Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Economia sanitaria

Sanità e finanza. Una cultura in crescita

editore: Franco Angeli

pagine: 384

40,50
40,00 34,00
50,00 42,50
25,00 21,25
30,00 27,00

Tecniche lean in sanità. Più valore, meno spreco, meno errori col sistema Toyota

P. Guglielmo Nicosia, Francesco Nicosia

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Un reparto di Chirurgia che, a fronte di una riduzione del 10% del personale, aumenta gli interventi in Day-Surgery, esegue operazioni chirurgiche più complesse in Ricovero Ordinario, fa più urgenze, con riduzione del 90% delle sedute aggiuntive, e abbatte i tempi di attesa, non è una fantasia: il testo illustra infatti il sistema Toyota, facendo cenno alle possibili applicazioni nei servizi, e presentando progetti e tecniche lean in ambiente ospedaliero.
21,00

Contratto di lavoro e gestione delle risorse umane

Diego Snaidero

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 336

La gestione delle risorse umane richiede, tra l'altro, la conoscenza delle regole che disciplinano l'organizzazione del lavoro in tutti i suoi aspetti; regole non sempre di facile lettura o di semplice applicazione, ma necessarie per garantire l'ordinato e proficuo svolgersi delle attività stabilite dal sistema nel quale si è chiamati a operare. Partendo da questa considerazione, apparentemente ovvia, il lavoro presentato in queste pagine si prefigge lo scopo di fornire una guida per l'interpretazione di tali regole, accompagnando il lettore in un percorso ideale che si snoda attraverso le diverse fasi che scandiscono il rapporto di lavoro nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale e influenzano, o possono influenzare, i modelli organizzativi adottati nello specifico contesto, confliggendo, talvolta, con gli obiettivi che si vorrebbero raggiungere o che sono stati fissati dalla missione aziendale.
25,00 22,50

Ospedale privato e non profit. Antagonista o alleato strategico dell'assistenza pubblica?

Alessandro Signorini

editore: Vita e Pensiero

pagine: 238

Vero e proprio 'compendio di economia sanitaria', questo libro di Alessandro Signorini affronta il tema della sostenibilità dei Sistemi Sanitari nelle società postindustriali e illustra i diversi modelli di Servizio Sanitario presenti sulla scena internazionale. In particolare, vengono messi a confronto, nelle opportunità e nei limiti che li caratterizzano, i due modelli 'estremi', vale a dire il solidarismo pubblico, sostenuto dalla fiscalità generale, e la logica mercantile dell'impresa economica applicata alla sanità. Viene quindi presa in esame la prospettiva di un rinnovato coinvolgimento delle organizzazioni non profit e della società civile nel sostenere il 'welfare sanitario' del terzo millennio e, soprattutto, viene tematizzata la netta distinzione tra una sanità privata orientata al conseguimento del profitto economico e istituzioni ospedaliere di proprietà privata, prive dello 'scopo di lucro' e con esplicite finalità pubbliche. Completano l'indagine alcune esemplificazioni concrete tratte da esperienze maturate principalmente nel Servizio Sanitario Regionale della Lombardia.
18,00 16,20

Sulla valutazione della qualità nei servizi sociali e sanitari

a cura di C. Corposanto

editore: Franco Angeli

pagine: 272

L'epoca attuale si contraddistingue per una crescente complessità sociale, culturale ed organizzativa in cui le aspettative di partecipazione sociale e di governance sono, secondo numerosi indicatori, destinate ad un sensibile aumento. Ciò risulta particolarmente evidente nel settore degli interventi socio-sanitari nel quale la crescita delle istanze partecipative si accompagna al diffondersi di pratiche valutative, sempre più articolate e complesse, volte a sondare aspetti quali l'efficacia e l'efficienza dei programmi nonché il livello di soddisfazione percepito dai cittadini. In questo ambito, la ricerca valutativa ha registrato non soltanto un'ampia diffusione, ma anche una sua maggiore e più puntuale definizione soprattutto per quanto riguarda gli aspetti metodologici. Lo sviluppo di procedure complesse implica che la valutazione dei programmi si realizzi attraverso l'analisi dell'attendibilità e della validità degli strumenti di valutazione (quali, per esempio i sondaggi di customer satisfation). Questo numero è pertanto dedicato agli aspetti empirici, metodologici e teorici della ricerca valutativa declinati lungo un'ottica di spendibilità concreta degli interventi sociali e sanitari sia nell'ambito nazionale sia in quello internazionale.
23,00

Il costo della salute. Un'introduzione all'economia sanitaria

Enrico Torre, Marco A. Comaschi

editore: Edizioni Medico-Scientifiche

pagine: 104

Il contenuto si sviluppa secondo un percorso logico che parte dai concetti base della domanda sanitaria, per arrivare al problema del finanziamento del sistema sanitario e della gestione dei costi della salute, esitando infine nella valutazione delle implicazioni relative alla forzata convivenza di etica e mercato nella sanità. In appendice sono riportati gli strumenti di valutazione economica più frequentemente impiegati.
10,00 8,50

Governance e valutazione della qualità nei servizi socio-sanitari

Giovanni Bertin

editore: Franco Angeli

pagine: 272

Il processo di trasformazione dei servizi socio-sanitari ha messo in crisi i processi e gli strumenti utilizzati per governarli. Il sistema è sempre più aperto e costituito da organizzazioni di diversa natura (pubbliche, profit e nonprofit) che lavorano in rete. Questi cambiamenti richiedono una profonda modifica degli strumenti utilizzati per governare il sistema. È necessario abbandonare le logiche, i processi e gli strumenti che si sono costruiti in una prospettiva di welfare state e sperimentare nuove tecnologie della governance. Concetti come programmazione, come qualità e come valutazione vanno rivisitati alla luce di questi cambiamenti. Questo libro parte dalla necessità di ripensare a questi concetti e renderli capaci di governare la complessità. Viene presentato un modello di valutazione della qualità (QAI) costruito a partire da una logica multidimensionale e multistakeholder, fornendo un quadro definitorio dei concetti, un impianto metodologico basato sui modelli multicriteria e presentando alcune esperienze capaci di indicare quali strade concretamente seguire. Il libro si rivolge a quanti studiano i processi di valutazione della qualità, ma soprattutto a quanti, all'interno degli enti gestori, negli enti locali e nelle regioni, si trovano quotidianamente impegnati nei processi di governo e di regolazione dei servizi socio-sanitari.
25,00

Ospedali e sviluppo economico. Ricerca sull'impatto economico del sistema sanitario della Lombardia

a cura di D. Velo, F. Velo

editore: Franco Angeli

pagine: 128

"Oggi la sanità può essere concepita come motore di sviluppo, capace di alimentare la ricerca e l'occupazione qualificata, produrre servizi esportabili a livello internazionale e promuovere lo sviluppo di intere aree, sempre mantenendo il valore di servizio solidaristico. Concepire la sanità come motore di sviluppo impone una rivoluzione culturale: la spesa sanitaria in questa prospettiva non comprime gli investimenti e i consumi ma essa stessa si configura come un investimento produttivo e una qualificazione dei consumi. Questa nuova visione della sanità implica una modificazione della organizzazione sanitaria, che concili valori etici e obiettivi economici. In questo quadro hanno importanza centrale i nuovi distretti scientifico-sanitari sorti negli Stati Uniti e in Europa. Si tratta di grandi concentrazioni di centri di ricerca e ospedali, pubblici e privati, in grado di alimentare lo sviluppo della nuova sanità moderna. Esempi in tal senso sono San Francisco, San Diego, Boston, Cambridge, Berlino, la Medicon Valley, Monaco di Baviera e altri ancora. La Lombardia, grazie ai progressi realizzati in questi anni in campo sanitario, può candidarsi per costituire il distretto italiano di avanguardia, seguendo il modello degli altri Paesi sviluppati. La nascita di un mercato europeo della sanità sempre più integrato impone di accelerare il processo di modernizzazione del sistema sanitario italiano, valorizzando le capacità pubbliche e private di cui il Paese dispone" (Dario e Francesco Velo).
15,00

La caccia e la lotta agli sprechi in sanità. Metodi e strumenti operativi per le strutture sanitarie pubbliche e private

Giuseppe Perrella, Riccardo Leggeri

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Il volume pone la strategia della caccia e la lotta agli sprechi in sanità come prioritaria rispetto alle politiche di razionamento delle risorse e della spesa. In una fase economica stagnante o a lenta crescita, il contenimento dei costi diventa una leva per il miglioramento fondamentale e deve basarsi sulla eliminazione o riduzione degli sprechi. Si tratta di "fare efficienza" per "fare qualità", secondo un concetto chiave che attraversa tutto il volume: "meno sprechi = più qualità", dove la qualità è assunta nella sua dimensione primaria: il guadagno di salute per il cittadino utente. In particolare, si dimostra che eliminare o ridurre gli sprechi significa anche migliorare la sicurezza del paziente, quando vengono ridotti i rischi di errori, quella non qualità che genera danni al paziente.
21,00

Sistemi sanitari regionali tra razionalizzazione degli acquisti e qualità

editore: Giappichelli

pagine: 187

Il servizio sanitario costituisce uno dei settori più rilevanti della Pubblica Amministrazione ed è al centro di un rilevante percorso di innovazione gestionale. Lo scritto si inserisce in questo quadro di analisi e si propone di affrontare il tema della sanità pubblica da una angolazione particolare, ma di primo piano: quella della funzione degli acquisti. L'innovazione gestionale, in questo contesto, ruota intorno a quattro aspetti: I) il modello di governance adottato dalle Regioni; 2) l'approccio strategico alla gestione degli acquisti e della logistica; 3) il coinvolgimento delle figure professionali di area sanitaria ed amministratIva; 4) l'utilizzo pervasivo dei modelli di e-procurament. Per molti sistemi sanitari regionali si presentano oggi varie opportunità ed ampi margini di miglioramento per la gestione degli approvvigionamenti e della logistica che devono essere colti non come un semplice potere di coalizione che le aziende sanitarie ed ospedaliere possono esercitare, unendo le proprie forze, per raggiungere volumi di acquisto più ragguardevoli e, con essi, una maggiore forza contrattuale nei confronti dei fornitori. Piuttosto, attraverso un approccio agli acquisti che abbia una dimensione strategica, tipica delle aziende private, che consente non soltanto di realizzare notevoli economie di spesa, ma anche di migliorare la qualità del servizio sanitario.
18,00 17,10

Manuale di accreditamento professionale per strutture diabetologiche

Gualtiero De Bigontina, Danilo Orlandini

editore: Springer Verlag

pagine: 90

La qualità intesa come "Total Quality Management" è un modo per attraversare un confine, per creare conoscenza, per rompere la corazza dell'autoreferenzialità e di quella visione individualistica del lavoro appresa durante gli studi universitari e consolidata dall'esercizio professionale. Il percorso dell'accreditamento professionale tra pari è lo strumento che la società scientifica Associazione Medici Diabetologi ha sviluppato e fornito ai diabetologi per facilitare la comprensione di modalità di guardare il mondo della sanità diverse da quelle che essi utilizzano abitualmente.
11,95 10,16

Rapporto sanità 2007. Servizi sanitari in rete. Dal territorio all'ospedale al territorio

editore: Il Mulino

pagine: 303

I sistemi sanitari "a rete" sono ormai considerati la base strutturale per qualsiasi sistema moderno, perché nel momento in cui una persona si affida pienamente al servizio sanitario ogni atto clinico deve essere accompagnato da un prima e da un dopo che divengono momenti irrinunciabili per il successo dell'atto stesso. Nei prossimi anni i sistemi sanitari a rete si diffonderanno fino a costituire il modello unitario del sistema solo se il complesso di ricerca, sperimentazione, formazione diventerà una prassi diffusa a tutti i livelli. Questo Rapporto Sanità 2007 della Fondazione Smith Kline rappresenta un contributo per la costruzione di fondamenti sempre più solidi e aperti all'innovazione, per permettere in tempi brevi la transizione verso i nuovi modelli di sistemi sanitari in rete.
23,60 20,06

Management ed etica delle risorse in sanità

a cura di M. Picozzi, F. Banfi

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il tema dell'allocazione delle risorse in sanità è diventato rapidamente, negli anni recenti, una delle questioni principali del dibattito teorico e delle proposte operative. Le nuove e straordinarie possibilità scaturite dal progresso medico nei settori della prevenzione, della diagnostica e della terapia hanno reso disponibili complesse e raffinate tecniche di indagine ed efficaci strategie terapeutiche innovative, le quali, tuttavia, comportano un incremento, sempre più difficile da sostenere, dei costi sanitari. Il volume si rivolge a coloro che hanno responsabilità in campo sanitario e al contempo a ogni cittadino in quanto utente e in quanto decisore, visto il ruolo sempre più importante assunto dalle politiche sanitarie nelle scelte governative, nazionali, regionali e nei relativi progetti politici.
18,00

Governance ed economicità nelle aziende sanitarie

Massimo Saita

editore: Il Sole 24 Ore

pagine: 162

La tematica del governo delle aziende sanitarie e dell'equilibrio economico nel contesto di un indubitabile obiettivo di ottimizzazione del governo clinico, rappresenta oggi e sicuramente lo rappresenterà per i prossimi anni, un punto focale nell'azione del governo di qualsiasi paese mondiale. Le recenti critiche alla gestione economica dèlia sanità negli Stati Uniti e l'indubbio riconoscimento a livello mondiale della qualità del servizio sanitario italiano rappresentano i due punti estremi di un dibattito in cui i veri e soli attori sono i medici, gli infermieri, i direttori amministrativi e generali delle aziende sanitarie. Troppi concetti economici sono stati rivolti ai medici a volte senza spiegarli nella convinzione che potessero essere facilmente compresi; così spesso non è avvenuto. Questo libro è rivolto ai medici affinchè comprendano che il governo economico delle aziende sanitarie dipende proprio dalle loro decisioni e non già da interventi di personale amministrativo che ha compiti di supporto alle decisioni del medico. In sintesi i veri attori del governo, non solo clinico ma anche economico, sono sempre e solo i medici.
49,00 41,65

SSN Stato e Regioni nel governo della salute. Con CD-ROM

Tommaso Feola, Adriana Di Corato

editore: Minerva Medica

pagine: 464

Questo volume intende offrire un panorama dell'attuale SSN con riguardo specifico al governo statale e regionale dei più importanti e attuali problemi assistenziali in campo medico. Consente importanti spunti di riflessione sull'organizzazione del SSN, mirando soprattutto a innovazioni migliorative del sistema stesso che, in linea con superiori principi solidaristici e di equità, tendono a realizzare servizi sanitari che rispondano nel modo più esaustivo possibile alle principali richieste di salute dei cittadini. Il volume si rivolge agli operatori della sanità pubblica e privata (medici, infermieri e altri professionisti sanitari).
23,00 19,55

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.