Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri universitari scontati fino al 15% - Disponibilità immediata Scopri di più

Le scienze dimenticate. Come le discipline umanistiche hanno cambiato il mondo

Le scienze dimenticate. Come le discipline umanistiche hanno cambiato il mondo
titolo Le scienze dimenticate. Come le discipline umanistiche hanno cambiato il mondo
autore
traduttore
argomento Scienza e Tecnica Divulgazione Scientifica Saggistica Scientifica
collana Frecce
editore Carocci
formato Libro
pagine 562
pubblicazione 2019
ISBN 9788843085125
 
47,00 39,95
Risparmi: € 7,05
 
Disponibilità immediata
È ormai consolidata l'idea secondo cui tra scienze naturali e discipline umanistiche esista una netta distinzione: le prime cercherebbero di spiegare oggettivamente il mondo individuando principi e leggi generali, le seconde di interpretarlo in maniera soggettiva concentrandosi su particolari espressioni dell'essere umano; le prime sono empiriche, le seconde ermeneutiche. Eppure non è così. Prendendo in considerazione in una sola e coerente trattazione le principali discipline umanistiche (linguistica, storiografia, filologia, musicologia, teoria dell'arte ecc.), Rens Bod ne offre la prima storia generale dall'antichità al XX secolo e scardina le premesse di questa distinzione. Sin dalle origini e praticamente in tutte le civiltà (dalla Cina all'Europa, passando per l'Africa) tali discipline risultano accomunate proprio dalla ricerca di principi generali e pattern nel proprio oggetto di studio. Inoltre, alcune loro scoperte hanno trovato applicazioni nei più vari e inimmaginabili ambiti e avuto conseguenze tali da cambiare il mondo. Ciò spinge a considerarle scienze a tutti gli effetti - scienze umanistiche - e a rivendicare per Panini, Valla, Bopp e molti altri umanisti troppo spesso dimenticati un posto accanto a Galileo, Newton e Einstein.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.