Il tuo browser non supporta JavaScript!
A dicembre siamo aperti anche di domenica. Vi aspettiamo in libreria! Scopri i nostri orari

Sessuologia

21,00 17,85
24,80 22,32

Psicoterapia dell'amore e del sesso. 100 domande, 100 risposte e 3 commedie psicoterapeutiche

Francesco Aquilar

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Perché si soffre tanto in amore? Che cos'è la teoria dell'attaccamento, e che c'entra con l'amore? Come possiamo utilizzare i conflitti di coppia? Perché fare l'amore non piace più come prima? Come si sceglie un partner adeguato? E che significa "adeguato"? A che serve la gelosia? 100 domande alle quali questo libro intende dare una risposta semplice, chiara e documentata. Per dare una piccola ma congrua mano alle persone che rischiano di annegare in questi marosi, infinitamente più pericolosi di quanto possa sembrare. Francesco Aquilar, psicologo e psicoterapeuta, è presidente della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Cognitiva di Coppia.
24,00

Psicologia delle differenze sessuali

Tomaso Vecchi, Zaira Cattaneo

editore: Carocci

pagine: 110

Esistono differenze tra gli individui legate al sesso cui appartengono? La risposta pare scontata se si considera che tutti noi immediatamente distinguiamo i nostri simili sulla base del loro essere maschi o femmine. La semplicità, solo apparente, di questo quesito ci introduce al dibattito sulle differenze determinate dall'appartenenza sessuale, soprattutto quelle rilevabili in ambito cognitivo e nel comportamento emozionale. In questo libro si vede se, come e quanto uomini e donne differiscano nelle loro abilità cognitive e si cerca di chiarire come alla determinazione di tali differenze concorrano sia fattori genetici e biologici sia i vissuti personali e in generale il contesto socio-culturale.
12,00 10,20

La freccia e il dolore. Vaginismo e condizione femminile

Luciana Tumiati

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 236

La ginecologa e psicoterapeuta Luciana Tumiati per illustrare un tema delicato come il vaginismo ricorre suggestivamente a figure letterarie e mitologiche come Ehrengard di Karen Blixen; Atena, la terribile e altera vergine guerriera; Artemide, la cacciatrice selvaggia; Antigone con la sua pietà sacrificale risolutamente chiusa in sé stessa; le Amazzoni e il loro orgoglioso isolamento. La sindrome del vaginismo, purtroppo "pronta a nascondersi nei paragrafi minori dei trattati di medicina", è affrontata considerando fondamentalmente le paure delle donne, le loro sofferenze, le loro fughe ostinate. Donne in cui si incarnano e prendono vita quelle componenti mitico-archetipiche che, guardando alla storia e ai suoi sviluppi sociali, circondano da sempre il corpo e il femminile. Donne che affrontano la bruciante e irriducibile conflittualità del desiderio intrappolate nei loro confini, quasi fossero angeli asessuati e "sublimati", come scrive Augusto Romano nella sua presentazione. Ed è proprio nella seconda parte del volume che Luciana Tumiati, portando il lettore sul terreno dell'analisi, con la ricchezza dei casi clinici indica il modo di guidare le pazienti verso il superamento di quei confini apparentemente invalicabili, verso l'accettazione dell'incerto, del rischio e delle opportunità insiti nella differenziazione, nella relazione con l'altro.
20,00 17,00

Sadomasochismo

Estela V. Welldon

editore: Centro Scientifico Editore

pagine: 79

Il sadomasochismo non è una "perversione" isolata, ma una complessa costellazione di dinamiche psichiche. Utilizzando esempi tratti da letteratura, cinema, melodramma e dalla cronaca contemporanea, il volume ne esplora tutti gli aspetti, partendo dagli scritti di Sade e Sacher-Masoch e giungendo alla scena S&M underground. Un libro che svela le dinamiche del potere, del controllo e della violenza nella vita sociale e familiare, nelle relazioni sessuali, capace anche di illuminare i "legami perversi" che nascono all'interno della coppia.
8,50 7,65
18,00 16,20

Gli specchi dell'eros maschile

Jole Baldaro Verde, Roberto Todella

editore: Cortina Raffaello

pagine: 214

È sempre vero che gli uomini pensano a una cosa sola? Questo libro si propone di offrire a uomini e donne l'opportunità di conoscere la vera natura dell'eros, mettendone in risalto tutta la ricchezza sullo sfondo dell'attuale banalizzazione e mercificazione. L'apparenza di una sessualità libera e appagante per tutti pervade in molti modi la nostra vita pubblica e privata. Le immagini dell'eros, esposte ai "grandi magazzini del sesso" (stampa, cinema, tivù, Internet eccetera), sono divenute un prodotto dell'economia globale, presente ovunque arrivino la televisione o il mondo virtuale della Rete. Ma l'eros non è affatto una conquista recente: non diversamente dal passato, resta un privilegio per pochi.
16,00 13,60

Perché lo facciamo. Il gene egoista e il sesso

Niles Eldredge

editore: Einaudi

pagine: 277

Perché si fa sesso? Si potrebbe rispondere: semplice, perché è piacevole. Ma negli ultimi trent'anni molti scienziati hanno sostenuto che una pulsione ineluttabile spingerebbe gli organismi a cercare di diffondere i propri geni. In questo quindi consisterebbe la "sostanza" della vita: la ragione ultima per cui tutti, dai batteri all'uomo, fanno quello che fanno. Ma quanto è accurata l'immagine della vita che una teoria come quella del gene egoista fornisce? Fino a che punto siamo creature dei nostri geni? Eldredge propone una visione alternativa, una descrizione del mondo naturale e del suo funzionamento in cui il sesso è interconnesso agli aspetti economici e culturali, oltre che alla riproduzione.
15,50 13,18

Frammenti di sesso. Il meglio di sessuologia news 1993-2003

a cura di G. Rifelli

editore: CIC Edizioni Internazionali

pagine: 192

20,00 18,00

Sos-sesso. Per amare informati

Minnie Luongo, Monica Assanta

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Viviamo in un'epoca in cui non ci sono più argomenti tabù. Eppure, tra tanto parlare, permane una diffusa ignoranza: la generazione dei ventenni o poco più è informata solo su una piccola parte di ciò che riguarda il sesso e, non appena si affrontano questioni più "tecniche", predominano l'imprecisione e la superficialità. Durante i numerosi incontri divulgativi che le due autrici hanno tenuto con giovani di entrambi i sessi, risultava difficile ottenere risposte corrette a domande anche banali: Come è fatto l'apparato genitale femminile? E quello maschile? Che cosa succede esattamente durante il ciclo mestruale? Quali sono i metodi e quale "sicurezza" garantiscono? Facendo sesso orale, la ragazza può restare incinta? Questo volume offre le risposte.
16,00

Perversioni. Sessualità, etica e psicoanalisi

Sergio Benvenuto

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 194

Cos'è la "perversione"? Una classificazione sessuologica, un disturbo mentale, una deviazione etica, uno stile erotico edonistico, un'illusione storico-culturale? Ripercorrendo le tappe fondamentali del pensiero psicoanalitico sulle perversioni, Benvenuto vede le perversioni come uno scacco etico della vita sessuale. Nelle sue varie forme (esibizioniste, voyeuriste, masochiste, sadiche, feticiste, pedofile...), la perversione segna infatti un mancato rapporto con l'altro come soggetto di desiderio e di piacere, e va intesa come una riedizione metaforica di un trauma sessuale, in cui il soggetto ha sofferto l'esperienza dell'esclusione e della gelosia.
19,00 16,15

La dipendenza sessuale. Un approccio integrato

Aviel Goodman

editore: Astrolabio Ubaldini

pagine: 424

Esiste, ed è clinicamente accertata, una condizione per la quale il soggetto (uomo o donna che sia) è spinto irresistibilmente a impegnarsi in certe forme di comportamento sessuale ricorrente e incontrollato; tale comportamento persiste malgrado conseguenze sociali e personali altamente negative e pericolose. Affine alla dipendenza da sostanze psicoattive o dall'alcol, come pure alla bulimia o al gioco d'azzardo patologico, tale condizione è clinicamente nota col nome di "dipendenza sessuale". Aviel Goodman, psichiatra e psicoanalista, per la prima volta definisce scientificamente il fenomeno della dipendenza sessuale come una precisa condizione psicopatologica, individuandolo come categoria diagnostica a sé, pienamente determinata.
32,00 27,20

ABC of Sexual Health

John Tomlinson

editore: BMJ Books

pagine: 96

40,00 34,00

Male and Female Sexual Dysfunction

Allen D. Seftel, Christopher G. McMahon
e altri

editore: Mosby

pagine: 312

"Male and Female Sexual Dysfunction" provides an authoritative, comprehensive and clinically-orientated guide to both the background causes and full range of treatment options for patients suffering from impotence and sexually-related dysfunction. The book is a concise and practical text, enhanced with specially commissioned computer graphics and full color illustrations. It is one of the first titles to comprehensively cover the new developments in treatment of female sexual dysfunction. Throughout, there is a wealth of information on new therapies, and the very latest information on drug treatment. The book includes innovative treatment algorithms, summary boxes, and patient vignettes, and has been produced to a tight time-frame to ensure a current approach.
108,00 91,80

Il sesso

editore: Cortina Raffaello

pagine: 324

Da molti e differenti punti di vista si indaga sul tema del sesso, inteso sia nel senso tradizionale di una componente fondamentale di ogni persona (il Sesso), sia nel senso moderno della differenza esistente tra gli individui (i generi), sia nel senso attuale di varie sfumature della nostra identità, non di per sé patologiche (i sessi). Il volume presenta un mosaico di testi di filosofi, biologi, psicologi e psicoanalisti che costituisce uno strumento efficace sia per specialisti delle diverse discipline sia per "semplici" lettori che sul sesso, oltre a praticarlo in vario modo, amano anche interrogarsi.
21,00 17,85

Principi e pratica di terapia sessuale

a cura di S. R. Leiblum, R. C. Rosen

editore: CIC Edizioni Internazionali

pagine: 584

80,00 72,00
18,50 16,65

I codici del piacere. Come parlare del corpo erotico in educazione sessuale

Laura Austoni, Alberto Zatti

editore: Franco Angeli

pagine: 144

In questo testo gli autori sottolineano che il mancato dar parola al piacere nei discorsi sulla sessualità è molto probabilmente il retaggio di una condanna storica del piacere, considerato effimero da Platone, socialmente destrutturante da Freud e sovversivo da Foucault. In questo lavoro vengono indagati i presupposti concettuali, linguistici e metodologici che permettono al piacere di essere trattato negli ambiti della sessuologia, dell'educazione sessuale, della consultazione sessuologica e della terapia di coppia.
17,00
16,00 14,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.