Libri Pubblicati da Omega | Sconti
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Omega

Le sordità. Passato, presente e futuro

Giuseppe Gitti

editore: Omega

pagine: 208

Le sordità sono tante, ma fin da quando è iniziata l'educazione dei sordomuti si parla genericamente di sordità e da quando vi
18,00 17,10

La stampella di Cenerentola. Racconti, immagini, riflessioni

Noria Nalli

editore: Omega

pagine: 104

"Guardai il mio deambulatore e pensai, che in fondo ero vicina al dehor del bar e che potevo sedermi e prestare il mio carrell
18,00 17,10

Lo sviluppo prelinguistico e vocalico nel bambino

a cura di U. Bortolini, M. Basso

editore: Omega

pagine: 178

L'età dello sviluppo prelinguistico è stata approfondita da tempo, numerosi autori hanno evidenziato quali siano i percorsi di evoluzione del linguaggio e le tappe che i bimbi raggiungono nella crescita. Questo libro presenta una proposta di osservazione delle abilità comunicativo - linguistiche dei bambini fin dall'esordio delle prime e primitive espressioni comunicative e di promozione dello stesso verso forme più mature. Consente ai logopedisti di approfondire tali aspetti in seduta di terapia, fornisce suggerimenti ai genitori e permette al logopedista di condividere queste osservazioni precoci con gli educatori, gli insegnanti e con i terapisti (psicomotricisti e psicologi) che hanno una relazione educativa e/o d'aiuto con il bambino, arricchendo così la pratica logopedica e permettendo di condividere terminologia e obiettivi. I bambini a cui ci riferiamo sono: sia i bambini che fanno fatica a imparare a parlare o che parlano male; sia tutti quei bambini che pur non mostrando difficoltà specifiche possono beneficiare di una stimolazione mirata del linguaggio in contesti a loro familiari e assieme alle persone di riferimento; sia bambini nella fase pre-verbale affetti da patologie dell'udito o da patologie gravi della comunicazione. Il libro è un sussidio al logopedista che accompagna ciascun genitore a comunicare in modo efficace col proprio bambino, permettendo di comprendere meglio la situazione corrente e di condividere le soluzioni più adatte al piccolo.
24,00 22,80

Impianto cocleare. Cause organiche e inorganiche di reintervento

Arturo Zaghis

editore: Omega

pagine: 56

L'impianto cocleare rappresenta ormai da quasi trent'anni la soluzione ottimale per pazienti, sia bambini che adulti, affetti da sordità grave/profonda. A tutt'oggi si stima che nel mondo vi siano più di 250.000 pazienti che portano con soddisfazione questo dispositivo. Pur universalmente considerato, ovviamente in mani esperte, un intervento per lo più sicuro, l'impianto cocleare può andare incontro a complicanze in alcuni casi anche gravi, che mettono in pericolo la vita del paziente (meningite), ne compromettono una funzione (paralisi permanente del nervo facciale) o che comunque richiedono un intervento di revisione. A questo genere di complicanze classificate come maggiori, e che comprendono anche un guasto della parte interna, fa riferimento questo lavoro, nato dall'esperienza del Gruppo Impianti Cocleari di Milano.
20,00 19,00

Disartria. Possiamo fare di più?

a cura di G. Ruoppolo, A. Amitrano

editore: Omega

pagine: 214

"Disartria: possiamo fare di più?" raccoglie gli Atti della relazione ufficiale al XLVII Congresso Nazionale SIFEL
28,00 26,60

Argomenti di audiologia

Silvano Prosser, Alessandro Martini

editore: Omega

pagine: 622

Questo manuale è principalmente indirizzato agli studenti che nel loro piano di studi devono affrontare materie con un "conten
52,00 49,40

La diagnosi della dislessia e degli altri disturbi specifici dell'apprendimento

a cura di C. Termine, G. Stella

editore: Omega

pagine: 260

L'Associazione Italiana Dislessia annovera tra i suoi soci alcuni dei maggiori esperti delle problematiche cliniche della Disl
32,00 30,40

La voce del cantante

a cura di F. Fussi

editore: Omega

pagine: 615

48,00 45,60

La reale basilica di Superga

Corino

editore: Omega

pagine: 136

15,00 14,25

L'arco di Susa

Manino, Carducci

editore: Omega

pagine: 24

4,00 3,80
62,00 58,90

Le mappe concettuali. Strumenti per il disturbo del linguaggio e autismo

Nadia Scialdone

editore: Omega

pagine: 148

La clinica e la presa in carico di bambini con disabilità (disturbi del linguaggio, ritardo mentale, disturbo di spettro autistico, dislessia, sordità, afasia e simili) vede, nella quasi totalità dei casi, insufficienze lessicali accompagnate da strategie di rievocazione non sempre efficaci causate da un immagazzinamento parziale, frammentato e/o confuso nella memoria. Questo si riflette sulla precisione espressiva (produzione verbale; lettura) e scritta (disegno; scrittura) e sui relativi tempi di esecuzione. Il materiale presentato nei volumi "Le mappe concettuali" consente, attraverso lo strumento della mappa concettuale e la sua organizzazione, la costruzione di quelle competenze denotative e connotative del vocabolario del bambino, divise per categorie e ambienti, finalizzate alla acquisizione di arricchimento e consolidamento lessicale in input e output, discriminazione della domanda, abilità di costruzione sintattica della frase orale e scritta, attenzione e ricostruzione ai e sui dettagli allenando e consolidando, trasversalmente, le conoscenze della memoria di lavoro e di quella a lungo termine. Il materiale costruito è diretto a logopedisti, educatori, insegnanti e genitori; questi ultimi fondamentali per l'affiancamento al percorso riabilitativo-logopedico.
26,00 24,70

L'autogestione verbo-vocale

Antonia Campanella, Franco Salotti

editore: Omega

pagine: 194

L'autogestione verbo-vocale è un metodo educativo-rieducativo finalizzato all'organizzazione e al corretto sviluppo della comunicazione verbo-interazionale. La complessità funzionale di tale facoltà mentale comporta la partecipazione, l'intercomunicazione e l'interazione di estese aree cerebrali. In linea con tali acquisizioni e avvalendoci di importanti elementi culturali derivanti dalla neurofisiologia, dalla fisica acustica, dalla psicologia, dalla pedagogia e dalla linguistica, abbiamo pianificato e sperimentato, nel tempo, nuovi percorsi educativo-rieducativi che costituiscono l'essenza del metodo dell'autogestione verbo-vocale (audio-fonia-musicale, logopedia e fonolinguistica, psicomotricità e fono cinestesia, letto-scrittura prosodica). Nel corso dell'ormai lunga sperimentazione è stato rilevato che il metodo ha conseguito risultati del tutto significativi in varie patologie fonoarticolatorie (disfonie, dislalie funzionali e organiche, disartrie, disfluenze ecc.) nonché in importanti disturbi dell'apprendimento (dislessie, disgrafie, discalculie, ecc.) e della comunicazione socio-relazionale (autismo e disturbi dello spettro acustico, afasie, disturbo dell'attenzione ed iperattività, disprassie).
32,00 30,40

Imparare a parlare. Parole e frasi per gli argomenti della vita quotidiana

Bice Buciarelli

editore: Omega

pagine: 220

L'autrice, si è dedicata a: "Parole e frasi per gli argomenti della vita quotidiana" perché, lavorando da più di quarant'anni con bambini portatori di disturbi diversi, da un semplice ritardo del linguaggio, al sordo, al dislessico, al disfasico, al balbuziente, ha notato sempre una grave carenza di verbi, nomi e aggettivi; pochi complementi; periodi composti al massimo, da una principale più una causale e una temporale. E poiché il bambino è quasi sempre consapevole dei propri limiti e ne soffre, occorre sostenerlo ed incoraggiarlo. A questo proposito risulta utile il libro "Parole e frasi per gli argomenti della vita quotidiana"; non va dimenticato infatti l'attuale abbondanza della comunicazione basata soprattutto sull'immagine (la televisione ad esempio) che riduce il bisogno di un linguaggio preciso e ben articolato limitando il lavoro della fantasia personale. Si è pensato di mettere proprio tutte le parole che si riferiscono ad un determinato argomento. Sarà compito di chi utilizzerà il testo ridurre, abbreviare, eliminare alcune parti. Una prima indicazione è quella dei termini sottolineati che sono di uso più comune.
25,00 23,75

La sordità dell'adulto. Prospettive terapeutiche

Massimo Balbi

editore: Omega

pagine: 224

Agilità, praticità, efficacia. Con queste tre parole si può sintetizzare il lavoro di Massimo Balbi. Di facile consultazione ed immediata lettura, il volume offre una rivisitazione aggiornata dell'anatomofisiologia dell'orecchio e delle moderne tecniche diagnostiche audiologiche. Ma è nella rassegna sui dispositivi impiantabili e nei casi clinici discussi il punto di forza del volume. Il lettore potrà rapidamente trovarvi spunti di riflessione e suggerimenti pratici. Merita una particolare considerazione l'insistenza alla cautela più volte richiamata da Balbi; le soluzioni impiantabili devono essere, infatti, sempre precedute da trattamenti più convenzionali. La filosofia dell'autore, fondamentalmente condivisibile, è tutta nella ricerca del difficile equilibrio tra innovazione e cautela clinica in un approccio centrato sulla persona.
38,00 36,10

Voce e postura

Francesco Ursino

editore: Omega

pagine: 176

Un aspetto clinico molto importante che, in questi ultimi anni è stato sottolineato e studiato, è quello della correlazione esistente tra funzione vocale ed atteggiamento posturale. Tutta la patologia disfonica, ma in special modo quella cosiddetta disfunzionale, è correlata ad una alterata attività dei muscoli extralaringei, anche se non è ancora chiaro se il riscontro di questa alterata tensione extralaringea, che progressivamente finisce per interessare anche la gabbia toracica e quindi l'assetto posturale, sia la causa o l'effetto di una inadeguata attività dell'organo laringeo. Si ipotizza che si crei un circolo vizioso in cui i due aspetti possono coesistere ed autoalimentarsi. Sulla base di queste premesse, il volume che viene presentato si prefigge lo scopo di affrontare l'associazione clinica esistente tra voce e postura da un punto di vista multidisciplinare.
48,00
24,00 22,80

Deglutologia

Oskar Schindler, G. Ruoppolo
e altri

editore: Omega

pagine: 998

La seconda edizione di "Deglutologia" è un manuale su ogni aspetto relativo alla deglutizione sia nella sua componente fisiologica che nella sua componente patologica. Rispetto alla edizione precedente sono stati ampliati diversi capitoli e molti ne sono stati aggiunti. L'opera si suddivide in cinque parti: premesse anatomo-fisiologiche, sistemi di valutazione, quadri clinici, trattamento e percorsi diagnostico terapeutici. Seguendo questa suddivisione è possibile progettare e realizzare percorsi diagnostici e programmi terapeutico-riabilitativi in età evolutiva, adulta e senile in qualsiasi setting: dall'ospedale all'ambulatorio, dalla casa di riposo al centro di riabilitazione fino al domicilio. Sfruttando un'ampia e selezionata faculty multidisciplinare comprendente foniatri, logopedisti, otorinolaringoiatri, radiologi, neurologi, psichiatri, geriatri, fisiatri, pediatri, nutrizionisti, chirurghi, gastroenterologi, ortodonzisti, rianimatori e farmacologi, il volume affronta i diversi ambiti della deglutologia secondo un ordine rigoroso e facendo riferimento alla più aggiornata letteratura internazionale, costituendo uno strumento utile tanto per lo studente logopedista o medico specializzando, quanto per professionisti ormai inseriti nel mondo del lavoro o ricercatori che si interessano di disfagia e deglutologia in genere. L'opera si accompagna a un CD che contiene filmati per meglio comprendere le manovre diagnostiche e terapeutiche.
66,00 62,70

Ipoacusie infantili. Dalla diagnosi alla terapia

Gaetano Pauletti

editore: Omega

pagine: 705

Questo testo è indirizzato al personale sanitario costituito da otorinolaringoiatri, audiologi, foniatri, pediatri, neuropsichiatri infantili, logopedisti, audiometristi ed audio protesisti ma può essere un valido aiuto anche per gli studenti delle professioni sanitarie attinenti e per gli insegnanti che, sempre più spesso, si trovano a fronteggiare il problema dell.ipoacusia nei loro piccoli allievi. Il volume è organizzato in diverse sezioni che riguardano gli aspetti generali delle ipoacusie infantili, comprendente una dettagliata descrizione degli aspetti epidemiologici, eziologici e fisiopatologici. Contestualmente nella stessa sezione vengono definiti gli effetti percettivi verbali e non verbali delle ipoacusie nonché le condizioni di deprivazione uditiva e il concetto di neuro plasticità. Nella sezione dedicata alla diagnosi vengono descritte le tecniche oggettive ed obiettive utilizzate in audiologia pediatrica, le modalità di valutazione pediatrica e neuropsichiatrica e il ruolo della diagnostica per immagini. I capitoli relativi alla terapia riguardano, in particolare, i trattamenti medici e chirurgici, i moderni trattamenti protesici (con protesi convenzionali, impiantabili ed impianti cocleari e del tronco) e la terapia riabilitativa logopedica. Infine, la sezione conclusiva tratta degli argomenti relativi agli aspetti medico-legali, alle strategie di intervento ed organizzazione sanitaria.
68,00 64,60
22,00 20,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.