Le spese di spedizione sono gratis per ordini superiori a 39 €

La nuova scienza della mente. Storia della rivoluzione cognitiva

La nuova scienza della mente. Storia della rivoluzione cognitiva
titolo La nuova scienza della mente. Storia della rivoluzione cognitiva
autore
traduttore
argomenti Psicologia e Psichiatria Filosofia della mente
Psicologia e Psichiatria Scienze cognitive
collana Universale economica. Saggi, 8778
editore Feltrinelli
formato Libro
pagine 480
pubblicazione 2016
ISBN 9788807887789
 
15,00 14,25 (-5%)
 
Disponibilità immediata
"La nuova scienza della mente" è un tentativo di fondazione teorica e ricostruzione storica delle scienze della mente. È un libro fondamentale delle scienze cognitive. Il cognitivismo si concentra sullo studio dei processi (percezione, memoria, ragionamento, linguaggio ecc.) con cui l'individuo acquisisce e trasforma le informazioni provenienti dall'ambiente, elaborando conoscenze che influiscono in maniera determinante sul comportamento. L'approccio cognitivista è per certi versi contrapposto al cosiddetto indirizzo "comportamentista" e si avvale di definizioni e spunti teorici elaborati da altre discipline nate nella seconda metà del Novecento, quali la cibernetica, la teoria dell'informazione e la neurofisiologia. Questo spiega peraltro la fertilità dell'approccio cognitivista nell'elaborare nuovi modelli interpretativi sulla percezione, la memoria, l'attenzione, la vigilanza, il ragionamento (riletto nella formula del problem solving) e lo stesso linguaggio.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.