso, apprezzato nel godimento estetico e infine, non di rado, esaltato come bene culturale. Ciò che a prima vista sembrava una «cosa» inerte, si rivela dunque un essere proteiforme, generatore di energie semantiche, simboliche, estetiche, tecniche, economiche, culturali, fra le quali il problema della forma acquista valenze sempre diverse. Non è un «oggetto» quello che appare in questa prospettiva: è un evento, che si dipana dinanzi ai nostri occhi in una trasformazione continua, e che pure resta sempre inflessibilmente uguale a se stesso.
22,00 20,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento