18app attiva! I nati nel 2001 potranno iscriversi e ricevere 500 euro da spendere in buoni Scopri di più

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell'esperienza soggettiva

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell'esperienza soggettiva
titolo Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell'esperienza soggettiva
autore
traduttore
argomenti Psicologia e Psichiatria Neuropsicologia
Scienza e Tecnica Divulgazione Scientifica Saggistica Scientifica
Scienza e Tecnica Biologia e scienze della vita Opere di carattere generale
editore Codice
formato Libro
pagine 241
pubblicazione 2020
ISBN 9788875788599
 
25,00 23,75 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Sfuggente, misteriosa, ineffabile. Da sempre la coscienza è il frutto proibito delle neuroscienze, forse la domanda per eccellenza a cui si cerca di dare una risposta. Come fa il nostro cervello a generarla? Come sa di essere cosciente? Dal suo laboratorio di Princeton Michael Graziano lancia una sfida: non c'è magia, non c'è mistero, e oggi l'uomo ha gli strumenti, teorici e tecnologici, per risolvere questo rebus. La coscienza è il risultato di un processo complesso e raffinatissimo, certo, ma non dissimile da quello che porta all'elaborazione da parte del cervello delle informazioni che ci giungono dall'esterno; una capacità evolutivamente antica perfezionata in milioni di anni. Per questo motivo, sostiene Graziano, non solo la coscienza è misurabile, ma sarà anche replicabile e riproducibile nelle intelligenze artificiali, e scaricabile su supporti esterni. Sarà il download della mente.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.