A dicembre le nostre librerie sono sempre aperte, anche la domenica Consulta gli orari di apertura

Book Time

I premi Nobel dal 1901 al 2019. La vita, le scoperte e i successi dei premiati in fisica, chimica, medicina, letteratura, pace, economia

Pietro Migliorini

editore: Book Time

pagine: 538

All'insegna di Alfred Nobel il volume propone in rapida sintesi le gesta e le opere, le scoperte e i traguardi raggiunti da ce
20,00 19,00

Scritti di meccanica statistica

Albert Einstein

editore: Book Time

pagine: 168

Albert Einstein considerava la meccanica statistica, ossia lo studio di sistemi meccanici costituiti da un numero altissimo di
18,00 17,10

Il sole fermato. Intrighi della chiesa contro la svolta copernicana del 1820

Sandro Tirini

editore: Book Time

pagine: 164

Nel 1820 siamo in piena rivoluzione industriale
16,00 15,20

La nuova fisica delle particelle e i segreti dell'universo. Un dialogo tra filosofia, scienza e religione

Guido Tonelli, Remo Bodei

editore: Book Time

pagine: 50

La Scuola della Cattedrale, presieduta da Monsignor Gianantonio Borgonovo, prosegue il suo ciclo di incontri con un evento cul
6,00 5,70

Nel cuore di Cernusco sul Naviglio. Tre passeggiate nel centro storico

Mauro Raimondi, Elisabetta Ferrario

editore: Book Time

pagine: 117

San Carlo e Federico Borromeo sono passati per le vie di Cernusco
12,00 11,40

Quando le donne hanno spiccato il volo. La presenza femminile nel mondo dell'aviazione

Luigi Butti

editore: Book Time

pagine: 203

Succede ancora ai nostri giorni di sentir dire - in famiglia o sui campi di volo - che i peggior nemici dell'aviazione sono la forza di gravità e... le donne! Mentre l'accusa fatta alla forza di gravità è indubbiamente fondata, la colpa attribuita alle donne deve essere spiegata e notevolmente mitigata. Con la loro scherzosa affermazione, infatti, gli aviatori esprimono disappunto solamente nei confronti di quelle madri, mogli, nonne, sorelle e fidanzate che - manifestando eccessivi timori e apprensioni - frenano lo slancio dei giovani attratti dal volo. Malgrado questo atteggiamento femminile sia piuttosto diffuso, il ruolo sostenuto dalle donne nella storia dell'aeronautica - e poi nelle ancora più spettacolari missioni spaziali - è stato tutt'altro che trascurabile. E merita di essere conosciuto.
16,00 15,20

I premi Nobel 1901-2016. La vita, le scoperte e i successi dei premiati in fisica, chimica, medicina, letteratura, pace, economia dal 1901 al 2016

Pietro Migliorini

editore: Book Time

pagine: 521

Ogni secolo ha avuto i suoi tempi, con le sue pause e le sue accelerazioni. Ma mai come nel secolo scorso si sono succeduti così tanti fatti. Sono emerse centinaia di personalità che hanno perseguito il non facile obiettivo di scoprire e di capire il mondo per migliorare la vita, l'ambiente e l'uomo. Questo volume vuole appunto proporre, in rapida sintesi, le gesta e le opere, le scoperte e i traguardi raggiunti da queste persone. Sono letterati e scienziati, uomini di pace ed economisti che hanno lasciato un'insopprimibile impronta nella nostra epoca, che malgrado le innumerevoli scoperte non solo ci ha fatto comprendere l'immensità dei nostri limiti, ma ci ha anche aiutato a capire che i nostri problemi non sono insolubili e che la strada che dobbiamo percorrere non è interminabile.
25,00 23,75

Milano mettiamoci una pietra sopra

Roberto Angelino

editore: Book Time

pagine: 129

Strabiliante Milano! Chi potrebbe mai pensare che una targa su una casa di ringhiera a Porta Volta svela che lì nel 1933 faceva il lavapiatti il futuro leader vietnamita Ho Chi Minh? O che Albert Einstein ha vissuto dai 15 ai 21 anni nello stesso palazzo di via Bigli dove mezzo secolo prima teneva salotto la contessa Clara Maffei? O che Petrarca ha abitato per sei anni tra via Lanzone e il buen retiro di Cascina Linterno, oggi dietro a San Siro, dove chiede di essere seppellito, ma poi è costretto a lasciare in gran fretta la città per sfuggire alla peste? Altra scoperta: dietro a piazza Duomo, in un palazzo della Croce Rossa, nell'estate 1918 vive il ragazzo del '99 Ernest Hemingway che è stato ferito dagli austriaci sul Piave: l'amore con un'infermiera ispirerà il suo romanzo "Addio alle armi". Anche Mozart soggiorna più volte a Milano, dove in totale passa addirittura uno dei 35 anni della sua breve vita. Ad amare alla follia la città è Stendhal, che la definisce "bellezza perfetta", mentre per Leopardi è solo "un luogo dove 120 mila uomini stanno insieme come 120 mila pecore". In via Solferino 27, di fronte all'enoteca Cotti, Giacomo Puccini vive per tre anni e scrive "Manon Lescaut, Bohème" e "Tosca", mentre il suo collega Giuseppe Verdi (quasi nessuno sa che è sepolto a Milano, in piazza Buonarroti 29) muore nel 1901 in un albergo di via Manzoni e a dargli l'estrema unzione è il prevosto di San Fedele, confessore negli ultimi anni di vita del milanese Alessandro Manzoni.
14,00 13,30

Perché si mangia?-Why do we eat?

Edoardo Boncinelli

editore: Book Time

pagine: 65

"Perché mangiamo? Perché dobbiamo introdurre dentro di noi un flusso continuo di materia, di energia e di informazione." La frase di Edoardo Boncinelli riecheggia, statuaria ed equilibrata, non solo nel documentario 'Cibo in evoluzione', ma anche in questo libello (che ripropone integralmente l'intervento tenutosi presso il Circolo Filologico Milanese ad apertura dell'omonimo ciclo di conferenze) con la limpida nettezza della constatazione. Ha in sé la sintesi delle forme classiche, come le sentenze latine, e la materialistica dolcezza dello shakespeariano "siamo fatti della stessa materia dei sogni". Il discorso di Boncinelli è incalzante: dal processo metabolico alla definizione di "vita", per estendersi all'evoluzione biologica come unico vero concetto unificante della biologia stessa.
6,50 6,18

Coltivare e custodire la terra. L'ecologia tra messaggio cristiano e impegno civile

Emanuele Severino, Mario Capanna
e altri

editore: Book Time

pagine: 52

"Quello che è avvenuto con la Rivoluzione industriale, con l'introduzione della macchina, che in qualche modo ha cambiato la storia del costume e la società, oggi si sta riproducendo con le bio-tecnologie. Pensate alle applicazioni, che attraversano tutti i campi, fino ad arrivare alla genetica umana: è un enorme problema... Tale applicazione sta cambiando le nostre categorie mentali. E una vera cultura nuova che sta nascendo e che sta sollevando interrogativi ancora senza risposta, nemmeno a livello scientifico. Il mondo di ieri è finito e, grazie all'introduzione delle nuove tecnologie, navighiamo in orizzonti che ancora non sono chiari e noi dobbiamo scegliere. Capite qual è il dramma? Non possiamo stare fermi; non possiamo rimanere ancorati alla cultura di ieri; la cultura nuova non c'è ancora, perché i dati scientifici sono in divenire. Che dobbiamo fare? È il dramma della nostra generazione." (Padre Bartolomeo Sorge)
5,00 4,75

Crea un sito web di successo. Dritte e strategie vincenti alla portata di tutti

Marco Bottarelli

editore: Book Time

pagine: 244

Il sito web della propria attività è indispensabile per aprirsi a nuovi mercati e per raggiungere nuovi clienti. Che tu voglia creare un sito aziendale o personale, in questo libro scoprirai come progettare al meglio il tuo spazio web, cosa scrivere nelle sue pagine e quali piattaforme di creazione sito sono più adatte alle tue esigenze per pubblicare informazioni utili o vendere online. Vedremo insieme come impostare i contenuti in chiave SEO per una buona indicizzazione sui motori di ricerca e come potenziare la tua visibilità grazie ai social network. Troverai Infine consigli su come promuoverti al meglio in rete attraverso i sistemi di pubblicità online (Google AdWords o Facebook Ads) e su come imparare a valutare il successo del tuo sito utilizzando Google Analytics e Webmaster Tools. Tutto questo senza bisogno di essere per forza un esperto e senza scrivere una sola riga di codice.
14,90 14,16

Lezioni sulla teoria dei gas

Ludwig Botzmann

editore: Book Time

pagine: 496

Finalmente disponibile, in traduzione italiana e commento, l'opera principale di Ludwig Boltzmann in cui il grande scienziato austriaco raccoglie e sistematizza il suo lavoro in meccanica statistica. Diviso in due parti, il volume copre la teoria del gas monoatomico, le molecole composte, la teoria di van der Waals e problemi di teoria della dissociazione. Ma il libro di Boltzmann non è solo una sintesi brillante ed efficace, che ha contribuito a stabilire i fondamenti della meccanica statistica. È anche l'estremo tentativo di Boltzmann di venire a patti con il problema del caos molecolare e con l'ipotesi ergodica. È, in altri termini, un potente strumento di ricerca.
25,00 23,75

L'abatino Berruti. Scritti sull'atletica leggera

Gianni Brera

editore: Book Time

pagine: 332

Un "filo rosso" legò sempre Brera all'atletica leggera. Un rapporto "ancestrale" che inizia con il primo articolo firmato per "La Gazzetta dello Sport" il 18 agosto 1945, e proseguirà ininterrotto sino all'ultimo. Brera, addirittura, tra il 1953 e il 1956 ricoprì la carica di Consigliere nazionale della FIDAL: un impegno da dirigente militante, inusuale e perciò tanto più sentito e appassionato, all'interno della sua ricchissima biografia pressoché interamente dedita alla scrittura giornalistico-sportiva. In una esplorazione della straordinaria versatilità, narrativa e linguistica "breriara", non poteva quindi mancare una piccola antologia di scritti sull'atletica leggera. Pagine saggistiche e di cronaca tratte da alcuni dei suoi principali lavori sul tema: "Atletica Leggera. Scienza e poesia dell'orgoglio fisico" (1949); "Atletica e Scuola" (1951) con Gian Maria Dossena; "Il sesso degli ercoli" (1959); "Atletica leggera. Culto dell'uomo" con Sandro Calvesi; nonché dall'intensissima attività giornalistica a "La Gazzetta dello Sport", "Il Giorno", "la Repubblica", "Il Guerin Sportivo". Una rilettura e riscoperta di uno dei tanti Brera, regalatici dalla sua inesauribile verve creativa. Postfazione di Paolo Brera.
12,00 11,40
14,00 13,30

La scienza assoluta dello spazio

János Bolyai

editore: Book Time

pagine: 69

Nel 1832 János Bolyai dà alle stampe una piccola appendice per il libro di matematica del padre Farkas Bolyai. Quasi contemporaneamente al russo Lobacevskij, J. Bolyai sostiene la non dimostrabilità del quinto postulato di Euclide, il postulato delle parallele, e ne studia gli sviluppi. Ciò costituisce la nascita delle geometrie non euclidee: un evento che scuoterà irreversibilmente il mondo della matematica, della filosofia e della fisica. Queste poche pagine sono oggi universalmente riconosciute come una delle pietre miliari del pensiero scientifico e filosofico.
14,00 13,30

I premi Nobel. La vita, le scoperte e i successi dei premiati in fisica, chimica, medicina, letteratura, pace, economia dal 1901 al 2011

Pietro Migliorini

editore: Book Time

pagine: 501

Ogni secolo ha avuto i suoi tempi, con le sue pause e le sue accelerazioni. Ma mai come nel secolo scorso si sono succeduti così tanti fatti. Sono emerse centinaia di personalità che hanno perseguito il non facile obiettivo di scoprire e di capire il mondo per migliorare la vita, l'ambiente e l'uomo. Questo volume vuole appunto proporre, in rapida sintesi, le gesta e le opere, le scoperte e i traguardi raggiunti da queste persone. Sono letterati e scienziati, uomini di pace ed economisti che hanno lasciato un'insopprimibile impronta nella nostra epoca, che malgrado le innumerevoli scoperte non solo ci ha fatto comprendere l'immensità dei nostri limiti, ma ci ha anche aiutato a capire che i nostri problemi non sono insolubili e che la strada che dobbiamo percorrere non è interminabile.
25,00

Dal cretino al genio

Serge Voronoff

editore: Book Time

pagine: 163

Chi è il genio? Cosa lo rende differente da una comune persona molto intelligente? In questo libro, attraverso studi e curiosità, viene esposta una panoramica delle vite dei più grandi geni dell'umanità. Parallelamente, Voronoff presenta e contestualizza i suoi esperimenti sui trapianti, spiegando come l'attività mentale sia, in ultima istanza, un fatto biologico. Un testo che incarna perfettamente lo spirito superomista di inizio Novecento e che mostra la resistenza delle comunità ad accogliere le rivoluzioni concettuali che infrangono quello che Kuhn avrebbe chiamato "periodo paradigmatico".
16,00 15,20

Quantità, unità, numero. Una selezione dal «General trattato di numeri, et misure». Testo latino a fronte

Niccolò Tartaglia

editore: Book Time

pagine: 125

"Il General trattato di numeri et misure" può essere letto come un grande tentativo di rapportare sistematicamente i principi e le proposizioni contenute in alcuni testi dei grandi geometri del passato alle pratiche aritmetiche utilizzate all'interno delle scuole d'abaco. Un'operazione già iniziata da Tartaglia nell'edizione degli "Elementi" di Euclide stampata a Venezia nel 1543, e ora ripresa e perfezionata in questa sua ultima opera. Tradizione colta e matematica pratica si susseguono in queste pagine, opportunamente selezionate per Melquíades, nelle quali si discute non solo di problemi di natura "filosofica", ma anche delle diverse modalità di rappresentazione del numero.
16,00 15,20

La relatività debole. La fisica dello spazio e del tempo senza paradossi

Franco Selleri

editore: Book Time

pagine: 278

Secondo Einstein e Poincaré la simultaneità di eventi che hanno luogo in punti diversi dello spazio può essere definita solo per convenzione. Dal punto di vista matematico si dimostra, quindi, che due diverse definizioni di simultaneità corrispondono a due diversi valori del coefficiente e1 della variabile spaziale x presente nelle trasformazioni di Lorentz. A partire da premesse normalmente accettate otterremo diverse dimostrazioni della necessità di reintrodurre il concetto di simultaneità assoluta. Le conseguenze cosmologiche della nuova struttura dello spazio e del tempo andranno contro la cosmologia del Big Bang. Inoltre, dopo questi risultati, il relativismo sopravviverà in una forma meno aspra ("relatività debole") perché risulterà privo di quel campionario di paradossi portato dalla teoria della Relatività Speciale.
22,00 20,90

Pensare la matematica. Saggi e prolegomeni

Hermann Weyl

editore: Book Time

pagine: 167

La scelta di proporre questa raccolta di saggi nasce da un'esigenza di natura essenzialmente culturale; se infatti Hermann Weyl può essere forse noto a matematici e fisici, lo è certo meno a chi si occupa di filosofia. E, tuttavia, Weyl mostra di ritenere importante, proprio per la definizione di nozioni e concetti essenziali ai suoi studi, il confronto con le questioni e i metodi della filosofia. Il richiamo che egli dedica a protagonisti di prim'ordine come Husserl, Brouwer, Hilbert, Kant non pare allora essere riducibile a un semplice riferimento erudito. Weyl sembra innanzitutto condividere coi i suoi autorevoli interlocutori un certo senso e una certa funzione della riflessione filosofica la quale, come analisi critica e concettuale, ha il compito primo di scomporre i problemi chiarendone condizioni di possibilità e presupposti, per poi condensarli in domande adeguate.
18,00 17,10

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.