Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Di scienza e democrazia. Crisi della politica e speranza della ragione

Di scienza e democrazia. Crisi della politica e speranza della ragione
titolo Di scienza e democrazia. Crisi della politica e speranza della ragione
autore
traduttore
argomento Scienza e Tecnica Divulgazione Scientifica Saggistica Scientifica
editore Codice
formato Libro
pagine 224
pubblicazione 2020
ISBN 9788875788674
 
23,00 21,85 (-5%)
 
Disponibilità immediata
«Le democrazie sono, a modo loro, sistemi viventi. Dobbiamo quindi identificare e analizzare, in maniera lucida e critica, i dispositivi che, in una democrazia, controllano e correggono gli inevitabili imprevisti e disfunzioni, sia interni sia esterni, che la sua stessa esistenza le pone di fronte. Sono tali meccanismi a renderla robusta, e ad assicurarne la sopravvivenza. La robustezza di una democrazia rappresenta la sua assicurazione sulla vita». Philippe Kourilsky ci parla in questo libro come cittadino e scienziato. Applicando i concetti di robustezza e complessità, centrali nella biologia, mette in luce i difetti della democrazia che ne spiegano l'attuale crisi: difetti nell'altruismo, che è la base per la solidarietà; difetti nella capacità di confronto e nello scambio di idee, che consentono la partecipazione alla vita democratica; difetti di efficienza, senza la quale non c'è alcun benessere. La riflessione di Kourilsky apre infine la strada per alcune proposte di rinnovamento del nostro sistema politico, in cui scienza e istruzione svolgono un ruolo chiave.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.